FIORENTINA-ATALANTA 1-0 – CARNESECCHI CI TIENE IN CORSA

03-04-2024 22:57 259 C.

Perde la Dea una partita che ha visto la Fiorentina sovrastare i neroazzurri su tanti fronti.

Il risultato poteva anche essere più ampio, a favore dei padroni di casa che non sono riusciti a capitalizzare le molte azioni da goal costruite durante la partita.

Per i neroazzurri grande prova del portiere Canesecchi che ha salvato la porta dei bergamaschi più volte tenendo in corsa la squadra neroazzurra.

E’ mancata precisione e lucidità in tante occasioni, nelle ripartenze dal basso e negli scambi in attacco, ma anche sul piano fisico i viola sono sembrati più in palla dei neroazzurri.

Primo tempo di marca viola con solo due uscite dalla metà campo neroazzurra.

Secondo tempo un po’ meglio per i neroazzurri, con i cambi effettuati che però non sono riusciti a trovare la rete del pareggio.

La qualificazione rimane aperta e si giocherà tutta al ritorno a Bergamo dove però servirà una prova di ben altro livello.

LA PARTITA

Gara d’andata delle semifinali di Coppa Italia Frecciarossa 2023-2024, allo stadio Franchi di Firenze tra le uniche due squadre itaiane che sono ancora impegnate su tre fronti.

Fiorentina con una formazione ultraoffensiva, in campo Nico Gonzalez, Bonaventura, Kouame; Belotti, a testimonianza di come la viola, voglia fare sua la partita di andata.

Nella Dea qualche cambio rispetto a Napoli, in campo Djimsiti, Holm, Koopmeiner e Lookman.

Primo tempo di marca viola con assedio alla porta neroazzurra che si deve difendere con tutti gli effettivi.

11′ Beltran riceve in area, spostato sulla destra, facendo sponda per Gonzalez: l’argentino se la sposta sul destro e prova un tiro-cross al centro, ma la palla viene deviata e termina in zona Carnesecchi

15′ Punizione crossata verso il centro dove Milenkovic commette fallo su Koopmeiners poco prima di colpire verso la porta, con Carnesecchi che aveva comunque respinto la conclusione. Si ripartirà con una punizione per la Dea

23′ Sugli sviluppi della punizione battuta da destra, arriva un contro-cross dalla parte opposta dove prima Milenkovic colpisce di testa, poi De Roon respinge goffamente in calcio d’angolo

24′ Ancora i viola pericolosi su calcio d’angolo battuto da sinistra con la palla che rimane in area di rigore dove Beltran colpisce con il destro, trovando la respinta con i piedi di Carnesecchi

25′ Un minuto dopo tiro-cross pericoloso di Nico Gonzalez con Belotti che non arriva per un soffio e con Carnesecchi che respinge lateralmente. Sulla palla arriva Parisi che la crossa contro De Roon palla in angolo

26′ Si rivede la Dea in contropiede veloce dell’Atalanta con Pasalic che riesce a toccare al limite dell’area per Koopmeiners, il quale colpisce fortissimo con il destro verso la porta: si tuffa Mandragora che riesce a respingere con il corpo

31′ GOAL DELLA FIORENTINA – Nico Gonzalez in zona trequarti tocca orizzontalmente per Mandragora, il quale se la sistema sul sinistro, poi calcia di collo esterno. La palla gira, colpisce il palo interno vicino all’incrocio di sinistra e si insacca in rete. 1-0

42′ Contropiede per la Fiorentina guidato da Kouamè, il quale arriva nei pressi dell’area nerazzurra e scarica per Nico Gonzalez. L’argentino prova una serpentina, poi conclude a giro con il mancino: la palla termina lontana rispetto al palo di sinistra

45’+1′ Termina qui il primo tempo. Fiorentina-Atalanta 1-0

Ripresa del gioco con due sostituzioni, dentro Scamacca e d Ederson per Miranchuck e Pasalic.

