09-04-2019 07:40 / 76 c.

Risultati immagini per barrow golL'inizio   di Musa Barrow in prima squadra era stato sfavillante.  Tutti ricordiamo la tripletta  realizzata il 2 agosto 2018,  nella partita di ritorno contro il Sarajevo valevole per il secondo turno preliminare  di Europa League. Complessivamente  4 i gol realizzati dal Gambiano  nei turni preliminari di EL, mentre in  campionato  Musa aveva realizzato 3 gol. Attualmente le prestazioni di Barrow lasciano un po' a....desiderare.                    L'anno venturo è preferibile un campionato  in serie B, o è da tenere a Bergamo  puntando sulla  cura Gasperini?



di Marcodalmen




  1. Penso che l'enorme crescita della qualità tecnica della prima squadra ha allargato la forbice con la Primavera in maniera irreversibile. Se ai tempi della retrocessione fisiologiga inserire i primavera era quasi naturale..oggi non è più possibile. Serve comunque una gavetta intermedia o in serie B o una neopromossa in A. 


  2. Un paio d'anni in serie B non fanno male, giochera' sempre e puo' crescere, se no oter, sotto un altro.


  3. fin dalla sua comparsa in A ho scritto, bravo ma deve metter su muscoli (soprattutto col Gasp,domenica tranne Papu sembravamo una squadra di basket)
    il problema potrebbe essere che mettendo su muscoli ,perda velocità,che è il suo forte
    un anno a giocare farebbe bene soprattutto a lui, ma non in B, in una neopromossa, Lecce o Palermo (da dove riprenderei Haas)
     


  4. X quel poco che posso capire in quel di Zingonia più che del rendimento sono poco soddisfatti dell' atteggiamento,che è la motivazione di molto disappunto anche qua sul sito,comunque quando è in campo sosteniamolo,dopo le partite discutiamone pure senza problemi,se qualcosa non va è giusto parlarne


    • Sempre saggio, Beppe (mi sembri quasi lo Zio .....Bergomi, per saggiezza)


    • Sono d' accordissimo con te..


  5. Per questi casi servirebbe la squadra B. Un posto dove puo mettere su muscoli, giocare serenamente e con continuita nella nostra società.
    Non facciamone un dramma. Sta mettendo su i muscoli che gli servono per giocare in A ed è un minimo spaesato.
    Deve solo stare calmo, lavorare ed imparare...col tempo imparerà ad essere un nuovo giocatore.


  6. secondo me via in prestito per fargli acquisire fiducia.. le qualità per guocare da noi sono convinto che le ha..altrimenti sarebbe già stato dato via.


  7. L'unico che può sapere cos'è meglio per lui è Gasp!
    Lascerei perdere i pensieri circa lo scarso impegno, mi sembra un'eresia.
    Credo che il problema sia principalmente psicologico. L'anno scorso tutto andava bene e la sua autostima era al top. Alle prime difficoltà è crollato di testa.
    Certo sentire mugugnare il pubblico ogni volta che tocca palla non lo aiuta da questo punto di vista. Finchè scenderà in campo, la sola cosa che DOBBIAMO fare noi tifosi è non peggiorare la situazione ma, come ho già detto in altri post..."cosa lo dico a fare?"
    In aggiunta all'aspetto psicologico, credo che il suo utilizzo come vice Zapatone non sia nelle sue corde, sia per motivi fisici che tecnici. Anche l'anno scorso le migliori prestazioni le aveva offerte giocando in fascia (quest'anno prestazione sufficiente solo contro il Sassuolo, guardacaso...in fascia), ma purtroppo per lui se entra...deve fare quello che fa Zapata (mission impossible!)
    Già l'anno scorso, quando ha giocato come prima punta, il contributo al gioco non è stato molto diverso da quello di quest'anno. La differenza è che ogni volta che tirava centrava la porta
     
     
     


    • Il problema secondo me non sta tanto nel discorso tattico, l'anno scorso giocava prevalentemente al posto di Petagna (quindi come centroavanti) e di goal ne ha fatti. Oltretutto di attaccanti centrali non particolarmente fisicati ce ne sono parecchi in giro che peraltro si fanno anche apprezzare per il loro rendimento a dispetto del fisico non potentissimo. Come già detto prima secondo me dovrebbe per prima cosa migliorare nei fondamentali: non puoi pensare di rimanere a questi livelli se hai una tecnica così approssimativa. Anche io penso che abbia delle qualità, ma non possiamo smenarci troppo ad aspettarlo, abbiamo dei risultati importanti da raggiungere.  


