10-09-2018 19:20 / 0 c.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, erba, bambino e spazio all'aperto

Eccoci giunti finalmente alla prima di stagione (x il campionato bisognerà aspettare l’uscita dei calendari) per le Esordienti 2006.

Sabato 8 settembre agli ordini di mr. Zonca, coadiuvato da Luca Radaelli, le ragazze hanno partecipato vittoriosamente al Torneo Realmeda 2018 dove hanno incontrato le pari categoria locali ed altre 4 squadre: FiammaMonza, Riozzese, Resurrezione (MI), Novara.

Dopo quasi due settimane dall’inizio della preparazione atletica, questa occasione si è rivelata un test più per confermare le impostazioni del mister e lo “stare in campo”, piuttosto che per la pura competizione: il livello espresso dalle Piccole Dee è stato decisamente superiore; basti citare gli almeno 4 gol a partita (tempo unico da 20’) e la quasi totale inoperosità di Asia Marcomini e di Carmela Orefice tra i pali.

Lodevole è stato comunque l’impegno del Real Meda nell’organizzare manifestazioni per la diffusione del calcio femminile giovanile.

Tornando alla cronaca calcistica le Nerazzurre hanno vinto il proprio girone battendo prima la Resurrezione e poi la Riozzese. Nella semifinale incrociata li Fiamma Monza ha ben resistito per metà incontro alla costante pressione delle atalantine che poi, negli ultimi 10’ hanno realizzato 4 gol frutto di pregevoli azioni corali (Delia Zanisi, Greta Bellagente, Carolina Tironi) e dello splendido spunto personale di Marika Gregis la cui rovesciata è valsa da sola l’acquisto del biglietto!!!

Il 7-0 della finale, nuovamente contro la Riozzese, ha ribadito la forza del gruppo. Sul tabellino marcatrici troviamo Marika Gregis, Delia Zanisi, Sveva Camillo, Angela Foini, Carolina Tironi con una doppietta e Marta Ripamonti il cui tiro ha causato un’autorete.

Prossimo test già domenica 9 settembre a Concesa contro i 2007 maschili del Trezzo ASD.

BY Gialuca

FORZA ATALANTA

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, bambino, erba, stadio e spazio all'aperto

 



di Cuginus




Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.