21-10-2018 16:57 / 164 c.

ILICIC

L’Atalanta non conosce mezze misure, torna alla vittoria e decide di farlo calando una manita sul campo del Chievo Verona. Nel luminoso pomeriggio del Bentegodi brilla la stella di Josip Ilicic, autore di una tripletta, piazzata tra il gol d’apertura di Marten De Roon e la ciliegina di Robin Gosens.

La partita è stata a senso unico, con i nerazzurri in completo controllo della gara e costantemente nella metà campo dei mussi, incapaci di organizzare un minimo di manovra che potesse impensierire la retroguardia atalantina. Peccato per il gol concesso, figlio peraltro di un rigore molto dubbio concesso dall’arbitro Rocchi per un presunto fallo di Gollini, ma comunque evitabile. Nota di merito per il roccioso centrocampo, con Marten autore anche di un bel gol con un gran tiro da fuori area e un Freuler finalmente sui suoi livelli. E poi l’attacco, con Gomez, Ilicic, Barrow (e i subentrati Pasalic, Zapata e Rigoni) che hanno fatto benissimo davanti, complice anche la pochezza di un Chievo in grande difficoltà anche prima di rimanere in inferiorità numerica.

Se questa sarà la  partita della svolta lo sapremo solo fra qualche tempo, di certo oggi abbiamo nuovamente ammirato l’Atalanta che tanto ci aveva deliziato negli ultimi due anni.

 

IL TABELLINO

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Barba 4; Rigoni (37 'st Hetemaj), Radovanovic, Jaroszynsk; Birsa 6; Pucciarelli (10' st Leris), Stepinski (20' st Meggiorini). A disp: Seculin, Semper, Cesar, Kiyine, Burruchaga, Pellissier. All: Gian Piero Ventura

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, Freuler (29' st Zapata), De Roon, Gosens; Ilicic (15' st Pasalic); Gomez, Barrow (35' st Rigoni). A disp: Berisha, Rossi, Adnan, Bettella, Djimsiti, Castagne, Pessina, Reca, Valzania. All: Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 25' pt De Roon, 28' pt, 6' st, 8' st Ilicic, 28' st Gosens (A), 40' st Birsa (C)

Ammoniti: Barba, Bani (C), Mancini (A)

Espulsi: Barba

NEWS IN AGGIORNAMENTO



di Gandalf




  1. Wilkerberghem:
    (1) “……. completamente d'accordo sull' importanza del movimento senza palla ...”
    (2) “Certo è che allora non esistono giocatori che vanno bene o meno con Gasperini ….. lui gioca a modo suo e diverso da tutti gli altri …. e qualsiasi giocatore se disposto potrebbe andare bene”
     
    Ciao Wilkerberghem.
    Anche se qualcuno non sara’ d’accordo, penso proprio che tu abbia ragione.
    Gasperini preferisce giocatori che conosce bene (e ce ne sono molti, considerato anche che Preziosi gli smontava la squadra due volte l’anno).
     
    Infatti, Gasperini ha spesso detto che:
    (1) dei giocatori che conosciamo (inclusi, naturalmente, quelli del settore giovanile) sappiamo (quasi) tutto: pregi e difetti,
    (2) dei giocatori che NON conosciamo, sappiamo soltanto quello che ci raccontano gli “osservatori”, e/o quello che vediamo in TV e/o su video.


    • 05/01/2018 alle 23:17 No Sergio. Tra gli anni 2005 e 2009, pur vivendo con la famiglia a Londra, ero di base come lavoro a Milano ("commuting" settimanale) e, se rimanevo a Milano durante l'week-end (molto raramente), se l'Atalanta giocava a Begamo, o nelle vicinanze, andavo a vederla. Era il periodo in cui facevamo la spola tra la A e la B. Tieni presente che io VIVO a Londra con la famiglia dal 1972 (quasi esattamente da quando Vavassori fu trasferito dall’Atalanta al Napoli). Vavassori era stato uno dei miei idoli e ho sempre seguito idealmente la sua carriera, sia da giocatore (Atalanta, Napoli, Atalanta, Cagliari) che da allenatore (giovanili e prima squadra). Nel marzo 2006, dovendo incontrare Marotta (ex-Atalantino e AD della Sampdoria) a Genova, per motivi di lavoro, mi recai anche a Pegli per salutare Vavassori che, nel 2005-6, faceva l'allenatore del Genoa in Serie C (promozione in Serie B)
       
      . 30/10/2016 alle 19:18 @ banfield - 30/10/2016 alle 1:02 Hai scritto di Gasperini, DS, e Inghilterra. Con un nickname come il tuo, si dovrebbe presumere che, se tu scrivi di Inghilterra, lo faccia con cognizione di causa. Ma quando tu dai una definizione di DS e scrivi che in Inghilterra “il ruolo c é e non é stato cancellato dalla federazione inglese.....chiedersi il perché magari.......” mi fai cadere le braccia. AVENDO VISSUTO a Londra 24 anni, ti posso dire semplicemente che: (1) NON esiste in Inghilterra una “Federeazione Inglese” perche’ gli inglesi sono cosi’ presuntuosi da chiamare la loro Federazione semplicemente “FA” (Football Association). Evidentemente, per loro, il Resto del Mondo NON conta un piffero....come quando (23/3/1972 – io ero sul traghetto per Dover) un’annunciatrice, con tono molto serio disse (naturalmente in inglese, che ho tradotto fedelmente): “nebbia sul Canale (cioe’ la Manica...), il Continente e’....ISOLATO”. NON sto’ scherzando.
      109.255.140.90
      46.7.18.62
      80.111.18.154


      • Therion, per la precisione, confermo tutto quello che ho scritto in passato e, in particolare:
         
        (1) Mi sono trasferito a Londra con la famiglia nella primavera del 1972.
        Da allora, la mia famiglia e’ sempre rimasta a Londra, dove e’ tuttora.
         
        (2) Io, dal 1972 ad oggi, ho “vissuto” effettivamente a Londra circa 26 anni (24, +2 dal 2016 ad oggi).
        Dal 1972 ad oggi, infatti, per ragioni di lavoro, ho dovuto spesso “vivere” in altri paesi (in particolare, in Italia e in Irlanda) ma ritornavo regolarmente a casa per il fine settimana.
        Fanno eccezione alcuni paesi, ad esempio il Giappone, dove il “commuting” settimanale non era obiettivamente possibile.


        • E anche qua ti confermi....inventato
          Io invece amo i prodotti caseari..
          Li guardo
          Li annuso
          Ma solo in bocca vanno


          • THERION74: "..... ti confermi .... inventato ....."
             
            Che tu ci creda o no, io posso solo confermare tutto quello che ho scritto.
             
            Per il resto, ho l'impressione che a te piaccia lavorare parecchio di fantasia (come nel caso di Frank95 ....).
             
             
             
             


            • E io confermo che leggendoti sei invetato
              Per il 95frank....hai sbagliato sponda


              • THERION74: "......  Per il 95frank....hai sbagliato sponda ..."
                 
                NO.
                Sei stato proprio tu a menzionare per primo l'esistenza di un "Frank95" (NON "95Frank") su un sito dei tifosi della Juventus.
                 
                Io NON potevo crederci ma, entrato su quel sito, ho scoperto che, effettivamente, "Frank 95" esisteva (anche se non aveva piu' postato da circa 3 anni).
                Ho cercato di leggere i suoi commenti, ma questo NON mi e' stato possibile in quanto detta funzione era riservato agli utenti.
                 
                A questo punto mi e' sorto il dubbio che proprio tu sia un utente di quel sito "gobbo".
                 
                D'altra parte, in occasione di Juventus-Milan tu hai postato di sperare che VINCA la Juve ....... (la cosa ti e' stata fatta notare anche da un altro utente Atalantino).
                Ora, io penso (magari sbagliando) che, nelle circostanze, un tifoso dell'Atalanta avrebbe invece postato di sperare che PERDA il Milan .......
                Lapsus Freudiano? ........
                 
                Da allora, mi e' sorto il dubbio che tu sia in effetti:
                (a) un tifoso dei "gobbi" (iscritto anche al loro sito) simpatizzante per l'Atalanta, oppure
                (b) un tifoso dell'Atalanta simpatizzante per i "gobbi" (ed iscritto anche al loro sito). 
                 
                Comunque sia, io NON rispondero' ai tuoi commenti per un congruo periodo di tempo al fine di non alimentare una interminabile  "flame" (visti i precedenti proprio con te).
                Tu scrivi pure quello che ti pare,
                Io ti rispondero', ma soltanto a tempo debito.
                 