  8. PalermoNeroblu -
     09/04/2019 alle 12:08
    Prima di tutto, imparasse a stoppare il pallone, che siamo in serie A e non in Terza Categoria... per com'è attualmente non è presentabile nemmeno in serie C. Questo è sempre stato un suo difetto, anche l'anno scorso che segnava sbagliava stop a ripetizione, ma glielo si perdonava perchè quantomeno segnava e portava punti alla causa. Adesso ditemi voi a cosa serve averlo in rosa, se nemmeno quando manca Zapata lo si mette in campo e gli si preferisce un centrocampista (!!!). Si conferma scellerata e sciagurata la scelta di non mandarlo via a gennaio e soprattutto di non prendere nessun attaccante.


    • Assolutamente d'accordo. Una punta di riserva serviva 


  9. Se vuol restare è normale che debba cambiare atteggiamento, entrato in campo a San Siro e zero pressing, il Papu nonostante la stanchezza continuava ad aggredire e rincorrere gli avversari. Musa è entrato al 70° e ha girondolato in mezzo al campo sbagliando anche gli stop più semplici.
    La soluzione di andare in prestito in serie B per "fare le ossa" non la scarterei, ma il rischio di andare nell'anonimato è grande, vedasi Latte Lath dopo il gol alla Juve di due stagioni fa non si sa più neanche dove gioca.
    Il salto dalla Primavera alla Prima Squadra è molto ampio e ad ora è molto difficle, tranne alcuni casi.


  10. Potrà diventare importante ma questa Atalanta con ambizioni e obbiettivi precisi ha bisogno di certezze Pochi innesti mirati e siamo in bolla 


  11. Deve andare in prestito e  cambiare aria. Lo ha scritto in faccia che soffre è il più giovane del gruppo ed è quello che non sorride mai  ha l’autostima a zero probabilmente gli obbligano e fare certe cose certi movimenti che a lui non riescono e invece di migliorare peggiora ! 


  12. alex80cerete -
     09/04/2019 alle 11:36
    come avuto modo di scrivere in altri articoli in passato sul caso,
    purtroppo da 20 anni a questa parte (cioè da quando la seguo)non abbiamo  mai avuto un giocatore non italiano che ha fatto il salto di qualità.....quali saranno le cause?
    non sto dicendo che Barrow è perso ma la situazione è pressochè identica agli altri...



    • alex80cerete -
       09/04/2019 alle 11:38
      correggo
      di giocatori non italiani intendo saliti dalle giovanili


  13. Un ragazzo che deve crescere molto sopratutto fisicamente.
    Tre anni fa lui e Kean erano molto simili, adesso basta guardare quanto sono diversi.
    Va bene il prestito per farsi le ossa ma deve anche lavorare tanto per mettere su massa.


  14. Musa non è al momento in grado di sostituire Zapata per metodo di gioco costruito APPOSITAMENTE sul Colombiano
     
     
    Fine della Questione non sono gli stessi giocatori non hanno per niente le stesse caratteristiche
     
     
    Musa è da vendere/dare in prestito solo nel caso che Zapata sia ancora titolare l'anno prossimo (Credo solo in caso di qualificazione champions ma forse nemmeno)
     
     
    Se Zapata venisse venduto la permanenza di Musa varia a seconda della prima punta che verrebbe scelta.
     
     
    Se l'impianto di gioco venisse costruito su Inglese (per fare un esempio) Barrow sarebbe perfetto e da tenere
     


  15. Sicuramente la decisione aspetta solo al Gasp...!!
    Non é una prima punta! 
    Il prestito é forse la soluzione migliore! 


