Home A bordocampo Fiorentina – Atalanta 2-1: Fuori dalla Coppa, non era giornata

Fiorentina – Atalanta 2-1: Fuori dalla Coppa, non era giornata

280

FIORENTINA – ATALANTA 2-1

Non era giornata.

Quest’anno non ci sara’ nessuna cavalcata trionfale fino alla finale e nessun esodo ocenanico verso Roma. Oggi siamo stati eliminati dalla Coppa Italia, che continua nel suo ridicolo formato, al termine di una partita balorda dove siamo stati superficiali e imprecisi quanto altrettanto sfortunati

15/1/2020 Firenze – Stadio Franchi Coppa Italia – ottavi di finale

FIORENTINA – ATALANTA 2-1

Davanti ad una buona cornice di pubblico (compresi gli oltre 200 giunti da Bergamo), nonostante l’orario infelice, Fiorentina ed Atalanta mettono in campo formazioni vicine a quelle titolari del campionato. Viola che sfoggiano il neo acquisto Cutrone, mentre l’Atalanta schiera subito Mattia Caldara, nuovamente neroazzurro dopo la parentesi al Milan. Per la Dea panchina iniziale per Gomez, Ilicic e Zapata, con Masiello capitano di giornata. Ne sortisce una gara dai due volti che la Fiorentina con un po’ di fortuna fa passando il turno.
I primi minuti vedono la Fiorentina più intraprendente ma senza impensierire Gollini. Al 7’ una disattenzione di Masiello innesca i viola al limite dell’area ma non succede niente. Il gol è nell’aria ed all’11’ la viola improvvisamente si porta in vantaggio. Grande azione corale con cross dal fondo di Dalbert per Cutrone che da centro area, approfittando di Gollini fuori dai pali, spedisce la palla nella porta vuota. Difesa atalantina colpevolmente statica nell’occasione. Atalanta che accusa il colpo e sbanda visibilmente pochi minuti dopo con Gollini che sventa uscendo dall’area piccola. La reazione orobica si concretizza in un cross di Pasalic preda della difesa viola. Muriel invece risulta troppo solo e poco servito. Al 21’ Malinovskyi si incunea in area ma cade al momento del tiro grazie all’intervento (dubbio) di Ceccherini. E’ però solo un fuoco di paglia visto che la Fiorentina continua la sue percussioni che tengono in apprensione la retroguardia neroazzurra. Al 29’ grande occasione per l’Atalanta: cross di Malinovskyi con Pasalic che colpisce la traversa con un ottimo colpo di testa. Sulla respinta il croato viene anticipato da un difesore che respinge. Arriva anche un’altra conclusione tesa dell’ucraino da fuori area con palla sopra la traversa. 32’ azione di contropiede alimentato da Cutrone e conclusa da Vlahovic che si fa anticipare all’ultimo momento. Dea in difficoltà e Caldara si guadagna un giallo sacrosanto a centrocampo sempre su Vlahovic. In chiusura aumenta la pressione bergamasca con la difesa viola che controlla abbastanza agevolmente. Gosens prova la botta da fuori che va oltre la traversa. Al 45’ ultimo squillo neroazzurro. Malinovskyi si gira bene dal limite ma viene atterrato da Pezzella. La punizione finisce sulla barriera e si va così negli spogliatoi con la Fiorentina ancora in vantaggio.
Secondo tempo che inizia con la staffetta Freuler-Ilicic per dare una svolta dopo un primo tempo senza lampi. Il 72 si guadagna subito una punizione dal limite che però manda alta sulla traversa. Risponde al 50’ la Fiorentina con la punizione per fallo su Lirola (Djimsiti ammonito). Vlahovic manda alto. La difesa bergamasca continua a non convincere gestendo con mestiere e grazie ad un ottimo Djimsiti le penetrazioni viola. Gasperini prova a dare un ulteriore svolta immettendo il Papu che rileva un incerto Masiello. Al 58’ altra occasione per l’Atalanta con Muriel che lancia con con un rasoterra perfetto Pasalic ma il croato tira su Terracciano in disperata uscita. La palla viene raccolta da Malinovskyi che dalla media distanza colpisce a porta vuota ma il pallone supera abbondantemente la porta viola. Le azioni ora fioccano: Muriel si libera bene e dal fondo piazza un cross per Gosens che trova solo il montante della porta di casa. Al 63’ Papu detta i tempi alla squadra ed arriva un’altra azione pericolosa che la difesa viola sboglia con qualche difficoltà. Ma il gol è nell’aria. Cross perfetto di Malinovskyi per Ilicic che deve solo appoggiare in porta. Al 70’ viola in dieci: Pezzella cade in area e per Maganiello è simulazione e cartellino rosso (doppia ammonizione). Vlahovic va via in velocità ma l’ultimo passaggio trova il fuorigioco di Benassi che vanifica tutto. Gasperini preserva il già ammonito Caldara (buono il suo esordio) inserendo Palomino. Atalanta che prova ad assediare i padroni di casa ma lo fa senza lucidità e precisione subendo addirittura all’84’ il gol in contropiede. Lancio lungo e preciso di Pulgar per Lirola il cui diagonale infila Gollini. L’assedio finale trova solo un rasoterra di Gomez (91’) preda di Terracciano ed una conclusione tesa diMalinovski fuori di poco.
Giuseppe De Carli

