08-10-2019 10:26 / 15 c.

Classe 2001, una cascata di ricci e tanta qualità. A otto anni l’Inter lo rincorre ma viene subito blindato a Bergamo. Ecco chi è il baby trequartista dalle grandi prospettive

Che il vivaio dell’Atalanta fosse tra i migliori d’Italia, se non il migliore, è ormai chiaro da anni. Da Zaza a Bonaventura, da Scirea a Morfeo, da Pazzini a Caldara. Centro sportivo Bortolotti: cielo di mille stelle del nostro calcio. Desideri esauditi, promesse rispettate. Ora tocca a un ragazzo che qualcuno chiama Alex. È Cortinovis, una stella emergente. Forse la prossima. Quella maglia numero 10 è il suo outfit naturale. E anche in azzurro, con l’Under 18, gli sta benissimo. A nessuno, meglio di lui. Accostarlo a registi d’esperienza come Pirlo o De Rossi è ancora un passo azzardato e a diciotto anni certi paragoni non fanno neanche bene, ma se queste sono le premesse sognare un po’ non fa male a nessuno.

Cortinovis Atalanta GDM

GLI INIZI – Pochi passi da casa, un piccolo campo malandato e un sogno nel cassetto. Alessandro indossa per la prima volta gli scarpini all’oratorio del suo paese, lì dove i bambini iniziano ad immaginare un futuro col pallone tra i piedi. Ma la Polisportiva Monterosso si rivela presto un palcoscenico troppo piccolo per il suo talento e gli osservatori dell’Inter e dell’Atalanta che lo scrutano da bordo campo lo sanno. A Milano ci resta solo due mesi. Cambia maglia ma non colori. Nerazzurro, a Bergamo. A otto anni Alessandro diventa un pulcino dell’Atalanta.

Atalanta Primavera GDM

IL TALENTO – Un mix di classe, visione di gioco e fantasia. Le doti del baby prodigio Cortinovis diventano chiare durante la stagione 2015-2016, quando nella finale della ventiseiesima edizione del Memorial Gaetano Scirea, la sua doppietta mette in ginocchio il Barcellona. In campionato, intanto, colleziona gol e prestazioni. Gli valgono la prima chiamata con la nazionale under 15. Da lì in poi solo applausi. Bomber indiscusso in Nazionale Under 17 con 13 reti in 22 presenze. Contro il Pescara lo scorso sabato si regala il primo gol stagionale rivelandosi anche uomo assist. Il campionato gli regala occasioni, la Youth League sogni europei. Attaccamento alla maglia, la stessa da dodici anni,  piede caldo e intelligenza spiccata perché tra dribbling e movimenti sulla trequarti, di fronte a lui, l’avversario perde ogni punto di riferimento. Nessun leziosismo, solo efficacia. Avversari e pallone, contrasti e carezze. Un po’ guerriero, un po artista

fonte gianlucadimarzio.it



di Marcodalmen




  1. Il più forte giovane che abbiamo in giro.. è kulusevski fa già la differenza in serie a a 19 anni....credo tanto in lui


  2. Facci sognare Cheelu`


  3. Non mandatelo assolutamente a Pescara!!!


    • concordo con DUNDJERSKI5 : VIETATISSIMO prestarlo al PESCARA 
      è l'unica squadra dove i nostri ragazzi vanno non a farsi le ossa ma a ROMPERSI le ossa !

       
      scherzi a parte, il talento c'è e va crescendo continuamente . ho notato che ultimamente sta mettendo anche più agonismo e determinazione nel suo modo di giocare. BEPPUCCIO confermi ?
      in BEPPUCCIO we trust
       


      • Giustissimo.Come ho precisato,in un altro commento,Alessandro pur essendo dotato di grande tecnica,non evita i contrasti e recupera tanti palloni.Speriamo mantenga le promesse.


  4. Cortovinovis, come lo chiama il commentatore di Delfino Channel 
    Ora serve solo la testa sotto quei riccioli, xchè le potenzialità le ha tutte!
    Forza Alex!


  5. Concordo anche io, se c'è qualcuno di cui mi fido sulla primavera è beppuccio, speriamo che questo ragazzo di monterosso possa emergere tra i grandi


  6. crazyhorse200 -
     08/10/2019 alle 12:48
    Cortinovis , molto buono....
    fatti crescere i baffi che diventi il nostro "CARLOS VALDERRAMA", me lo ricorda un po' per stile di gioco e tecnica.
     
     


  7. Piedi ben piantati per terra e potrà arrivare in alto. Ho visto alcune partite dove si è un po' perso in alcuni "funambolismi" di troppo, ma la classe cìè e si vede.



  8. Alessandro si vedeva già da piccolo che era bravo.Negli ultimi anni è migliorato gradualmente in tutto,ora guida il gioco della Primavera e anche se tecnicamente ottimo,non molla mai e sfodera pure grinta quando serve.


    • Concordo con il mio amico Frank ..beppuccio sulla primavera il tuo giudizio è sacro e inviolabile. .


    • Ho imparato a fidarmi (quasi) ciecamente di quello che scrivi tu sulla Primavera.
       
      Ci metti tanta passione e, mi sembra, hai buon fiuto.
       
      Cortinovis sembrerebbe proprio un "predestinato".
      Gasperini potrebbe farne un vero "top player"!


      • Grazie per la fiducia,ma io sono solo un vecchio tifoso e allenatore di ragazzi.Vado spesso a Zingonia e mi piace raccontare ciò che vedo.Alessandro non so dove arriverà,di certo può emergere,ora tocca a lui fare il salto.Un caro saluto.


        • "...... ma io sono solo un vecchio tifoso e allenatore di ragazzi ......"
           
          Sara' come scrivi tu ma, per me, le tue sono spesso "perle di saggezza".
          Forse proprio  perche', tu sei SOLTANTO:
           
          - un vecchio tifoso,
          - un allenatore di ragazzi.
           
          Secondo me, i tuoi commenti contribuiscono, con altri, a dare affidabilita' e prestigio a questo sito (che e' gia', di per se, di livello veramente alto).


  9. Polentaeborole -
     08/10/2019 alle 11:44
    Il ragazzo promette molto bene ma De Rossi come paragone e la youth ligue (con il Pescara???) Ahia ahia Di Marzio... Porta in alto la tua chioma!!!!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.