IL NERO E L’AZZURRO – Nulla è ancora deciso

11-05-2021 07:00
32 C.

Vittoria convincente della Dea che realizza un’altra cinquina e che mette in evidenza soprattutto i giocatori neroazzurri che sono subentrati nella ripresa, ma nonostante questo successo il cammino è ancora difficile perché sulla strada dei neroazzurri ci sono squadre che lottano per un obiettivo: Benevento, Genoa e Milan. Testa a mercoledì sera quando si dovrà cercare di vincere una partita difficile sulla carta contro i campani alla ricerca di punti salvezza che dopo le vicende di questi giorni saranno un bel banco di prova. In zona Champions nulla è ancora deciso.

IL NERO L’AZZURRO
DISTRAZIONI DIFENSIVE

Per fortuna la partita era già indirizzata ma le distrazioni difensive che hanno consentito al Parma di segnare due reti non si dovranno ripetere nelle prossime gare altrimenti saranno guai seri.

MALINOVSKYI

Sempre in forma il colonnello che attraversa un momento di forma strepitoso, anche a Parma va in goal e gioca un’ottima gara.

MURIEL
Il colombiano si è subito fatto perdonare entra nella ripresa, dispensa assist e segna due reti, ora è secondo in classifica con 21 reti segnate nella classifica marcatori e speriamo possa ancora incrementare il bottino da qui alla fine.

DJIMSITI
Impeccanbile nelle chiusure in difesa contro gli attaccanti del Parma e sempre nel vivo dell’azione in attacco manca solo il goal.

CAMBI OK
Un plauso a tutti i giocatori che sono subentrati che a differenza di quanto era successo nelle ultime settimane sono entrati con determinazione ed intensità che hanno permesso alla squadra di dilagare nella ripresa.

MANITE
Quella con il Parma è la quinta manita della stagione dopo Cagliari, Sassuolo, Crotone e Bologna, a testimoniare ancora una volta del potenziale offensivo della Dea che con 84 reti segnate rappresenta il miglior attacco del campionato.

Bookmark(0)

By LuckyLu
LuckyLu

32
Inserisci un commento

Please Login to comment
18 Albero dei commenti
14 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
21 Autori
prytzliberoSOTAONOTERfarabundo95Frank Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
prytz
Membro
prytz
84 reti contro le 98 dell'anno scorso ! ..
Ma niente è ancora perduto : 5 domani, 4 al mare, e poi c'è quella squadra a cui ne abbiamo dati 5 l'ultima volta, col Mister che saltava con la curva = 5+4+5 = EX AEQUO
libero
Membro
libero
La quinta manita del campionato è un nuovo record in italia o europa oppure c'è chi ha fatto meglio?
farabundo
Membro
farabundo
o.t. (ma mia tàt)
benevento è in campania, non in salento
Alexfolle
Membro
Alexfolle
AZZURRO: Questa squadra continua a regalarci partite sontuose.
NERO: -

brignuca
Editor
Grigio la divisa ma non per ragioni scaramantiche ma cromatiche. Con il Parma in maglia teadizionale bianca non puoi mettere una maglia chiara, il nostro bel nerazzurro sarebbe stato molto meglio.
Grigio che maehle e big Jim non abbiano ancora fatto una rete in campionato.
lucanember
Membro
lucanember
Quando si vince 5-2 tutto è azzurro
Lorenz67
Membro
Lorenz67

tutto azzurro, anche i goal presi che servono a rimpinguare una media tiri/goal presi che credo non abbia precedenti storici: cosi' a naso credo che per gli ultimi 8-10 goal incassati abbiamo una media di 1 goal ogni 2 tiri nel nostro specchio della porta (o addirittura meno).. che e' qualcosa di statisticamente fuori dal mondo perche' siamo a livelli di poter giocare senza portiere a sto punto ;) scherzi a parte sono numeri che non stanno ne in cielo ne' in terra e spero quindi che si ribilanceranno presto, magari gia' a partire dalle prossime 3-4 partite (coppa inclusa, naturalmente!)E altro dato interessante per gli amanti delle statistiche, sarebbe vedere quante volte quest'anno abbiamo incassato il goal a primissimo tiro avversario nella porta... anche li secondo me numeri statistici incredibili....

SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Il gioco del Gasp è in continua evoluzione.Ha iniziato con la difesa a tre.Addirittura quest'anno sono rimasti a difendere solo in due.Il prossimo anno lascerà dietro il solo Romero e alla fine non escludo che lo metterà in porta,perchè come dici tu,ultimamente il portiere ci serve sempre di meno.
PREPARIAMOCI ALLO SCHEMA 0-5-5 !!!!!
95Frank
Membro
95Frank
Visto che si giocchera' ancora in 11, togliendo il portiere dovremmo semmai avere un 0-5-6 ....

