18-04-2019 09:10 / 10 c.

Risultati immagini per colantuono atalanta

Stefano Colantuono a TuttoMercatoWeb:

Serie A: chi andrà in Champions?
“Credo che l’Inter abbia preso ciò che doveva prendersi. Fare un pronostico sul quarto posto è difficile. L’Atalanta non è più una sorpresa, da anni è nel giro dell’Europa ed è cresciuta ulteriormente. E insieme alle altre di sta giocando la Champions. Una cosa è certa...”

Prego, mister.
“L’Atalanta è la squadra più in forma. E corre tanto. In questo momento questo conta molto”.

Serie B: chi per la promozione diretta?
“Le prime due posizioni ormai è chiaro che andranno a Brescia, Lecce o Palermo e la lotta è importante. Sarei felice se ad andare in A direttamente fosse il Palermo per la presenza di Rino Foschi e perché sono stato in rosanero. La griglia dei playoff è abbastanza delineata”.

E lei, mister?
“Ho visto un po’ di partite... un’occhiata si da sempre a tutto”.



di Marcodalmen




  1. <3 <3 <3


  2. Bravo Colantuono. E ricodiamoci che se ora siamo dove siamo, il merito è anche un pochino suo: ci ha portato alla promozione dalla B e ci ha salvato l’anno della penalizzazione: se fossimo retrocessi sarebbero stati grossissimi problemi. Siamo tutti contenti che ora ci sia il Gasp, ma sputare critiche addosso a Colantuono vuole dire mancare di obiettività. Non mi meraviglierei se gli stessi che criticano oggi il Cola criticheranno tra anni anche il Gasp.


    • Sarà anche vero (anche se non ci sarà mai la controprova che altri, in quel momento e con quei giocatori, non riuscissero a fare altrettanto), ma è indubbiamente vero che per anni ci siamo dovuti "accontentare" di risultati senz'altro apprezzabili ma al prezzo di un "non gioco" davvero con pochi eguali nella storia ... salvo qualche sporadica partita, ho spesso faticato ad esultare e a sentirmi orgoglioso dei risultati per il modo sparagnino con cui venivano conseguiti ... chi ora esalta il Gasp perchè è felice di aver visto l'Atalanta tirare in porta quaranta volte anche senza aver vinto non può, per coerenza, rimpiangere Colantuono.


    • Solo un pochino????


  3. Non lo chiama più nessuno ...pensionato


    • L'importante che quell'anno abbia risposto alla chiamata di Percassi.......; non so quanti a questi livelli.............; il resto sono ciance da bar sport



  4. Molta fiducia per la Champions,  se lo dice l allenatore del Barcellona poi.



  5.  


  6. oggi mi aspetto che il Manchester city sembra l Atalanta e magari qualcuno ci crede


  7. soloatalanta699 -
     18/04/2019 alle 9:29
    brao cola te ghet resù 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.