Fiorentina-Atalanta 2-1 (primo tempo 1-0)

Marcatori: 11’ p.t. Cutrone (F), 22’ s.t. Ilicic (A), 39’ s.t. Lirola (F)
Assist: 11’ p.t. Dalbert (F), 22’ s.t. Malinovskyi (A), 39’ s.t. Pulgar (F)
Fiorentina: Terracciano, Milenkovic, Pezzella, Ceccherini, Lirola, Castrovilli, Pulgar, Benassi, Dalbert, Cutrone (27’ s.t. Caceres), Vlahovic. All. Iachini
Atalanta: Gollini, Djimsiti, Caldara (30’ s.t. Palomino), Masiello ( 11’ s.t. Gomez), Hateboer, De Roon, Freuler (1’ s.t. Ilicic), Gosens; Pasalic, Malinovskyi, Muriel. All. Gasperini
Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Ammoniti: 33’p.t. Caldara (A), 45’ p.t. Pezzella (F), 5’ s.t. Djimsiti (A), 35’ s.t. Dalbert (F), 35’ s.t. Iachini (F)
Espulsi: 25’ s.t. Pezzella (F)

Bookmark(0)

280
Inserisci un commento

Please Login to comment
152 Albero dei commenti
129 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
146 Autori
stafftrescurneroblupippi74gegnomichi1907 Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Ramsay
Membro
Ramsay

Raga siamo realisti: a parte la seccatura di vedere i gibboni viola fare casino per nulla (come al solito) era auspicabile non continuare sta coppa italia quest'anno. Già si fa fatica con 2 competizioni, con 3 si sarebbe rischiato di minare la qualità dei nostri ottavi di champions che per soldi e prestigio ci interessano decisamente di più


 

pippi74
Membro

Condivido ! Era da folli continuare il cammino in coppa Italia aggiungendo partite proprio nelle settimane prima della Champions. 

trescurneroblu
Membro

Ma non diciamo cavolate...

last1967
Membro

Fiorentina a firenze vs. Cagliari in sardegnaInter a milano vs. Juve in casaLazio o napoli andata e ritorno vs. Viola in crisi Probabile juve in finale vs. Lazio a RomaVincerla quest'anno era impresa ardua.Mi rompe le palle essere stati eliminati dai violamerda... Ma ci rifaremo in campionato.Il calendarif prevedeva i turni di C.Italia ogni due settimane da oggi...  avremmo avuto in sequenza torino-atalanta, coppa italia inter-atalanta, atalanta genoa, nessuna partita infrasett., fiorentina-atalanta, semifinale c.italia, atalanta-roma, atalanta- valencia, atalanta-sassuolo, nessun partita infrasett., lecce- atalanta, semifinale di ritorno, atalanta- lazio, valencia-atalanta, Udinese Atalanta. .... Concentrarsi su campionato e champions... Se passiamo col Valencia ci aspetta davvero una partita storica.Tornare in Europa per il quarto anno consecutivo è troppo importante. Testa alla Spal 

Scozia
Membro

Solo un ultimo sfogo. Io accetto la partita di ieri, intendo come atteggiamento ed approccio al match, solo se in campionato andiamo là incazzati come dei Sabbipodi, sputando sangue e dandogli almeno 3 pere. Altrimenti no, perché al di la del fatto sportivo forse la squadra non ha capito che la Viola è ormai la squadra che più di tutte sta sul gozzo ai bergamaschi. Una squadra che, complice una classe arbitrale a loro favorevole addirittura più che con la Juve, ci ha rubato negli ultimi anni un sacco di partite. Quella che qualche anno fa ci rubò uno dei primavera più promettenti (ora finito nel limbo, e ben gli sta) e, dulcis in fundo, quella che ci mandò in B nel lontano 1987 tradendo l'allora gemellaggio (a me incomprensibile già allora) esultando per la salvezza dei cugini empolesi. E vedere esultare in modo tracotante i vari Chiesa, Cutrone, Ribery, per non parlare dell'onestissimo calabrese () mi fa venire l'itterizia ... 

Mauri62
Membro

Non sono d'accordo. Non devono andare incazzati come Sabbipodi, ma si deve abbattere La Morte Nera su Commisso e i suoi ragazzi. Vanno annientati a casa loro e non ci si deve fermare fino al fischio finale. Commisso ha già rotto i coglioni, lui è la sua Fiorendrina. 

