05-07-2019 04:40 / 43 c.

Presentate le maglie anche quest'anno ed io ogni volta a chiedermi per quale motivo non venga istituito un concorso tra tifosi.
Si, voglio trovare il pelo nell'uovo ad una dirigenza che avvicina la perfezione perchè tanti ci hanno tacciato di essere troppo zelanti nei loro confronti ma come fai a criticare qualcuno che ci ha fatto arrivare a vette sinora inesplorate?

Trump ieri ha promesso Marte in pochi anni, noi ci siamo gia' arrivati su un altro pianeta perche', bontà mia, non riesco ancora a capacitarmi a distanza di un mese e mezzo che siamo veramente in Champions League

Soltanto che... non mi va giu' vedere che ogni anno si perde l'occasione di stringere ulteriormente il moto d'affetto tra squadra e tifoseria perchè non si fa scegliere alla stessa la nuova maglia.

Conta solo la maglia e solo i tifosi la portano tutta la vita. Chi vi scrive ha inventato il motto che ha campeggiato per tanti anni sotto il titolo di questo sito. Cosi' tanti anni fa che non ricordo piu' nemmeno se l'ho inventato io o m'e' risuonato dentro perche' letto in Rete chissa quando.

Ma l'assunto è vero, verissimo. E allora mi chiedo perche' non si lascia margine a migliaia di persone di esprimere i propri desideri, di partecipare alla costruzione di qualcosa di veramente speciale e unico?

Sponsor, marketing, regolamenti ecc. ecc. che rendono difficile una cosa del genere e va bene ma allora perche' c'e' stato chi il concorso l'ha fatto? Pochi anni fa ricordo benissimo il Cesena, poi sicuramente altri che pero' al momento mi sfuggono.

Diamine, ma se una maglia deve vendere a livello di marketing perche' allora non istituire un concorso aperto a tutti poi ristretto a, diciamo, le migliori 12 proposte e poi falle scegliere ancora alla gente, l'arbitro finale, assoluto, imparziale e piu' vero?

Visto che poi sono loro stessi a doverle comperare.

Il concetto e' semplice, talmente semplice che non posso credere che abili venditori come i Percassi non ci abbiano pensato. Evidentemente qualcosa mi sfugge ma non so cosa.

Per favore, fatemelo sapere

 

Calep



di Staff




  1. Semplice, perché essendo tutti permalosi, poi non si comprerebbe la maglietta che noi non abbiamo votato....


  2. Bah, non mi appassionerebbe particolarmente votare la maglia sul sito. E se poi vince quella che mi piace di meno?


  3. Semplice, chi comanda è il dio soldo, non interessa cosa pensano i tifosi ma quanto sborsa lo sponsor, e questo è quello che conta!!


  4. Io sono dell’idea che il tifoso debba fare il tifoso, senza sovrapposizioni di ruoli. Dalla società mi aspetto che mi fornisca i migliori servizi possibili, oltre ovviamente a una squadra competitiva che vinca e giochi bene.
     
    Sul temi quali il design delle maglie, la ristrutturazione dello stadio, l’ampliamento di Zingonia, o le scelte di calciomercato, lascio che le decisioni vengano prese da professionisti, cosa che io non sono...


  5. quoto l'idea al 100%





  6. Un concorso a premi dedicato agli abbonati lo farei per quanto riguarda la terza maglia,che non necessariamente dovrebbe essere di colori diversi dal neroazzurro, ma semplicemente sarebbe la maglia dei tifosi da utilzzare almeno in un occasione durante l'anno.A votarla sarebbero gli stessi abbonati.


  7. Ho notato che questi sondaggi le fanno solo le piccole in b e  in c. In ogni caso da quando joma é sponsor tecnico le maglie sono sempre state ok. Anche perché con la home c'è poco da inventare... 


  8. Le maglie passano, le annate ed i suoi risultati restano



  9. secondo me ti sfugge un concetto. solo una piccolissima parte dei tifosi parteciperebbe attivamente al sondaggio e questa piccola parte non e' rappresentativa della massa di possibili acquirenti in quanto la maggior parte di quelli che poi si comprano la maglietta o il gadget non e' un tifoso attivo anzi magari e' un bambino di 10 anni che non e' mai andato allo stadio ne mai ci andra'. per avere un buon risultato di vendite chi studia marketing deve far contento l'acquirente medio e non il tifoso medio. anzi spesso il tifoso ha idee troppo radicali che se seguite non andranno incontro ai gusti della massa e quindi genereranno un flop commerciale. questo il motivo per cui le scelte commerciali le fanno gli esperti di vendite e non i tifosi con un sondaggio. 