48′ Lookman riceve al limite di destra, punta l’uno contro uno e cerca di servire la sovrapposizione laterale di Holm: c’è una deviazione e un calcio d’angolo per la Dea

49′ Occasione per la Dea con Hien al volo che colpisce su calcio d’angolo battuto da Koopmeiners verso il dischetto, dove il difensore ex Verona colpisce al volo con il destro, con Terracciano che si allunga verso il palo di destra, respingendo nuovamente in calcio d’angolo

57′ Ocasione per la Fiorentina con Carnesecchi che para su Nico Gonzalez, Cross di Ranieri dalla trequarti sinistra verso il centro dove l’esterno argentino stacca benissimo di testa piazzandola verso il palo distante, ma un miracolo di Carnesecchi tiene in vita l’Atalanta. Calcio d’angolo per la Fiorentina

63′ Ancora Carnesecchi che para su Nico Gonzalez su cross di Parisi sfonda sulla trequarti, l’argentino calcia con il mancino ad incrociare, trovando ancora una volta la risposta del portiere neroazzurro

65′ Ci prova Scamacca da fuori con palla che viene respinta dalla difesa viola, dando il via ad un contropiede

66′ occasione Atalanta con Bakker si divora il pareggio! La Dea riesce a sfondare sulla trequarti grazie alla sponda di Scamacca verso Lookman, il quale imbuca in area per Bakker: l’esterno olandese, entra tutto solo in area contro Terracciano, calcia ad incrociare mettendo la palla fuori rispetto al palo di destra

68′ Calcio di punizione laterale battuto da Bonaventura verso il secondo palo dove Belotti stoppa con il petto, poi colpisce a botta sicura con il mancino verso la porta: in traiettoria interviene Ederson che salva i suoi, mettendo in corner

70′ Ancora pericolosa la viola, su corner battuto al centro dove Belotti colpisce di testa verso il palo di destra, ma ad un metro dalla porta Ranieri prova a spizzarla di punta, togliendo la palla dalla porta e mettendola sul fondo

80′ Occasione per la Dea con scamacca che prende la mira dal limite e calcia verso il palo distante, con la palla che rimbalza a pochi metri dalla porta e con Terracciano che respinge in corner

84′ Cross teso a mezza altezza di Holm verso il centro dove Scamacca viene anticipato sul più bello da Terracciano, che allontana con i pugni

6′ minuti di recupero ma il risultato non cambia vine la Fiorentina di misura.

TABELLINO

MARCATORI: 31′ Mandragora (F)

AMMONITI: 29′ Miranchuck (A), Mandragora (F), De Roon (A), Kouame (F), Scamacca (A).

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Parisi; Bonaventura, Mandragora; Nico Gonzalez, Beltran (78′ Arthur), Kouame; Belotti (85′ Ikoné). All. Italiano.

A disposizione: Martinelli, Christensen, Dodo, Biraghi, Arthur, Sottil, Maxime Lopez, Ikonè, Castrovilli, Nzola, Infantino, Faraoni, Duncan, Comuzzo, Barak. Allenatore: Vincenzo Italiano.

ATALANTA (3-4-1-2):Carnesecchi; Djimsiti, Hien, Kolasinac; Holm (88′ Hateboer), De Roon, Pasalic (46′ Ederson), Ruggeri (60′ Bakker); Koopmeiners, Miranchuk (46′ Scamacca), Lookman (78′ El Bilal). All. Gasperini (in panchina Gritti).

A disposizione: Musso, Rossi, Toloi, Palomino, El Bilal, Éderson, Bakker, Adopo, Hateboer, Zappacosta, Scamacca. Allenatore: Tullio Gritti (squalificato Gian Piero Gasperini).

Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia (assistenti Alessio Berti di Prato e Marco Scatragli di Arezzo, IV ufficiale Juan Luca Sacchi di Macerata

V.A.R. Valerio Marini di Roma 1, A.V.A.R. Simone Sozza di Seregno).

