04-04-2020 09:09 / 33 c.

Atalanta-Sassuolo 3-1: i bergamaschi fanno la storia, è Champions ...Il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport soffermandosi anche sul "modello" Atalanta: "Noi in futuro come i nerazzurri? L'Atalanta a livello calcistico ha fatto un capolavoro, ha migliorato squadra e la mentalità ed è passata da essere una squadra provinciale a una squadra che disputa i quarti di finale di Champions League. Noi potremmo fare lo stesso percorso, abbiamo tutte le possibilità per farlo, anche se non sarà facile. Io mi sento un privilegiato a far parte del Sassuolo, una società dove c’è un grande spessore umano, dove sia io che i giocatori veniamo coinvolti nelle discussioni".    fonte tmw.com



di Marcodalmen




  1. A prescindere dal fatto che sia stato De Zerbi a dirlo o del perchè l'ha fatto (ho letto diverse teorie ma nulla cambia sul mio pensiero), credo che sia estremamente difficile che ci sia un'altra provinciale (per quanto di lusso anche in termini di risorse con la Mapei alle spalle) perchè l'Atalanta di oggi e di questi anni è frutto di un insieme di componenti difficilmente ripetibile (dalla Presidenza innamorata della città e della squadra, all'allenatore con gioco e mentalità rivoluzionari, all'elevatissimo livello dello scouting e del settore giovanile, al rapporto incredibile creato nel gruppo dei giocatori, alla presenza "quasi casuale" di alcuni campioni di assoluto livello come il Papu e Ilicic): senza tutte queste componenti contemporaneamente presenti, avremmo magari potuto fare una stagione boom, ma non certo aprire un ciclo ormai quadriennale di questa portata ed avere un livello di gioco di tale levatura e continuità come sta accadendo in questi ultimi due anni ... ora tutti parlano (giustamente!) dei quarti di C.L., ma dietro a questo risultato ci sta il primo posto nel girone di ritorno dell'anno scorso, la finale di Coppa Italia (finita ben sappiamo come), il miglior attacco e la miglior differenza reti del campionato (pur con indubbie penalizzazioni arbitrali) ... tutte cose che l'Udinese di Di Natale, per quanto abbia pure disputato la C.L., non ha mai visto nemmeno col binocolo, come pure il Verona di Bagnoli, pur avendo vinto uno scudetto ... giusto la Sampdoria dei tempi d'oro, anche per durata del ciclo, ci è stata superiore, ma lì c'erano anche capitali tutt'altro che indifferenti dietro, e quella era tutt'altro che una provinciale (come il Parma di Tanzi).


  2. diegognoli86 -
     05/04/2020 alle 1:43
    Il suino è in campagna trasferimento... Parla così per far vedere al suo prossimo datore di lavoro (Cairo) che mentalità ha..altro che complimenti 


    • Lo penso anch'io.
      De Zerbi sa che Cairo farebbe carte false per (1) emulare l'Atalanta, e (2) portare Gasperini al Torino.
       
      Quindi, mostrando di apprezzare l'Atalanta e Gasperini, De Zerbi si propone come il candidato ideale per la panchina granata.


  3. SubbuteoGroup -
     04/04/2020 alle 14:13
    Va innante te che ègne anche me....


  4. Il lama finge ,rosicando si mangia il fegato, sua prerogativa migliore resta sempre sputare ....cazzate a volte esagera pure!!
     





  5. Cmq un dell'attestato di stima da parte dell'ultimo allenatore italiano che avrebbe voluto farlo...
    Penso sia in un conflitto interiore tra entusiasmo per quanto fatto da gasp e sofferenza estrema perché ne beneficia l'atalanta


  6. niente di personale de zerbi.....ma anche si,l'ultimo che ha parlato cosi si chiama mazzarri.


  7. Ma ora il presidente del sassuolo chi e? X emulare noi serve un sosia del 
    Mica facile 


  8. Prima di tutto grande simpatia per il Sassuolo, grande squadra di un comune italiano, neanche provincia.
    Che poi si guardi a noi come esempio per crescere, piuttosto che a squadre più blasonate, è per me molto significativo. L'Atalanta non fa solo risultati, fa scuola. 
    E' come chi in campo artistico crea una nuova corrente di pensiero e di espressione, che evidentemente non nasce dal nulla, così come l'attuale calcio di Gasperini è innovativo pur nascendo da anni di esperienza.

    E come accade in campo artistico chi crea qualcosa di nuovo e significativo si fa dei seguaci. 
    L'Atalanta sta scrivendo una pagina del calcio italiano e molti lo hanno capito.



  9. Da una parte le parole di un Bresciano che dice di voler emulare l'Atalanta deve essere motivo di grande orgoglio!! Dall'altra non capire che quello fatto dalla nostra dea è quasi impossibile da ripetere denota molta arroganza e poca intelligenza calcistica.