Robiguitar
Membro

Chi era il primavera promettente? In ogni caso noi gli abbiamo fregato Mancini e abbiamo fatto bene

Scozia
Membro

Mi pare fosse BANGU

pierre73
Membro
pierre73

X me è tutta una questione di episodi. Il calcio , quando la partita x lo meno è abbastanza equilibrata, vive sugli episodi. 2 traverse clamorose x noi. Pasalic che si mangia un gol fatto davanti al portiere ( non il primo a dir la verità ) , loro rimangono in 10. E nei minuti di massimo ns sforzo arriva loro gol su una specie di contropiede ( ma ól Robin ndó lià ?!? ). 
ci sta. Poi era l'ottavo più difficile. Ovviamente. Gli altri ottavi sono stati x le prime ... una passeggiata. Noi no. Ovviamente contro la Fiorentina, a Firenze !!!


mah. Comunque x me ( magari anche inconsciamente) quest'anno troppo importante il 4 posto e sto ottavo di UCL. 


X sto giro amen la coppa Italia. 


P.s.  Non credevo che Caldara fosse già su sti livelli. 
comunque manca un esterno. 

ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU

Partecipare alla coppa italia da l'idea ,x la Dea,di essere invitato indesiderato ad una festa.Prima esci e'meglio e' per tutti ( sponsor audience rai spettatori ecc.insomma tutto l'indotto) e se per disgrazia arrivi in finale ti fanno fuori come l'anno scorso per fare favore al lotito di turno Stiamo parlando di milioni di euro e per quelle cifre farebbero stragi di madri mogli figli e parentado tutto

wigners_friend
Membro
wigners_friend

È ina stagione strana, questa. Al momento, è allo stesso tempo la più esaltante della nostra storia, ma anche quella con più recriminazioni. Le occasioni buttate al vento assurdamente già non si contano, insieme alle imprese più incredibili. La Coppa Italia doveva essere un obiettivo concreto, gettata al vento ieri in una partita giocata come quando dovevamo salvarci e davvero la coppa era un impiccio. Con le prime tre prestazioni fantastiche ma solo due punti ottenuti, roba da mangiarsi le mani. Percentuale sui rigori al 50% (ma contro di noi li segnano sempre), punizioni o angoli ormai sono più occasioni di contropiede avversario che per segnare noi. Eppure come gioco valiamo le prime otto d'Europa, se non meglio. Nessuna contestazione, per carità, anzi. Però peccato. Dobbiamo capire che non siamo più né la meteora né una bella favola, siamo entrati in una nuova dimensione, bellissima ma con nuove responsabilità, a partire dal fatto che non è vero che non abbiamo nulla da perdere e comunque vada sarà un successo. Ieri abbiamo perso moltissimo: speriamo di recuperare al più presto e bene. Possibilità e capacità per farlo le abbiamo, ma dobbiamo renderci conto che, appunto, non siamo più una provinciale, giusto?

Robiguitar
Membro

L'impressione è che quando si arriva all'apice poi ci sia il bisogno intrinseco di mollare un pò per recuperare energie mentali più che fisiche. La sconfitta col Bologna è stata così, una partita che col senno di poi si poteva vincere senza patemi, ma averla persa ci ha permesso di dire "beh ma siamo l'Atalanta, ci sta perdere una partita dopo la splendida qualificazione agli ottavi di Champions".


Questa con la Fiorentina stessa cosa, una partita che avremmo potuto vincere anche con la primavera, ma forse siamo arrivati scarichi mentalmente dopo delle partite superbe in campionato, e la sconfitta è arrivata puntuale. Anche in questo caso, tutti col senno di poi diciamo che con un pò di impegno e voglia l'avremmo portata a casa... ma l'abbiamo persa e questo ci permette di dire "beh meglio così, sta coppa era una rottura".


Poi ci sono squadre come Juve e Inter, che anche nelle giornate storte dove giocano male riescono a vincere. Questa è la differenza, spero solo di non leggere più tifosi che parlano di scudetto, perchè non può essere nelle nostre corde. Ma dobbiamo comunque essere orgogliosi perchè adesso nelle nostre corde abbiamo la possibilità di continuare a lottare per un posto in champions e per i quarti in coppa.

Cate
Membro

Riflessione interessante. Però contro il Bologna avevamo avuto una sfiga nera più che altro, ieri invece l'abbiamo proprio buttata via. In ogni caso, ho già detto e ripeto che per diventare grandissimi bisogna fare un altro passo. 