                 


                • 05-01-2018
                  atalantini.com
                   
                  conferenza stampa gasperini pre-roma.
                   
                  il resto lo puoi inventare
                  l inventato che inventa...
                  papagal


                • i siti si leggono pure senza iscrivirsi..papagal...quello pure
                  io scrivo da prima del gasp...tu no papagal
                  del 95frank frank 95 ...altro utente ...altro nick non io
                  del milan merda....in occasione di juve milan....con chi eravamo in competizione juve o milan?..papagal


  2. Siamo in ritardo, ma sembra che ora il Gasp con dei suoi accorgimenti stia ritrovando il bandolo della matassa, ma su questo mai avuto dubbi era solo questione di tempo. Ora si tratta di far rendere al meglio Zapata quando sarà in campo, oppure lui stesso dovrà adattarsi al gioco che propone il mister, il centravanti oramai è chiaro deve fare il lavoro del Peto, tanto lavoro ma pochi gol..


    • Romy67: "....  Siamo in ritardo, ma sembra che ora il Gasp con dei suoi accorgimenti stia ritrovando il bandolo della matassa ..."
       
      Non credo che le cose siano come le descrivi tu.
       
      Gasperini ha semplicemente schierato (nei primi, fondamentali, 60 minuti) SOLTANTO i "vecchi", cioe' i giocatori che conoscevano gia' bene il suo gioco (sopratutto quello senza palla, che e' di primaria importanza, anche per ridurre, o limitare, le "ripartenze" degli avversari).
       
      Purtroppo, per la quinta sessione consecutiva, il mercato, oltre che inadatto al gioco di Gasperini, e' stato (in questa sessione) anche oltremodo intempestivo, visto che alcuni dei "nuovi" sono arrivati a preliminari in corso.
      A questo riguardo, va notato che le nostre cessioni (Caldara, Spinazzola, Cristante e Petagna) erano state invece decise con grande anticipo.


      • 05/01/2018 alle 23:17 No Sergio.
        Tra gli anni 2005 e 2009, pur vivendo con la famiglia a Londra, ero di base come lavoro a Milano ("commuting" settimanale) e, se rimanevo a Milano durante l'week-end (molto raramente), se l'Atalanta giocava a Begamo, o nelle vicinanze, andavo a vederla. Era il periodo in cui facevamo la spola tra la A e la B. Tieni presente che io VIVO a Londra con la famiglia dal 1972 (quasi esattamente da quando Vavassori fu trasferito dall’Atalanta al Napoli). Vavassori era stato uno dei miei idoli e ho sempre seguito idealmente la sua carriera, sia da giocatore (Atalanta, Napoli, Atalanta, Cagliari) che da allenatore (giovanili e prima squadra). Nel marzo 2006, dovendo incontrare Marotta (ex-Atalantino e AD della Sampdoria) a Genova, per motivi di lavoro, mi recai anche a Pegli per salutare Vavassori che, nel 2005-6, faceva l'allenatore del Genoa in Serie C (promozione in Serie B).
         
        30/10/2016 alle 19:18
        @ banfield - 30/10/2016 alle 1:02 Hai scritto di Gasperini, DS, e Inghilterra. Con un nickname come il tuo, si dovrebbe presumere che, se tu scrivi di Inghilterra, lo faccia con cognizione di causa. Ma quando tu dai una definizione di DS e scrivi che in Inghilterra “il ruolo c é e non é stato cancellato dalla federazione inglese.....chiedersi il perché magari.......” mi fai cadere le braccia. AVENDO VISSUTO a Londra 24 anni, ti posso dire semplicemente che: (1) NON esiste in Inghilterra una “Federeazione Inglese” perche’ gli inglesi sono cosi’ presuntuosi da chiamare la loro Federazione semplicemente “FA” (Football Association). Evidentemente, per loro, il Resto del Mondo NON conta un piffero....come quando (23/3/1972 – io ero sul traghetto per Dover) un’annunciatrice, con tono molto serio disse (naturalmente in inglese, che ho tradotto fedelmente): “nebbia sul Canale (cioe’ la Manica...), il Continente e’....ISOLATO”. NON sto’ scherzando.
         
         
        109.255.140.90
        46.7.18.62
        80.111.18.154


  3. bastava solo aver pazienza.braci scècc e avanti così


  4. Ah ah ah ah che grigna scecc del forum. ..Come si fa ha parlare di calcio con i tre somarelli del mio ufficio  che mi dicono che l'episodio chiave è l'espulsione di fenomeno Barba...Infatti prima di tale espulsione. .Il Ceo era in pieno controllo della partita nehh..Al lera ol Real Madrid e noter Ansera ol Bussolengo...poer marter chesti che i merita la serie B senza se e senza ma...


    • Allibito di come si possa mettere i dislake ad un commento come questo.


      • Concordo


      • Paramo. ..purtroppo abbiamo spesso pareri contrastanti ti ringrazio per il tuo commento. .sappi che ai nolike  (come del resto fai giustamente tu) non do peso e continuerò ad esprimere la mia opinione  (ovviamente in maniera educata e mai offensiva) comunque i Bisavoliardi i gaa prope un bel coraggio a di u laur del gener. ..


        • Visto che anche io sono "vittima" dei nolikesti seriali...una soluzione ce l'ho... Vediamo...
          W LA F.I.G.A.
          chiedo scusa alle signore e signorine che frequentano il forum. 


          • Sempre sia lodata!


          • Idem. Hai tutta la
            mia solidarieta’ sui no like. Per il resto ( W la....)....ANCHE !!!


          • ...E viva sempre e comunque la regina delle provinciali....che anche lei è una bellissima DEAAAAA





  5. PalermoNeroblu -
     22/10/2018 alle 13:22
    Ottimo aver vinto così ieri, sicuramente darà morale. Contentissimo per Josip (che l'ultima tripletta l'aveva messa a segno proprio al Bentegodi contro l'Hellas nella scorsa stagione), vero fuoriclasse ed elemento in grado di fare la differenza come nessun altro in rosa, ma anche per Gosens che ultimamente era stato accantonato a favore di Castagne. Adesso vediamo cosa riusciamo a fare con Parma e Bologna, perchè obiettivamente i clivensi sono in una valle e credo che questa sia l'annata buona per vederli finalmente retrocedere. Dovessimo vincere contro entrambe le emiliane ci riproporremmo alla grande nei quartieri medio-alti della classifica, e ricordiamoci che la stagione è appena iniziata ed è ancora tutta da scrivere!


  6. È stato bellissimo riuscire a vederla praticamente tutta , in treno sull'alta velocità (wifi miracolosamente ottimo!), ed "esultare silenziosamente" nelle cuffie, con il resto della carrozza che si girava un po' stupita
    Soprattutto considerando che quell'Italo passava da Verona 


  7. Spero che sabato abbiano la stessa ferocia. Nessuna pietà. Recuperiamo il maltolto. Un calcio a tutto e manite a destra e manca. Dai ragazzi fateci sognare. Lo meritate voi e noi insieme


  8. L'ultima volta che si era vinto lo spread stava a 100% ( battuta , ovvio!)
    Bella trasferta sotto ogni profilo (gara, culinario, compagnia).
    Ma nn .....facciamola piu' grossa di quelo che e': finora abbiamo battutto di goleada SOLO le due peggiori del campionato, che SICURAENTE giocheranno la prox stagione in serie B!!
    Quindi aspetto conferme dalle prox gare, con Peermigiani e Mortadelle, per capire se la DEA gasperiniana e' tornata.
    Per ora GODIAMOCI vittoria, tre punti, gita ed UN TIFO finalmente bello tosto, compatto, sonoro, trascinante.....
    Gh'e' negot de fa', quelli che ci sono nelle altre occasioni si IMPEGNANO LODEVOLMENTE!  e grazie a LORO
    ma quando il tifo e' guidato "dai veci" e' tutta un'altra musica!
    Commento tecnico a Lucky.
    ---------------------
    Una "spigolatura" che ho avuto modo di rimarcare pure ad un socievole ed affranto ultra CEO fuori dallo stadio:
    e' la prima volta in 50 anni di "frequentazion Stadi" che  mi e' capitato di vedere al 70o!!!!! gl ultras della squadra di casa!!!! togliere gli striscioni ed andersene!!!! lo ritengo"sportivamente" vergognoso.
    Il giovine CEO di cui sopra ha lui stesso concordato!
    .........rammento solo ai "bempenzsanti" che l'anno scorso (quando pure vincemmo 5 a 0 DOMINANDO) i tifosi Hellas nn solo nn hanno abbandonato la squadra, ma, anzi, hanno cantato ALMENO QUANTO NOI per tutto il secondo tempo, nn lasciando gli spalti....................
    ALTRA PASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    GAUDEMUS


  9. Thaitanic " ".... La squadra VALE, con Ilicic vale di +   Però, non mi azzarderei a fare voli pindarici, mi sembra che il nostro campionato sia segnato, si lotterà per il fondo parte sinistra della classica e nulla più, rispetto al passato comunque tanta roba...."
     
