11-06-2019 00:32 / 9 c.

WhatsApp Image 2019-06-10 at 23.45.05

La serata di Parma è amara per il Torino Primavera, che viene eliminato in semifinale: 4-3 per l’Atalanta dopo 120 minuti di battaglia. Così Federico Coppitelli commenta quanto accaduto. “Il Toro non muore mai ma non è solo forza caratteriale. Questo concetto è stato rimarcato troppo, noi giochiamo per le qualità che abbiamo, nel modo consono alle nostre caratteristiche: verticalità, intensità. Poi è ovvio che si incontrano squadre importanti organizzate bene. E ci sta che nel primo tempo la partita non ti riesca come ce l’hai in mente. Abbiamo preso un gol, è vero che potevamo subirne altri. Loro hanno dei giocatori di livello mondiale per la categoria. Hai la palla ma poi ti pressa Ta Bi, ti pressa Kulusevski, ti pressa Piccoli: non sempre le cose ti riescono. Chiaramente il primo tempo non ci è riuscito come volevamo. Poi nel secondo tempo abbiamo giocato con più sfrontatezza. Abbiamo fatto gol all’ultimo minuto ma poi abbiamo preso gol con un giocatore a terra. Credo che il pareggio sia stato meritato, poi i supplementari sono delle sliding doors. Facciamo i complimenti agli avversari: se c’è una squadra che merita di vincere più delle alte è l’Atalanta. La formula ci ha dato una chance, e oggi ce la siamo giocata al meglio”.

fonte toronews.net



di Marcodalmen




  1. ...beh...considerate che in prima squadra questi hanno Mazzarri!!!  ....ci fosse stato lui....avrebbe fatto l'intervista direttamente in lacrime... 
    ...quindi complimenti alla sportività di Coppitelli!!  
     
    PS...ma questa è la clip del salvataggio di Heidenrich (l'ha fatto lui almeno??)    (...a zingonia fanno allenamenti specifici sui salvattaggi disperati sulla linea???


  2. Persona che si è dimostrata molto sportiva. Prova ne sia che nell'intervallo fra primo e secondo tempo è andato a complimentarsi con Brambilla per il gioco offerto dai nostri.


  3. Complimenti sia a toro che a noi...
    120 minuti senza inutili risse e spintoni,non è poco,più guardo la serie A più vedo situazioni di nervosismo con perdite di tempo infinite (il Milan da febbraio “giocava” un tempo a partita)
    il risultato finale sarà comunque falsato dall’assenza dei nostri nazionali...purtroppo 
    concludendo se vinci con più di 10 punti sulla seconda si devono eliminare i playoff,l’hanno capito anche in serie B che ai capes negot!


  4. crazyhorse200 -
     11/06/2019 alle 9:58
    Bravo ed onesto allenatore. brava persona.
     


  5. Apprezzo come gli altri la visione anche se dire che al 90 il pareggio età meritato sull'arco dei 90 è una eresia. Han fatto due reti su angolo, sul primo con un uomo tenuto in gioco dal ns sul palo. Il secondo perché sempre su corner mancava l'uomo sullo stesso palo. Concentrazione, o difendi in un modo o nell'altro, direi casuale il primo goal loro bello stacco il 2. Nel 2 anche due tre parate del loro portiere di cui almeno quella su kulu veramente tosta.
    Per l'uomo a terra hanno attaccato sul 2-1 incuranti di kulu a terra con i crampi x cui avrebbe fatto, per questa frase, meglio a non dirla.
    Nel complesso un allenatore che lavora bene col materiale che ha.
    Oggi con carnesecchi sarebbe andata meglio, del prato pure, schierato un 2002 che ha fatto vincere la partita. Lo scouting funziona alla grande e non sono più solo eredità del povero Mino ma lavoro di Costanzi e del suo staff.


  6. grande onesta intellettuale
     
    però, il vs. giocatore a terra, lo era pure nella vostra fase d'attacco, poi non puoi pretendere che si fermi il nostro contropiede
     
    tolto questo, niente da dire, il toro non mi è dispiaciuto, ha fatto la sua partita


  7. onore a questo avversario


  8. Tanto di cappello per l'onesta nel commento.


  9. Applausi per l'onesta intellettuale (merce rara) ed anche per come, dopo un primo tempo da dimenticare, ha saputo metterci in difficoltà con le armi che aveva a disposizione. 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.