HELLAS VERONA – ATALANTA 0-2 LA RIVINCITA DEL MAESTRO

21-03-2021 14:27
170 C.

Terminato il suo percorso in Champions League l’Atalanta torna a concentrarsi sul campionato affrontando in trasferta il Verona di Mister Juric.

Gasperini per l’occasione decide di spiazzare l’amico rivale proponendo un inedito 4-2-3-1 con Gollini fra i pali. Linea difensiva con Toloi, Palomino,Romero e Dijmsiti, centrocampo affidato alla coppia Freuler De Roon e poi il tridente Miranchuck Pessina Malinovskyi alle spalle di Duvan Zapata.

Atalanta subito pericolosa con Zapata prima e poi con Romero ma il Verona resiste agli attacchi cercando di spostare la sfida sul piano fisico.

Il preludio al vantaggio arriva al minuto ’31 quando Zapata sfugge alle maglie del Verona arrivando a scaricare in porta un tiro violentissimo respinto da Silvestri.

Due minuti dopo, mano di Di Marco in area di Rigore abbastanza plateale: al dischetto si presenta Ruslan che spiazza Silvestri e sblocca il risultato.

L’ arrembaggio nerazzurro non si ferma e dopo essere stato fermato dal palo, Zapata riesce finalmente a insaccare superando Lovato in velocità e spiazzando Silvestri in uscita con un tocco morbido.

Si va così negli spogliatoi sul 2-0 e un dominio pressoché totale della Dea.

Nessun cambio nella pausa per l’Atalanta e secondo tempo che inzia come è finito il primo.

Al minuto 64′ doppio cambio con Maehle e Pasalic che subentrano a Toloi e Miranchuck lasciando quindi invariato l’assetto in campo. Rete annullata poco dopo a Romero per fallo di mano  su un colpo da calcio d’angolo.

Al ’73 buon affondo del Verona con Lazovic che trova però sulla sua strada Gollini che chiude bene lo specchio della porta. Poco dopo altri due cambi, fuori Zapata e Pessina per Muriel ed Ilicic. Al minuto ’78 grande giocata di Malinovskyi che apre all’opposto su Ilicic, scarico su Muriel e tiro che sfiora il palo.

Partita che con l’avanzare dei minuti si fa sempre più dura e basata sugli scontri fisici, gioco molto spezzettato.

Al minuto 86′ grande percussione di Muriel che non riesce a trovare la porta.

Subito dopo esordio per Kovalenko che subentra a Malinovskyi.

Nel finale occasione per Ilicic che avrebbe meritato miglior sorte.

Finisce dopo tre minuti di recupero, Atalanta batte Hellas Verona per due reti a zero.

 

 

Bookmark(0)

By Otis
Otis

170
Inserisci un commento

Please Login to comment
86 Albero dei commenti
84 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
88 Autori
Stef95FrankBaja66farabundoprytz Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
ReMo
Membro
ReMo
I geni delle lampade esauriscono a tre possibilità i loro incantesimi. Gian Piero estende il miracolo all'infinito ed oltre. perchè è un genio sconfinato, i cui riferimenti, partendo dal limite provinciale di Bergamo, per poi riverberarsi in tutto il mondo.
Grazie Gasp !!
Alex7
Membro
Alex7
Ci voleva proprio questa vittoria. Lottiamo fino alla fine per un posto in Champions. E non dimentichiamoci la finale di Coppa Italia.
95Frank
Membro
95Frank
".... tanti protagonisti che han giocato al meglio, adattandosi a ruoli inediti, ...."

Piu' che "ruoli inediti" (che, nel total football gasperiniano, suona quasi come una bestemmia) io avrei visto "compiti e movimenti" calibrati sui giocatori disponibiii,

Niente gioco avvolgente sulle fasce (per la mancanza dei due esterni titolari) ma penetrazioni per vie centrali (facilitate anche dall'abbondanza di trequartisti di valore).