    Ciao Thai, e' sempre giusto non fare "voli pindarici".
    Pero', a me sembra che la "base" della meravigliosa squadra degli ultimi due anni sia ancora li' (primi 60 minuti di ieri).
     
    Se Gasperini riuscira' a "insegnare" ai nuovi i concetti portanti del nostro calcio (in primis, TUTTI devono partecipare sia alla fase offensiva che a quella difensiva, intese NON come situazioni "territoriali" ma di "possesso palla") penso si possano anche riprodurre le condizioni del primo meraviglioso anno record (quarto posto con 72 punti) iniziato peraltro malissimo (non penso di essere il solo a ricordare i famosi "fiori" di Pescara .....).
     
    Ce la possiamo fare!
    Possiamo ancora conquistare l'Europa!
     


    • Ciao Frank i fiori di Pescara furono un indizio ma la vera prova fu il post partita di Atalanta Napoli con le dichiarazioni del VateGasp. .."Io ho sempre avuto fiducia dal mio Presidente. ..Io ho sempre avuto la fiducia dal mio Presidente..Io ho avuto il massimo supporto dal mio Presidente. .Qualcuno parla di mercato CONDIVISO. .beh tanto CONDIVISO non è  visto che alcune situazioni erano già in essere prima del mio arrivo  (Paloschi)...
      Dal Vangelo del VateGasp Anno primo capitolo 1 siluro 1...


      • Ciao Evair,
        Scrivere di "fiori di Pescara" o " io ho sempre avuto fiducia dal mio Presidente .... io ho avuto il massimo supporto dal mio Presidente ...." sembra dia fastidio a qualcuno.
        Chissa' perche'?



  10. È bastato proporre la palla in profondità sugli esterni e abbiamo trovato la via del gol.  Anche se i primi 2 sono calci da fuori.
    Poi il resto l'hanno fatto la determinazione con cui la squadra e scesa in campo, la qualità tecnica dei nostri  e un organizzazione di gioco perfetta!
     


    • Aggiungerei anche la capacita' di TUTTI a partecipare sia alla "fase offensiva" che a quella "difensiva".
       
      Con l'ingresso in campo di Rigoni, Pasalic e Zapata, la totale integrazione tra "fase offensiva" e "fase difensiva" e' venuta meno.
       
      Rigoni, Pasalic e Zapata sono ottimi giocatori, quando hanno la palla.
      La mia impressione pero' e' che nel gioco senza palla (importantissimo nei nostri schemi) si sentano ancora un po' come "pesci fuor d'acqua".
       
       


      • Franck, più semplicemente il risultato era acquisito e soprattutto è uscito Remo Freuler........ 
        TheAlamo, ól Papu sta bene in campo.  Ciò che conta è che giochi x la squadra. 


    • Quindi il Papu dove deve giocare ?


      • La risposta "subdolamente" la ..........proponi tar le righe
        Ora ILICIC ...c'e'......................
        al Vate  Gasp le doverose (ed anche DOLOROSE) scelte.......................
        NB. nn e' pura polemica ma NOTAZIONE tecnica e tattica.
        Per oggi, godiamoci la vittoria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



  11. EVAIR70: “…… (il VateGasp) ha detto che questa settimana di sosta gli ha permesso di trovare la quadra cambiando qualcosa tatticamente avanzando lo svizzer e utilizzando gli uomini con lui da più anni che sanno praticare il suo gioco. Il fatto che non ci sia nella formazione iniziale nessun nuovo acquisto per te è un segnale ??”
     
    Ciao Evair
     
    Secondo me, potrebbe anche esserlo.
    Mi sembra una chiara conferma che, per Gasperini, i giocatori non si distinguono necessariamente in “buoni” e “NON buoni” (come invece spesso e volentieri fanno altri ….).
    Per Gasperini (quasi) tutti i giocatori possono essere “utili”, purche’ dimostrino di sapere (e volere) partecipare al gioco COLLETTIVO della squadra (che si compone, per TUTTI i giocatori indistintamente, sia della “fase offensiva” che di quella “difensiva”).
     
    Nel nostro gioco, TUTTI I giocatori devono sapere (e volere) partecipare costantemente ad ENTRAMBE le fasi di gioco.
    Per quanto riguarda i “nuovi”, ad oggi, questo NON sembra avvenire nella misura richiesta.
    Ne consegue che, quando certi “nuovi” giocatori sono in campo, SALTA completamente tutto il DISPOSITIVO TATTICO (potremmo anche dire che si spegne letteralmente la luce).
     
    A questo riguardo andrebbe precisato che la nostra “FASE DIFENSIVA” inizia con la rimessa dal fondo effettuata dal portiere avversario, oppure subito dopo una intercettazione effettuata dagli avversari, e che la nostra “FASE OFFENSIVA” inizia con la rimessa dal fondo effettuata dal nostro portiere, o subito dopo una mostra intercettazione (NON e’ quindi un concetto “territoriale”, ma di “possesso palla”).
     
    Sin qui, Pasalic, Zapata, Rigoni, Reca, Ali’ Adnan e gli altri, hanno (secondo me) dimostrato chiaramente di NON sapere (o NON volere) partecipare costantemente (90 mInuti piu’ recuperi) al gioco collettivo della squadra, nelle sue DUE fasi.
    Per me, il problema e’ TUTTO qui’.
     
    Se Pasalic, Zapata, Rigoni, Reca, Ali’ Adnan e gli altri, inizieranno, con umilta’, ad imparare il gioco dell’Atalanta (partecipando quindi, VERAMENTE, ad entrambe le fasi) penso che potrebbero fare anche bene.
    Perche’ no?
    Dipendera’ (quasi) tutto da loro.
     
    Se NON sapranno (o NON vorranno) adeguarsi, allora, bravi o non bravi che siano, tanti saluti e buona fortuna altrove ……
    Tanto sono stati presi con quattro soldi e con nostri “diritti” di riscatto per cifre importanti (ma NON con nostri “obblighi” di riscatto).
    Ad oggi, dubito fortemente che verrebbero riscattati.
     
    PS.
    Molti “osservatori” tendono a giudicare un giocatore (quasi) esclusivamente sulla base di quello che fa quando ha la palla.
     
    Con i dati statistici disponibili oggi, sappiamo che nessun giocatore riesce a giocare la palla per piu’ di 5 minuti nell’arco di una partita intera (90 minuti piu’ recuperi).
    Nonostante questo, ci si ostina a giudicare i giocatori (quasi) esclusivamente sulla base di quello che fanno in quei 2-3-5 minuti COMPLESSIVI in cui hanno la palla (e non li si “vede” proprio quando la palla non ce l’hanno).
     
    Ma, nel nostro tipo di calcio, il gioco senza palla e’ importantissimo e deve essere praticato molto attivamente in TUTTI i 90 minuti piu’ recuperi, da TUTTI I giocatori, altrimenti si formano pericolosi “buchi” nel tessuto connettivo della squadra (cosa avvenuta due anni fa nelle prime 5 partite, e anche quest’anno).
    L’Atalanta degli ultimi due meravigliosi anni (dopo le prime orribili 5 partite del primo anno) attribuiva molta importanza ai giocatori che sapevano giocare anche senza palla partecipando attivamente, e costantemente, ad entrambe le fasi.
     
    Sono convinto che possiamo ancora farcela a conquistare l’Europa anche quest’anno, ma dobbiamo puntare su chi crede nel nostro gioco, e si impegna al massimo.
    Questa e’ semplicemente la mia opinione, per quello che puo’ valere.


    • Ottima disamina, complimenti Frank


      • Michi1907 ..Il VateGasp è un  fenomeno. .Sabato dobbiamo fare sentire ai nostri ragazzi il massimo supporto e calore...E vedrai che anche quest'anno ci divertiremo..Ricordo ancora il primo anno dopo Atalanta Palermo 0 1 che c'era gente che diceva che il tipo di calcio del VateGasp non era adatto a una piazza come Bergamo..E solo pochi (tu per primo) difendevano a spada tratta l'operato del nostro fantastico allenatore..