  16. A mio parere il ragazzo e' in difficolta' fisica,e questo potrebbe essere dovuto al fatto che e' ancora in eta' di sviluppo,oppure ai grandi carichi di lavoro su un fisico ancora esile,o forse entrambe le cose.Stanchezza e mancanza di serenita'(errori)sono le conseguenze.Aspetterei a dare giudizi definitivi altrimenti rischiamo di fare la fine del milan con AUBAMEYANG (venduto per 1 milione,attuale valore di mercato transfertmarkt 75 milioni) 


  17. A parole pare abbia la testa a posto.
    in campo ha limiti tecnici (come anche Zapata d'altronde) e fisici, ma la cosa che sorprende è l'impressione che sia svogliato.
    Giusto non entrare a rottadicollo (a Gasp questo atteggiamento non piace) ma corsa, agonismo e voglia in più sono necessari. E' anche vero che giocando poco non  ha il ritmo giusto.
    se cresce di fisico può tornare a fare la differenza come faceva con la primavera ma perchè era il doppio degli altri.
    Stesso discorso mi sembra possa calere per TABI Braciano, il nuovo Kessie, molto fisico, discreta tecnica ma un certo disordine tattico che non mi convince.
    Però il medico giusto c'è se si attengono alle sue cure questi spaccano di sicuro.
    FORZA RAGAZZI


  18. Altro che Barrow io ero rimasto che aveva firmato Palaciooooooooooo!


  19. unodibergamo -
     09/04/2019 alle 10:26
    Oggi non siamo più nel calcio di anni fa, tra serie B e serie A c'è un abisso ed i giocatori che trovano spazio con continuità in B non è detto che poi possano essere giocatori anche da serie A...ne abbiamo in giro diversi da anni (Capone per esempio) che non riescono a "salire" qualitativamente tanto da meritarsi la serie A anche se non da prime scelte. Questa è una delle cose da tenere in considerazione.
    La seconda: il livello qualitativo della rosa dell'Atalanta in questi 3 anni è cresciuto ed i risultati sportivi sono li a dimostrarlo. Significa che per riuscire a stare in pianta stabile con la prima squadra devi avere dei valori importanti, cosa non così semplice da trovare nei ragazzi del vivaio (Barrow compreso).
    Nell'Atalanta pre Gasperini probabilmente i Capone, Melegoni, Valzania, Barrow etc potevano starci...nell'Atalanta di Gasperini fanno fatica a starci, semplicemente perché il livello medio qualitativo della squadra si è alzato...linea di centrocampo titolare (hatebor, de roon, freuler, castagne): giocatori della loro nazionale....linea d'attacco titolare (Ilicic, Zapata e Papu): 2/3 giocatori delle loro nazionale.
    ps. ta ghet de ès brao brao per stà ndelatalanta del Gasp altrimenti fai fatica...barrow sta facendo fatica, ma se va in B non è detto che migliori (esempio di Kean alla Juve che sta con Ronaldo, Dybala e compagnia dimostra quanto sia cresciuto)


    • Condivido


    • Acuta osservazione che stando vicino ai "bravi" si impara......
      se hai voglia di impapare e metterti in discussione...
      an turna semper l'e': al depend tot da la crapa!!!


      • c è da dire che Kean a 17 anni faceva il titolare nel Verona in serie a e io mi ricordo bene visto qui a Bergamo contro di noi si capiva che era di un altra pasta e soprattutto fisico.
        allenarsi con i campioni aiuta a crescere rispetto ad allenarsi con squadre praticamente formate da spaccalegna come lo eravamo anche noi fino a pochi anni fa tolto qualcuno ovvio 
        Sicuramente barrow deve dimostrare almeno quando entra di voler mangiare l erba come si dice in gergo da strada 
        l unica sua attenuante è che nn si può nemmeno pretendere chissà cosa da un giocatore che avrà giocato in un campionato complessivamente 3 partite a mettere assieme tutto i minuti giocati


  20. non è un fenomeno ma non lo è mai stato;poi, quando Zapato non era in forma,  farlo giocare di prima punta è stato un errore di valutazione grossolano ( troppo esile,poco maturo e con doti non eccelse) che ha minato le sue sicurezze da qui l' involuzione e non l'evoluzione del ragazzo
     


  21. È chiaro che ha subito il contraccolpo dall'essere un crack all'essere uno che deve guadagnarsi la pagnotta.
    Aggiungiamoci che per come giochiamo, ha delle caratteristiche che non c'entrano nulla. Non ha la tecnica per giocare alla Ilicic e non ha il fisico per giocare alla zapata. 
    Detta tutta, io non saprei mai dove metterlo in campo ad oggi, per qyesto un prestito in una squadra di B alta con irrobustimento muscolare penso sia la cosa migliore per tutti.