Alex7
Membro
Alex7

L'Atalanta ci teneva a vincere, o avrebbe messo in campo dei Primavera all'esordio assoluto in una partita ufficiale. Cosa non ha funzionato? Primo tempo giocato sottoritmo, con la Fiorentina che metteva più volte in difficoltà la nostra retroguardia, apparsa facilmente perforabile come non mai. Il loro goal era nell'aria. Dopo il sigillo di Cutrone, traversa di Pasalic e grande occasione per loro a porta vuota. Quindi vantaggio per loro tutto sommato meritato. Nel secondo tempo l'Atalanta ha cambiato marcia, è arrivata al pareggio dopo aver messo alle corde gli avversari. Sembrava che la partita si fosse incanalata in un binario preciso. Poi c'è stata l'espulsione di Pezzella, che in teoria avrebbe dovuto favorirci. Incredibilmente da quel momento la squadra non ha più dato l'impressione di essere padrona del campo. Loro hanno trovato un bel goal in contropiede e non hanno sofferto più di tanto dietro, chiudendosi bene e ripartendo quando potevano. Un grosso punto punto interrogativo è capire cosa sia successo all'Atalanta dopo essere rimasta in superiorità numerica. La Fiorentina non ha rubato nulla, ha dimostrato di saper essere cinica quando i nostri si specchiavano troppo in sé stessi e non riuscivano più a creare occasioni. Secondo me il Gasp ci teneva a passare il turno. Formazione iniziale con qualche esperimento con i migliori pronti ad entrare in caso di necessità. Niente da dire sulla sua strategia. Se snobbava la Coppa, Ilicic e Gomez sarebbero rimasti a Bergamo. Per concludere. La Fiorentina a Firenze è un avversario molto ostico, non vinciamo in trasferta dalle loro parti da decenni. Guai a sottovalutarli, soprattutto se li si punge sull'orgoglio. La sconfitta brucia, tanto, ma spero verrà dimenticata presto. Ora testa al Campionato e alla Champions.  

credoinunadea
Membro
credoinunadea

A ne questa storia che è stato meglio uscire proprio non convince. Così come non mi convince che saremo usciti comunque al turno successivo. Abbiamo ampiamente dimostrato di essere al livello delle migliori (con Inter e Juve se avessimo vinto non c'era nulla da dire) quindi ce la saremo giocata fino alla fine. 
la verità è che siamo stati troppo brutti per essere veri e, al di là dei soliti episodi arbitrali, vincere contro la viola era ampiamente alla nostra portata.


ho avuto l'impressione che abbiamo giocato con sufficienza, con poca cattiveria e abbiamo sbagliato troppo. Con l'uomo in più la si doveva portare a casa contro questa squadraccia.

lucanember
Membro

Allora arrivi ipoteticamente in semifinale di Coppa Italia:


9 febbraio  campionato


12 febbraio andata coppa Italia


16 febbraio campionato 


19 febbraio Valencia 


23 febbraio campionato


1 marzo campionato 


4 marzo ritorno coppa Italia 


7 marzo campionato


10 marzo Valencia 


15 marzo campionato


 


Dimmi tu come puoi giocare 10 partite ad alto livello in un mese con 16/17 giocatori? 


Grazie ciao

zaltiboy
Membro

Infatti, non abbiamo la rosa per affrontare 3 competizioni al top e, fra le 3, la coppa italia è, di gran lunga, la meno importante.

credoinunadea
Membro
credoinunadea

Con un paio di innesti mirati a gennaio? E in ogni caso per dei ragazzi che hanno generalmente sui 30 anni non mi pare così problematico recuperare in 3 gg. Certo puoi dosarli in vista degli appuntamenti più importanti, non credo sia impossibile.


Perdere ci sta ma perdere così e addirittura pensare che sia stato meglio un po' meno.


 

bettle78
Membro
bettle78

Fa sempre male perdere soprattutto a non esserci abituati, soprattutto contro questi odiosi e disonesti viola, soprattutto per aver gettato la vittoria con troppi errori e con una sufficienza che aveva il sentore di presunzione..


Col senno di poi speriamo di benedire quest'uscita immediata da una competizione dove nessuno ci vuole e che avrebbe inficiato il percorso in campionato. Ora per un mese abbondante abbiamo la settimana intera per preparare la partita del weekend e lavorare sulla preparazione per il finale di stagione..


 


Davvero poco male in confronto a quel che ci aspetta..


 


Adelante Atalanta!

Lomba91
Membro

ma cosa stai dicendo? il mio pensiero è quello e basta....vuoi che ti metta la faccina triste? non lo sto per nulla declassando ho solo detto i difetti che per me ha ed è la prima partita che leggo tante persone scrivere come malinovsky sta facendo errori banali... non posso dire che è come la penso io? devo fare la faccina triste perchè sbaglia lui?alla prossima sconfitta allora faccio i commenti tristi con le faccine tristi cosi magari faccio pena a qualcuno..........


e stai sicuro che io non sto li a mettere i mi piace o non mi piace, a me piace solo confrontarmi con tifosi e basta, poi pensala come cavolo vuoi.


Mi sa che i mi piace li vuoi tutti te.....roba da matti.........


BSoares
Membro

Fa sö töte i facine che ta ölet scèt, Ciao, l'e' dre a egn fò spèsa. 

libero
Membro

Ho avuto l'impressione che al Gasp non interessasse particolarmente passare il turno. Stadio squallido rimasto al periodo dei mondiali del 90, bagni indecenti senza acqua, e tifosi viola boriosi ed arroganti, chi si credono di essere? Nel nostro settore non c'era alcuna presenza dei soccorritori della croce rossa, se si sentiva male qualcuno quanto ci avrebbero messo per intervenire?

prytz
Membro

Peccato, mi dispiace quest'anno non poter puntare al Triplete .


 Sarà per l'anno venturo.


Mi rimane la speranza del Duplete ,  Anche se è complicata, non è ancora matematicamente impossibile ..