    • Ciao...completamente d'accordo sull' importanza del movimento senza palla...credo sia uno dei più grossi problemi quando..in fase di possesso la staticità di alcuni componenti fa in modo che, a squadra avversaria schierata si riesca solo a girare palla in orizzontale o in diagonale ma " tornando indietro", la stessa staticità non consente gli inserimenti ne dall' esterno ne centralmente dal " cristante di turno" xe gli spazi sono già occupati.
      Certo è che allora..non esistono giocatori che vanno bene o meno con Gasperini..lui gioca a modo suo e diverso da tutti gli altri..e qualsiasi giocatore se disposto potrebbe andare bene


  12. Circa i pochi commenti dopo una vittoria scaccia crisi pur sontuosa ma giocata con una squadra in evidente stato confusionale: credo che molti scaramanticamente aspettino altre prove convincenti con squadre più competitive e soprattutto con i nuovi a dimostrarsi decisivi e inglobati nel sistema gasp! A tal proposito mi pare di scorgere confortanti segnali rispetto alla coesione del gruppo: più che il solo gasp è il gruppo che può aiutare i nuovi a sentirsi importanti e a poter quindi ritrovare quel surplus di motivazioni che permettono di progredire.. 
    oggi segnali incoraggianti! Bene così!


  13. Era il minimo batterli, ma tra l1-0 e il 5-0 c'è già una certa differenza (il gol su rigore inesistente non lo calcolo neanche)


    • Beh , sì. La differenza c'è eccome. Specialmente, SENZA NULLA TOGLIERE AI NOSTRI PRODI , SE :
      1) ad uno come Ilicic lasci 10 metri per prendere palla, girarsi e tirare pressochè indisturbato (0-2)
      2) concedi un uomo in più dopo 40' (ma sarebbe anche trascurabile, se Barba è scarso mica è colpa nostra...però non li trovi tutte le domeniche..)
      3) vedasi punto 1) : 30 mt palla al piede di Ilicic prima del tiro a rete (non capiterà tutte le feste...)
      4) bravo Gosens a recuperare palla maaaaaa....come si fa a perdere un pallone del genere in difesa ??
      Diciamo che se i gol di ieri li avessimo presi noi , mi sarei LEGGERMENTE incazzato, ecco.
      Ottima vittoria che farà morale , ma il vero banco di prova per vedere se riusciremo a riprenderci (ED IO NE SONO CONVINTO, come Frank95) come eravamo abituati, sarà ben altro. A cominciare dal Parma che, comunque, in casa nostra sarebbe comunque un "dovere" riuscire a battere....
       



      • Beh, il giocatore che se lo lasci girare ai 20 m. ti buca senza pietà devi anche averlo. E noi modestamente lo ebbimo (a differenza di altre situazioni). Evidente che con un Ilicic di questo livello gli spazi saltano fuori ovunque (chi marca dei nostri la difesa avversaria, se possiamo essere pericolosi sia sugli esterni, sia in mezzo, sia infine con gli inserimenti da dietro?) Ho idea che stiamo per ricominciare a divertirci...


    • ops... risposta a Barbie...


  14. Bene, da fiducia e guardando la classifica non si sospira più
    ma calma
    era il minimo che si battesse il Chievo,è una squadra che arriverà si e no  a 25-30 punti
    ora,dare continuità ,contro il Parma ,(se non ricordo male  prima assoluta -in A - il sabato alle 15:00)
     
    quelli di ieri importanti per riprendere fiducia,per riagganciare anche il treno del gruppone in classifica servono i 3 punti col Parma

     
     


    • abbiamo giocato altre volte il sabato alle 15 in A... contro l'inter l'anno di reja ma anche tutti i sabati di Pasqua


      • Ciao
        beh si, i sabati di pasqua non li contavo, tutta la giornata gioca quel giorno li,non è un anticipo
        Inter  l' anno di Reja non me lo ricordavo
        importantissimo vincere,riagganceremmo il gruppone di mezzo


  15. Ho giocato il primo totodea dell'anno e ho centrato il risultato, sentivo un ritorno alla goleada ( anche se con altri interpreti). 

    Sono curioso di rivedere questo modulo con zapata più in fascia come barrow oggi, e Rigoni come vice Ilicic.

    Commentare i subentrati oggi, e gli zero gol ancora di zapata non ha molto senso...zapata ci ha salvati quasi da solo a milano, è stato sfortunato con la samp 
    e non ricordo caterve di gol mangiati. Se il Gasp rende meno statica la manovra come oggi ci verrà utilissimo.




    • Commentare i subentrati oggi non è che non ha molto senso.. è da asilo!


  16. Felice per la bella vittoria, ma il sapore amaro delle giornate passate non é ancora andato via. Aspetto conferme più probanti di un Chievo allo sbando.
    La sconfitta della Roma, comunque, mi fa riflettere: campionato molto equilibrato e difficile per tutti. Difendersi ordinatamente é indispensabile per fare risultati.
    Sempre forza Dea! 


  17. Riesco a scrivere solo adesso.
    Bene bene bene bene bene.
    Forza Atalanta 
    Anche se quest'anno non sarà per niente facile,
    riprendiamoci il posto che ci spetta.

     


  18. Venendo alla partita, la sosta ci ha permesso di rinfrescarci la mente, e di assimilare alcuni aggiustamenti attuati sapientemente dal Gasp, che hanno permesso ai nostri di tornare propositivi ed efficaci.
     
    Oltre all’Illusionista, un ottimo Gosens, bene i due di centrocampo e il Papu, mentre dietro spicca un sontuoso Paloma.
     
    Speriamo che sia l’inizio di una lunga serie.


  19. Cioè, in estate il Gasp sbotta più volte in conferenza stampa  e forza la società - in apparenza riluttante - a comprare gente come Zapata, Pasalic e Rigoni (ipotecando esborsi milionari e privandosi di certezze come Petagna), e oggi che stravinciamo (e convinciamo) con in campo tutti effettivi della scorsa stagione, sarebbe lui quello che si toglie qualche sassolino...?
     
    Mi sa che qui siamo alla mistificazione della realtà. No? 


  20. Finalmente! Avanti così!! 


  21. Una grande boccata di ossigeno che ci mancava.. e cominciamo a tirare e segnare da fuori..
    Bentornato Ilicic.


  22. Celtic Frost -
     22/10/2018 alle 0:08
    Ok, col Parma capiremo se sia il caso di sognare una bella remuntada o meno.. girano le balle vedere tante squadre scarse davanti a noi, comprese milan e fiorentina... oggi grande Atalanta pre calciomercato..


  23. Oggi tutto bene
    Con Ilicic Freuler De Roon e Papu cosi
    tutto funziona meglio!
    Pero' occhio che il Chievo era veramente scarso


  24. sulla carta per esempio la Fiorentina è raggiungibilissima, mentre sul taccuino di certi arbitri....meno



  25. Che delizia veder giocare Ilicic con la nostra maglia..


  26. 5-1 in trasferta 79 commenti??? 


    • Socio, la gente nn sa' piu'...............gioire
      ............noter an sera da la Giulietta, chi oter a ed ol ......Derby meneghino in tv................



    • Mauri,
      ad alcuni il ruisultato ha gelato le dita sulla tastiera. 


      • Avessimo perso, di commenti ce ne sarebbero già 300. Di cui molti metterebbero in discussione anche il mister


    • Ci sta. Avessi detto 1-5 a Marassi....o Torino sponda granata....bravi i ragazzi ieri si , ma il Chievo era ben poca cosa e oltre a quello l ingenuita del rosso al 40’ sullo 0-2 ci ha facilitato non poco. Non capitera’ spesso , temo, che a Ilicic vengano concessi tutti quie metri di liberta’ nei oresso della porta avversaria ( tra il primo -bellissimo x carità - e il secondo, la sagra della dormita da parte della difesa avversaria...e uno così, non perdona...). Parma sarà un buon banco di prova. 


      • Vero albi...Il Chievo è poca cosa, ma noi anni fa queste partite le perdevano....


    • Giustissima osservazione!


    • Già....ma evidentemente cè più gusto quando si commenta per discriminare giocatori società e mercati tristi vari.....per quanto mi riguarda forzatalanta sempre e comunque 


  27. Aspetto al varco il troll che chiedeva l'esonero di Gasperini...
    Siamo tornati! Particolarmente felice per il Mago, Marten e Robin! 
    Avanti così! 


  28. Praticamente si sono rilevati determinati gli acquisti di Sartori dello scorso anno, Ilicic palomino deroon Mancini e ci metto pure Froiler.....vero Frank?, avanti così.


    • Per i dislike Ho capito che rimarcare questo vi da fastidio, ma i giocatori da me citati a bergamo li ha portati l'antipatico Sartori, mica voi...
       


  29. Una nota a parte...abbiamo fatto tre gol...da fuori area..è un po strano di solito non tiriamo da fuori...unico gol da " Atalanta di Gasp" il terzo di ilicic.
    Cmq Gosens senza Papu vicino gioca meglio..