  22. Jerry Garcia -
     09/04/2019 alle 10:17
    da tenere
    appena si sblocca mentalmente, perchè è evidente che sia in molto in difficoltà "di testa", esplode.
    poi non conoscendo il ragazzo, la storia sua in squadra ecc... son tutte ipotesi
    Sicuramente il GASP sa cosa fare e se lo butta nella mischia significa che ci crede
    E allora noi dobbiamo solo sostenerli i nostri ragazzi!Vai MUSA, danza leggiadro sul rettangolo verde e facci sognare!!!

     


  23. crazyhorse200 -
     09/04/2019 alle 10:01
    Come gia' detto Musa deve andare da un bravo Psicologo perche' lo stop in aerea dell Inter su rimessa laterale la stoppavo pure io . quindi e' un problema di serenita'
    Il contraccolpo psicologico dal pensare di essere gia' un attaccante da 15 gol in serie A , al NON segnare mai Pesa e pesa molto sulle sua testa.
    Bisogna capire che il livello dell'Atalanta attuale e' alto e ad oggi non c'e' spazio nemmeno in panchina per un giocatore come lui al momento , Tecnicamente e' ancora molto scarso deve fare un campionato in serie B da protagonista in una squadra Buona che giochi col 4-4-2 o 3-5-2 e lui deve fare la seconda punta, non il centravanti ne la punta esterna nel tridente, lui va sempre dritto per dritto , non possiede dribbling o piano B nelle giocate
    o va in profondita' lanciato a mille all'ora oppure diventa prevedibile, Il gioco di IMBASTIRLO FISICAMENTE , come spalle e' il doppio della passata stagione come risultato e' che si e' perso un po' di velocita' , avra' messo 4/5  KG di muscoli e la velocita' sembra diminuita (strano ma sembra cosi')
    deve lavorare tecnicamente molto in un modulo diverso dal nostro.
    Ripeto in B puo' fare bene in determinate condizioni, Kouame non facciamo paragoni, Kouame e' una bestia dal punto di vista atletico (ma quanto salta ?) e cattiveria mentale.
    Gli ivoriano sono piu' cattivi dei Gambiani.


    • SergiodeBrusa -
       09/04/2019 alle 13:40
      D accordissimo con la disamina di crazy horse , il problema di Barrow è  che la differenza con i nostri tre tenori è abissale e questo non lo aiuta .Sono d accordo anche sul ruolo di seconda punta adatto a lui mentre non ha ne la tecnica ne  il dribbling nell uno contro uno necessari x giocare in modo offensivo in quel ruolo.
      Qualcuno l ha paragonato a kouame; non scherziamo l attaccante del genoa ha solo 21 anni e 4 mesi( 06/12/97)ma si è dimostrato molto più maturo , sia nell affrontare la serie A , sia nel conquistarsi un posto da titolare nel Genoa. 
      Naturalmente manca ancora qualcosa a livello di continuità ma ha molta piu personalita di Barrow i ,e tecnicamente è un buonissimo giocatore.


      • crazyhorse200 -
         09/04/2019 alle 18:30

        ESATTO.
         


      • SergiodeBrusa -
         09/04/2019 alle 13:43
        (Intendevo il ruolo di esterno d attacco nel 3-4-3


  24. In primavera Barrow era un fenomeno. L involuzione che sta avendo ora ci deve far capire una volta di più quanto il salto è veramente grande. 
    L Atalanta saprà comunqie bene come gestirlo e dal mio punto di vista il problema è di testa e di insicurezza... Perche l'anno scorso non faceva male, altrimenti non l'avrebbero tenuto in rosa quest anno. 
    Spero comunque di non sentire più  gente che lo insulta ma piuttosto che lo inciti a far meglio! Vai musa! 


  25. Sogno solo con Morfeo -
     09/04/2019 alle 9:38
    Sicuramente mandarlo in prestito è un rischio perché non è detto che lo facciano giocare, perché perderebbe una guida importante come il Gasp, perché potrebbe finire in una squadra che gioca un calcio totalmente diverso da quello nerazzurro e perché, fallendo, rischierebbe davvero di perdersi definitivamente.. però forse è un rischio che va preso perché il ragazzo ha bisogno di continuità e di sentirsi comunque importante. Il resto lo farà la testa perché a certi livelli puoi anche non essere un fenomeno di tecnica, ma devi sopperire col carattere e la grinta altrimenti sei tagliato fuori.. coraggio Musa!!!