 

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
3 1 vote
Article Rating

By LuckyLu


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
259 Commenti
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ribo80
Ribo80
4 Aprile 2024 21:02

Gran brutta partita, potevano esserci più gol di scarto, quindi va bene così. Leggo però troppi commenti disfattisti, loro hanno vinto grazie al gol dell’anno e noi non abbiamo subito un altro grazie alla parata dell’anno. Ognuno è giusto che celebri il proprio giocatore, altrimenti anche noi potremmo recriminare che un gol così Mondragora non lo farà più. Se siamo dove siamo è perché abbiamo vinto molte partite decisive, ma sembra sempre che quella che perdiamo lo sia e le altre no. Il Bologna sta facendo un campionato strepitoso, davvero complimenti, sembra quasi che essere davanti a Lazio, Napoli e… Leggi di piu' »

GNKY
GNKY
4 Aprile 2024 19:42

Massima fiducia!

pippi74
pippi74
4 Aprile 2024 13:34

A metà campo era Marten contro tutti . Se manca ederson o Marten a metà campo facciamo i birilli . Se non vai a contrasto normale che la palla è sempre loro . Xke sta fissa di mario invertito con koop? Che se il ritmo è alto mario la palla non la vede mai . Adopo lo facciamo giocare il 3zo tempo ? . A volte si insiste su cose che non hanno mai funzionato .. boh comunque tutto ancora aperto grande Marcoooo!

OZ69
OZ69
4 Aprile 2024 13:15

Per cortesia Gasp…Pasalic e Koop insieme ancora una volta no. Grazie

manolothai
manolothai
4 Aprile 2024 11:31

al ritorno li asfaltiamo

maurom72
maurom72
4 Aprile 2024 12:32
Reply to  manolothai

Convintissimo. Senza se e senza ma

corra1907
corra1907
4 Aprile 2024 12:39
Reply to  manolothai

Così!! Crederci !!!

fubal64
fubal64
4 Aprile 2024 14:25
Reply to  manolothai

I morti stanno bene sotto terra

diegognoli86
diegognoli86
4 Aprile 2024 10:00

Altro spunto: la formazione con l’attacco leggero mi riporta quando giocavamo con Papu-Ilicic davanti e Pasalic a supporto. Secondo me l’esperimento Lookman-Miranchuk-Koop va in quella direzione, per provare ad uscire palla al piede appoggiandosi subito sull’attaccante, senza dover costruire sulle fasce come facciamo di solito.
Al di là del divario tecnico tra i protagonisti (che c’è, inutile negarlo), ricordo che anche le prime uscite con Papu-Ilicic coppia non sono state eccezionali, sono cresciuti nel tempo.

albisarnico
albisarnico
4 Aprile 2024 13:02
Reply to  diegognoli86

Si ma serve a poco se Lookman lo servi con palle lunghe..

diegognoli86
diegognoli86
4 Aprile 2024 09:56

Io sono ovviamente deluso da ieri (ero a Firenze…) ma allo stesso tempo molto ottimista per il ritorno. Se, in una nostra partita pessima, perdiamo solo 1-0 con il tiro della domenica, non vedo perchè in casa non potremmo ribaltarla. Spero solo in un arbitro di calcio e non di basket, visto che ieri sera Mariani ha fischiato qualunque contatto

magallanes1
magallanes1
4 Aprile 2024 09:33

cerco nei commenti di fare un’analisi lucida e non con i paraocchi da tifoso. Leggere che l’abbiamo preparato così per fare sfogare i viola, per gestire le energie è la giustificazione di chi vuole darsi un calcio negli zebedei. Poteva tranquillamente finire 3-0, e sarebbe stato anche meritato, il che significava buttare nel cesso l’unico treguardo potenzialmente raggiungibile(5o posto a parte, giusto perchè la roma a calendario ha ancora Lazio, Bologna, noi , milan juve e Napoli da affrontare) Così come a frosinone, a torino e Milano con Milan, prestazioni imbarazzanti, in cui l’allenatore avversario c’ha incartato e messo in… Leggi di piu' »

Gusto65
Gusto65
4 Aprile 2024 09:42
Reply to  magallanes1

Facciamo 3 a 2 dai

so nasit atalantino
so nasit atalantino
4 Aprile 2024 09:30

Scècc, perchè ma mia sògat ol prim tep?
Se an pòl andà amò in final, grasie a Carnesecchi.
Lur sèmpèr in tèra, l’anticalcio, come ol sò alenadur 😡

Nemesis68
Nemesis68
4 Aprile 2024 09:18

Prestazione sottotono e timorosa, formazione iniziale inadatta al tipo di partita che si sapeva la Fiorentina avrebbe fatto pressandoci allo spasimo finchè ne aveva, risultato comunque “buono” vista la partita e senz’altro ribaltabile al ritorno, basta fare un gol e poi il resto ce lo giochiamo a casa nostra col nostro pubblico, con anche i supplementari e la panchina profonda da mettere in campo. Ora testa, gambe e cazzimma a Cagliari, per sfruttare il derby e guadagnare ancora sulla Roma, che il trofeo ci vuole ed è bellissimo, ma il quinto posto che darà l’accesso alla prossima C.L. ci darà… Leggi di piu' »

ParisBGska
ParisBGska
4 Aprile 2024 09:47
Reply to  Nemesis68

Amen!