  30. Giorno di festa finalmente .
    Sulle analisi , lasciamo perdere .. 
    In questo momento sembra semplice concludere che la gestione infelice del guaio di Ilicic e il rendimento sorprendentemente deludente dei nuovi ha azzoppato una stagione che avrebbe potuto essere meravigliosa ..
    Ma il campionato è lungo e io spero in una serie di sviluppi positivi .. anche la fortuna che sta assistendo le ns rivali e a noi . sembra Aliens potrebbe girate
    Fondamentale che ci sia armonia nell'ambiente ; a me sembra che ci sia ma sul forum leggo sempre purtroppo commenti che lasciano intendere il contrario E non mi quadra .


    • Infelice perché???
       


      • Se vi sembra professionale tutta la vicenda ...
        In una azienda come la ANC le cui sorti sono spesso appese a un filo 


    • La gestione infelice del guaio di Ilicic? 
       
      Nella vita capita che ci si ammali e nezsuno ci può fare nulla.


      • Concordo con Prytz.
        Ci sono state EVIDENTI colpe e sottovalutazioni PROFESSIONALI. 
        non penso che il Tone.................abbia gradito..........
        ed il TUTTO ci e' costato ASSAI CARO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  31. Finalmente ora sono contento spero solo di essere contento per molto


    • visto che qualcuno dice che quando vinciamo non scrivo mai eccomi qua...
      oggi si è vinto e quindi tutto bello...a parte il Chievo inguardabile mi è piaciuto L approccio..primi 25/30 minuti eravamo asssatanati...
      bene ilicic, ci fosse stato a Copenaghen avremmo vinto
      oggi bene Gosens, che come ben sapranno tutti non mi piace..( spina un altro livello)
      grande palomino, e bene freuler e de Ron..
      la posizione del Papu non so..da rivedere con avversari veri
      barrow purtroppo sbaglia tantissimo..appoggi facili, stop..non so
      malissimo per me i tre subentrati..purtroppo..Rigoni e zapata mi piacciono pure..Pasalic a gennaio meglio che torni da dove è venuto..non ha proprio il passo..
      infine..se per vincere serviva la squadra dell anno scorso...come si fa a non criticare Sartori che ha avuto un anno per trovare il sostituto di spinazzola e almeno 5 mesi( si sapeva da aprile che andava via..) il sostituto di cristante..


      • "infine..se per vincere serviva la squadra dell anno scorso...come si fa a non criticare Sartori che ha avuto un anno per trovare il sostituto di spinazzola e almeno 5 mesi( si sapeva da aprile che andava via..) il sostituto di cristante."
        Seguendo il tuo ragionamento ... i sostituti di Spinazzola e Cristante non servivano nemmeno, dato che li avevamo già in casa, quindi Sartori aveva fatto un ottimo mercato due anni fa e sbagliava chi l'anno scorso ha pestato i piedi per volere nuovi giocatori, o no?
        Ieri il sostituto di Spinazzola (Gosens) è stato il migliore in campo insieme al sostituto di Caldara (Palomino), entrambi acquistati da Sartori mi pare, mentre (guardando sempre la partita di ieri come metro di giudizio come stai facendo tu) il sostituto di Cristante non serviva nemmeno, bastava un cambio di modulo con i giocatori già in rosa ... 
        Chiaro che non è così e che la partita di ieri fa testo fino ad un certo punto (avversario incostistente già di suo rimasto in 10 dopo poco più di mezz'ora), ma altrettanto chiaro che è superficiale ed scorretto andare a criticare chi ieri non ha giocato (e chi li ha acquistati) perchè si è stravinto una partita così.


      • non lo si critica perché tutti quelli che hai citato li ha portati a bg lui...
        non ha nessun senso titare in ballo sartori dopo ogni partita, basta!


  32. Vittoria non scontata che ci voleva!
    POSITIVI: 
    GOSENS che quando gioca con gente che gliela passa con piu frequenza gioca bene. Oggi migliore in campo
    ILICIC per il gol e la leadership
    PALOMINO è da qualche partita che dietro è una totale sicurezza
     
    NEGATIVO
    BARROW deve imparare a stoppare la palla, ma gioca molto per la squadra e la da sempre a gossens con i tempi giusti (quando la stoppa)
    RIGONI, ZAPATA E PASALIC messi dentro anche per provare a sbloccarsi, entrano totalmente svogliati e senza voglia


  33. Leggo i soliti commenti sul fatto che non c'era nessuno dei nuovi fra i titolari, provo a buttare li una chiave di lettura diversa.
    Negli ultimi due anni abbiamo dimostrato di essere una squadra che gioca bene e con un giro di  non più di 13/14 titolari con  rotazioni limitate. Trovare giocatori migliori che potessero portare via il posto a quelli che sono rimasti è molto difficile, di fatto l'unico posto che veraemnte si è liberato, rispetto al titolare, è quello di Petagna. Zapata era reduce da un infortunio e Barrow mi sembra quello che oggi ha meno brillato. Cristante era titolare "a rotazione" con Ilicic li davanti.
    Ergo, al netto di tutto, abbiamo preso dei sostituti meglio di quelli che c'erano prima, questo almeno sulla carta, non dei nuovi titolari (se si esclude Zapata).
    Inoltre, visto che nei match precedenti segnare sembrava impresa impossibile, Gasp ha detto che avrebbe cambiato il gioco e così ha fatto e mentre Barrow sulla fascia (stop a parte) aveva già giocato ed era proponibile, il gioco di Zapata mal si adatta.
    Credo che vedremo nei prossimi match cambi davanti di modulo e posizioni per non dare i riferimentio agli avversari che sembrano averci ormai preso le misure sul modulo collaudato degli ultimi due anni (con la Samp per esempio era mancato solo il goal, non le occasioni)


  34. Contentissimo per prestazione e risultato
    Un elogio speciale a ROBIN GOSENS che non si lascia turbare dai mugugni e risponde con i fatti


  35. Il Chievo pur ultimo ha sempre fatto tribulare tutte le suqadre incontrate fino ad ora, per cui è da ritenere un buon segnale, manteniamo la concentrazione, per me non eravamo morti prima (tanta sfortuna e arbitraggi strani) e non siamo risorti ora. La squadra VALE, con Ilicic vale di +
     
    Però, non mi azzarderei a fare voli pindarici, mi sembra che il nostro campionato sia segnato, si lotterà per il fondo parte sinistra della classica e nulla più, rispetto al passato comunque tanta roba.  Gioco e Spettacolo per me non sono mai mancati, tranne a Ferrara. 
     
    Grazie Gasp e grazie ragazzi.


    • Sono d accordo nel non fare voli pindarici, ma assolutamente non sul fatto che il nostro campionato sia ormai segnato. Mancano ancora 29 partite e la quinta in classifica è a soli 5 punti. Può succedere ancora di tutto


      • Be, nulla è impossibile, se vinci sempre puoi rimontare ma, parliamoci chiaro, i tuoi conti sono parziali e con classifica non aggiornata, ad esempio il Milan a 12 deve giocare anchera 2 partite rispetto a noi, e poi si sa che non sono solo i punti di distacco a contare ma pure quante squadra hai tra te e il posto che vuoi prendere, ed ad oggi, per dire, c'è mezza serie A tra noi e il quinto, invece tra noi e la terzultima ci sono solo 3 punti di distacco e solo 2 squadre nel mezzo. Capisco essere ottimisti, ma ad oggi il primo obiettivo deve essere quelo di staccarci dal fondo, al quinto posto per ora, non ci penserei minimamente. 


        • Per carità, vero che è un po' riduttivo (e potenzialmente inesatto nei confronti del Milan) dire che siamo comunque a cinque punti dal quinto posto, ma è pur vero che con 29 partite da giocare e millanta scontri diretti tra le squadre che ci precedono, se riprendiamo il nostro andamento anche solo dell'anno scorso, sono recuperabilissimi!
          Senza andare ad ipotizzare filotti più o meno ottimistici, non credo sia fuori dal mondo ipotizzare una vittoria con il Parma in casa (per quanto sia pericoloso in contropiede con Gervinho & C) e a Bologna ... se facessimo sei punti nelle prossime due partite credo sorpasseremmo almeno altre tre/quattro squadre portandoci sicuramente a non più di tre/quattro punti dalla zona Europa ... poi giocheremmo con l'Inter (che pur avendo vinto il derby ed essendo terza in classifica non mi pare proprio giochi in modo meraviglioso!) con ben altro spirito ed entusiasmo.
          Da lì possono succedere tante cose ....





  36. Ma se questo Chievo negli ultimi anni si è sempre salvato senza grandi patemi, forse il Maran tanto insultato da molti non era proprio così scarso, no?


