Cagliari – Atalanta, Otis l’ha vista così

06-07-2020 15:00
19 C.


By admin
admin

19
Inserisci un commento

Please Login to comment
14 Albero dei commenti
5 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
15 Autori
uallauallaTony1907ROMAGNANEROBLUmoreto95Frank Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
uallaualla
Membro
uallaualla

Il mio unico rammarico (e che influenza secondo me il giudizio di molti altri) è il non averla chiusa segnando almeno il 2-0 data la superiorità numerica. Questo ha lasciato aperta una partita che era clamorosamente indirizzata e che sarebbe stato un delitto non vincere viste le condizioni che si erano create. Per il resto due pali e Cragno migliore in campo, quindi un po' per sfortuna un po' forse per meno cattiveria del solito è mancato il gol che doveva chiudere la partita. Per il resto molto bene i due esordienti e molto bene Marten, con più gol all'attivo avremmo dato un giudizio diverso. Si gioca ogni tre giorni ragazzi, non dimentichiamocelo.

ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Ciao Otis è sempre un piacere leggerti D’accordo su tutto ma ho perplessità su Tameze Ne dobbiamo inserire pochi ma o molto buoni o giovani con ampi margini di miglioramento Per il vice De Roon mi aspetto qualcosa di meglio
Tony1907
Membro
Tony1907
A me invece non è affatto dispiaciuto Tameze, a parte la vaccata verso la fine quando ha passato il pallone in mezzo è quasi manda in porta un cagliaritano, ma quelle ogni tanto le fa anche De Roon. Per il resto il suo dovere lo ha fatto.
madonna
Membro
madonna
Aspettavo una partita così e l'abbiamo vinta.
Poteva scapparci anche un pareggio ma è stata vittoria. Proprio come le grandi squadre.

Mio modesto parere. Sutalo è forte-forte.
Tameze deve aumentare il passo la velocità e crescere di carattere.

Otis forse Mali non sarà il Papu ma hai visto che palla ha messo a Castagne?!

Primo tempo. Con il contagiri sulla testa del belga.....
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Grazie Otis. Mai come questa volta aspettavo il tuo giudizio. Concordo su tutto quello che hai detto. Anche io sono passata dalla sensazione istintiva di delusione, da fan viziata, alla coscienza della grandezza e della maturità della nostra squadra che continua a crescere, spesso prendendosi dei rischi. E comunque vince.

Vorrei però un tuo parere sull’utilità di far partire il Papu dalla panchina. Lui è un regista e non puoi chiedere a un regista di continuare un film iniziato da altri. Può farlo, se gli viene chiesto, ma i risultati sono deludenti....forse però è solo una mia sensazione.
95Frank
Membro
95Frank
Mapi-BA " ... forse però è solo una mia sensazione".