Reeno
Reeno
4 Aprile 2024 10:37
Reply to  Nemesis68

Bel commento Nemesis, condivido tutto – non facciamoci distrarre troppo dal luccichio della coppa nostrana. Il quinto posto in CL e’ moooolto piu’ importante per il futuro di squadra e societa’.   :wpds_drapfeuro:   :wpds_dea02: 

maurom72
maurom72
4 Aprile 2024 11:49
Reply to  Nemesis68

Bravo nemesis, e anche in società sono chiaramente in sintonia con quello che hai detto. Ma io sono ingordo e secondo me sono possibili entrambe le cose. Viola da asfaltare senza se e senza ma al ritorno, finisce 3-1, e fare più punti possibili in campionato che veramente con il quinto posto abile abbiamo tutte le carte in regola per farcela. Forza Ragazzi

Nemesis68
Nemesis68
4 Aprile 2024 17:58
Reply to  maurom72

Per carità. sull’ingordigia siamo d’accordo e raggiungere la finale eliminando la Viola era e resta senz’altro nelle nostre possibilità. Il senso era anche di resettare subito e portare la testa al campionato, per ripensare ai morcc ed apportare tutti i correttivi del caso (formazione, tattici e caratteriali) ci sono tre settimane, e le sirene del “jolly Liverpool” teniamole per il giorno prima, che lì la partita si prepara da sola.

abraxas
abraxas
4 Aprile 2024 09:14

Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Palla al portiere. Lancio lungo, per la testa di Lookman. Palla persa. Due minuti di panico. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Palla indietro a Carnesecchi. Lancio lungo, per la testa di Lookman. Palla persa. Due minuti di panico. Miracolo di Carnesecchi. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Ti-tic, ti-toc. Palla persa. Due minuti di panico. Palla al portiere. Lancio lungo, per la testa di Lookman. Palla persa. Due minuti di panico. Gol della Fiorentina. Riassunto della partita. Più gratificante vedersi lingua lunga Bruno Vespa, almeno lì si… Leggi di piu' »

Boh
Boh
4 Aprile 2024 11:23
Reply to  abraxas

Oltretutto loro
usciti dal campo con i crampi noi con le brioche prese al Balzer

Scozia
Scozia
4 Aprile 2024 09:08

Sicuramente partita pessima da parte nostra, la metto al pari di quella di Udine e solo un poco migliore rispetto alla peggiore in assoluto di questa annata, quella di Torino coi granata. C’è poco da dire, giocando così tante partite ravvicinate, con grande dispendio sia fisico che mentale, inevitabilmente una partita della serie la toppi. A questo giro è stata questa, nella quale loro andavano al doppio. Peccato, ma il risultato lascia aperta la qualificazione, anche se è chiaro che stante il risultato di ieri il 24 aprile non dovremo n: potremo sbagliare nulla. Ma resto fiducioso. Viola merda secula… Leggi di piu' »

Tony1907
Tony1907
4 Aprile 2024 12:41
Reply to  Scozia

Con la differenza che a Torino avevamo fuori molti giocatori.

thealamo
thealamo
4 Aprile 2024 09:07

..nn avrei mai pensato di andare a letto …felice …per una sconfitta 1 a 0-
Formazione iniziale sbagliata.
Look…fantasma 🤔 holm…..da fucilare…..
abbiamo giocato in nove.
Ci e’ andata di lusso e dobbiamo ringraziare un superlativo Carnesecchi….
Se giochiamo cosi’ad Anfield…ahiaaaa
Ma…
sono certo, la’, Look e gli altri addormentati faranno un partitone……
Perche’ affrontiamo tuttwe le gare decisive…cosi’…abulici, timorosi, fiacchi, svampiti?
domanda che mi affligge da anni……

