Inter-Atalanta, Otis l’ha vista così

09-03-2021 15:00
26 C.


By Otis
Otis

26
Inserisci un commento

Please Login to comment
13 Albero dei commenti
13 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
16 Autori
fubal6495FrankGiglio5maurom72moreto Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Giglio5
Membro
Giglio5

Io ieri sera tutto questo “ bel gioco” da parte nostra non l’ ho visto e ne è la conferma la tua considerazione finale. Contro squadre che giocano in questa maniera, che siano big o meno ci manca un piano B anziché interstardirci con le nostre solite combinazioni. Malinovski non l’ avrei tolto la bomba da fuori poteva essere una soluzione, ed in piu mi sembrava in forma. La scelta di defilare zapata svuotando l’ area tutte le volte che l’ abbiamo effettuata non ha quasi mai pagato. Per quanto riguarda l’ Inter seppur io non sia un ammiratore di Conte, ieri l’ ha preparata così ed ha avuto ragione anzi hanno avuto pure l’ occasione per chiudere la partita seppur giocando “male”.

VAN
Membro
VAN
In pratica, Otis, ci mancano i gol, e non solo quelli, di Gomez....
95Frank
Membro
95Frank
Guarda che abbiamo segnato 60 goal in 26 partite, piu' di ogni altra squadra, tranne l'Inter che ne ha segnati 63.

Quello che veramente ci manca (rispetto a TUTTE le altre BIG) sono i rigori a favore,

(a) 16 per il Milan,
(b) 3 per noi.
(c) circa il doppio per le nostre avversarie (BIG).

Per noi soltanto 3 rigori a favore (nonostante entriamo in area avversaria piu' di tutti) come per le squadre che lottano per non retrocedere (che entrano in area avversaria molto raramente).
95Frank
Membro
95Frank
La fredda LOGICA DEI NUMERI mi sembra abbastanza chiara.

Secondo la piu' recente classifica stilata da una Betting Agency, al netto dei (presunti) errori arbitrali, l'Atalanta e' seconda, come segue:

(1) Inter 59
(2) Atalanta 54
(3) Juventus 52 (1 partita in meno)
(4) Roma 49
(5) Milan 48
(6) Napoli 47 (1 partita in meno)
(7) Lazio 45
95Frank
Membro
95Frank
Ciao Otis,
Questa volta non posso dire di essere al 100% d'accordo.

Non e' che la partita sia stata impostata "per essere belli", ma "per vincere, mediante azioni inedite studiate in allenamento".

Purtroppo, Zapata, Gosens, Toloi, Pasalic e altri sono andati anche vicini al goal ma, tra salvataggio sulla riga, grande parata di Handanovic, e alcuni tiri fuori di poco, NON siamo riusciti a segnare.

Avessimo segnato noi nel primo tempo, sarebbe stata una partita diversa, con l'Inter in attacco e noi a difendere, come nella parte finale della partita di Coppa Italia contro la Lazio.