Secondo me, il modulo "di riferimento" (quindi NON "fisso") scelto, era un 4-3-1-2 (anche se nessun commentatore sembra averlo visto proprio cosi').
95Frank
Membro
95Frank
Gollini
Toloi, Romero, Palomino, Djimsiti
de Roon, Pessina, Freuler
Malinovsky
Miranchuk, Zapata

E, nella seconda parte della partita, Muriel (sicuramente al meglio, e devastante, quando entra a partita in corso), Ilicic (che sembra sulla buona strada per il rush delle 10 partite finali), Pasalic (molto intelligente e onnipresente), Kovalemko e Maehle (anche loro ottimi) a complemente di un mosaico unico nel calcio italiano.

Smarcamenti continui e rapidissimi a sostegno del compagno portatore di palla (nella fase di possesso) e pressing di ciascun giocatore
sull'avversario "di riferimento" per bloccare ogni "linea di passaggio" (nella fase di non possesso).
prytz
Membro
prytz
era un 4231 perchè ne Freuler nè De Roon si sono mai proiettati in avanti ma hanno quasi solo schermato e giocando sul recupero delle seconde palle .. mi sembra molto adatto alle caratteristiche di chi c'era ieri .. e potrebbe essere lo stesso modulo anche con Gosens, non vedo cosa possa cambiare .. l'unico tema è che così un ruolo per Muriel diverso dal panchinaro sembra difficile , a meno di non farlo giocare dove ieri giostrava Miranchuk
95Frank
Membro
95Frank
Anche Pessina ha in prevalenza schermato e giocatp sul recupero delle seconde palle:

Per cui, in alternativa al 4231 (di cui sopra) io ho visto nella formazione iniziale (a tratti) anche un 4321, come segue:

Gollini
Toloi, Romero, Palomino, Djimsiti
de Roon, Pessina, Freuler
Malinovsky, Miranchuk
Zapata
MAJA3
Membro
MAJA3

Grandissima Vittoria che dice che ci giocheremo fino alla Fine un Meritato posto in Champions.Grandissimo GASP e RAGAZZI che giocano in un modulo nuovo e Non si vede.Prima ora di Grande ATALANTA combattente, martellante e tecnica con tante giocate a Max due tocchi.La differenza la fanno ZAPATA che vince tutti i duelli Fisici e MALINOVSKYI con il piede caldo e grande voglia di combattere che grazie alla maggiore libertà di muoversi per il campo fa una ottima prestazione( glaciale dal dischetto).Nel finale Giocate Champagne con ILICIC MURIEL che per sfortuna non trovano il GOAL.FORZA ATALANTA

Briske
Membro
Briske
Mali sta diventando leader, come era prevedibile. Grande Gasp che lo ha capito in tempi non sospetti. Adesso raccontatemi che lo volete vendere.
prytz
Membro
prytz
non sai quanti ce ne sono di "atalantini" che non lo vogliono vedere , una roba impressionante .. al primo errore sui gruppo whatssapp subito arrivano i messaqgi "non lo sopporto, non lo sopporto , non lo sopporto" è una forma di isteria collettiva .. l'unica speranza è che lui non percepisca questo clima , se no leva gli ormeggi da Bergamo purtroppo .. e però avremo qualche migliaio di "atalantini" contenti .. che magari rivogliono Gomez, cose da pazzi !
Stef
Membro
Stef
Condivido in pieno! Sarà un mese che ho discussioni con odiatori dell'ucraino, ma secondo me è stress accumulato da lock-down!
L'Atalanta sta cambiando pelle e ringiovanendo (necessità fisiologica) ed in questa ottica dobbiamo guardare i Pessina, Malinovskyi, Miranchuk, Romero, Pasalic e molti altri. Siamo fortunatissimi ad avere una società così brava a programmare ed un tecnico che gradualmente inserisce i giovani... proteggiamo i giocatori e quindi il nostro futuro (e ciò non vuol dire non criticare, ma farlo con un minimo di testa).
farabundo
Membro
farabundo
concordo briske, il colonnello fino a dieci giorni fa era la causa di tutti i mali della squadra, anche qua dentro ho letto cose assurde
(l'ultima prima di verona in cui veniva definito "ectoplasma" gente che vuole scambiarlo con fenomeno depol ecc.ecc.
il gasp x fortuna capisce di calcio e lo fa giocare comunque sempre,a differenza dei vari pedullini del sito
Baja66
Membro
Baja66
Aahahahahah Pedullini del sito questa e' da Oscar Fara
TommyDea
Membro
TommyDea
Grandissima vittoria, in una partita estremamente insidiosa dal punto di vista fisico (3 partite in 10 giorni), mentale (contraccolpo dell’uscita dalla Champions) e tecnico-tattico (per l’assenza di opzioni sugli esterni).