Ciao Mapi,
Non e' soltanto una tua sensezione.
Io la penso esattamente come te.
moreto
Membro
moreto
anch'io sono dell'idea che ,x come il PAPU interpreta e gioca il suo ruolo, entrando a partita in corso non ci si ritrovi
molto meglio invece ILICIC se deve entrare a partita in corso xchè ha quella capacità tecnica di spaccarla letteralmente la gara
Lorenzo_Casteddu
Membro
Lorenzo_Casteddu
Ciao Otis, potrebbe anche essere un'ulteriore evoluzione della squadra quella di riuscire a giocare in "surplace" esprimendo un gioco ormai più che consolidato e che porta comunque a creare tanto, magari con un'intensitá a corrente alternata.
Certo se riuscissimo a farlo bene (senza rischiare delle infilate) anche contro la prima in classifica dopo magari essere passati in vantaggio sarebbe proprio tanta roba.
moreto
Membro
moreto
ciao,OTIS
sulla partita di ieri ,assolutamente d'accordo.
è stata una partita vinta e anche giocata da ATALANTA.
una considerazione da aggiungere : abbiamo due giocatori in crescita costante rispetto alle difficoltà dimostrate in passato. MALINOVSKYI che sta finalmente giocando la palla di prima e in verticale. interessante il fatto che adesso viene schierato di fatto come attaccante , risolvendo un pò il dubbio tattico se sia più PAPU o più ILICIC : in sostanza occupa lo spazio in campo del secondo.
l'altro è CALDARA : di partita in partita sta tornando il centrale di difesa ideale del GASP
ma parliamo finalmente dei protagonisti di ieri. MURIEL : X la prima volta perfetto come vice ZAPATA ! partita in cui è sempre stato attivo pronto efficace e deciso ,interpretando il ruolo di prima punta come piace al MISTER
SUTALO : difensore fisicamente pronto e già propenso a interpretare il ruolo del difensore gasperiniano che accompagna il gioco in fase di attacco
infine TAMEZE.non è una sorpresa x me. questo è un ragazzo sveglio che impara veloce e che ieri finalmente abbiamo potuto vedere e capire x caratteristiche. ce lo aspettavamo medianone e invece ci ha sorpreso più come centrocampista alla FREULER. in realtà è una via di mezzo fra il REMO e il MARTINO. ma soprattutto è già pronto
e quì finalmente arriva il momento in cui vorrei il tuo parere : se TAMEZE ha queste caratteristiche , allora viene facile pensare che PESSINA sia più un PASALIC. ma occhio,xchè ieri abbiamo chiaramente visto su chi il GASP sta realmente lavorando x preparare il dopo PAPU ( inteso il tuttocampista moderno che tanto ci meraviglia e che è unico al mondo nell'interpretazione del suo ruolo )
ebbene : si tratta proprio di PASALIC ! ieri lo si è visto prendere in mano la squadra con la stessa abilità del capitano nel chiedere palla e nel giocarla così come nel dettare il pressing in attacco e nel giocare a tutto campo sdoppiandosi nel ruolo di attaccante aggiunto e di centrocampista oltre che ripiegare a coprire.
il GASP ci sta stupendo ancora e proprio su PASALIC e MALINOVSKYI sta lavorando x trovare (nei ruoli e non nelle loro giocate tecniche ) i sostituti di PAPU e ILICIC
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Mah ...io non ricordo a Cagliari una partita a senso unico come ieri.questo anche prima della superiorità numerica.
In sostanza non l'hanno mai vista.
Unico appunto la pessima gestione degli ultimi spiccioli di partita.
Bene sutalo ...ottimo tameze ed ottimi segnali anche dal Bepi
Credo che la preparazione per la C.L sia già cominciata e questo non pregiudichera la conquista del terzo posto.
Mai stati cosi forti.
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Dopo la vittoria col Napoli,abbiamo conquistato virtualmente l'accesso alla prossima Champions.(dovrebbero bastare 63/66 punti).Come gia' avevo anticipato sotto il tuo precedente commento,e' iniziato il periodo di preparazione alla final eight.Quelli che vorrebbero spremere i ragazzi come dei limoni(rischiando anche infortuni muscolari)perché si sono abituati a veder le goleade e' bene che si rendano conto che fra un mese ci giocheremo qualcosa di impensabile e forse anche di irripetibile.Due vittorie(ma potrebbero bastare anche due pareggi) ci separano dalla finale di Champions. E' giusto quindi arrivarci al meglio,facendo giocare una sola partita a settimana ai nostri migliori giocatori.E' giusto altresi che con queste temperature siano meno aggressivi del solito(almeno fino alla partita con l'inter che ci servirà da prova generale)e che regolino intensita' di gioco e risparmio energetico.Facendo rotazioni massicce e giocando senza assilli,miglioreremo comunque la nostra posizione in classifica ed anche il record di punti.
maurom72
Membro
maurom72
D'accordissimo con te...e aggiungerei anche che queste partite serviranno ad affinare un nuovo, per noi, tipo di gestione delle gare perché ad agosto è più probabile che si giochi a ritmi e modalità della gara contro il Napoli che al calcio spettacolo pre sosta...quindi ben vengano meno goleade ma più testa
95Frank
Membro
95Frank
Ciao SOTAONOTER,

Il tuo ragionamento e' molto probabilmente quello giusto.

L'accesso alla prossima Champions e' (quasi) certamente garantito.

Con 24 punti a disposizione degli avversari, abbiamo 15 punti di vantaggio su Roma e Napoli (che, in realta', diventano 16 per effetto degli scontri diretti a nostro favore).

D'altra parte, per lo "scudetto", la Juventus e' obiettivamente troppo lontana (anche grazie a certi arbitraggi da parte di Rocchi e Irrati).

La priorita' ora dev'essere: massimo della forma per le "final eight", quindi prepazione specifica (anche a scapito della perfezione tecnica nelle prossime 8 partite di campionato, per quanto importanti).
95Frank
Membro
95Frank
D'accordissimo su tutto.

A chi continua a storcere un po' il naso, alla minima occasione, vorrei chiedere: come sarebbe la classifica dell’Atalanta se, nel girone di andata, NON ci fossero stati certi arbitraggi da parte di Rocchi e Irrati (VAR incluso).