     


  10. Cént có cént crape...dózento maíne...dai alà lasa lé l sondaggio i maíne ié semper béle se ié de l'atalanta


  11. E il sondaggio come lo fai? organizzi i seggi nelle scuole? internet non è un'opzione valida a mio avviso: chi lo usa in maniera così attiva rappresenta ancora una parte minoritaria del tifo atalantino e della popolazione in generale.


  12. Il Como quest'anno ha fattoun sondaggio tra tifosi per scelgiere la maglia ufficiale tra 5 o 6 proposte.
    Questo mi starebbe bene.
    Far anche disegnare le maglie ai tifosi no, perché in questi anni, tra concept vari, si son viste certe pacchianate da far venire la pelle d'oca


  13. Sarà ma invece io resto 'alla vecchia' ..meno marketing più campo, mi interessa la partita tutto il resto (calciomercato incluso lo ritengo fuffa estiva, dovremmo preoccuparci tutti meno del superfluo..ma giustamente ognuno segue e si impegna in quel che vuole) discorso diverso servizi biglietteria,accessi, info, ecc..come rilevato da altri qui sotto.
    Free to be


  14. Penso che non sia necessario istituire un  sondaggio per la scelta di una maglia,  per me  ogni anno sono 
    ritoccate o diverse risultando quasi sempre originali e  belle,  purtroppo però ci sono le scritte degli  sponsor che  le rovinano brutalmente.
    A quando le scritte sponsor che girano sulle maglie come fossero cartelloni?
     
     
     
     
     


  15. Su tanti aspetti bisogna migliorare, specie organizzazione trasferte, ma sulle maglie ho intuito una Certa ritrosia a cambi decisi perché siamo una tifoseria molto attaccata alla tradizione. Tuttavia la seconda maglia dimostra di essere interessante soprattutto con nomi e numeri applicati. Mi piace davvero tanto. 


  16. Ottima idea Calep, la trovo interessantissima sia da un punto di vista di marketing, sia dal punto di vista della fidelizzazione-identificazione squadra-tifosi-società. Solo limiterei il bando (e il sondaggio relativo) solo alle seconde maglie..... la prima sia la società a stabilire i criteri di scelta in un attica più tradizionale.... altrimenti (cosa già successa sul sito per mio de-merito) ti troveresti le righe nerazzurre orizzontali.... e sai lo scandalo


  17. beh sotto l'aspetto sportivo e dirigenziale non si puo' eccepire nulla alla societa'... anzi meriterebbero un monumento.
    Sotto l'aspetto marketing e CRM (rapporto con i clienti-tifosi) invece mi spiace RI-dirlo siamo anni luce indietro rispetto ad altri club europei ed italiani.
    Gia' al terzo anno in europa per di piu' in quella di ELITE ed ancora oggi il sito ufficiale non ha le pagine in lingua inglese!! Roba che si fa in poche ore e credo quasi gratis se solo lo volessero... altri team ce l'hanno in almeno 3-4 lingue (cinese incluso!)
    Ticketing stendiamo un velo pietoso... ricordate come si compravano i biglietti sul sito del Dortmund? Ecco, qui da noi a sassuolo abbonati regolari hanno dovuto pagare il biglietto per una partita inclusa nel loro abbonamento per i disservizi del sito su cui si appoggia la dea per il ticketing... quando sarebbe bastato aggiornare il software dei tornelli del mapei per evitare code, arrabbiature e spese aggiuntive assurde ai propri tifosi-clienti...
    Store online e offline... leggendo le continue lamentele per mancanza materiale, personale scortese e disservizi vien da pensare che di questo importante canale alla societa' importi meno di nulla..
    Lo dico con grande rammarico perche' basterebbe imitare quello che altre squadre gia fanno da decenni (e che oggi gli frutta una consistente fetta di entrate "sicure" ogni anno a prescindere da risultati sportivi e plusvalenze aleatorie) per accontentare meglio i propri tifosi e sfruttando l'ondata di simpatia fatta registrare dal gioco "champagne" Gasperiniano e dalle imprese della Dea anche per allargare la base di fans in Italia e all'estero.
    Le magliette sono un altro esempio... solo lo scorso anno si è finalmente visto qualcosa di carino che ha aumentato le vendite ad esempio della seconda maglia. Quest'anno (a me piacciono entrambe, specialmente la seconda) perche' non e' stata presentata una terza? perche' non son state presentate anche le divise per la champions visto che settembre e' qui subito dopo le ferie? Benvengano inoltre concorsi per creare magari la terza maglia che deve essere qualcosa di "originale e bello" che attiri l'interesse di tifosi e collezionisti di tutto il mondo! Alla fine son sempre soldi in piu' che si incassano o mi sbaglio?
    Potrei citare almeno 10 esempi di maglie di squadre pressoche' sconosciute che sono state acquistate in tutto il mondo per la loro bellezza ed originalita'... e non penso che ci voglia un genio per ideare qualcosa di bello ed accattivante.. e se non ci arrivate anche un superconcorso come quello proposto sarebbe a costo zero e darebbe sicuramente ottimi frutti