Davor
Davor
4 Aprile 2024 11:42
Reply to  thealamo

Io non credo che fossimo svampiti nè fiacchi.
Timorosi sì, preoccupati anche, una mancanza di fiducia nei propri mezzi e di “faccia tosta” ci fa sempre aver paura in queste occasioni.
Abbiamo paura di perdere e di sbagliare…
Ma visto che negli anni di giocatori ne abbiam cambiati e il problema si è spesso ripresentato, credo che un pochino -senza voler ledere la maestà di nessuno- sia il mister a sentire e trasmettere questa pressione, che poi diventa insicurezza.
E forse tutto l’ambiente.

SubbuteoGroup
SubbuteoGroup
4 Aprile 2024 09:06

Mah..Italiano ha incartato…il presso g alto…ecc .ecc. la verità è che noi siamo entrati in campo con la testa sbagliata e una formazione secondo.me, non corretta.
Il centravanti deve sempre esserci, soprattutto con scarponi come Milenkovic e compagnia. Infatti entrato ScamH è andata meglio. E Toure deve avere le sue possibilità soprattutto se Look è in serata no come ieri sera.
Cambierà già domenica e giovedì ad Anfield. È torna pure il Carletto.
Con queste merde appuntamento al 24.

mmfa
mmfa
4 Aprile 2024 09:06

Italiano è uno di quegli allenatori che ha capito che quando ci gioca contro la cosa più efficace è pressarci alti e giocare a specchio. Mi dispiace per la sconfitta ma un 1-0 a Bergamo si può ribaltare. È vero che Carnesecchi ci ha tenuto in carreggiata ma anche Terracciano ha fatto un paio di interventi importanti. Vorrei tanto per il ritorno riavere Scalvini che ieri mi è mancato. Sono fiducioso e teniamo alta la tensione noi a ritorno che deve essere una partita dove loro non possano respirare. Crediamoci tutti.

Brasa
Brasa
4 Aprile 2024 11:10
Reply to  mmfa

In realtà ieri il problema più grande è stata la scarsa vena tecnica di quasi tutti gli interpreti, che non ci ha consentito di sfruttare gli ampi spazi che ci avrebbero concesso una volta saltat la prima pressione
È bastato uno scamacca appena sufficiente a dimostrare che con un controllo e un passaggio giusto si aprivano praterie.
Per dire con un miranchuk in versione napoli o col cdk di gennaio/ febbraio 24 avremmo potuto creare tantissimo.

Ratman
Ratman
4 Aprile 2024 08:39

Come al solito se ci pressano alti non riusciamo ad uscire dalla metà campo.
Arbitraggio in linea con lo schifo della serie a, che premia i simulatori alla mandragora e soci. ogni contatto un fischio

Ma nn è ancora finita

Kaiser
Kaiser
4 Aprile 2024 08:38

se ci pressano gli avversari ( fanno il nostro gioco), ci ritroviamo con i giocatori marcati e chi ha la palla non sa a chi passarla, pertanto passaggio arretrato e poi al portiere, lancio lungo e palla persa.

( 1 tempo molto in affanno e in difesa, manco abbiamo superato il centrocampo) .

loro arrivavano sempre 1 primi sulla palla vagante

Serve qualcuno che salti l uomo, crei la trama iniziale del gioco e che giocatori si muovino senza palla e piu aggressivi

castebg
castebg
4 Aprile 2024 08:04

Le critiche all’arbitro ci stanno: è stata una gara molto “carica” e caricata e l’arbitro si è fatto prendere dal clima andando a fischiare ogni contatto e favorendo spesso i viola. Detto questo non è stato l’arbitraggio a determinare il risultato ma un primo tempo pessimo da parte nostra e un secondo un po’ meglio ma comunque difficoltoso. Sconfitta meritata. Il ribaltone al ritorno è però possibile e dobbiamo crederci, andando a lavorare su quanto non ha funzionato in questa gara; non illudiamoci, sarà durissima anche solo portarla ai supplementari ma è tutto ancora possibile e abbiamo il dovere di… Leggi di piu' »

malign
malign
4 Aprile 2024 08:11
Reply to  castebg

Esatto. L’arbitro non ci ha permesso di aggredire come sappiamo, ma col fatto che non riuscivamo ad uscire dalla ns trequarti non c’entra nulla

malign
malign
4 Aprile 2024 07:57

Spiace dirlo ma a sto giro italiano ha incartato il gasp. Per quasi tutta la partita non siamo stati in grado di portare il pallone oltre il centrocampo. Incolpare le due punte (peraltro troppo distanti tra loro) non ha senso. La costruzione dal basso non ha minimamente funzionato e coi lanci lunghi non avevamo nessuno in campo con le caratteristiche per difendere il pallone. Un po’ meglio dopo i cambi, ma 45 minuti buttati nel cesso