    • Infatti quando lo scorso anno l'anticalcio è stato esonerato, il Chievo era terzultimo


      • ma la vuoi capire che il chievo ha una squadra inguardabile da anni ? fai come ventura , giocatela a viso aperto cosi ne prendi 5 in 60'.


    • Maran è un buonissimo allenatore.  Solo i soliti noti ne parlano male. Poi certo ,grazie a Dio è arrivato il gasp.


  37. Grande prestazione. Gosens ottimo con Gomez a centrocampo. Sarà un caso?


  38. L'illusionista è tornato! (Quanto ci sei mancato...)
    Grazie di esistere. 


  39. Che dire... ci saranno tutti i sassolini e le valutazioni sulla scarsezza dell’avversario (e del suo allenatore), ma io un’Atalanta che vince in trasferta 5-1 l’ho vista soltanto col Gasp. Questa è l’Atalanta che voglio finché campo, nel bene e anche, quando c’è da ingoiarlo, nel male.
     
    Peccato che la partita vera è durata troppo poco per divertirci davvero, ma adesso sotto con le prossime. E intanto ai 40 ne mancano solo più che 31.


    • Sul Gasp ti dò stra ragione. Dio benedica il Gasp, e comunque chi l' ha preso!!! Il suo calcio, il suo modo di andare in campo in trasferta o in casa, contro una piccola o contro una grande allo stesso modo, è uno spot per il calcio, ed un orgasmo per gli occhi!!!


  40. Ottimo risultato. Morale e fiducia ora sono  oro, 
    nonostante la netta differenza tra le due squadre.
     
     


  41. Vittoria strameritata.complimenti 


  42. Ottima partita spirito giusto e Vittoria meritatissima.  Loro veramente inesistenti e messi in malissimo in campo ma Chissenefrega! Peggio x loro. Sono  molto contento che i ilicic abbia fatto vedere che resta a Bergamo con la cattiveria giusta nonostante l'eliminazione dall'Europa. Migliore prestazione da quando è alla Dea x Gosens,  Spero tanto che questa partita partita gli dia la fiducia giusta per continuare così, con meno timidezza. Vero è che con l'uscita di Ilicic abbiamo creato poco,  Ma è anche vero che su 4 a 0 la partita era conclusa e i nostri sicuramente si erano un po' seduti ma dai nuovi entrati mi aspettavo più cattiveria, più voglia di dimostrare... Molto bene il Papu da trequartista. Ottimo anche Freuler. 
    Ora vinciamo le prossime due!


    • Sono d'accordo sulla nuova posizione di Gomez.
      Dà più solizioni a sinistra e più imprevedibilità in mezzo.
      Sui nuovi, sono d'accordo a metà, se gli altri 8 sono "appagati" dal risultato è difficile cambiare registro. Soprattutto quando il divario nello score è così grande.


      • Si, ci sta...  Entrare quando sei in vantaggio 4 a 0 in una partita già chiusa non ti dà sicuramente degli stimoli particolari  perché sai benissimo che anche se dovessi fare un gol sarebbe sokgo uno dei cinque e quindi forse entri più con la depressione di non essere stato titolare che con la voglia  di dimostrare qualcosa... 


  43. Sgolato allo s5adio. Nn si vinceva da 20 agosto . Godiamocela


  44. Non mi permetto di commentare perche' ho visto solo a sprazzi la partita, comunque permettemi di gioire per questa sonante vittoria, contento soprattutto per i ragazzi che sono sicuro hanno sofferto molto in questo periodo, non illudiamoci troppo, sempre compatti con la squadra e pronti a nuove soddisfazioni ! GRAZIE RAGAZZI!


  45. Ilicic è tornato ! o meglio si vede la differenza di quello che può dare quando sta bene...un giocatore importante che servirà tantissimo per il futuro. Comunque oggi bravi tutti e adesso testa al Parma, partita che si preannuncia molto più ostica di oggi ;)


  46. ROMAGNANEROBLU -
     21/10/2018 alle 17:58
    Vincere non è mai facile Oggi oltre a dominare il risultato ci ha arriso Godiamoci la Dea e guardiamo partita x partita Grande Ilicic 


  47. Considerazioni sparse:
     
    (1) Ilicic: dove saremmo ora senza il suo infortunio? Non e' facile fare a meno della sua classe.
     
    (2) de Roon: maestoso. Ha ripetuto la sontuosa partita con la nazionale olandese.
     
    (3) Il risultato parziale di 0-4 (fino al 15' del secondo tempo) e' stato ottenuto esclusivamente con giocatori dell'anno scorso. NESSUN "nuovo".
     
    (4) Con l'ingresso in campo (dal 15' in poi) dei 3 "NUOVI" di maggior peso (Pasalic, Zapata e Rigoni) abbiamo 'de facto' pareggiato 1-1.
    Sara' un caso.
     
    Sara' un caso? .... o, forse, Gasperini, dopo aver definito il mercato "triste ed esigue, nonostante si sia speso molto ..... da grande squadra" (se ricordo bene le parole esatte), e dopo aver dovuto ingoiare parecchi bocconi amari, si sara' voluto togliere un secondo "sassolino"?
    Come ricordiamo tutti, il primo se l'era tolto due anni fa, col Napoli ..... (dopo i famosi "fiori" di Pescara col Crotone per il suo "funerale").
    Speriamo che la "coincidenza" porti bene come allora ........


    • Tra l'altro ... l'unico entrato al 15' del secondo tempo (con partita già chiusa ed avversari in 10 su cui si era già smesso di infierire, lo ripeto) è stato Pasalic, gli altri due sono entrati ben più tardi giocando rispettivamente 15 e 10 minuti. Di cosa vogliamo accusarli di grazia?


    • Tralasciando altre questioni mi limito a due brevi considerazioni sui tuoi post "apparentemente oggettivi":
      (3) Il risultato parziale di 0-4 (fino al 15' del secondo tempo) e' stato ottenuto esclusivamente con giocatori dell'anno scorso. NESSUN "nuovo".
      Innegabile ... e quindi qual'è la morale? Che la squadra dell'anno scorso era già ottima e non servivano acquisti? Che anche con giocatori "scarsi e inadatti" come il tanto vituperato Gosens si può giocare in modo spettacolare e vincere a "Chievo" come nemmeno s'era fatto con Spinazzola in campo (tanto per citarne uno "che la società non ha sostituito"?). Per la cronaca Gosens migliore in campo (Ilicic a parte) con assist (due considerando anche il gol annullato per fuorigioco millimetrico di Ilicic) e gol costruito in proprio rubando palla all'avversario (quando mai Spinazzola ha fatto qualcosa del genere, tanto per dire?)
      (4) Con l'ingresso in campo (dal 15' in poi) dei 3 "NUOVI" di maggior peso (Pasalic, Zapata e Rigoni) abbiamo 'de facto' pareggiato 1-1.
      "De facto" la partita era già finita, e anche lasciando in campo chi c'era ormai avevamo smesso di infierire da mo' ... fare questo calcolino da bambini dell'asilo solo per tirare acqua al mulino degli acquisti sbagliati è veramente ridicolo (mi sembra di sentire quelli della Fiorentina dire che "tanto anche se non ci avessero dato il rigore avremmo comunque vinto 1-0").
      Poi vabbè, partendo dal presupposto che il post parte non da un tifoso dell'Atalanta ma da un esclusiamente tifoso del suo allenatore (la cui abilità ovviamente nessuno nega), ci sta tutto, ovviamente!
       


      • e de "facto" a roma siamo andati sul 3-1 con dentro tutti i nuovi i quindi?
        qui "de facto" c'è ergòt d'oter


    • Hai detto quello che ho scritto io trenta minuti fà, quindi non posso che dirti che hai ragione. I nuovi non stanno facendo per nulla bene, anzi c'è chi come Pasalic che fà pure danno, facendo passaggi alla cazzo di cane che interrompono la nostra fase offensiva e fanno ripartire quella degli avversari. Anche Barrow per onestà si è perso, il giocatore che si era visto nel finale dello scorso anno, e che tanto bene era partito in questo facendo goal nei preliminari di Europa League non si vede più. Un netto passo indietro, quando si pensava che sarebbe definitivamente esploso. Bisogna rigiocare con gli uomini titolari oggi contro il Parma, e sperare di ricevere delle conferme. Per fortuna Rigoni e Pasalic sono quà a solo 1 mln cadauno e con diritto, e non obbligo di riscatto a 15 mln cadauno. Va da sè che se continuano così solo un pirla li riscatterebbe. Su Zapata, non so davvero che dire, io ero convinto fosse un grande colpo per noi, invece sta riuscendo nell' impresa di farmi rimpiangere Petagna. Speriamo che almeno lui si riprenda, avere finalmente un attaccante che segna ci permetterebbe di poter recuperare posizioni in classifica!