    • A malincuore, totalmente d'accordo con te
      Mi sa che facciamo lo stesso lavoro...


    • Sono anch'io dell'opinione che a livello marketing siamo anni e anni e baldecanni indietro.
      Io stesso non mi capacito di certe scelte, ma anch'io come un po' tutti, sto solo puntualizzando un pelo in un uovo meraviglioso di grande sapienza e capacità di gestione.
      Non sono però necessariamente d'accordo col fatto che basti scopiazzare le idee di altre società. Per principio, proprio, nel senso che il "caga ü, caga töcc" è un approccio che mi ha sempre urticato.
      Ma tant'è, credo che la risposta alla domanda nell'articolo stia nell'ultima frase di Calep: "Evidentemente qualcosa mi sfugge ma non so cosa".
      Non credo che in società non ci abbiano pensato, o meglio, non lo voglio credere perchè sarebbe decisamente grave. In più la società ha ampiamente e più volte dimostrato di come sia attenta agli umori dell'opinione pubblica.
      Credo piuttosto che ci siano delle ragioni a noi sconosciute per cui hanno scelto di andare per un'altra strada. Magari saranno ragioni politico/dimplomatiche che per ovvie ragioni, non possono nemmeno essere rese pubbliche.


  18. L'idea di una maglia disegnata, votata e scelta dai tifosi mi piace un sacco e penso potrebbe essere, anche a livello di marketing, redditizia.
    Chiaro che si può fare su una terza maglia e non sulle prime due che è giusto dipendano dagli accordi società/fornitore/sponsor.
    Il Manchester United, penso di averlo scritto in un altro commento diverso tempo fa, aveva fatto una cosa del genere nella stagione 2017-2018 e a vincere era stata una maglia (poi può piacere o meno) grigia con il profilo di Old Trafford e la Holy Trinity (Law, Best, Charlton) che come idea era molto evocativa della storia del club.


  19. la maglia la decide il presidente , e' lui che paga e' lui che decide.
    al massimo sente il parere degli sponsor


  20. Concordo Calep.
    Ahimè la comunicazione e l'immagine (di cui mi occupo per lavoro da 20 anni) sono spesso ambiti trascurati dalle Aziende e dalle Società.
    Questo è vero soprattutto sul territorio bergamasco dove, per nostra natura, siamo instancabili lavoratori cresciuti e abituati a guardare al sodo. Testa bassa e lavorare, tralasciando però troppo spesso immagine e comunicazione. Peccato...
    E anche la DEA, purtroppo, in questo non fa eccezione.
     


  21. In passato alcune società hanno fatto una sorta di sondaggio per far scegliere le maglie ai tifosi, ma si trattava sempre di scelte tra 4-5 modelli disegnati dallo sponsor tecnico. Credo che di più non si potrebbe fare, anche perchè ogni produttore ha delle linee guida nei disegni delle maglie che verrebbero stravolti se fossero i tifosi a crearle da zero. Tra l'altro, avrei i brividi a pensare che maglie verrebbero fuori se fosse la maggioranza a scegliere, tra proposte di profili di Città Alta ovunque e "giallorosso perchè è il colore di Bergamo" sulla seconda maglia.


  22. Interessantissima l'idea ma poi il Luca quando si trova 20.0
    00 modelli differenti perché ognuno la vuole come piace a lui righe strette righe larghe righe dritte righe storte ...la seconda uno la vuole gialla uno rossa o verde o a pois....come ne usciamo ?