Scherzo naturalmente (come stavi scherzando tu).
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Romero portiere volante ,poi lo schema 0 in difesa ,5 a centrocampo e 5 in attacco,m potrebbero disporsi anche con in 2-3-2-3 sempre dal centrocampo in sù.Cosa dici sono troppo visionario?
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
Provo a far la formazione del futuro
Romero (portiere volante)
De Roon,Freuler
Malinovskyi,Kovalenko,Pasalic
Ilicic,Miranchuk
Muriel,Lammers,Zapata
SOTAONOTER
Membro
SOTAONOTER
AZZURRO, ma forse sarebbe meglio dire carta de soker
Sfatata la leggenda della terza maglia pigiama.Si diceva che creasse sonnolenza,ma non è stato così........solo un paio di dormite piccole,direi due pisolini pomeridiani.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Parla mia, appena l'ho vista ho attivato tutti i miei riti scaramantici
melu87
Membro
melu87
Azzurro Gasperini che sul 4 a 2 sclera con tutta la difesa
thealamo
Membro
thealamo
Concordo sui primi 4 punti azzurri:
-Mali e' in crescita esponenziale, sblocca, COSA FONDAMENTALE pr le ns gare!! , assai presto con il mitico ...TIRO da lontano!!!
-Lucho sara' a volte...distratto, ma, le sue qualita' tecniche e di velocita' sono un'ar,a letale,
-Djimmy e' per rendimento il piu' costante del pacchetto arretrato,
-il vater...ha stavolta, IMBROCCATO i cambi, ma teniamo conto del differente livello tra noi ed il Peerma, chiunque avesse messo....mi sa' faceva bella figura.
Sul discordo "realizzazioni", vero, segniamo, ma, come rilevato spesso da molti, abbiamo una percentuale realizzativa un poco bassa rispetto a quanto acreato: nn sediamoci sugli allori, ed, anzi, in queste 4 ultime gare, vediamo di centrare con maggior efficienza realizzativa il bersaglio, (maxime la finale).
Nero.
-purtroppo l'aver subito anche contro una retrocessa 2 sciocche reti per errori dei SINGOLI, nn aiuta la squadra nella selfconfidence necessaria per fare il salto ulteriore di qualita'....qui, anche in sede di mercato....bisogna lavorare (pacchetto difesa e portiere).
Nerissimo: con una trasferta di cotanta regale importanza (culinaria, non sportiva ) e' un rammarico nn poterci esserci andato con gli amis.............
Perche' noi a Peeerma ci si va anche per contribuire all'economia locale , no per "grattare"..................biciclette (sic, chi sa'....sa')
thealamo
Membro
thealamo
arma letale
farabundo
Membro
farabundo
concordo sia sul nero che sull'azzurro
colonnello fuori concorso da mesi ormai, leader indiscusso
manca il maele nell'azzurro (al netto della vaccata sul loro primo gol)
Brenno
Membro
Brenno
d'accordo il calo di concentrazione, ma i gol subiti ( in modo particolare il secondo)implicano che il tuo modo di difendere vive sul filo del rasoio e che basta poco per bucarlo in modo impietoso con portiere sempre a tu per tu con l'avversario; io credo che il vero salto di qualità ci sarà quando segnato un goal potremo stare più rilassati non come oggi che con tre reti di vantaggio non siamo sicuri del risultato
Svob1
Membro
Svob1
allora sarà scudetto e....
Davor
Membro
Davor
Parlando dei due gol subiti che hanno fatto un pò discutere: mi sembrano due gol che, se la partita fosse stata in qualche modo combattuta, non avremmo concesso.
Dopo il terzo gol di Lucho, non ci siamo ricompattati e la voglia di coprire il buco e inseguire il ragazzino del Parma era inferiore alla voglia di salire sul pulman e pensare alla prossima.

sono peccati venialissimi...però conoscendo la nostra storia, si sa che siamo qui a lottare per il secondo posto e non per il primo proprio per cali di concentrazione come questi, i punti persi contro Bologna,Toro e Roma son nati da questa attitudine. Perciò il mister, che in TV si spertica a negare la nostra possibilità di vincere lo scudetto, dentro di sè, secondo me, la pensa in modo ben diverso...fa bene a martellare sempre su questo aspetto.
Mauri62
Membro
Mauri62
Ovviamente c'è tantissimo azzurro ma sui due gol si vede che Palomino non riesce a recuperare perché in evidente difficoltà fisica. I cambi erano andati, però una mano bisognava dargliela....
Per il resto, mancano sei punti. Meglio farli prima della finale e non pensarci più.
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Vado controcorrente e nell'azzurro metto i 2 gol presi............spesi bene,meglio 2 "cagate" ininfluenti a Parma che nelle prossime occasioni.
Credo non si ripeterà.
maurom72
Membro
maurom72
Ma si, bisogna anche contestualizzare la partita...vinci 3-0 una simil amichevole, l'avversario fa due buone giocate a va in gol...ci può stare...da domani niente distrazioni, sono sicuro
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Speriamo Maurom,sono gli ultimi punti.......valgono doppio.
maurom72
Membro
maurom72
Ribo80
Membro
Ribo80
Anch'io metto i gol presi nell'azzurro. Servono per mantenere la giusta tensione visto che il Gasp negli spogliatoi si sarà fatto sentire eccome.
thealamo
Membro
thealamo
Retropensiero che ho fatto a fine gara....speriamo sia cosi'.......
ma........concentrati....truppa.....orpolina!!
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Incredibile la % di realizzazione avversaria quando allentiamo la concentrazione.
primieroneroblu
Membro
primieroneroblu
Una domanda su dimsiti
Spesso si trova il pallone nei piedi appena fuori area .... tira una bomba una volta !!!!
Davor
Membro
Davor
più che una domanda, mi pare un esortazione...
caneve77
Membro
caneve77
Benevento-Salento fanno rima ma geograficamente non coincidono molto..
Comunque forza ragazzi 💙🖤
Alex7
Membro
Alex7
Azzurro: vittoria ottenuta con estrema facilità. Si doveva vincere e si è vinto. Appena in Parma ha provato ad attaccare nel secondo tempo, l'Atalanta ha dilagato. Nell'azzurro metto anche il numero impressionante di giocatori offensivi che abbiamo. E Muriel che torna al goal dopo qualche errore non da lui.
Nero: la difesa ha preso due goal in maniera troppo semplice. Sarà il modo di giocare di Gasperini. Però il mister era infuriato. Il Parma è scarso e i cinque goal ci hanno messo al sicuro. Ma a volte nemmeno con due o tre goal di vantaggio possiamo vivere sereni.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.