Ragnar1907
Ragnar1907
4 Aprile 2024 07:54

Abbiamo giocato in un ambiente vergognoso, con un arbitraggio da ufficio inchieste( era fallo pure quando inciampavano sul pallone) , c’è un ritorno da giocare e siamo pienamente in corsa…e il 90% dei commenti sono critiche a squadra, mister,giocatori … tornate a tifare la Juve. E soprattutto se al ritorno la ribaltiamo chiudetevi in casa

brignuca
Editor
4 Aprile 2024 09:01
Reply to  Ragnar1907

Le critiche vengono fatte sulla prestazione e sono sempre legittime quando fatte in modo educato e spiegate. I giocatori e l’allenatore se vogliono fare un passo in più devono imparare ad essere impermeabili all’ambiente. Detto questo arbitraggio penalizzante? Certamente per come giochiamo a calcio. Mi è sembrato anche peggio confrontato con quello di Napoli che invece ci ha consentito un gioco in linea con il nostro meglio. Però il pressing viola fino fuori della nostra area ed anche dentro, non li puoi imputare all’arbitro.

Ragnar1907
Ragnar1907
4 Aprile 2024 10:17
Reply to  brignuca

Le critiche ci possono stare, ma in questo caso hanno lo stesso peso di quelle fatte in chat a partita in corso…non siamo stati eliminati. Manca il ritorno. Poi se secondo te l arbitraggio è stato giusto mi fermo qui. Perché allora non è più calcio, non è per come giochiamo noi….il calcio comprende il contatto fisico. Non puoi interrompere la gara ogni volta che uno si butta per terra. Contro il Napoli l arbitraggio è stato quasi perfetto. E non lo dico perché abbiamo vinto.

unodibergamo
unodibergamo
4 Aprile 2024 07:40

Almeno ci siamo tolti dalle palle la storia del Gritti talismano che non si poteva vedere…as someeaa pegiò del lino banfi ‘ndela asca de bagn à cantà…con occhio malocchio prezzemolo e finocchio

Animo, primo tempo andato a loro, il secondo che è decisivo si gioca a casa nostra e un parziale di 0-1 è recuperabile.

Anche perché nonostante la ns prova direi “scialba” qualche opportunità pericolosa nel secondo tempo l’abbiamo creata, che è sinonimo che dietro questi qualche problemino l’hanno.

malign
malign
4 Aprile 2024 07:59
Reply to  unodibergamo

Siamo più forti. Semplicemente il primo tempo italiano ci ha incartati. Al ritorno tridente vero e ne riparliamo

Briske
Briske
4 Aprile 2024 13:09
Reply to  malign

Il primo tempo non è stato giocato da noi, ma, a parte il gol su tiro della domenica, agevolato da un errore pacchiano di posizionamento di Koop, non abbiamo più rischiato. Nel secondo tempo è vero che per lo meno abbiamo giocato un po’, ma abbiamo rischiato di capitolare più volte è solo super-Marco ci ha tenuto a galla.

ParisBGska
ParisBGska
4 Aprile 2024 09:51
Reply to  unodibergamo

Infatti, la mancanza del generale Gasp a bordo campo s’è sentita eccome !

