07-10-2019 09:09 / 12 c.

Risultati immagini per di bello arbitro

DI BELLO, coadiuvato dagli  assistenti PRENNA – FIORE  ,  ha diretto  Atalanta- Lecce. Quarto ufficiale FOURNEAU. Infine al VAR ABISSO
AVAR: BINDONI 

Qual è la tua valutazione sull'operato di Di Bello?



di Marcodalmen




  1. gestione dei cartellini discutibile... per il resto sufficiente .


  2.  4  Per il livello di partita che era e la facilità che avrebbe avuto. metri di giudizio disomogenei tra le due squadre 


  3. l'arbitraggio che mni aspettavo: nessun errore eclatante che avrebbe immediatamente rimandato alle sue origini pugliesi ma una fastidiosa disomogenieità nelle valutazione dei falli.
    Più che criticare lui credo vada censurata la scelta del designatore.


  4. PARTITA FACILISSIMA DA ARBITRARE...un occhio di riguardo l'ha avuto per i suoi regionali...e si è visto, mentre fiscale e prontissimo con i ns gialli.
    Non puo' neanche incidere + di tanto sul risultato..troppa la differenza sul rettangolo verde!!
     


  5. penso che i nostri gol siano cosi' belli che ogni volta in sala VAR si fermano a riguardarli...
     
    ogni volta che segnamo ci sono quei 100/130 secondi che restan li fermi con la mano sull'orecchio che mi muore l'anima


  6. Meglio di bello che lo bello


  7. È stato tranquillo in un pomeriggio che poteva diventare delicato. Mancano un paio di gialli al Lecce e un clamoroso fallo su Djimmy nel secondo tempo non fischiato. 6,5.


  8. Giallo a De Roon da regolamento ma eccessivo per la china dell partita e soprattutto perchè nel primo tempo una gomitata in salto a Kjaer era stata punita solo col fallo ergo mancanza di omogeneità di giudizio all'interno dello stesso match.
    Per il resto le squadre lo aituano molto con una partita con falli onesti e nessun episofio dubbio
    Prestazione più che suffciente


  9. Partita facile da arbitrare, specie dopo il gol che sblocca la gara, e in effetti non sfigura.
    Diciamo che forse ai leccesi risparmia qualche giallo di troppo.


    • D'altronde se si manda un pugliese ad arbitrare il Lecce è già buono che manchino solo un paio di gialli ai giocatori salentini.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.