  23. Bah...non ne capisco il senso....


  24. Bella l'idea, aggiungo anche che abbassare il prezzo sarebbe buona cosa 


  25. Se non sbaglio l'ha fatto il Venezia qualche stagione fa...


  26. è talmente soggettiva che non troverai mai l'accordo ,neanche di massima
    basta vedere i commenti sotto al video youtube,
    a uno piace molto,il commento subito dopo dice che  gli  fanno schifo,
    uno dice, bello il logo anni 70 ,quello dopo dice che è orrendo,
    sopra dicono il colletto mi sembra quando andavamo all' asilo tutti in divisa,due commenti sotto,la compro solo perchè c'è il colletto che è fantastico
    e via discorrendo
    lasciamo decidere a joma che è il loro mestiere,poi si, divertiamoci a fare la nostra valutazione,opinione,ma non spingiamoci oltre
    anche perchè ,oggettivamente,la tradizionale a strisce verticali, c'è poco da fare, o allarghi o restringi le strisce,basta il campo di azione è quello,ci ha provato la nike a variare un po,è stata la maglia più criticata degli ultimi 50 anni(ai più giovani piaceva per la verità)
    su quella bianca da trasferta ci si può lavorare un po di più,ed in effetti le ultime 2 sono belle, ma tutto sempre soggettivo


  27. non riescono a fare il mercato condiviso
    figures le maglie condivise


    • Fara, molto semplice...
      Basterebbe fare un sondaggio (come quelli che si trovano qui sul blog) con 5 soluzioni grafiche differenti e poi metterle ai voti. La più votata vince.
      Così mi sembra molto democratico no?


      • ciao slow
        e le 5 soluzioni chi le sceglie?
        fanno le primarie delle maglie prima?
        non scomoderei la parola "democrazia" per una "cagata" come la maglia da calcio.
        per me è giusto che vada avanti la società a sceglierla e/o disegnarla. l'importante che la prima resti neroazzurra con strisce verticali...
        sono altre le priorità secondo me, come ha scritto qualcuno qui dentro.
        su tutte per me la gestione biglietti da fare in proprio senza appoggiarsi alle varie piovre di ticketing
         


        • Ciao Fara
           
          Semplice...
          1. Se vuoi fare un sondaggio ristretto, carichi qui nel blog 5 bozze/lay out alternative di maglie (chiaro che i nostri must saranno sempre quelli) e poi fai votare. Esattamente come facciamo con gli altri sondaggi qui nel blog.
          2. Se invece vuoi coinvolgere più gente (ed aumentare il "tasso di democrazia"...) si fa un minisito/piattaforma web ad hoc, linkato a Sito + FB della Dea, condiviso e pubblicizzato dalla società in cui si invita il maggior numero di tifosi a votare online. In rete trovi mille concorsi online di esempio.
          Fidati, è il mio lavoro...
          P.S. Per curiosità mi piacerebbe sapere chi è lo studio grafico / agenzia che disegna le maglie.
           
          Poi sul fatto che ci sono argomenti decisamente più importati, tipo i biglietti, il calciomercato, la champions a BG...MA CERTO!!!! Però qui il topic è sulle maglie ed ho risposto solo su quello.
          Stammi bene. Ci si vede in viale Caio...
           


      • Democratico? Molti tifosi vecchi che non han dimestichezza con internet sarebbero esclusi dal voto. Proprio loro che sono memoria  storica, avendo visto le maglie più belle della Dea, quelle coi laccetti , senza nome, senza sponsor 


        • Sempre meglio un sondaggio online, seppur limitato, che niente.
          E poi ormai sempre più persone hanno accesso al web (pc, smartphone e tablet)


  28. Io credo che nessuno abbia obbiettato sulle nuove maglie bensi sulle scritte dei vari sponsor che non piacciono. A me personalmente piacciono le maglie tradizionali, neroazzurra a strisce medie la prima e bianca con vari inserti neroazzurri la seconda. A volte la seconda esce piu bella e a volte meno bella ma non ci si puo' inventare chissa' cosa!! Poi la terza maglia o quella di natale sono una cosa a parte che a me personalmente non piace ma tanta'! Meglio comunque la nostra maglia che piu o meno rispetta sempre la tadizione (a parte l'ultimo anno di B con le strisce strettissime che nn mi piacciono) che non la rumentus che gioca con le maglie della contrada della lupa o i naples che avevano inserti gialli shoking sulla maglia azzurra...ORRIBILI!!! 


  29. Calep sindaco!


  30. Magnocavallo vive a Lovere -
     05/07/2019 alle 10:05
    sono d’accordo, Calep.


  31. Super super iper mega d'accordo!!!


  32. Per me invece è giusto che chi paga decida.
    Anche perché vorrei vedere trovare ogni anno 12 modelli tra cui scegliere...


  33. Calep, 
    d'accordo con te.
    Speriamo che tengano presente la cosa per il prossimo anno.  



Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.