Abbiamo dimostrato di avere una rosa eccellente, che il Gasp è riuscito a sfruttare alla grande con un inaspettato cambio di modulo.

Una nota: peccato non avere in squadra i tanto acclamati campioncini Zaccagni, Lazovic e Faraoni... se in società avessero dato retta ai sedicenti esperti che bazzicano queste pagine e lo avessero portati a Bergamo saremmo certamente testa a testa con l’Inter...
Gab76
Membro
Gab76
Lazociv è entrato e ha giocato molto
Bene...zaccagni ha avuto un certo romero addosso e
Si vede che è giocatore.. faraoni ha deluso
bettle78
Membro
bettle78
Partita condotta dall'inizio alla fine con la personalità della grande squadra e con la forza d'urto della forma migliore.
Vittoria del gruppo con tanti protagonisti che han giocato al meglio, adattandosi a ruoli inediti, lottando su ogni pallone supportando i compagni.

3 punti pesanti e di buon auspicio in vista della volatona finale: noi ci siamo e abbiamo armi e voglia per restare tra le primissime fino alla conclusione del torneo.

Adelante Atalanta!
bettle78
Membro
bettle78
Davvero la lezione del Maestro oggi al bentegodi
bonnes
Membro
bonnes
gran partita dei nostri con una difesa inedita e mai impegnata; bravo ruslan e duvan...muriel meritava il gol ...bene così
corra1907
Membro
corra1907
maleldil
Membro
maleldil
Oggi temevo un calo di concentrazione dei nostri, invece ho visto una squadra a tratti esaltante. Io punto al secondo posto
Magnocavallo vive a Lovere
Membro
Magnocavallo vive a Lovere
Ottima partita oggi, Gasp ha tirato fuori dal cilindro l’idea della difesa a 4 (non è una novità, ma in precedenza era stata utilizzata solo a partita in corso), così ha imbrigliato il gioco del Verona, che non è mai stato pericoloso. Un’altra prova che il nostro Vate è il miglior allenatore italiano ed uno dei migliori al mondo, un’altra freccia al nostro arco per la volata Champions. Abbiamo recuperato 3 punti sulla Rube, il Bilan vediamo , stasera Roma-Napoli... benissimo così. Oggi grande partita del Colonnello e di Duvan, ottima anche quella dei 4 in difesa e del Sviser. Speriamo che la pausa nazionali non faccia danni.
AlexInFolle
Membro
AlexInFolle
Al di là del risultato...non ho mai avuto la sensazione che non avessimo in mano la partita.
Bravi bravi bravi.
prytz
Membro
prytz
Partita bellissima dei nostri .. purtroppo l'arbitro non ha punito le loro pericolosissime scarpate in faccia .. monumento a Toloi per attaccamento alla maglia. molto efficace il nuovo modulo con eccellenti Palomino e Romero .. a tratti esaltante Zapata ma anche Muriel autore di uno slalom da medaglia olimpica .. pochi minuti per Josep ma di alto livello . . Gollini concentratissimo e funzionale da matti al ns gioco .. grande lavoro di tutti i centrocampisti in una partita molto molto fisica.. di Ruslan sono estimatore dunque non commento con stupore la sua bella prestazione ma piuttosto il suo italiano veramente eccellente ! ..
Oggi pomeriggio sto consumando un pacchettone di noccioline: Coi Gobbi ha funzionato e vediamo come finisce coi Pioli boys ..sperem
Ms tanto arriviamo davanti ..
Vinicio78
Membro
Vinicio78
Si sono scansati come col Milan
byronwave
Membro
byronwave
Sta storia mi dava sui nervi... Guardiamo troppo nel nostro orticello e ci manca un po' di umiltà
lupodelnord
Membro
lupodelnord
grande Dea e grande Gasp, non era facile oggi(viste anche le assenze) aver ragione di un Hellas che ci aspettava al varco... ma tant'è,cambio di modulo e i butei in difficoltà da subito. due reti ma avrebbero potuto essere di più visto le occasioni create. p.s. Zaccagni da oggi mi è ufficialmente sceso dal libro ,pensasse a giocare invece di simulare falli.
Stef
Membro
Stef
Bella partita di tutti. Spero che Miranchuk si inserisca presto. Felice di rivedere Gollini!
GNKY
Membro
GNKY
Grazie ragazzi!
Grazie !!!
GNKY
Membro
GNKY
Entusiasmante José!
ILICIC55
Membro
ILICIC55
Sorpresa, piacevolmente sorpresa, per il modulo messo in campo dal primo minuto.
Resi velleitari i tentativi di cercare spazi per le loro micidiali ripartenze, tanto da innervosire un indisponente Zaccagni che non ci capiva più niente.
Veronesi sempre a cercare di forzare i contrasti anche con interventi da takewondoo tollerati da un incerto Pairetto.
Questo modulo mi è sembrato più solido nella fase difensiva.
Chissà se il Gasp lo riproporrà ancora dall'inizio.
Ratman
Membro
Ratman
perfetta e divertente. Avanti così. Inserire il Mira e il biondo x l’anno prossimo. E se vista l’abbondanza di trequartisti giocassimo più spesso con difesa a 4?