Ha segnato invece l'Inter, con un mezzo tiro, e ha vinto.
moreto
Membro
moreto
da subito anche il mio pensiero
fubal64
Membro
fubal64
IDEM
Baloo
Membro
Baloo
È molto più facile per un allenatore organizzare catenaccio e contropiede che un gioco di pressing ed attacco. Infatti il catenaccio lo puoi fare anche con giocatori poco tecnici.
Non per nulla così giocano le squadre che devono salvarsi.
Che Conte con la rosa che ha a disposizione giochi in questa maniera è la prova che è un allenatore scarso, che punta tutto su determinazione ed agonismo.
Ad allenatori invertiti cosa sarebbe successo?
Il dato di fatto è che certe partite o sono assistite dalla fortuna o dall'invenzione di qualche giocatore o dallo sbaglio grossolano della difesa avversaria. Nessuno dei 3 casi è accaduto. Con il catenaccio dell'Udinese anche l'inter ha pareggiato.
Il calcio è un gioco, nel gioco la fortuna a volte è più necessaria della bravura, e l'Atalanta non ne ha mai avuta molta, in special modo con Inter e Juve. Deluso per il risultato, ma tra l'Atalanta e l'Inter c'è un abisso, di spettacolo, di organizzazione, di gioco. Grazie al Gasp.
maurom72
Membro
maurom72
Esatto Baloo, condivido tutto...il calcio è un gioco stupendo perché si può arrivare al risultato in mille modi, abbiamo avuto a confronto due strategie opposte e naturalmente noi ci teniamo la nostra...mi immagino solo le risate che si starà facendo il vecchio Trap quando sente in TV tessere le lodi al vate Conte da pseudo esperti quando lui giocava con l'Inter in questo modo più di 30 anni fa...
DEA62FM
Membro
DEA62FM
Mah.... secondo me la differenza sono stati gli episodi che purtroppo per noi sono stati poco fortunati.... Ho visto l'Atalanta costringere l'Inter giocare nella propria metà campo per quasi tutta la partita oltretutto a San Siro... forse siamo abituati troppo bene.... È vero che nel calcio vince chi segna ma a volte serve anche un po di buona sorte e ieri sera non l'abbiamo avuta.... Pazienza!! questa mattina sono uscito di casa con la mia sciarpa della DEA orgoglioso di questa squadra e di questi ragazzi
Jack51
Membro
Jack51
Quello che mi sta davvero impressionando è Romero. Assolutamente stratosferico!
Jack51
Membro
Jack51
Disamina come sempre lucida e molto equilibrata. Speriamo che Zapata e Ilicic ritrovino la loro forma migliore.
maurom72
Membro
maurom72
A me Zapata è piaciuto molto in una partita per lui molto difficile
fubal64
Membro
fubal64
Esatto maurom72: a volte non ci si pensa ma non solo lui ma tutto l'attacco avevano di fronte la seconda migliore difesa del campionato ed il loro portiere "non uno qualunque". Non ricordo se l'anno subito dopo il triplete o quello successivo con i suoi interventi ha evitato quella che sarebbe stata la loro unica discesa in B. Non è mai salito alla ribalta solo per la sua nazionalità e volontà di rimanere in quel covo di bisce.
95Frank
Membro
95Frank
Zapata ha fatto un'ottima partita (grandissima parata di Handanovic su di lui).

Se quel pallone fosse entrato, l'Atalanta si sarebbe molto probabilmente disposta in campo come contro la Lazio nei quarti di Coppa Italia (cioe' con un assetto piu' difensivo) e avremmo probabolmente visto una partita diversa.
dagliStates
Membro
dagliStates
Non concordo sull'affermazione che non vi sia uno studio o un tentativo di capire come giocare contro certe squadre. Solo che ieri ci ha detto male la sfiga e comunque l'Inter non è prima per caso. Ma dalla sconfitta contro la Samp a oggi, per me una evoluzione c'è stata, eccome.
95Frank
Membro
95Frank
Ciao dagliStates,

Hai ragione.
Uno studio per capire come giocare contro certe squadre c'e', eccome!

Soltanto che le difese itaGliane "chiuse" sono di per se molto difficili da scardinare (e, forse, i nostri attaccanti non sono proprio a loro agio contro i "catenacci").