  26. Per Barrow ci vuole la squadra B. Come detto da altri, deve innanzitutto guardarsi allo specchio e capire cosa vuol fare nella vita. Poi però io lo vedrei bene 6 mesi in serie C nell’Atalanta B. Deve fare 6 mesi a mille sotto il controllo diretto del nostro staff tecnico, allenandosi a Zingonia. Dopo 6 mesi fatti così, a confrontarsi con le legnate della serie C, si valuta cosa è meglio fare...
    Ha bisogno di riprendere confidenza con il goal e con i suoi mezzi, accettando il fatto che deve lavorare tantisssimo su alcuni suoi grossi limiti tecnici. Probabilmente la partenza a razzo dell’anno scorso lo ha illuso di poter fare subito la differenza e ora fatica ad accettare il fatto che abbia in realtà bisogno di lavorare anche di più di alcuni suoi coetanei.


  27. Questione ....mal posta.
    Il calciatore in questione deve porsi la domanda "cosa devo fare io per diventare un professionista?"
    D'altronde, PROPRIO circa un'annetto fa, il Vate, rivplgemdosi ad altro giovin-pedatore ebbe a dire "non e' necessario che faccia il calciatore professionista".
    Con cio' sottointendendo che il soggetto doveva maturare TECNICAMENTE e MENTALMENTE.
    Si puo' fare, senza drammi e falsi problemi, come dimostrano i tanti giovani talenti che a 17-18 anni gia' giocano in Premier, Eredivisie, bundesliga....etc etc.....
    Conta la VOGLIA DI ARRIVARE di MIGLIORARSI, di sapeer soffrire.....
    ---------------
    Questo per il singolo.Altra faccia della medaglia e' la domanda "cosa deve fare la ABC spa per non dissipare un patrimonio"??
    equi la risposta si fa' MOLTO complessa e difficoltaosa, vieste le tante vbariabili.
    1)lo mando a farsi le ossa, ma dove? e lo faranno giocare o lo metterranno in panca?
    2)lo tengo qui vicino e lo allevo come una chioccia? pur sapendo che se non MIGLIORA avra' poche occasioni per giocare??
    ...............bel dilemma.......
    Ma, ripardendo dall'inizio.................e' TUTTO NELLA testa e nei piedi di Musa


    • NB.
      Musa deve MIGLIORARSI di MOLTO non sono dal punto di vista caratteriale, ma anche e soprattutto TECNIco.
      Gia' nelle sue presrazioni nella prestazioni in Primavera quando segnava caterve di goals, denotava pero' un fastidioso difetto per una punta: il non saper controllare la palla con maestria e tecnica.
      Se a quei livelli uno "stop lungo2 lo rimedi con l'agilita' e la preponderanza fisica sui coetani, ARRIVANDO PRIMA COMUNQUE sul pallone, nel "calcio dei grandi" cio' non ti viene piu' permesso.
      Credo che questo debba eesre il primo passo: MIGLIORARE la TECNICa individuale.
      ----------
      Il che', in fondo e' la dimostrazione della veridicita' delle critiche che tanti amanti dl fubbal rivolgono ai CRITERI DI SELEZIONE e RECLUTAMENTO delle giovani promesse. Da anni pare privilegiarsi la fisicita' e la stazza....a detrimrnto della TECNICA.....poi, i risultati si vedono.
      Non tutti sono come Colpani che abbina fisico a tecnica sopraffina....tanto per abere un termibne di paragione CONCRETO!!!


      • ..e.c. :..gia' nelle sue PRECENTI PRESTAZIONI...etc...
        Ad Emanuele: condivido, e qui la lente si sposta sui giudizi dei talent- scouts che prendono giocatori acerbi tecnicamente ma piantati fisicamente.
        Certo, e' un gatto che si morde la coda: se non anticip l'acquisto "di prospettiva", altri clubs poi te lo soffiano, ma prenderlo acerbo significa fargli saltare una parte del cammino di crescita. Bel dilemma.....


