Ciao Josip, nostro sogno ad occhi aperti

03-09-2022 13:00
15 C.

Ero pronto,

pronto a questo arrivederci, e lo ero da tempo.

Ma per quanto si possa essere pronti quando finisce una storia fatta di passione, quando arriva il giorno dei saluti sembra crollarci il mondo addosso, e così è stato in questi giorni.

Guardo assorto il cielo, dove stanno le stelle, e ringrazio che nella mia vita da tifoso ho potuto ammirarne una dal vivo, restandone accecato, e innamorandomene.

Una storia d’amore strana la nostra, nata da una passione sfrenata che all’ultimo giorno utile di mercato ti ha strappato dalle unghie blucerchiate per portarti qui, sotto le mura della città.

La nostra Atalanta non è stata più la stessa. E’ iniziata una reale illusione, domenica dopo domenica, di poter sognare ad occhi aperti.

Con la bocca spalancata di stupore e felicità. I tocchi di suola, i tacchi, le pennellate, il mancino magico, i palcoscenici.

Quelli ambiti, desiderati, impossibili.

Eppure tu, Bepi, tu. Maledettamente, ci hai strapazzato il cuore.

Le due reti a Dortmund sono qualcosa che viene difficile da spiegare, così come il tuo poker, in Champions League a Valencia, o il tuo gol a Torino da metà campo e la serpentina con la Sampdoria che ha messo a tacere i fischi di Genova.

Un giocatore dell’Atalanta che segna quattro gol in una partita di Coppa dei Campioni, roba da manicomio.

E a fine partita eri tu, che brandivi quella maglia scritta in bergamasco che ci invitava a non mollare nel momento peggiore per il nostro popolo e la nostra provincia.

Ironia della sorte, dopo che hai dato forza a noi, hai perso forza tu, ed è iniziato il baratro , non eri più lo Josip che conoscevamo e l’illusione è diventata incubo.

Ma l’amore vero, si sa, va oltre tutto. Oltre i gol, oltre la prestazione, oltre l’addio.

E allora ci siamo stretti a te, come nostro fratello, come nostro figlio. Da cullare e preservare. Ci siamo presi carico dei tuoi pesi, e abbiamo eretto uno scudo per proteggere te e il nostro legame da tutto il mondo fuori. Da Dio del pallone sei diventato Uomo come noi, fragile come noi, reale e tangibile. Niente più voli pindarici su un tappeto verde, ma un reale abbraccio per chi ci ha regalato tante emozioni, ci hai regalato ricchezza nei nostri ricordi, e i ricordi sono per sempre.

Si perchè, averti con noi è stato tutto tranne che un’illusione. E’ stata una certezza, così come è certezza che dal mio cuore atalantino, tu non te ne andrai mai.

Ti voglio bene Josip, grazie di tutto, Bergamo sarà sempre casa tua.

Bookmark(0)
5 4 votes
Article Rating

By sigo


Iscrviti
Notifica di
15 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ReMo
ReMo
4 Settembre 2022 11:22

Ancora una volta il grado di emotività espressa, nei confronti di Ilicic, viene comparata a quella del commiato di Glenn Stromberg, non a caso risultati tra i sempreverdi di rilevo, nella nostra memoria. More solito, anche in questo caso si esprime un grado relativo di apprezzamento,a favore del professor Josip. Credo di averne colto analogie e differenze, paritarie nel senso di affetto dimostrato ai due campioni, ma a favore di Jojo, nel senso più compiuto. Con Glenn abbiamo condiviso trascorsi positivi ed emozionanti, costituiti da grandi galoppate, interrotte ancor p rima di quanto necessario, quando, ancora giovane, ha deciso di… Leggi di piu' »

GNKY
GNKY
3 Settembre 2022 22:37

Articolo, meraviglioso e commovente, complimenti Sigo!

andaland
andaland
3 Settembre 2022 19:52

Io non ricordo una tale emozione per un saluto ad un giocatore con nessuno, forse, con Stromberg, ma non fu una cosa così commovente. Il Bepi ci ha regalato emozioni uniche, magie irripetibili.
Ci mancherai Josip, spero di vederti ancora su un prato, inventare illusioni, con qualunque maglia tu sia, sarà bellissimo vederti giocare.

albisarnico
albisarnico
3 Settembre 2022 19:09

Per me va alla Roma…

58neroblu
58neroblu
3 Settembre 2022 18:20

bellissime parole, complimenti sigo.e ancora un immenso grazie Josip

papimisci
papimisci
3 Settembre 2022 16:37

Sono tre giorni che cerco le parole ma non riesco, grazie Sigo per aver sintetizzato anche il mio pensiero.

beppuccio
beppuccio
3 Settembre 2022 16:28

Meglio non potevi fare.Complimenti Sigo.Il nostro Giuseppe da raccontare ai nostri prossimi tifosi,ora in fasce.👍🏻🙌🇪🇪

Davor
Davor
3 Settembre 2022 16:11

Bellissimo articolo e magone che continua a salire.

Sinceramente, non sono d’accordo con il concetto della maglia ritirata… mi piace pensare che continui ad essere “viva” e che possa essere un simbolo a cui ambire

ronny52
ronny52
3 Settembre 2022 14:40

Applausometro è …..colato Sigo.
Articolo da conservare, complimenti.

19Alessia07
19Alessia07
3 Settembre 2022 14:39

Un onore aver potuto assistere a questi 5 meravigliosi anni del nostro Bepi. Non mi vergogno di dire che giovedi ho pianto dal momento in cui è entrato in campo fino a quando non è uscito. Incredibile come abbia toccato i cuori di tutti.

Lorenz67
Lorenz67
3 Settembre 2022 14:38

negot de fa’, anche a distanza di qualche giorno pel de poia e lacrimoni ad ogni riga… e piu’ passeranno le settimane, i mesi, gli anni e i decenni, e piu’ ci renderemo conto della “fortuna” di aver potuto vivere e vedere all’opera uno dei giocatori di classe piu’ forti del mondo intero, proprio qui a Bergamo, proprio nella Dea…. Grazie Bepi, per sempre nei nostri cuori!

dagliStates
dagliStates
3 Settembre 2022 14:02

Per me il numero 72 va ritirato. Nessuno lo può indossare dopo di lui.

Marc3
Marc3
3 Settembre 2022 14:35
Reply to  dagliStates

#ritirarela72

neroneroblu1907
neroneroblu1907
3 Settembre 2022 20:33
Reply to  dagliStates

Assolutamente da ritirare!

Somiot
Somiot
3 Settembre 2022 13:17

Ciao Bepi, sarai sempre nel mio cuore ❤… verrà un giorno in cui racconterò ai miei figli delle tue magie e dei tuoi sorrisi che ci hanno fatto sognare in grande!!!

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
9
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x