Evair: “Atalanta, che bella sorpresa!”

28-12-2016 10:45 20 C.

Nel corso della trasmissione ‘Quelli della Notte’ in onda su TMW Radio è intervenuto dal Brasile Evair, l’ex attaccante brasiliano che giocò nell’Atalanta alla fine degli anni Ottanta formando una splendida coppia con Claudio Caniggia. E naturalmente ha parlato anche della squadra di Gasperini: “E’ una bellissima sorpresa, la seguo e vedo che potrà fare anche meglio di ciò che facemmo noi che approdammo in Uefa. Lo spero, perchè è una formazione molto giovane che gioca un calcio che sa sorprendere gli avversari. E io faccio il tifo. L’Atalanta ha sempre saputo lavorare con i giovani, mettendo spesso qualche ragazzo in squadra. Noto che ad ogni partita tra l’altro questi giovani crescono e si integrano tra loro, sanno stare in campo”. Poi ha raccontato quanto è legato all’Atalanta: “Io ho una fattoria e l’ho chiamata Atalanta… Cosa produciamo? Caffè. Abbiamo 25 animali e soprattutto, la cosa più importante, il campo da calcio. Io via dall’Atalanta per saudade? Si diceva questo all’epoca ma in realtà ho deciso di andar via perchè ritenevo che quel percorso fosse ormai concluso“. Poi le sue considerazioni su Gabigol, l’attaccante brasiliano dell’Inter che ha trovato pochissimo spazio: “Non sono riuscito a capire perchè non sia andato bene. E’ andato via dal Brasile per giocare in una squadra forte ed stato sorprendente vedere che non è riuscito a mettersi in mostra. E’ un talento vero? E’ andato via dal Brasile forse troppo giovane, il problema probabilmente ora è più di testa che altro. Ora bisogna provarlo. Il Santos comunque giocava tutto in attacco, mentre in Italia non è assolutamente così”.

Fonte: tmw.com

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Gandalf


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
20 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
20
0
Would love your thoughts, please comment.x