      • Credo che Barrow paghi il fatto di non avere fatto per intero il percorso che tutti i giovani dovrebbero fare in un settore giovanile. Infatti ha fatto pochi mesi in primavera per poi essere catapultato in prima squadra. In Africa probabilmente non ha ricevuto gli insegnamenti sulla tecnica che si impartiscono dai pulcini fino alla primavera.
        Questi ultimi mesi lo rimanderei in primavera (senza che si debba offendere) a ripassare i fondamentali del calcio, mentre l'anno prossimo sarebbe opportuno trovargli una squadra che lo faccia giocare, dietro lauto compenso da corrispondere in base al numero di presenze fatte. 


  28. Da tifoso posso solo valutare la situazione per come la vedo durante le partite: Barrow ha limiti tecnici che non scopriamo certo ora e a questi ha unito un calo di "cattiveria" o di convinzione (magari con un gol tutto sarebbe cambiato) che lo limita ulteriormente.
    Magari in questa situazione sente ancor più la pressione (ci starebbe vista l'età) e fa ancora più fatica a rendere.
    Però forse in settimana fa vedere comunque di avere qualità e voglia e noi questo non possiamo valutarlo.
    L'unico che può farlo è il Mister. Penso che l'unico (o comunque il principale) arbitro del destino di Musa debba essere lui. Gasp è l'unico che può sapere se Musa è da svezzare tra le mura di Zingonia perchè può venir buono alla causa o se sia meglio mandarlo a giocare perchè così com'è ancora non porterebbe pro alla squadra.


  29. Siam passati da fenomeno in primavera, tanti gol fatti altrettanti sbagliati in maniera clamorosa, e ad una sfavillante inizio con tre gol(con petagna e cornelius in panca a fargli posto), 2 rinnovi  e adeguamento di contratto. 
    Coppa con tre gol al sarajevo(che però fan poco testo), giornali a palare di fenomeno e poi da li in poi prestazioni sempre meno convincenti.
    tecnicamente in primavera sembrava immarcabile(anche se se non erro era di un anno più grande degli altri), a livello di serie a fa un solo movimento stop a inseguire, che però dopo 5-6 partite(come qualcuno già a suo tempo in maniera intelligente faceva notare, non io) gli avversari hanno imparato, e quindi è praticamente inefficace. (Ricorda in questo frangente garrincha d'alessandro che sa fare solo un movimento).
    A ciò però si è aggiunta ,indimpenedentemente da limiti tecnici e mentali, un indole negativa, vedere un 20 enne non correrre, non pressare, mentre altri in campo da 75 minuti continuano a correre è quanto più di deleterio e non difendibile. 
    Non è che  sei figlio di Zingonia ti si perdona, e se ti chiami rigoni finisci in tribuna...
    Per ultimo visto le perle che ho letto. In caso di Salvezza Petagna resta alla Spal, Cornelius da riserva si è visto quanto può dare, e francamente non è da "questa atalanta" gioca di media 30 minuti in una squadra che è 13 esima nel campionato francese. 


  30. se lo prestiamo in serie b lo perdiamo
     
    o prestito in una di serie a magari neopromossa oppure meglio tenerlo e fargli fare l'ala all'occorrenza... come prima punta non gli riesce proprio
     
    in questo momento sembra proprio un pesce fuor d'acqua e questo è un peccato, ma c'è da dire che il modo di giocare dell'atalanta non lo aiuta di certo, lui in primavera era abituato al lancio in profondità ad andare a prendersi la palla, ora la palla gliela danno direttamente sui piedi e lui la perde goffamente
     
    mi spiace veramente molto e spero che maturi con l'età visto che è molto giovane, ma la stagione è decisamente fallimentare 


    • Un'ala, soprattutto con il Gasp, deve essere fisica ed avere capacità sia difensive che di "saltare l'uomo".
      Barrow non ha nè uno nè l'altro


  31. Le doti non gli mancano, questo è certo...ma è altrettanto certo che il ragazzo è duro di comprendonio! 


  32.  
    1. a me pare in evidente crisi di fiducia. Basta vedere la faccia che fa dopo un errore e le inevitabili urla che arrivano dalla panchina. E come Zapata abbia cercato in tutti i modi di farlo segnare contro il bologna. Per un attaccante il gol è tutto. Anche a 20 anni.
    2. mi sembra però anche in difficoltà fisica: lo scorso anno quando riusciva a girarsi diventava imprendibile. Col bologna ha provato un affondo ma si è fatto recuperare. Dipende ancora dalla testa?
    3. Di sicuro non è da mettere in croce. I nostri giovani vanno tutelati non fatti a pezzi. In questo momento non è all'altezza ok ma ha senso accanirsi su di lui? o forse andava ascoltato il gasp quando a gennaio ha chiesto esplicitamente un rinforzo davanti?