In particolare Atalanta-Juventus.
Ma, oltre a Atalanta-Juventus, anche:

– Lazio-Atalanta 3-3
– Inter Atalanta 1-1

Soltanto considerando queste 3 partit (TUTTE arbitrate da Rocchi) noi dovremmo avere (almeno) 5 punti in piu’ (forse anche 7).

Se poi consideriamo i punti che ci mancano nelle partite arbitrate (o VAR) da Irrati, i punti che dovremmo avere in piu’ arriverebbero a 7 (e forse anche 10).

In sintesi:

– la Juventus dovrebbe avere almeno 2 (3) punti in meno (quindi 73 o 72),
– la Lazio dovrebbe avere 1 punto in meno, quindi 67,
– l’Inter dovrebbe avere 1 punto in meno, quindi 63,
– l’Atalanta dovrebbe avere 7 punti in piu’, quindi 70 (o73).

Sulla base di quanto precede (anche senza contare certi altri arbitraggi presunti pro-Lazio e Juventus) la classifica (al netto dell’effetto Rocchi/Irrati) dovrebbe essere come segue:

– Juventus 73
– Atalanta 70
– Lazio 67
– Inter 63

Ma potrebbe anche essere come segue:


– Atalanta 73
– Juventus 72
– Lazio 67
– Inter 63

E dovremmo fare gli schizzinosi per la partita di Cagliari (giocata per buona parte con 8 titolari seduti in panchina per rifiatare)?
brignuca
Editor
completamente allineato a sto giro, Sutalo ha iniziato con un paio di anticvipi a Joao Pedro veramente notervoli, poi sulla velocità subisce un pochino anche lui, perccato ero convinto potesse essere quello che ci chiudeva questo buco per il future, comunque credo si diostrerà buono epr rotazioni ed infortune a coprire il ruolo di 5 di difesa (che con Gasperini vuol dire giocarne almeno 1/3 se non di +.
Davanti una menzione per Muriel che ha portato a spasso la loro difesa e freddamente ha realizzto il rigore.
greco69
Membro
greco69
Concordo in tutto con la tua analisi,
Ai più la prestazione di ieri può aver lasciato un po di dubbi ma solo perché abbiamo giocato parecchi minuti in superiorità numerica, io ho visto la partita è mi è sembrata la copia di quella col Napoli, sono siamo stati spumeggiante come in altre occasioni ma siamo stati sul pezzo dal primo all'ultimo minuto creando un discreto numero di occasioni alcune anche clamorose concedendo poco o pochissimo, sportiello ha fatto il suo in modo ottimo perché a parte il gol che ha preso e sul quale comunque c è mancato un pelo che la deviasse, ha letto benissimo tutte le palle giocate tra lui e la difesa ed ha con le uscite in presa alta dato tranquillità assoluta, sutalo x essere alla prima ha dimostrato ottima tecnica e ottimo inserimento nel modo di giocare e ottima gestione dei movimenti, non dimentichiamo che è arrivato da 6 mesi è gran parte di questi era infortunato. Per quanto riguarda tamezé mi ha stupito perché oltre a forza e presenza l ho visto buttarsi dentro in maniera decisa cosa non trascurabile. Io credo che si possa ambire a traguardi inaspettati e incredibili grazie anche alle nostre seconde linee. Ieri la partita era davvero tosta per tanti motivi non ultimo il clima torrido e una squadra buona e in ottima condizione, eppure il gioco lo abbiamo comandato e gestito davvero bene.
95Frank
Membro
95Frank
Ottimo commento.

Nelle circostanze (caldo, viaggio a Cagliari, molte partite ravvicinate, un po' di stanchezza anche mentale, 8 titolari inizialmente in panchina) direi TUTTI molto bravi .... e GRAZIE!
mmfa
Membro
mmfa
Volendo essere pignoli certe leggerezze da far venire l’infarto come quello che si è visto ieri a fine gara in area di rigore va evitato. Vero, tante statistiche positive, però il Cagliari ha rischiato seriamente di pareggiarla. Ci abbiamo provato a chiuderla, ma dietro certe cose non sono accettabili anche se siamo rilassati.
Record o no abbiamo tutte le carte per arrivare secondi.
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Ottima analisi Otis, come al solito. Anche per me le seconde linee hanno fatto tutti una buonissima partita (la squadra è calata con l’ingresso dei tre tenori) e Tameze è sta il migliore in campo.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.