Il Paglia a Zingonia: ricomincio da tre… vittorie!

07-05-2023 21:15
1 C.

In una giornata di sole, in cui la Dea dei grandi non è riuscita nell’impresa contro la Juventus, ci hanno pensato i ragazzi delle giovanili a strappare un sorriso a tutti i tifosi. Oggi, in quel di Zingonia sono andati in scena tre match, tutti fondamentali per le sorti delle squadre del vivaio bergamasco.

Alle 13:00, quasi in contemporanea con la prima squadra, è scesa in campo l’U17 contro il Bologna. Il match, valido per il secondo turno di playoff, è stato ricco di gol ed emozioni. Dopo un pessimo inizio, con i falsinei subito in vantaggio. L’Atalanta risponde in fretta e dopo 10′ arriva la rete del pareggio: bella rete di capitan Bonanomi che rimette in equilibrio la gara. Neanche 5 giri d’orologio dopo arriva il raddoppio atalantino grazie ad un eurogol da centrocampo del terzino goleador Simonetto. La partita sembra decisa quando, nel finale, i rossoblu trovano la rete del 2-2 portando così il match ai supplementari. Risultato che non si schioda fino al secondo tempo supplementare, quando i nerazzurri (oggi in bianco) guadagnano un preziosissimo calcio di rigore: dal dischetto si presenta ancora Simonetto che non sbaglia e sigilla il match. Il laterale mancino si proclama senza dubbio il miglior giocatore della gara. Il Bologna prova a colpire nel finale colpendo un palo proprio ad un minuto dalla fine, ma non c’è più tempo. La Dea vince per 3-2 e strappa un pass per i quarti di finale dove affronterà la Roma in una doppia sfida tra andata e ritorno. 

Torna a sorridere anche la Primavera grazie alla cura Bosi, in campo alle 15:00 contro il Cagliari. Proprio come per i ragazzi di mister Bellini, anche la squadra appena affidata al tecnico romagnolo subisce gol dopo pochi minuti. I nerazzurri, però, non si perdono d’animo e cercano di recuperare. A metà della prima frazione è ancora Vanja Vlahovic a metterci lo zampino: il serbo è bravo a mettere in porta il pallone dopo un’azione pazzesca di De Nipoti. Nel secondo tempo la musica cambia: Bosi passa dal 3-5-2 al 4-3-3, allargando De Nipoti e inserendo Vavassori. Il nuovo tridente gira bene, con tutti e tre gli attaccanti molto pericolosi fermati da uno straordinario portiere avversario. Dopo numerosi tentativi, però, è il numero 10 a trovare la rete del vantaggio. Il capitano riceve palla dopo un bel recupero di Colombo, passa tra i giocatori del Cagliari e insacca. L’esultanza ha un che di commovente, con l’autore del gol che abbraccia il mister seguito a ruota dall’intero gruppo atalantino, panchina compresa. I sardi la riacciuffano su corner con un bel colpo di testa, ma il pareggio resiste soltanto fino al 90′. Nel finale si accende Vavassori che, nel momento più difficile, si inventa un gol pazzesco seminando il panico tra i difensori rossoblu. La partita si chiude così, tra i sorrisi dei giocatori e il sollievo dei tifosi in panchina. L’Atalanta è ancora viva, a meno 4 punti dalla salvezza, e si giocherà le sue carte fino alla fine.

Ultima, ma non per importanza, la sfida di andata degli ottavi di finale che ha visto coinvolte l’Atalanta e il Genoa U15. La squadra di mister Gambirasio parte fortissimo con un bel gol di Colombo. Neanche il tempo di festeggiare che gli ospiti la riacciuffano dopo soli 2 minuti. La Dea ricomincia da zero, costruendo bene da dietro e difendendo alla perfezione sulle incursioni genoane. La svolta arriva a primo tempo inoltrato quando i nerazzurri conquistano un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Martano che la piazza nell’angolino basso. Da recriminare, inoltre, un gol annullato a Percassi per fuorigico (seppure il giocatore atalantino arrivasse alle spalle del difensore). Nella seconda frazione l’Atalanta riparte forte come aveva chiuso i primi 40′, tanto da trovare persino il terzo gol. Il marcatore è ancora Colombo che, servito da Martano, mette la sesta e super due avversari prima di scaricare in porta. Partita in ghiaccio, almeno idealmente, perché il grifone nel finale prova il tutto per tutto, riuscendo peraltro a strappare la rete del 3-2 dpo numerosi tentativi sventati da un ottimo Leto. Anche questo match, così come i due precedenti, si chiude col seguente punteggio. Anche questo match, così come i due precedenti, contro una squadra rossoblu. Testa al ritorno dunque, con i classe 2008 chiamati a fissare il successo odierno anche in Liguria per poter superare il turno e volare ai quarti di finale.

 

 

Bookmark(0)
0 0 votes
Article Rating

By Paglia


Iscrviti
Notifica di
1 Comment
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mapi-BA
Mapi-BA
8 Maggio 2023 13:06

Complimenti ai nostri ragazzi e al nuovo allenatore! Avanti così 👏👏👏

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.




I NOSTRI SPONSOR
INTERNO






Nato oggi
31-05-2023 10:25
2




WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
19
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x