  33. Ce lo dirà Gasperini cosa è meglio per il ragazzo. Evidentemente questo anno non gli ha fatto bene se i risultati sono quelli delle ultime partite. Per me è più probabile che parta per il ritiro e poi, a seconda del mercato e dalla sua volontà, si deciderà se darlo in prestito.


  34. Musa a mio avviso può giocare solo partendo esterno, non può essere la riserva di Zapata, ma di Ilicic.  Attualmente lo inserisce come punta centrale solo ed esclusivamente perché non abbiamo nessuna riserva in quel ruolo. 
    Da tenere e aspettare con pazienza. 


    • Forse col tempo.
      Ora no, in quanto il suo controllo palla e la sua tecnica sono assai approssimativa.
      Potrebbe a cio' sopperire con la velocita' ed agilita', ma si LASCIA SPESSO SPOSTARE come fosse un fuscello........mah......


  35. Gabriele1976 -
     09/04/2019 alle 8:52
    per barrow un anno in b a farsi le ossa...come vice Zapata se resta prenderei Caputo o Pinamonti...se parte Zapata solo Pavoletti..


  36.  I problemi di Musa secondo me sono due (principali) : non ha il fisico adeguato e manca di fondamentali. A me sembra che siano due cose risolvibili senza grossi problemi, ma ci devi lavorare sopra lui per primo. io l’anno prossimo lo terrei ma come Terza scelta, con meno pressione e lasciandogli il tempo di maturare.
    Correggetemi se sbaglio, ma non mi sembra che tra gli attaccanti che abbiamo in giro per l’Italia ci sia qualcuno che sta facendo particolarmente bene e che possa occupare Occupare un posto in rosa per l’anno prossimo


    • Nella sostanza affermiamo gli stessi concetti (manca di fisico e soprattutto di TECNICA, cd fondamentali)
      In giro di attaccanti sotto contratto che promettano bene non ne vedo.....
      (tanto e' vero che la societa' ,per tutelasri della eventaule cessione di Zapatone, pare oreintata alla soluzione "esterna"- Ingles eo chi per lui- ).
      Prima di cedere Zapatone cuor leggero ci penserei...........mille volte!!
       dopotutto, invecchiando si diventa saggi e si scopre che....i Soldi non son tutto nella vita!!


  37. In prestiito al lecce in serie a. Facciamo tornare Cornelius e prendiamo una punta di riserva affidabile per le eventuali coppe


    • Concordo su tutto. 
      Cornelius riserva di Zapata sarebbe tanta roba.


      • Veramente cornelius farebbe la riserva della riserva in quello che ho detto


  38. Io proporrei per cominciare una bella tortura con elettroshock e acido solforico sui genitali quindi una bella flagellazione e quindi lo uccidiamo. Poi andiamo in piazzale loreto ed esponiamo il corpo alla folla appeso a testa in giu. Cosi impara ad avere quell atteggiamento sbagliato ed a sbagliare uno stop


    • proa a bif de meno a la matina prest ?


      • Credo fosse ironico,da fenomeno a bidone,il ragazzo ha un blocco mentale,su,i numeri li haha solo perso fiducia in se stesso!!
        Dai Musa mola mia!!!


  39. É di fronte ad un salto difficile, che a molti non riesce, quello di trasformarsi da una giovane promessa in un calciatore di serie A. Secondo me non ha senso criticarlo a prescindere ma nemmeno blandirlo... Ognuno combatte le sue battaglie da solo. 
    Ovviamente da tifoso spero sempre di avere giocatori forti e pronti, per cui senza alcun livore sarei per darlo via, in prestito in A (in B é un altro sport) o in un altro campionato.


  40. prestito in B in una squadra che lo metta titolare, così si vedrà se è un giocatore con vere qualità! dai noi così è inutilizzabile...