Temo più che altro alcune conseguenze dovendo giocare d'ora in poi meno partite . Alcuni avevano 90' minuti tutti per loro in qs gare , d'ora in poi quando lo vedranno il campo ? Non è che si demoralizzeranno ? E a questo punto serve poco fare acquisti a gennaio ; non è che i Trincao non servono più ? 


Il secondo goal preso è assurdo ma non ho capito come era messa giù la difesa a 3 nel finale : chi erano i 3 che dovevano difendere ? Mi pare che anche i cambi abbiano fatto un po' di casino oggi , nessuno dei centrocampisti si è abbassato a coprire la posizione del terzo di difesa .


Vedo che parecchi imputano a Muriel delle colpe ma a me è parso che ha avuto invece dei buoni spunti . Probabilmente in coppia con Zapata avrebbe reso di più e di contro un Pasalic centrocampista mi sembra più a suo agio che non schierato da esterno .


Dietro si son visti dei gran pasticci e Caldara mo è sembrato interpretare il ruolo non nella maniera aggressiva che solitamente chiede Gasperini.  Degli errori di Masiello si è detto ma meritava di giocare, mentre di Golluni si dice poco ma è finito avventatamente fuori porta troppe volte ..<< Gollini in do et ! : ->  Potrebbe starci come simbolo della giornata .


Io non credo che siamo usciti di proposito dalla Coppa Italia, scriverlo come fanno molti è solo consolatorio .


Peccato. Peccato e basta, ma ora sotto col Duplete ..


Io ci credo . Ci credo all1% 


 

libero
Membro

Credo si dica doblete

dolcissimo
Membro

OT per lo staff 


sarebbe simpatico fare un sondaggio sulla squadra piu antipatica(x essere educati) a noi atalantini .it


io credo che milan e viola se la giocano per il 1°posto

GNKY
Membro

Tornato un' ora fa da Firenze.

michi1907
Membro

Sinceramente essere usciti in un coppa così falsata me ne frega gran poco. Partita alle ore 15 di mercoledì, trasferta vietata, in trasferta sia oggi che eventualmente ai quarti perché ovviamente noi solito sfortunati ai sorteggi, finale a Roma, arbitro banti....beh stasera dormo ugualmente

paccarani1907
Membro
paccarani1907

Vergogna chi insulta la squadra e l' allenatore per i giocatori messi in campo oggi e per la prestazione negativa. Sia chiaro, girano le palle a mille uscire subito da questa competizione, soprattutto poi coi viola merda, ma ragazzi, volete mettere cosa significhi per la società andare avanti in champions e riqualificarsi il prossimo anno??? Ma non scherziamo dai... FORZA ATALANTA E GASP A VITA, NEL BENE E NEL MALE!!!

smiley
Membro
smiley

Uscire dalla coppa Italia agli ottavi poteva "starmi bene" quando avevamo una rosa con Cazzola, Giorgi e simili; oggi e tuttora sono incazzato nero: perché volevo andare molto più avanti, perché siamo forti, perchè abbiamo un top coach, perché ce la rubano sempre e perchè porca troia, a casa di quelle merde lì ho visto vincere anche lecce e frosinone...ma in 20 anni che tifo Atalanta, negot! Che nervi! 

Tony1907
Membro

Ci ritroveremo tra poco in campionato, e con i titolari in campo.

smiley
Membro
smiley

Sperem, ogni volta ce n'è una...il mani di de silvestri, il primo anno con il Gasp serie positiva di 9 gare, 8 vittorie e un pareggio, con chi? sempre contro sti qui, poi il rigore di chiesa, l'anno scorso in coppa da 2-0 a 2-2 e da 3-2 a 3-3...e porca troia! 


Il giorno dopo la rabbia che mi rimane è tanta, ma tantissima è per avere perso proprio contro ste merde qui, specie dopo aver visto la prima pagina del loro quotidiano e le parole di rocco tarocco 


Avessimo giocato l'ottavo a Cagliari come l'anno scorso e avessimo perso, sarei sicuramente all'ostia, ma un buon 50% in meno...

Dani1907
Membro

Ricordiamoci ogni tanto che  fino a qualche anno fa a malapena si arrivava ai sedicesimi...Oggi invece dobbiamo essere orgogliosi di vedere i violacei esultare come se avessero vinto la Champions!!Reazioni che in genere dovrebbero avere contro i loro acerrimi nemici..i gobbi.Invece ora pare che siamo noi il nemico numero uno!


Questa sconfitta brucia ma serve per farci ritornare coi piedi per terra 

Francesco64
Membro

Partita strana. Gasperini schiera una difesa davvero incredibile e zero dei tre attaccanti. La squadra conferma le decisioni del tecnico e gioca due livelli sotto media. Direi quasi che la programmazione della stagione, considerando il calendario, prevedesse la sconfitta. 


Poi abbiamo preso due pali e tanto per cambiare il VAR ci ha negato un rigore netto... davvero inconcepibile. 


dà fastidio eh... però direi davvero di chiudere la pratica e pensare ad altro. 

giuliano70
Membro
giuliano70

Sembrava avessero vinto lo scudetto: siamo diventati forti e importanti.


