19-04-2019 20:30 / 2 c.

L'immagine può contenere: aeroplano, scarpe, cielo e spazio all'aperto

Probabili formazioni:

Pink Bari: APRILE; PATTERSON, DI BARI, NOVELLINO, QUAZZICO; PIRO, LUIJKS, O'NEILL; PITTACCIO, PARASCANDOLO, LAZARO. All. Roberto D'Ermilio (squalificato).

Atalanta Mozzanica: LEMEY; LAZZARI, RIZZON, VITALE, JORDAN; COLOMBO, STRACCHI, SCARPELLINI, RE; MARTINOVIC, KELLY. All. Michele Ardito.

Arbitro: Julio Milan Silvera di Valdarno. Assistenti: Persichini e Singh di Macerata.

La trasferta più lunga attende le ragazze dell'Atalanta che dovranno raggiungere il capoluogo pugliese, dove andrà in scena l'ultimo atto della stagione.

Il pregara di Bari - Atalanta viene cos presentato dal sito della società della Bassa

Siamo infine giunti al termine di quello che è stato per tanti versi forse il campionato più divertente e combattuto degli ultimi vent'anni. A 90' dal termine in due punti Juventus, Fiorentina e Milan lotteranno per lo scudetto e l'accesso alla Champions League. Tanta suspance anche in fondo alla classifica dove molti giochi sono ancora da decidere: l'Orobica ha già salutato nelle scorse settimane la massima serie, ma il Bari ha ancora una possibilità di riagguantare la salvezza, a scapito del Chievo Verona Valpo che a Milano è costretto a far punti contro le diavole rossonere. Arbitro di questa contesa sarà l'Atalanta Mozzanica che a Bari cercherà invece di mantenere il quinto posto, conquistato con un'entusiasmante rincorsa. Anche la parte centrale del tabellone non ha lesinato sorprese e colpi di scena: proprio Daniela Stracchi e compagne, partite in sordina (solo 4 punti nelle prime 6 giornate) hanno trovato a poco a poco la compattezza e la forza di tornare a recitare un ruolo di primo piano nel nostro campionato. E' proprio con il Chievo che la squadra ha svoltato, iniziando una scalata, culminata con la conquista della quinta piazza e la risonante vittoria di Roma, contro le lupe di Betty Bavagnoli. Sassuolo e Florentia, sono state le avversarie principali di questa lotta al centro. L'uno a uno di sabato scorso tra le due compagini ha permesso alle emiliane di raggiungere e appaiare in quinta posizione le nerazzurre, mentre le toscane sono ora staccate di 3 lunghezze. 

Mister Ardito analizza la sfida di domani e il campionato delle nerazzurre: "E' stato un anno bellissimo. Ho conosciuto un gruppo di lavoro fantastico e uno spogliatoio esemplare. Del verdetto del campo sono molto soddisfatto, ho visto questo gruppo crescere giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento e ancora una volta, saremo noi a determinare diverse situazioni di classifica. Non è semplice trovare stimoli in queste gare, anche perché arriviamo da una gara dove non meritavamo la sconfitta e abbiamo speso molto. Va detto in tutta onestà che non è stata solo la terna a farci perdere, anche noi ci abbiamo messo del nostro per agevolare certe situazioni. Dobbiamo fare un esame di coscienza sui nostri errori. Sabato affronteremo una trasferta lunga, impegnativa per tutti e giocheremo contro una squadra che si giocherà i 90 minuti più importanti del suo campionato. Sta a noi staccare la spina da questo risultato e pensare unicamente a far bene per chiudere nel migliore dei modi questo campionato"

Non ci saranno stravolgimenti nell'undici iniziale. Mister Ardito schiererà la migliore formazione, per portare a casa un risultato che la squadra meriterebbe e che vuol dire molto a livello d'immagine. Torna al centro della difesa Vitale, che non può mancare a questa sfida. Per il resto tutto ruota al modulo che il tecnico delle bergamasche schiererà, se a due e tre punte per intenderci. Bari che lotterà con il coltello tra i denti e pertanto la sfida si annuncia avvincente e ricca di emozioni.

Con al sensazione e l'emozione che attanaglia tutti, all'ultimo giorno di scuola, coi ricordi della bella stagione vissuta, la felicità dei risultati conseguiti e l'incertezza del futuro tipica della fine di ogni percorso, salutiamo questa squadra capace di coinvolgere anche a Bergamo migliaia di appassionati e contribuire ad avvicinare un numero sempre maggiore di ragazze al calcio giocato.

FORZA ATALANTA!



di Cuginus




  1. a proposito di bari, voglio fare i complimenti all''indimenticabile frankino brienza che ha trascinato (a 40 suonati) il bari dalla serie D alla serie C con la promozione raggiunta ieri

    F.B.S.G. sez.quel gol al milanmerda mi fa godere ancora


    • E chi se lo dimentica!!!!!!Grande Brienza!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.