    • I record sono fatti per essere battuti e quello che sta capitando a noi può sicuramente ripetersi ad altre squadre che nn godono di blasone. In passato è capitato a Udine che è stata in Europa 2/3 anni consecutivi poi il percorso varia anche da chi incontri .. mi ricordo del Genoa di aguilera e skuravy per nn parlare di scudetto Verona e Sampdoria.. ogni tot anni capitano squadre che compiono cicli e imprese storiche.. se penso al MILAN degli olandesi e qst bilan capisci che noi tranquillamente potremmo trovarci fra qualche anno a dover lottare per la salvezza ( che ricordi dover sperare di nn perdere e veder cosa fanno le altre squadre che tempi mur de dio .. noi stiamo facendo la storia ma dobbiamo essere consapevoli che fino ad ora la fortuna che aiuta gli audaci e noi lo siamo è dalla nostra parte .. se analizziamo la Champions abbiamo trovato il girone più facile e il sorteggio degli ottavi tra i più semplici e il ritorno a porte chiuse 
      nn è polemica nn L ho mai fatta in qst periodo poi figuriamoci per il calcio 


      • fortuna ?      mi pare esagerato.


      • Sul girone facile avrei qualche dubbio.
        Per me era un girone equilibrato più che facile, ovviamente City escluso.
        Noi siamo ai quarti avendo eliminato il Valencia che era pur sempre arrivato primo in un girone con Chelsea e Ajax e lo Shaktar arrivatoci dietro nel girone e scalato in EL ha subito eliminato una potenza come il Benfica.
        La stessa Dinamo era una bella squadra essendo la migliore di quel calcio croato che ci ha sempre fatto soffrire.
        Piano a parlare di fortuna...


        • Ciao ragazzi per fortuna intendevo nei sorteggi è innegabile che tra tutti i gironi possibili ci sia capitato il girone più abbordabile o facile e nel sorteggio degli ottavi c è capitata la meno peggio con questo nn vuol dire che nn abbiamo meritato o fatto un impresa tramite L organizzazione di squadra e società 


          • Siamo stati anche un po' fortunati questo non lo metto in dubbio ma dobbiamo considerare che eravamo al debutto della competizione pagandone anche lo scotto all ' inizio e che quasi nessuno tranne solo zapata e forse pochi altri avevano disputato partite di  . La partita a san . siro contro il city ci ha dato molto più di un punto ed è stata la chiave che ha scaturito il passaggio a giocare su certi palcoscenici . A karkiv siamo andati a vincere 3 a 0 senza zapata toloi ed ilicic non mi pare male per una debuttante . Anche alla lazio dicevano che aveva un girone facile e alla juve di avere una partita semplice contro il lione senza depay e andersen mentre non voglio neanche ripetere quello che diceva quasi tutta italia e non solo dopo le prime 3 partite dell '  in   ma quello che resterà è la mentalità e il gioco che ha portato   mentre quello che ha detto il campo e quello che resterà a claudiomafio e al monociglio è che ad uno resterà un anomalo numero di rigori mentre all ' altro resteranno i tuffi della propria squadra quando non riesce a segnare .


        • concordo


          • La fortuna è stato oggettivamente quel 3-3 tra shaktar e dinamo nel recupero quando la nostra partita contro il city era già finita che ci ha tenuto in corsa...per il resto tutto guadagnato al cospetto di fior di squadre


    • De Roon 80 le tue parole potrebbero essere piene di arroganza.
      Noi siamo da esempio per le provinciali che se c'è passione competenza ed entusiasmo possono arrivare risultati incredibili ed è per questo che continuo a credere nello scudetto.



  10. Mi ricorda un certo Zamparini : noi come l Atalanta ? possiamo fare meglio ahahhahaha 



  11. Così parlò l'uomo che sull'avambraccio sx ha il nostro simbolo tatuato con una V che lo sbarra ...



    • se se : 


    • avambraccio? a me pareva di aver letto e sentito da bresciani che il suo "tatuaggio" sta laddove non batte il sol!


      • Avambraccio Rudenko . .mostrato una volta a TeleErica e TeleCristiano quando faceva l'opinionista l'anno in cui la vecchia fattoria è retrocessa e poi ripescata in Lega Pro ..


  12. Credici! 


  13. Poveraccio!!!!


  14. Salutato Squinzi (onore a lui) temo che presto saluteremo anche il Sassuolo...


    • dipende dalle intenzioni dei figli. La Mapei è una realtà solidissima, se i figli hanno intenzione di continuare, il sassuolo resta in A per altri 10 anni


    • d'accordo con te.......magari tengono botta ancora un paio di stagioni.......ma la strada x loro credo sia segnata
      piazza non appetibile.


    • Non credo proprio......


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.