Iachini sta diventando una bestia nera.

NeaZ
Membro
NeaZ

Peccato! Comunque quelli che riescono a vincere con noi esultano come avessero battuto il Barcellona in finale dh Champions

Magica Dea
Membro

Certo uscire contro i violamerda un po' fastidio mi da

romy67
Membro

Credo che questa partita sia stata un po' snobbata dai nostri....

Ratman
Membro

Commenti sparsi:


GRAZIE LO STESSO RAGAZZI SIETE GRANDISSIMI 


credo e spero che i nostri abbiano sentito che la società/ il mister nn ci tenesse alla coppa (bonus partita, parole nn dette, sguardi, interiora degli uccelli, etc). Le due semifinali sarebbero state a ridosso delle due partite col Valencia... e vincere la coppa con il sistema arbitrale che abbiamo è impresa ardua. Più facile vincere la CHAMPIONS 


Ció nn significa che snobbiamo la coppa italia. la coppa italia nn è NORMALMENTE da snobbare ma nel nostro caso abbiamo effettivamente ed eccezzionalmente traguardi più importanti


se buttavamo dentro anche solo una di quelle palle stregate ora parlavamo d’altro


criticare MANGANIELLO nn ha senso e nn è onesto. Ha arbitrato con giustizia e con le palle (memorabile il giallo al simulatore di turno: ce ne fossero!). Nn poteva vedere il tocco di mano.  Voto 9. L’ineffabile BANTI al VAR invece quello sì che lo conosciamo vero? Voto 4


Senza Papu la luce (quella che risplende da tre anni in qua) si spegne inesorabilmente. Nn abbiamo minimamente un sostituto che possa anche solo sostituire una sua unghia. Lunga vita al Papu e quando tra dieci anni smetterà che Dio ci protegga


saluti a tutti e godiamoci questa squadra in campionato e champions (anche se le palle girano...) 


viola merda


saluti a tutti incluso Bsoares che ci siamo fraintesi oggi....

BSoares
Membro

 buona serata

Magica Dea
Membro

Io sinceramente mi stupisco di tanti commenti così negativi......


Guardate i dati della partita, nonostante non abbiamo giocato al massimo meritavamo più noi( qualche anno fa dopo aver perso così avremmo pensato ad una partita buona,siamo abituati troppo bene)


Come gi scritto dopo il Bologna una partita così può capitare  e sono convinto che  già dalla prossima i nostri ragazzi entreranno in campo più concentrati 


SubbuteoGroup
Membro

200 e passa commenti, più della partita di sabato, manco fossimo usciti con il Valencia, con i soliti nick che escono solo in questi momenti.


Ma meglio cosi, piuttosto che andare ancora a Roma a farci prendere per il culo dal quel fetente di Lotito.

snowman
Membro

Usare la parola vergogna è allucinante. Grazie ragazzi continuate a farci sognare

Tony1907
Membro

Premetto che non ho visto la partita. Direi che a me sarebbe piaciuto molto andare avanti per tentare di andare in finale ma comunque non mi straccio le vesti per questa eliminazione. Leggendo i commenti deduco che la squadra abbia giocato non come suo solito, e ormai abbiamo capito che se i nostri vanno in campo senza la dovuta concentrazione possono perdere contro chiunque, a parziale discolpa si può dire che dopo diverse partite giocate a mille ci può stare un calo. Inoltre leggo dell'ennesimo torto arbitrale subìto, ma ormai ci siamo abituati.

Lomba91
Membro

Forse ho sbagliato la parola... piacere no però con sta partita ho notato che non sono l'unico a pensarla cosi su di lui. :) 

BSoares
Membro

Hai scritto "DAVVERO con piacere" e in calce a questo commento metti la faccina felice. Penso che il termine usato prima invece rispecchiasse davvero il tuo pensiero. Insomma vedo che aspettavi con ansia questo momento per declassare il giocatore e poco dopo una sconfitta. Si capisce che per trovare forza nelle tue idee hai bisogno del consenso degli altri. Dai clicca il tasto rosso sotto Lomba: "non piace". Chissa che la tua idea prende ancora più corpo!!

BSoares
Membro

*prenda

zizzi1955
Membro

Sono deluso. Con tutti gli insulti schifosi dei tifoso viola i giocatori dovevano avere l'orgoglio e le palle di vincerla questa partita. Per loro è per il mister. Solo per quello. 

Clod1907
Membro

L'abbiamo presa sottogamba. Comunque ci manca il rigore sul mani in area ceccherini. Lo ha evidenziato l 'ex arbitro...... alla rubrica sportiva sullr rai. Ancora Banti , questa volta al Var, hanno colpito ancora. Tone, la prossima volta che ci assegnano anche solo uno tra rocchi, doveri, banti, irrati mandiamo in campo la primavera

Clod1907
Membro

3 dislike. 


Dai era una proposta esagerata per sfogare il mio disappunto. 


