Doppia Dea!

09-07-2024 09:09 9 C.

Con due uomini per ruolo l’Atalanta si prepara a una stagione top. Così Gasperini può tenere alta la qualità tra Serie A, Champions e Coppa Italia

L’idea è quella di avere ogni volta un piano B. Perché con una stagione così intensa alle porte e con un livello così elevato (la nuova Champions al posto dell’Europa League) servirà avere un paio di elementi per ogni ruolo. Questa la filosofia dell’Atalanta che sta nascendo in estate. Mercoledì riparte la stagione con il raduno a Zingonia. Non ci saranno i nazionali che hanno disputato l’Europeo (Djimsiti, Pasalic, Scamacca e De Ketelaere) e la Coppa America (Ederson). Hanno diritto a venti giorni di vacanze dal giorno dopo l’ultima gara, mentre saranno presenti Zaniolo, Godfrey e gli altri nazionali che avevano disputato test amichevoli a inizio giugno com Hien, Miranchuk, Lookman e Touré. Gian Piero Gasperini inizierà a lavorare confrontandosi con i due nuovi acquisti e sondando il terreno per vedere come costruire due squadre. Per semplificare abbiamo creato un paio di campetti, ma è giusto per mostrare l’abbondanza della squadra. Non ci sono cancelli che dividono, ma solo vasi comunicanti. Anche perché con il mercato in evoluzione qualcuno potrebbe lasciare Bergamo (Koopmeiners, Miranchuk, Bakker per esempio) e qualcuno potrebbe arrivare. E’ il concetto che resterà dentro alla società.

CONVIVENZA IN PORTA
—  Nella scorsa stagione ha funzionato molto bene la convivenza dei portieri per esempio. Merito di Gasperini che ci ha creduto (e che ha portato la squadra in fondo a tutte le competizioni) e merito dei diretti interessati che si sono divisi le competizioni. Carnesecchi titolare in campionato e in Coppa Italia, Musso in Europa League. La scelta potrebbe anche funzionare nella stagione che sta arrivando. Bisognerà semmai capire chi si affaccerà con concretezza per chiedere il portiere argentino, il quale potrebbe scegliere di andare altrove a fare il titolare fisso. Ma anche se si dovesse concretizzare questa pista, l’Atalanta interverrà per portare a casa un altro portiere pronto a giocarsi il posto.

COLPO IN DIFESA

In difesa è arrivato Godfrey dall’Everton. La scelta è stata velocizzata visto l’infortunio di Scalvini che ne avrà fino alla fine dell’anno solare. Ma l’acquisizione dell’inglese è ritenuta una prima scelta per ampliare il parco difensori e per innalzarne la qualità. Veloce e duttile, può anche essere liberato lungo la fascia. Non è escluso che sia una rivelazione della nuova stagione. Ecco allora che insieme a Hien, Kolasinac, Djimsiti, il rientrante Scalvini, capitan Toloi e anche il duttile De Roon la difesa avrà ampia copertura.

NOVITÀ IN MEZZO

A centrocampo tra Ederson, Koopmeiners (l’olandese è al centro del mercato e sta recuperando dal ko che gli ha fatto saltare l’Europeo), Pasalic e De Roon c’è un pacchetto robusto al centro. È già stata aperta una trattativa con il Frosinone per arrivare a Brescianini: una trattativa che va a prescindere dal futuro di Koopmeiners perché lì in mezzo si cerca di offrire altre opzioni a Gasperini. Il mercato potrebbe produrre qualche novità sugli esterni. A destra ci sono Zappacosta e Hateboer, a sinistra Ruggeri e Bakker. Ed è proprio a sinistra dove si potrebbe aggiungere un tassello nel caso in cui Bakker dovesse partire.

VARIETÀ OFFENSIVA

Infine l’attacco, laddove Gasperini apprezza avere più soluzioni con caratteristiche differenti. Zaniolo, Lookman, Scamacca, Touré De Ketelaere e Miranchuk (fin a quando il russo resterà) garantiscono varietà di soluzioni. Con Pasalic e anche Koop (quale futuro per l’olandese?) che possono fare un salto avanti e lavorare sulla trequarti.

fonte Gazzetta.it
Bookmark (0)
ClosePlease loginn
3 1 vote
Article Rating

By marcodalmen


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
9 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Briske
Briske
9 Luglio 2024 11:45

La rosa è ampia, ma non ancora idonea. Toloi, non può più considerarsi alternativa ai titolari, Scalvini lo vedremo a gennaio e sarà un grosso punto di domanda, Bakker e Adopo non verranno presi in considerazione e credo neppure Miranchuk, con l’abbondanza di giocatori di reparto avanzato che abbiamo (pur mancando ancora l’alternativa vera a ScamH). D’altronde dopo aver scritto del colore delle mutande dei giocatori di Bilan, Sfinter e Rubentus, la Gazza, deve pur scrivere qualche cosa sugli unici vincitori Italiani di una coppa Europea…..

SERGIOB
SERGIOB
9 Luglio 2024 11:40

Puntiamo sulla vittoria in Coppa italia, sono stanco di andare a Roma e tornare a mani vuote. Un buon cammino in Champion (dove si gioca la finale quest’anno….?) e secondo posto dietro l’Inter.

libero
libero
9 Luglio 2024 17:28
Reply to  SERGIOB

Il 31 maggio a Muenchen

jacomino
jacomino
9 Luglio 2024 11:27

Non sono d’accordo sul fatto che la difesa sia a posto.
Toloi col bene che gli si vuole ma non può più essere considerato a pieno nelle rotazioni e sul rientro di Scalvini ci andrei cauto.
Kola qualche problemino l ha avuto (speriamo sia tutto ok).
Oltre a djimmy hien e Godfrey secondo me serve un altro innesto, da Champions

Tony1907
Tony1907
9 Luglio 2024 12:28
Reply to  jacomino

Su questo penso che siamo tutti d’accordo.

dagliStates
dagliStates
9 Luglio 2024 11:25

La gazzetta ha tanto insistito sulla partenza di koopmeiners, che la lettera K sulle loro tastiere si è rotta… Più o meno, come i miei cabasisi a leggere i loro titoli…

Kejo
Kejo
9 Luglio 2024 11:04

20 giorni post europeo o coppa America sono sufficienti per tornare bolso sfondato e il 14 agosto sarà in campo a 7….

Alpeggio
Alpeggio
9 Luglio 2024 11:02

in realtà in attacco manca ancora il vice Scamacca, chiesto esplicitamente dal Gasp

bna75
bna75
9 Luglio 2024 09:27

Ma Adopo l’è semper che?
È l’unico, tolti i primavera e gli Under23 che il Gasp convoca, che non è stato nominato…

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
9
0
Would love your thoughts, please comment.x