21-05-2020 20:00 / 20 c.

In Beglio dicono che Charles De Ketelaere del Bruges sarebbe indeciso se fare un anno ancora li' oppure accettare la proposta dell'Atalanta.  Altri siti belgi alcuni giorni fa parlavano di una offerta di un contratto quadriennale al giocatore con la possibilità di rimanere in prestito al Bruges per un anno e poi fra due stagioni arrivare a Bergamo.

Charles De Ketelaere è un 2001 di ruolo centrocampista oltre che nazionale giovanile del suo paese.

(grazie a Massimo N. per la collaborazione)

Charles De Ketelaere: talento belga classe 2001 - World Football ...

 



di Staff




  1. Leggo anche di un lavoro sottotraccia per Boga..si potrebbero sfruttare i buoni rapporti con il Chelsea..anche lui gran bel giocatore nel caso per il reparto avanzato


  2. Ciao Evair..scusami ma essendo tu così informato sui campionati belga,olandese..io questi ragazzi li ho visti su spezzoni di video in internet sembrano molto interessanti.. secondo te quante possibilità ci sono di poterli vedere qui  bergamo?o almeno quello piu vicino a noi se ce ne uno


    • Il più fattibile dovrebbe essere De Ketelaere il più pronto Yari Verschaeren ..


  3. mauriveliter -
     22/05/2020 alle 13:14
    A marzo si era parlato di mudryk dello Shakthar seguito da noi e dalla Roma. Ci sono state novità?


  4. E PORTARLO  subito  in   PRIMAVERA ???   cOSI'   intanto  si  anbbienta  lontano   dalla  mammina !


    • desmodromicus -
       22/05/2020 alle 13:16
       Sapessi come son mammoni i danesi..


  5. crazyhorse200 -
     22/05/2020 alle 10:40
    EVAIR SEMPRE SUL PEZZO
     
    il Charles De Ketelaere 
    assomiglia un po al Polacchineo del 2002 del Poznan che e' forte pure quello ol Filip Marchwinski , vedremo chi arrivera, spero almeno uno dei due.
     
     


  6. francesco1907 -
     22/05/2020 alle 10:19
    I colori della maglia son già quelli giusti...


  7. Giocatore interessante scuderia Wasseman  (con lui facciamo molte trattative) ma che viene assistito anche dalla mamma (avvocato) che sarebbe più propensa nel tenere un altro anno in Belgio l'altro giorno su una tv di Brugge hanno fatto un sondaggio tra i tifosi se per Charles De Ketelaere è meglio un anno ancora in Jupiler oppure se è già pronto per una esperienza all"estero ha vinto la prima opzione che sarebbe anche la preferita dalk'entourage familiare del ragazzo ..N 3 nel ranking dei giocatori più promettenti nel suo ruolo dietro solo al Mago di Anversa Yari Verschaeren e al suo compagno  (un po Balotelliano nei comportamenti) Soray. .costo di Charles un decello gli altri due viaggiano sul ventello ..Anche se il Mago di Anversa non perde occasione per elogiare il VateGasp nelle interviste. .


    • Verschaeren più simile al Papu e De Keteleare tipo Milinkovic-Savic? 


      • Verschaeren assomiglia molto ad Illic per movimenti ma può giocare anche alla Pasalic. (In succo un Illic come meno tecnica ma più corsa) De Ketelaere più vicino ad un giocatore alla Van Der Beek per farti capire entrambi con fisico da formare ..


        • Va be essendo un 2001 anche fisicamente ha ancora ampi margini di miglioramento..potrebbe essere l'opzione piu' giusta lasciarlo un anno in prestito al Bruges , visto che partecipera' alla prossima Champions


        • Van De Beek correttore del menga ..


          • Eheh anche perché van der beek è dawson di dawson's creek :)


    • P. S. Su Charles De Ketelaere in Italia ci sarebbe anche l'Inter e in maniera più defilata gli Hellasiani che però vorrebbero prenderlo con l'aiuto di una Big 


      • prendiamoli tutte e due! sai che spettacolo giocare col falso nueve, con loro due
        Hai mai visto Le Fee,classe 2000 del Lorient? però non mi ricordo se segui anche il calcio Francese


        • No mai visto ma per la Francia i "Guru" siete tu e il Crazy  però grazie per la dritta appena posso guardo e ti faccio sapere. .


  8. giocatore interessante che occupa la stessa posizione in campo del mago ILICIC
    ancora xò acerbo e da crescere con calma. buona l'idea nel caso di lasciarlo in prestito un'altro anno lì da loro


  9. Ma Massimo N  e per caso Evair70?


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.