    • Ma perchè bisogna vedere sempre del marcio in Danimarca?
      Una partita in cui si è in vantaggio di 4 gol e di un uomo, non è una partita come le altere.
      Cerchiamo di essere obiettivi e di non cercare sempre la polemica a tutti i costi.
      Oggi si sarebbe vinto anche con Pessina, Valzanioa e Pasalic dal primo minuto. 
      Anche con Zapata al posto di Barrow.
      Anche con Djimsiti al posto di Mancini.
      E, dopo il 4 a 0 si sarebbero tirati i remi in barca anche con Messi e Ronaldo.
      Smettiamola di fare della dietrologia!
      Quelli in campo oggi hanno reso anche perchè hanno gli altri dietro che li premono per rubare loro il posto!


  48. Ci mancava solo l uomo che la buttasse dentro , finalmente e tornato josep , purtroppo gli altri la porta la vedono solo con il  binocolo .
    Nel chievo si e vista la mano di Ventura 


  49. Trovare da criticare anche oggi è da contronatura! Chievo imbarazzante per merito nostro ! E adesso testa alla prossima ! 


    • Contronatura un caxxo, caro Emiliano. Si cerca di guardare il migliorabile proprio perché si vuole vincerne altre. Aver stravinto contro una delle due peggiori del campionato non può farci dire che Papu e Zapata abbiano fatto doppietta o che Barrow abbia fatto degli stop degni di Zidane...


      • E godetevi questa vittoria ! Contronatura! Si critica e basta !


      • ...ma nemmeno etichettarli come scarsi...
         
        Non capisco perchè  si vince succede sempre perchè sono scarsi gli altri.


        • Puoi negare che in questo campionato ad oggi abbiamo (stra)vinto solo contro le due palesemente più scarse?
          Quanto ai giocatori, dove ho scritto che sono scarsi? Mi preoccupo e mi stupisco perché il Papu sbaglia gol che prima faceva, perché Zapata non segna proprio più e perché Barrow sbaglia tanti tanti tanti stop e non fa più niente nemmeno lui di decisivo...mi preoccupo e mi stupisco proprio perché li reputo forti, se avessimo carrozza, parra e bentancourt non ci sarebbe neanche da commentare!


          • D‘accordissimo. Trovo inutile “criticare” che smorza gli eccessivi entusiasmi, esattamente cone e’ inutile fare catastrofismi quando si perdono partite come come con la Samp...ieri oltre al fatto che l avversario era improponibile ( i motivi non mi interessano , sono roba di casa loro...) ci si e’ messo pure tale Barba a spianarci la strada. E , a proposito di strada, ci metterei pure le AUTOSTRADE che ad un giocoliere come Ilicic raramente ci verrano nuovamente concesse in futuro. Stiamo uscendo ( si, sono convinto ) da un periodo nero, zeppo di sfiga e certamente dovuto anche al contraccolpo mentale post Copenhaghen. Ma saranno fondamentali umilta’ e abnegazione. Sempre !


    •        
       
      Hai ragione Emiliano.
      Il merito oggo e' stato tutto nostro.


    • SubbuteoGroup -
       21/10/2018 alle 17:57
      Se poi pensi che qualcuno era addirittura terrorizzato perché era arrivato Ventura in panca....roba da matti...
      Il Lampadato dovrebbe solo chiudere scusa a migliaia di bambini per averli fatti piangere mesi fa.
      Alla prossima sosta torna D’Anna. Scommettiamo?


  50. Tanto tuonò che piovve e sul povero Chievo si è addirittura abbattuta una autentica grandinata di reti. A guidare la danza della pioggia ha pensato il redivivo Ilicic, che ci ha deliziato con cadenza da metronomo,infilando addirittura una tripletta. Certo la pochezza avversaria non autorizza a pensare di aver risolto ogni nostro problema, ma resta la realtà di una gara giocata al meglio delle risorse nerazzurre, con miglioramenti di giocatori , quali ad esempio Robin Gosens, che ha esploso una realizzazione pirotecnica. Gomez, cambiando la propria zona  si è reso validamente positivo , integrandosi appieno nella manovra collettiva ed il centrocampo ha ritrovato la giusta cadenza, culminata nella saetta di De Roon, che ha aperto le marcature. Riprendiamo fiato e certezze, supportate da un incitamento incredibile e commuovente, da parte del folto gruppo di tifosi che continuera , a partire dalla prossima partita, per sospingerci al successo. Non è mancata l'assegnazione di un rigore fantasma che, a mio avviso è parsa la riproposizione della unilaterale caduta di Chiesa, ma oggi, visto l'andamento della gara, si è rivelato assai meno letale. Sempre forza Atalanta !!


  51. Al netto dell'avversario, azzurro tante cose ovviamente, prestazione, risultato, Ilicic, Gosens, Marten, il Papu in fase di costruzione e tutto il resto.
    Però c'è del nero:
    -Papu in fase conclusiva. 
    -Barrow super pasticcione (da esterno, gli preferirei sicuramente Rigoni)
    -Zapata mai pericoloso, e comunque ancora a secco dopo NOVE partite.
    -Stavolta ininfluente, ma terzo errore arbitrale grave avallato dal var! Anche a Frosinone funziona, con noi invece si svegliano solo per i fuorigioco. TIRATEVI INSIEME! 


  52. Solo noi sappiamo quanto ci è mancato il peppone, adesso non ce ne piu per nessuno 


  53. diegognoli86 -
     21/10/2018 alle 17:35
    Chievo imbarazzante, mai vista così tanta differenza tra due squadre in A. Poi sono pure rimasti in dieci. Primo tiro in porta loro è stato il rigore generosamente regalato dai nostri. 
    Piano con gli entusiasmi e con le rivalse ideologiche personali, che poi ci facciamo nuovamente male


  54. piedi inchiodati a terra,testa attaccata al collo 
    pero' finalmente un bel pomeriggio in cui a noi riesce tutto bene e gli avversari fanno una buona volta schifo...ci voleva.
    speriamo sia un buono sprone questa partita e ricarichi l'ambizione nel gruppo
     
    esultiamo!!!!
    poi nei prossimi giorni ci sara' modo di discutere di alcuni aspetti 


  55. E' vero che sono scarsini ma si è visto lo spirito giusto. Bene Ilicic e il Papu che ha preso calci da tutti. Barrow da rivedere e mi dispiace vedere Hateboer che si impegna ma ha dei grandi limiti. Ora umiltà e lavoro


  56. lera úra...appena uscito dal bente GODI

    grande san giuseppe da Prijedor
    bentornato!
    chievo imbarazzante pur senza l'"anticalcio" maran ma con in panca uno dei "profeti" del bel gioco....indoe pò
    il migliore per me il comandante paloma...una belva assetata di sangue, insuperabile...mostruoso!
    e il settore ospiti pieno come non mai

    milan merda


  57. Goduria a brache uscito adesso con il mio personale amuleto  (neudi) che si sta scatenando fuori dello stadio degli Asen de Veruna. ..Domani mattina grande lunedì in ufficio qui a Verona. .
    Grazie VateGasp. .Grazie ragazzi. .
    Grandissima partita della squadra come atteggiamento dall'inizio e impressionante partita di Tiki Taka Ilicic e Capitan Futuro Marten e dello svizzer...



    • Molto contento anche x te Evair! 





      • Grande Frank approfitto per farti una domanda ho appena sentito alla radio in macchina l'intervista in sala stampa del VateGasp e ha detto che questa settimana di sosta gli ha permesso di trovare la quadra cambiando qualcosa tatticamente avanzando lo svizzer e utilizzando gli uomini con lui da più anni che sanno praticare il suo gioco ..Il fatto che non ci sia nella formazione iniziale nessun nuovo acquisto per te è un segnale ??


        • EVAIR70: "......  Il fatto che non ci sia nella formazione iniziale nessun nuovo acquisto per te è un segnale ??".
           
          Certamente SI!
           
          Anche piu' di un "segnale".......
          Un vero e proprio "sassolino" che si e' tolto, paragonabile a quello di due anni fa col Napoli.
          Secondo me, naturalmente ......


  58. Oggi contava solo vincere e lo si è fatto anche con belle giocate e bei goal. Spero però non si ceda a facili entusiasmi: oggi gli avversari erano più che imbarazzanti, non sapevano letteralmente cosa fare e hanno messo zero grinta, solo falli.
    Oltre al basso livello dell’avversario, l’altra incognita è lo schieramento iniziale. Fondamentalmente si è puntato sull’Atalanta della stagione passata: non avendo più Petagna si è optato per il falso nueve (già visto l’anno passato). Vittoria arrivata senza l’integrazione dei nuovi che sono entrati tutti a risultato acquisito. Non è una critica, semplicemente una constatazione: vedremo se nelle prossime gare si risolverà anche questo aspetto. Del resto senza il contributo dei nuovi non è pensabile andare oltre una salvezza risicata.