Stetrescur
Stetrescur
4 Aprile 2024 07:27

Mi sono alzato dal divano, ha fischiato fallo anche a me…

corra1907
corra1907
4 Aprile 2024 06:58

Poteva andare molto peggio con un passivo più pesante. Resto fiducioso per il ritorno che devi vincere se vuoi andare in finale e dove hai 120 minuti per fare 2 gol. Fattibile

PAPANO83
PAPANO83
4 Aprile 2024 06:40

Ho preferito dormirci sopra prima di scrivere cose a caldo dopo la partita.. Purtroppo abbiamo la malsana abitudine di cagarci un po’ addosso nelle partite importanti: se all’inizio di questo ciclo Gasperiniano si poteva dare colpa alla mancanza di esperienza internazionale di molti giocatori, oggi dopo 7 anni bisogna ammettere che siamo totalmente privi di leadership e personalità in quelle partite dove dovremmo scendere in campo con la consapevolezza di essere superiori ai nostri avversari mentre giochiamo decisamente meglio quando sulla carta siamo sfavoriti.. Per questo mi aspetto due grandi partite contro il Liverpool dove non abbiamo nulla da perdere… Leggi di piu' »

SempreInBotta
SempreInBotta
4 Aprile 2024 06:14

Nessuno si è presentato a Zingonia a festeggiare il nulla?

ronny52
ronny52
4 Aprile 2024 07:13
Reply to  SempreInBotta

Bel commento. Ma sparisci che è meglio.

ParisBGska
ParisBGska
4 Aprile 2024 09:55
Reply to  ronny52

Ma che caz.. di commento infatti !! Cioè si sputa su una delle poche cose che ci distingue realmente dalle altre realtà di calcio d’élite : il fervore popolare. Và al rubentus satdium và

albisarnico
albisarnico
4 Aprile 2024 06:08

Quando si dice “avere un portiere forte”….😎😎😎

Ribo80
Ribo80
4 Aprile 2024 04:56

Per carità, partita giocata male e sconfitta meritata. Ogni volta però che guardo una partita in Itaglia resto basito dagli arbitraggi. Se le partite fossero gestite in maniera adeguata saremmo almeno terzi. Vedere le partite con lo sporting dove ci sono stati duelli fisici notevoli, pochi fischi e tanto gioco mi fa davvero arrabbiare paragonato allo scempio di ieri. A metà primo tempo ci sono stati 10 minuti nei quali credo si sia giocato 3 minuti a livello effettivo. Per tipo di gioco che abbiamo diventa difficile un pressing quantomeno decente in queste situazioni.

eligio71
eligio71
4 Aprile 2024 03:18

Che dire …..io ho il mal di stomaco solo alla vista di quel colore e da una settimana avevo i conati al pensiero di giocare nella cloaca d’itaglia.Mi rimaneva solo la fiducia nei ragazzi per non disertare. Purtroppo dopo bagni di folla e colombe era quello che temevo. Partita indecente ed inutile ,una perdita di tempo e per qualcuno di soldi. (non) Siamo entrati come col bue , pensando di arraffare un pareggino col minimo sforzo. Gestendo. Anse’ mia bu’ , ghe’ negot de fa’. E’ mancato il minimo sforzo e quindi il pareggio. Solidarieta’ ai trasfertisti 1-0 un lusso… Leggi di piu' »

Davor
Davor
4 Aprile 2024 07:36
Reply to  eligio71

Mah… un filo esagerato

elburroloco
elburroloco
4 Aprile 2024 03:16

È incredibile come canniamo sempre le partite chiave, purtroppo ci manca qualcosa, carattere, serenità, convinzione, non so, fate voi. Abbiamo imparato ben poco dalle sconfitte. Speriamo di cambiate il trend. Perché così non si vince nulla.

pavia
pavia
4 Aprile 2024 06:22
Reply to  elburroloco

Manca forse un vincente in questa rosa o come allenatore o come giocatore che trascina e che spiega cosa fare..nulla contro il gasp ma non e’ un allenatore vincente preso per farci vincere trofei e forse x risponderti e’ proprio questo il motivo. E x vincente intendo trofei

corra1907
corra1907
4 Aprile 2024 07:01
Reply to  pavia

Certo manca il figlio di buona donna in campo che ti fa vincere anche quando non meriti del tutto. Ad esempio un Bonucci un Buffon anche un Derossi… Chiellini

Il Canadese
Il Canadese
4 Aprile 2024 02:35

Clamoroso! Carnesecchi é sceso dal pullman senza chiamare gli altri ….poco male, risultato recuperabile…mai pura!!
Forza Atalanta 💙 🖤

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
259
0
Would love your thoughts, please comment.x