CDK e quel momento un po’ così

25-11-2023 12:15 12 C.

Quattro spezzoni, un centinaio di minuti totali, zero gol, zero assist, un infortunio e pochi di quegli spunti, di quelle intuizioni, di quei colpi risolutori che si erano visti fino a prima dello stop per le nazionali di ottobre. L’ultimo di Charles De Ketelaere non sono stati certamente i più brillanti da quando veste la maglia dell’Atalanta: la luce che brillava si è momentaneamente spenta e sui social i commenti non nascondono la paura che il fantasma del ragazzo calcisticamente timido visto al Milan l’anno scorso si ripresenti anche quest’anno.

Un timore francamente un po’ estremo, considerando quello che il classe 2001, anni 22, ha dimostrato nelle sue prime settimane a Bergamo. Vale a dire di poter essere più di un “semplice” valore aggiunto. Nel periodo di assenza di Gianluca Scamacca per infortunio, il talento scuola Club Brugge è stato fondamentale per l’Atalanta e si è anche meritato il titolo di giocatore del mese di agosto e settembre, votato dagli tifosi.

Due gol di testa, entrambi per sbloccare il punteggio, sul campo del Sassuolo e contro il Rakow al Gewiss Stadium, più un assist contro il Monza – anche in quel caso per il primo gol nerazzurro, esattamente come accaduto contro il Cagliari. Insomma, CDK è l’uomo dell’1-0, quello che accende la luce. E se entra nel tabellino, l’Atalanta vince sempre.

Il rientro di Scamacca a pieno regime ha però cambiato le carte in tavola, così come il passaggio ormai stabile al 3-4-3 col tridente in linea e Koopmeiners intoccabile sul lato destro e le caratteristiche uniche di Lookman, punto fermo sulla corsia mancina — la posizione che comunque tra le tre appartiene meno all’ex rossonero.

Insomma, Charles in questo momento è un’alternativa e non più una certezza. Anche perché nelle ultime quattro uscite ha mostrato poco, vuoi per i ritmi crollati nel finale a Empoli, per le difficoltà della sfida l’Inter, per il trio inedito contro il Genoa. Va detto che se Hateboer a Graz fosse stato più preciso nella grande occasione per l’1-3, forse la storia sarebbe stata diversa, visto che il belga sarebbe andato a referto con l’assist. L’infortunio al ginocchio (con interessamento del mediale) subito prima dello Sturm Graz che lo ha costretto al forfait anche a Udine ha fatto il resto.

Resta il fatto che di De Ketelaere si è parlato più per le gesta al microfono che per quelle in campo — aspetto su cui Gasperini ha ironizzato: “Se canta come gioca è un problema…”. Per fortuna ha dimostrato di poter fare meglio.

Finora è il decimo giocatore di movimento della rosa per minutaggio, dati che sono ovviamente da soppesare all’infortunio di Scamacca (che è sotto di lui): i numeri però raccontano solo parzialmente quello è stato e che può essere il suo apporto.

“Non mi preoccupa il suo momento, perché il processo di crescita non è mai continuo” ha detto il mister alla vigilia, “lui è comunque un giocatore che sta migliorando, è stato qui per due settimane e ha avuto modo di recuperare. Arriva da una stagione non positiva, adesso sta facendo il suo percorso. Davanti abbiamo tanti giocatori quindi li alterno spesso”.

Contro il Napoli, anche uscendo dalla panchina, Charles potrebbe avere l’occasione di invertire il trend negativo dell’ultimo mese Non è nemmeno da escludere che il belga possa essere lanciato dal primo minuto, ma l’occasione, in ogni caso, può essere ghiotta. Per lui, per riaccendere la luce, ma anche per l’Atalanta, che ha bisogno dei suoi colpi per ritrovare imprevedibilità.

Giorgio Dusi
Bergamonews.it

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Staff di Atalantini.com


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
12 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
trackback
13 Febbraio 2024 09:14

cymbalta and shrooms

cymbalta and shrooms

trackback
10 Febbraio 2024 20:10

effects of escitalopram and alcohol

effects of escitalopram and alcohol

trackback

fluoxetine interactions with acetaminophen

fluoxetine interactions with acetaminophen

trackback
28 Novembre 2023 16:05

[…] oral clindamicina[…]

oral clindamicina

Dundjerski5
Dundjerski5
25 Novembre 2023 17:07

A me sembra che il momento sono state le prime 3-4 partite appena arrivato, poi è tornato in linea sui livelli del Milan.

farabundo
farabundo
25 Novembre 2023 16:08

niente favori ai merdanellos.
o si dimostra un top e allora lo riscatti, se no rispedire al mittente con dito medio incluso

Baja66
Baja66
25 Novembre 2023 14:45

Lo dico a malincuore ed ero scettico al suo arrivo, per me non e’ il giocatore

che ci fara’ svoltare, determinante per noi.

Cio’ nonostante, lo sosterro’ !!

PalermoNeroblu
PalermoNeroblu
25 Novembre 2023 14:21

Spero di sbagliarmi, ma comincio a temere che la sua possa rivelarsi una scommessa persa, e che probabilmente avremmo fatto meglio a puntare su un altro profilo per quel ruolo lì, che è senz’altro chiave.

moreto
moreto
25 Novembre 2023 13:41

Quello che gli serve lo ha ben ribadito il GASP : continuità agonismo . Io ho fiducia totale . Serve solo una fisiologica pazienza : sbaglia chi non ce l ‘ha e lo critica in modo prevenuto

Stetrescur
Stetrescur
25 Novembre 2023 13:15

Una cosa non capisco di lui: perché non tiri mai in porta quando ne ha l’occasione

Melù87
Melù87
25 Novembre 2023 13:28
Reply to  Stetrescur

Questo commento vale per tutta la squadra

Stetrescur
Stetrescur
25 Novembre 2023 14:24
Reply to  Melù87

Vero vero

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
12
0
Would love your thoughts, please comment.x