GRAZIE RAGAZZI GRAZIE MISTER
edolego
Membro
edolego
Vero, con la rosa a disposizione sembrerebbe la soluzione più logica. Cmq siamo in buone mani....
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Un’altra partita ostica vinta.
Un altro risultato negativo all’andata ribaltato.
Un’altra situazione di emergenza infortuni superata in modo geniale.
Il coraggio di rischiare premiato.
Ancora tre punti portati a casa.
Grazie Gasp.
Grazie ragazzi!!
Alpino66
Membro
Alpino66
Grazie ragazzi
Jack51
Membro
Jack51
Il maestro ha sorpreso l'allievo con un modulo inedito e ha vinto. Bravissimi tutti e decisamente eroico Toloi. Forza Dea!
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Che squadra scècc
Duminica an posa sce me spèta che i guarese ol tedesch e l'olandes, dopo me la sòga fina a la fì,
442 o 352 lè mia ol modulo, ma ol sistema de sòc.
moreto
Membro
moreto
E po a la fibra dei nost zogadur !
Mauri62
Membro
Mauri62
..e intanto il tonfo della settimana è della Juventus.di quelli fragorosi.
maskete72
Membro
maskete72
🖤💙 GRAZIE RAGAZZI!!!!! VI VOGLIO BENE!!!!!🖤💙
crazyhorse200
Membro
crazyhorse200
Buona prova anche con la difesa a 4
Vittoria importantissima per la Classifica .

Verona solo calci, spintoni , fallin
ma era calcio Wrestling ???? Senza fare mai 4 passaggi di fila
Poi c e gente che si meraviglia
Che in Europa il Calcio Italiano fa figuracce
(Noi eaclusi)
In che stato .
farabundo
Membro
farabundo
prestazione da grandissima squadra e nuovo modulo che fa fare ( se fosse possibile) un gradino in più al gasp nel pantheon degli allenatori.
in altre occasioni (con gli esterni in emergenza) non aveva rinunciato al modulo base anche con risultati non buoni.
questa volta ti piazza la difesa a 4 (con tutti i migliori difensori in rosa) e diventa un bunker.
a centrocampo restano i 2 soliti mastini, e dietro all'emiliano zapata , il trio di "trequartisti".
migliori in campo per me , palomino e romero in difesa
freuler e il colonnello a metà.
e davanti zapata mostruoso

atalanta olè
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Bellissima Atalanta! Mi sono davvero divertito!
Gasp col cambio modulo un mago un genio! Bel modulo questo un ottima alternativa! Bravi tutti veramente!
trescurneroblu
Membro
trescurneroblu
Dimenticavo mi sono piaciuti un casino malinovskyi zapata palomino e romero

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.