Ma come vi poteva sembrare credibile il mio sfogo?


Comunque scusate, la prossima vilta prendo a calci un.... Barattolo 

LaNinfa
Membro

Sono sempre stata una sostenitrice dell'idea che la coppa Italia non andasse snobbata schierando le riserve... Ma se qualche anno fa sostenevo questa idea perché la ritenevo l'unico trofeo abbordabile, sicuramente oggi non ritengo un dramma (sportivo) l'eliminazione da un torneo dalla formula ridicola come la coppa Italia, in cui le squadre più forti entrano alle fasi finali (ma che bello sarebbe vedere le "big" che giocano sui campi di provincia?), che viene giocata in giorni ed orari improbabili (persino la finale di mercoledì...) e favorendo le solite note... Certo che giocare la finale é stato emozionante, ma non avrei mai scambiato la coppa Italia con la qualificazione in champions.. poi certo da fastidio uscire, a maggior ragione con questi, ma i ragazzi hanno speso molto anche sabato... Non si può sempre vincere, anche se ultimamente ci hanno abituati in questo senso...

ragnorosso
Membro

Ueppa.....204 commenti!!!!


Estiqatsi, anche le sconfitte in c.italia tirano commenti. 


 


Ci saranno stati più telespettatori di quanti potessi solo immaginarne ....


PrimaLaDea
Membro

Mi scoccia essere uscito, per di più contro la viola. Ma riflettendoci, non si possono giocare tutte le partite al 100%. 


Pensiamo al lato positivo, ora abbiamo 2 competizioni e potremo riposare di più. Non che faccia festa per questo

pippi74
Membro

Bello il messaggio di Musa su Instagram . Merita di andarlo a leggerlo . Grande Barrow! 

crazyhorse200
Membro
crazyhorse200

d'ACCORDO CON sCOZIA. OGGI NON E' stata la solita Atalanta


quando l'abbiamo raddrizzata sull 1-1 in 11 contro 10 NON e' possibile perdere contro questi merdoni di viola


servono un paio di ricambi all'altezza (anche se con il gioco del Vate e' difficile entrare in squadra subito) ma servono forze fresche i soldi ci sono per completare la Rosa.


Andrebbe bene anche un usato sicuro come attaccante un Quagliarella di turno un Iago Falque di turno  , ma forte


Poi un esterno sinistro il Belga ? e speriamo che Caldara faccia bene.


 

mr magoo
Membro

Bravissimo.


Incoerenza più totale per molti.

ciotta
Membro

Esatto ha fatto una caterva di gol nelle prime due partite e poi ha tirato solo i rigori..e Zapata era fuori eh..io mi auguro che il panterone torni bello in forma che li davanti Muriel da solo secondo me è inutile 

dolcissimo
Membro

Eliminazione per niente fastidiosa,meglio lasciare andare avanti squadrette come la viola che come unico obbiettivo hanno la salvezza,noi dobbiamo concentrarci sul campionato (arrivare nei primi 4) e sopratutto agli ottavidi CL.Preferisco perdere oggi ma vincere a firenze fra 3 settimane e fare una gran festa stile Commesso sugli spalti (voglio andarci!)

Snoopy
Membro
Snoopy

Esatto pensiamo al campionato. Tra SPAL Torino genoa e viola si possono fare 10 punti

Vic66
Membro
Vic66

Perché non 12 ? 

ReMo
Membro

Ritengo beceri ed inaccettabili le espressioni liberatorie espresse da molti, circa il fatto di esserci 'liberati' da questo trofeo su cui si sputano disprezzo e pochezza. Se a qualcuno l'atteggiamento ricorda quello della volpe, che non essendo riuscita a raggiungere l'uva, dopo i mille tentativi, si sciacqua la bocca, dicendo che, tanto è  acerba; io penso al nostro unico trofeo, presente nella nostra bacheca, per la cui conquista tanti e tanti giocatori atalantini, hanno speso energie, giungendo, alfine, alla desiderata conquista. Taluni di questi non sono più tra noi , ma mentre molti atalantini li ricordano con stima e gratitudine, il fatto che taluni ne irridano l'importanza è davvero assai triste. Come riporta un commento sottostante, questo trofeo, importantissimo se si parte in ventimila per la finale di Roma, non può scadere a merdaccia se lo si perde, per propri demeriti. Anche se e ,soprattutto, in modo assolutamente anomalo e discutibile.

ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU

ReMo l'uva non è stato possibile mangiarla perché è stata negata l'evidenza certificata da immagini televisive (come del resto a S Siro) Quindi x fattori esterni ci è stata negata L'esempio della volpe e l'uva è forviante la realtà 

ReMo
Membro

Inaccettabile non è il fatto di essere usciti dalla competizione, ma quello di negarne l'importanza, solo per il fatto di esserne stati estromessi. Rasenta, a mio avviso, un pessimo equilibrio mentale, dato che se non conta niente, il giudizio deve essere e restare quello. 

lucanember
Membro

La Coppa Italia è un trofeo importante ma quest'anno è di troppo....guardati il calendario dei quarti e delle semifinali....poi dimmi come avremmo potuto giocare tutte le partite in programma con intensità....dispiace ma meglio essere usciti (anche se male come voglia oggi)

SergiodeBrusa
Membro
SergiodeBrusa

Bravo lucanember , a per qualcuno è tropo difficile da capire ....