Ci servirebbero, forse, giocatori come Palacio, Suso e Pavoletti, abilissimi nello smarcarsi (dentro difese affollate) e nella "creazione di spazi" per i compagni che arrivano dalle retrovie.
ROMAGNANEROBLU
Membro
ROMAGNANEROBLU
Buon di Otis Parliamo di perdere punti con squadre che si difendono,cosa purtroppo già vista Cosa manca per saltare il pullman : o il tiro da fuori che non proviamo mai o l’invenzione di un singolo e in rosa abbiamo Ilicic Muriel e Miranciuk che sono in grado di farlo Speriamo di migliorare anche questi dettagli perché per il resto siamo molto vicini alla perfezione
massetano
Membro
massetano
Otis condivido appieno, se vogliamo spaccare il pelo in quattro, l'errore la commesso il Gasp cambiando troppo in fretta il Mali con Ilicic, personalmente avrei inserito Ilicic dopo il 60° ma al posto di Pessina che dopo un'ora mi sembrava spremuto - sono comunque impressioni da TV - .
Forza DEA.
moreto
Membro
moreto
Ciao Otis
E ciao ai fratelli atalantini
Quella di ieri non è stata una sconfitta. Abbiamo solo perso nel risultato ma non siamo stati battuti e nemmeno sconfitti. Non abbiamo nemmeno motivo di criticare qualcuno dei nostri. Tutti hanno fatto una partita dimostrando forza, tanta forza e superiorità. Non c’è nemmeno motivo di criticare le scelte del MISTER e l’incidenza sulla partita dei subentrati. Xchè se è vero che il trio ILICIC-MIRANCHUK-PASALIC non ha inciso è altrettanto vero che ci hanno comunque messo la grinta e l’atteggiamento che serviva.
Ieri siamo stati superiori a una squadra del nongioco che ha vinto x 1-0 ma che ha deluso più di tutto i suoi sostenitori( che xò sono così frustrati e ipocriti che si fanno andare bene tuttodopo lo squallore tecnico cronico che vedono ). Una squadra che ha già vinto lo scudetto del disonorevole catenaccio totale prima ancora di quello vero
Una squadra priva di onore in cui anche i due tanto celebrati attaccanti hanno fatto i medianozzi annichiliti da un sontuoso indomito DJIMSITI che con FREULER e ROMERO sono stati i migliori. In cui le due reclamizzate ali sono state cancellate e azzerate ,in cui un bollito VIDAL non ha mai preso un pallone,in cui si è visto un ERIKSEN calciare i palloni in tribuna,in cui un subentrante GAGLIARDINI aveva il solo compito di fare falli, in cui il loro MISTER a un certo punto ha inserito due difensori mestieranti col compito di alzare un fortino che qualche giornalista ha pure l’ardire di chiamare fase difensiva
Una squadra pilotata da un patetico allenatore borioso arrogante melodrammatico che ha una sola capacità : quella di rovinare il bello del calcio
Ma come sempre, c’è da imparare : ebbene questa partita ha rappresentato il test non x Madrid bensì x la finale di coppItalia. Infatti ,e lo ha sottolineato il GASP, realtà come Inter e Juve,non vanno solamente dominate xchè hanno in campo quelle risorse che gli permettono di vincere immeritatamente anche e soprattutto partite come quella di ieri. Non accontentiamoci di dominarli e schiacciarli con il nostro gioco , buttiamogliene dentro minimo 4 ! questi avversari vanno semplicemente demoliti ! e con loro tutti i media che li esaltano nonostante la loro ignobile e ingloriosa pochezza tecnica !
Abbiamo un solo modo x “vendicarci “ : vincere la coppItalia x poi batterli in supercoppa ! i nostri ragazzi lo sanno e non si faranno scappare l’occasione
Raindog
Membro
Raindog
Ciao moreto, ti prudeva il dito eh? una considerazione, vedere Eriksen utilizzato in quel modo fa tanta tristezza, come usare una rosa per schiacciare le mosche sul muro. Ma in certi ambienti il fine giustifica i mezzi e l' Inter deve vincere qualcosa, non importa come. Ed è anche comprensibile, la Juve lo ha fatto per anni.
moreto
Membro
moreto
ciao RAINDOG .
hai detto bene ! il dito mi prudeva da matti : peggio dell'orticaria che pervade gli intertristi quando devono convincersi di avere un fenomeno da osannare in panchina che ha tatuato addosso le strisce verticali dei colori della banda bassotti che affronteremo in finale di coppItalia
Boh
Membro
Boh
Che dire caro Otis ? hai ragione al 100 per cento ,almeno io la penso cosi.
Dago7
Membro
Dago7
Cmq a noi mancano tanto i colpi dei centrocampisti che possono dar imprevedibilità. X quanto ami pessina che ha dato forza al centrocampo, in zona offensiva è praticamente nullo. Un solo gol e zero assist in tutto l'anno in campionato x un quasi trequartista è molto poco. Deve crescere sotto questo punto di vista
Freddykatz
Membro
Freddykatz
d'accordo, in una partita come ieri era meglio tenere malinowski per i colpi che ha ( i due angoli li ha battuti divinamente)
moreto
Membro
moreto
DAGO7 : ragionando in termini strettamente tecnico/tattico ,in realtà PESSINA non è un trequartista. E' un centrocampista completo che sa interpretare il ruolo di incursore come PASALIC
l'unico trequartista in rosa , a ben guardare, è il solo MIRANCHUK che sta completando un paziente fisiologico lavoro di adattamento al calcio gasperiniano

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.