  59. paccarani1907 -
     21/10/2018 alle 17:14
    Calma e sangue freddo, no a facili entusiasmi, il Chievo è veramente una squadra imbarazzante che farebbe fatica a salvarsi in serie b. Oggi bene in molti, un super Ilicic! Male Pasalic che proprio non ce la fa a fare qualcosa di buono neppure per errore, ennesima prestazione non all' altezza da parte di Barrow, Rigoni nei pochi minuti che è stato in campo ha dato la solita impressione di essere troppo molle, quasi svogliato, Zapata lontano parente del giocatore che si pensava di aver acquistato. In sostanza i nuovi non bene, ancora non si sono inseriti e non lo so se tutti mai lo faranno, e Barrow dopo il fuoco di paglia della scorsa stagione e dei preliminari di Europa League sembra smarrito. Rifarei giocare i titolari di oggi contro il Parma, sperando finalmente che si ricominci a fare un filotto di vittorie e risollevare la classifica. 


  60. goldisimonini -
     21/10/2018 alle 17:13
     
    Due graditi ritorni che sono due conferme: Ilicic e Ventura.
    Per il resto, mi è parsa la solita Atalanta, piuttosto mal in arnese.
    Forse, mal disegnata in origine e nelle (ripetute) singole circostanze.

    Amo Gasperini e lo difenderò sempre.

    Ma non mi ha convinto neppure oggi.

    Speriamo bene... 


    • Male in arnese se domini la partita e  vinci di goleada? Bisogna essere obbiettivi.  Oggi grande prestazione, punto e basta. Certi abbiamo giocato con la squadra dell anno scorso 


    • La solita Atalanta male in arnese?? 
      A parte le gare con Cagliari e Spal, quali sarebbero le altre?


  61. Bene così. 
    Tutti concentrati e decisi.
    Si è vista una SQUADRA unita e compatta. 
    La partita era a mio avviso difficile x mille motivi
    Bravo il mister e i ragazzi a renderla semplice.
     


  62. Prestazione importante, Chievo annichilito.
    Oggi si è vista l'importanza del Bepi per la Dea. Forse non è ancora al top ma quanto ci è mancato in questi due mesi ????
    Oggi si è rivisto lo spirito giusto, una squadra che gioca, segna e continua a giocare e a non far giocare gli altri.
     
    Sempre Forza Atalanta



  63. Posto anch'io il mio commento..
    mi riferisco a Sky, cui sono abbonato col pacchetto calcio da una decina d'anni ..
     
    AFANGÀLA, làder!!


  64. Premetto che ho visto soltanto dal 55esimo minuto più o meno, quindi mi sono persa gran parte della partita. 
    Da quel poco che ho potuto vedere, mi è parso un Chievo in stato veramente pietoso e credo che il fatto di incontrare proprio questa squadra nel nostro momento di difficoltà sia stata una fortuna (l'unica) nella sfiga totale che ci perseguita ultimamente. Non so se sia la partita della svolta, ma sicuramente è un'iniezione di fiducia enorme. Sui singoli non posso dire molto perchè ho visto poco e male (continuava a bloccarsi lo streaming). Pasalic bo, fa praticamente sempre il passaggio sbagliato (nel senso che sbaglia proprio ad intendersi con i compagni). Poi, ho visto malissimo anche l'azione del rigore per il Chievo quindi non saprei proprio dire, ma forse era meglio che Gollini rimanesse dov'era. Su Gosens avrei un sacco di cose da dire, ma sto zitta e mi limito ad un: grandissimo Robin. 
    Speriamo di poter ripartire da questi tre punti importantissimi. 
    Forza Atalanta. 


    • Gosens ha una qualità che gli altri giocatori che abbiamo non hanno , e che si vedeva già dai video del campionato olandese quando lo acquistammo .. è stata fino ad ora sfruttata poco, e si sono visti solo dei saggi , come il goal a Liverpool o il tiro a Reggio che il portiere danese ha miracolosamente parato .. ieri ne ha dato una dimostrazione chiara .. ha un tiro di rara potenza, esplosività e velocità .. va messo nelle condizioni di usarlo e per questo deve avere la testa sgombra  e giocare non condizionato dai compagni o dalla paura di sbagliare


      • Verissimo! E l'ha provato anche varie volte, quel tiro, soprattutto durante le prime partite di quest'anno (oltre a Copenaghen mi viene in mente anche Cagliari). Gli escono sempre delle cannonate abbastanza inspiegabili, visto anche il modo stranissimo in cui posiziona il corpo prima di calciare. Comunque, pare stia aggiustando la mira, speriamo che continui a provare, così comincerà a metterne dentro sempre di più. 


    • Motivo il Piace: Robin ha aspettato che Cate fosse davanti allo schermo per segnare  


    • diegognoli86 -
       21/10/2018 alle 17:36
      Motivo il non piace: piano con Gosens. Non aveva contro nessuno. Gran gol, glielo concedo, ma piano


      • Io su Gosens ho una semplicissima opinione: non fa schifo e non è un campione. Tre quarti di persone qui gliene hanno dette di ogni, secondo me esagerando veramente troppo. Quindi, oggi, voglio dire grandissimo Robin. 


        • Come sempre Cate, su Robin sono al tuo fianco!
          Ha caratteristiche diverse da chi lo ha preceduto (ma è fiero di giocare per noi e questo è già un punto a suo favore!), in assoluto sarà meno forte di lui ma ci sono anche cose in cui è migliore e quando viene messo in condizione di giocare come sa fare dimostra che in questa Atalanta (non in quelle di cinque anni fa che giocavano per la salvezza e i 40 punti) ci può stare benissimo.
          Se si pretende di dargli la palla da fermo e che salti l'uomo in dribbling non lo può fare, come Gomez non può andare a far gol di testa con l'area piena di avversari, questione di caratteristiche e di doti fisiche e tecniche ... se, come ieri, lo si serve sulla corsa è capace di mettere in area palloni velenosi che diventano assist solo da spingere in porta.
          Grande Robin, mòla mia, puoi solo migliorarti ancora ed essere ancor più importante in questa squadra.


  65. Saranno anche scarsi e tutto quello che volete... ma gli abbiamo sbranati dal primo minuto... 
    Ottimo atteggiamento di tutti, continuiamo così.
    La cosa più importante è imparare a vincere anche le partite in bilico, finora abbiamo solo vinto solo con almeno 3 o 4 gol di scarto


  66. Grande Robin, e super Ilicic....avanti cosi


  67. Partita che per ora non fa testo, non è stato il Chievo che ha quasi fermato la Juve ad inizio campionato. Barrow ha anche buone idee ma gli stop sono inguardabili e se in primavera con la velocità ha tempo di recuperarli in serie A non è così. Ci deve lavorare tanto tanto.
    Il Bepi si vedeva fin dall'inizio che era carico Gasp lo aveva ben indottrinato ed anche il Papu, con un altro uomo che slta gli avversari, ha goduto di un po' più di libertà. Pasalic messo a centrocampo per vedere se riesce a rendersi utile ma sia lui che Rigoni entrati a risultato fatto per cui non sono prove attendibili. Dubbi sul rigore anche se ininfluente





  68. Atalanta vecchia fa buon brodo. Non eravamo brocchi prima non siamo campioni adesso, però (forse) abbiamo svoltato sulla strada giusta. Il gol è la migliore medicina per tutti, anche per un Josip ancora al 50% di gamba.
    Mi tirerò dietro le ire di mezzo sito ma a me Gollini continua a non convincere.
    Sotto col Parma.



  69. Oggi ho visto un grande Gosens.
    guarda caso, con Gomez che giocava centrale.
    Comunque, lo schieramento iniziale d'attacco è stato interessante.


  70. Doverosa la premessa che il Chievo è peggio del Frosinone, quindi la partita di oggi è si stata molto positiva, ma non deve farci pensare che si debba smettere di lavorare sodo per confermarci.
    Oggi tutti molto bene, l unico che mi ha un po' deluso è stato barrow, sempre pasticcione con la palla tra i piedi.
    Forse migliore partita di Gomez, che non intestardendosi coi dribbling, oggi non ha perso un pallone giocando molto bene coi compagni


    • Solita nostra partita con la differenza che abbiamo fatto gol.. potevamo farne 7... x fortuna i gol da fuori...era ora... bella partita di Robin condita da un gol eccelso...avanti così con i gol mi raccomando 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.