Robiguitar
Membro

Si è vero, ma il prossimo incontro l'avremmo giocato con l'Inter, magari a San Siro... io non ci avrei sputato sopra.

SubbuteoGroup
Membro

ReMo io nel 63 avevo 1 anno.


Farebbe piacere anche a me vedere la vittoria di una Coppa.


Ma oggi Banti, ci ha ricordato chi è e che comunque in ogni caso, anche quest’anno sarebbe stato tutto inutile.


Meglio essere usciti ed evitare un’altra probabile presa per il culo, con l’aggiunta di un Napoli e Milan disperati.

snake1907
Membro

PAROLE SANTE.

atalanta 1907
Membro
atalanta 1907

FORZA ATALANTA SEMPRE NEL BENE E NEL MALE

eagles77
Membro
eagles77
Chi critica cosi' aspramente Muriel si vada a rivedere che palla da a Gosens che poi tira sul palo.Dispiace uscire cosi', giriamo pagina velocemente per fortuna  abbiamo ancora grandi obbiettivi da inseguire
Raindog
Membro

E il filtrante per Pasalic

Davor
Membro

Grande AVO


La memoria non mi ingannava dunque

Musa
Membro

C ' è un modo per far vedere la partita a chi non la vista ? invece di leggere gli espertoni a giochi fatti che sanno sempre cosa si doveva fare PRIMA dopo che succedono le cose .

Cate
Membro

Secondo me sul sito della RAI si può rivedere. Io avevo rivisto i quarti contro la Juve in streaming.

Musa
Membro

Sono andato a vedere ma non ho trovato niente magari la caricano più tardi ti ringrazio comunque .

Musa
Membro

Chi critica  o  o caldara che è fuori da 2 anni fa ' abbastanza ridere .

Raindog
Membro

Su raiplay la puoi vedere. Preparati perchè ti gireranno.. 

Musa
Membro

per una partita persa ? o per altro ?

Raindog
Membro

Per come è andata, in generale. E per non aver sfruttato un arbitraggio per una volta decente. A meno che non sia anche tu tra coloro a cui la coppa italia non interessa. A me è dispiaciuto molto uscire così

Musa
Membro

Dispiace sempre uscire da una competizione ma non ne farei un dramma se è girata male una partita abbiamo partite molto più importanti che possono dare molto di più sia per consolidare la nostra forza sia per la crescita della squadra .

teo-68
Membro
teo-68

Vado controcorrente. Bene così. Penso alla Lazzzzie che è uscita dall'EL per dedicarsi alla lotta CHL. Pure noi dobbiamo avere questo obiettivo e concentrare tutte le forze per il raggiungimento dello stesso.


Oltre tutto con Inter e Juve dal nostro lato del tabellone, e blocco del CentroSud da battere in finale, direi che le chance di vincere erano poche.


 

BSoares
Membro

Bravo. La Lazio comunque per il girone che aveva in EL poteva passare non fosse che il Potere di Lotirchio ai confini settentrionali dell'Italia svanisce nel nulla. Non credo proprio che volessero essere eliminati

Krakatoa
Membro
Krakatoa

Pazienza.


Era fattibile. Peccato. Giriamo pagina. 


Dal momento che i fiorentini non ci sopportano proprio credo sarebbe bello ridargliene con gli interessi in campionato in casa loro. E ancora prima nell'altra trasferta a Torino dove i 3 punti mancano da troppi anni. Insomma sarebbe bello mettere in chiaro chi è il più forte!!! 

black-and-blue
Membro
black-and-blue

Si hai ragione, il salvataggio a Napoli che ci ha permesso di puntare alla champions l'anno scorso l'ha fatto un suo sosia..

black-and-blue
Membro
black-and-blue

Scusate, era per il.commento che diceva che masiello e' cotto e bollito da anni...

TENERIFE
Membro

A centrocampo siamo contati ,De ROON  infortunato prendete AMRABAT ,NON LASCIATEVELO SFUGGIRE.

BSoares
Membro

Tenerife non prendertela ma quante volte sotto ogni post hai scritto Amrabat? Io comunque non lo prenderei, buon giocatore ma non il fenomeno che tutti dicono. Splendida terra quella in cui vivi, ti invidio!

GUIDO66
Membro
GUIDO66

Io ho visto  una squadra molto stanca.


Soprattutto quelli che hanno giocato a Milano.


Probabilmente abbiamo speso moltissimo e non eravamo nelle condizioni migliori.


L'obiettivo era importante ma quando finisce la benzina anche se giochi 20 minuti in superioritè numerica non è abbastanza.


La rosa è ristretta a 15 elementi effettivi. Certamente con un pizzico di fortuna ....................

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.