  41. Mi sembra riduttivo dire che per barrow c'è un problema di testa. Se sei in campo da 10 minuti, un compagno batte verso di te una rimessa laterale da 3 metri e tu non riesci a fare uno stop decente mandando la palla sul fondo, vuol dire semplicemente che non sei adeguato per giocare a certi livelli. L'anno prossimo un bel prestito in serie B gli servirà, non tanto per dimostrare di poter fare il titolare da noi, perchè mi sembra evidente che non sia all'altezza, ma per far vedere di essere un giocatore di calcio e non il nuovo latte lath. 


  42. Ha trovato la Phaiga!!!!! Tra un po' gli passa!!!!


  43. Non spetta a noi decidere il futuro di barrow, ma a società e allenatore, il nostro compito è supportarlo o criticarlo, sempre legittimamente e nel rispetto della persona ( si sono letti dei commenti in questi giorni.... ). Per quanto mi riguarda, finché vestirà la nostra maglia avrà il mio tifo, anche quando mi fa arrabbiare. 
    Credo che il problema risieda tutto nella testa, magari si deciderà di affiancargli un mental coach. Comunque a mio avviso quando entra in campo sempre e solo forza Musa, ricordatevi sempre che stiamo parlando di un ragazzino. Di fronte a certi atteggiamenti molti di noi, ben più anziani di lui sarebbero fortemente a disagio. (Sto sempre pensando ai commenti letti).


  44. Riportiamoci qua Petagna e diamo alla Spal Barrow per farsi le ossa!


    • Petagna Potrebbe giocare sia da prima che la seconda. Sarebbe davvero la risoluzione dei nostri problemi di numero. Tira anche i rigori!


  45. Io mi metto nei panni della società che gli ha ripetutamente adeguato il contratto verso l'alto mentre le sue prestazioni precipitavano verso il basso. L'anno scorso era spensierato e anche se aveva questo stop a seguire sempre lungo compensava con velocità e veleno in area. Vedo Kouame del Genoa che a Cittadella era la sua copia, lui si è evoluto mentre Musa è scomparso. C'è anche da dire che col Gasp la vita è durissima e caratterialmente ci devi essere perché, parole sue, lui vuole leader in campo e non gregari. Hanno puntato su di lui come backup delle punte e i risultati non ci sono. Teniamo presente che abbiamo ceduto Tumminello e Rigoni e tenuto lui. I risultati devono arrivare perché ci sono 8/9 partite importanti e il suo apporto serve come l'acqua. Però basta mugugnare ogni volta che tocca la palla, ci pensa già il Gasp. Domenica si è visto....era come quando dalle sue parti c'era D'Alessandro..


  46. Secondo me la scelta migliore è un prestito in serie B per fargli innanzitutto ritrovare la continuità sul campo che qui gli manca e un po’ di fiducia /autostima. Solo allora si potrà capire il vero valore del giocatore. 


  47. a risultati acquisiti, si potrà capire come gestirlo
    anche se è necessario una sua esperienza in prestito x favorire la sua crescita e x capirne fino a fondo il miglior inquadramento tattico
    il MISTER ha chiaramente detto che non è un centravanti. 
    va fatto crescere come seconda punta d'appoggio al centravanti


  48. Io sono uno di quelli a cui Musa piace, tuttavia le ultime prestazioni sono state un po sottotono. Gli altri primavera che sono stati aggregati alla prima squadra non è che abbiano fatto chissa cosa, ma per Barrow le aspettative erano forse troppo alte. un giocatore che prima era il cannoniere della primavera e poi si ritrova a giocare pochissimo in prima squadra, è possibile che perda un po di stima, poi con il Gasp ti devi adattare a carichi di lavoro pesante e anche a rimproveri pesanti. Barrow forse dovrebbe essere dato in prestito ad una squadra che gli possa garantire un ruolo piu centrale, dopo poco per me tornerebbe il solito Barrow. L' unico motivo per il quale non l'hanno ancora fatto, è il timore che glielo rompano, perche alla fine la societa conta molto su questo giocatore.


    • Concordo, mi sembra un problema di testa, forse un carattere un po' debole. Comunque troppo livore, non è colpa sua se la società non ha preso a gennaio un altro centravanti. È ancora giovane deve ritrovarsi i mugugni non aiutano.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.