20-10-2019 15:30 / 27 c.

immobile - palomino

L'ex arbitro Luca Marelli nel pezzo relativo a Lazio - Atalanta dopo essersi schierato contro le dichiarazioni di Gasperini ricordando che non si era lamentato del rigore simile avuto a favore con lo Shaktar, stigmatizza anche quelle della Lazio intervenuta in difesa di Ciro Immobile accusato da Gasperini di essere un simulatore.

Entrando poi nel merito dell'episodio e riferendosi alla foto di questo articolo, dice esplicitamente che non era un rigore da fischiare ma che, non essendovi certezza del contatto (per lui lieve od inesistente), la decisione del direttore di gara non poteva essere messa in discussione dal VAR in quanto il regolamento non lo consente.

Sul secondo rigore invece si schiera in favore della decisione di Rocchi dicendo che il fallo di De Roon è netto.



di Brignuca




  1. Per me rigore e' quando arbitro fischia..
    Siamo noi che gli abbiamo dato la possibilita' di fischiare


  2. Se volete un ulteriore travaso di bile andate sul sito della rai a vedere la puntata di ieri sera della DS quando parlano dei rigori della Lazio. Volpi, la Ferrari ed un altro giornalista collegato sono semplicemente vomitevoli. Per loro è rigore per partito preso. Interrompono e contradddicono gli ospiti che - giustamente - sottolineano come non sia rigore mai. Tardell, Pecci, Zaccheroni ed una ragazza del Milan femminile. Tardelli dice che chi ha giocato a calcio sa benissimo che quello non è rigore mai. Pecci dice che ai simulatori che determinano il risultato dovrebbero essere date 10 giornato. L'intero studio della RAI nega l'evidenza. Lotito è troppo potente a Roma, nessuno può toccarlo, e questo è il risultato. Ma prima o poi cadrà in disgrazia anche lui e la sua corte di servitori leccapiedi... aspetto sulla riva del fiume, il tempo è galantuomo... la vita si rifà sempre con gli interessi, si tratta solo di capire quando.


  3. Intanto Bergomi su Sky ha appena detto che finalmente un allenatore come Gasperini ha detto le cose come stanno. È vergognoso il secondo rigore perché è ora di finirla con gli attaccanti che mettono la gamba davanti al difendente che sta calciando per farsi colpire e lucrare un rigore.
    Sul primo rigore tutti concordi che è veramente tirato per i capelli....


    • Vedo che anche te come me non ti capaciti del pareggio di ieri. Speriamo domenica arrivi presto per andare a 20 punti. Ciao 


  4. X ME... NOI UN PO' POLLI, IMMOBILE MOLTO FURBO E SCORRETTO... 


  5. Allora facciamo chiarezza, nessuno può mettere in discussione il secondo rigore che ci sta tutto e ci mancherebbe, non capisco il perché gasp abbia messo in evidenza anche il secondo facendo "cadere" e stigmatizzare le sue dichiarazioni 
    Il primo rigore è inesistente in quanto è un contatto minimo che non pregiudica lo "stare in piedi" di immobile, la dimostrazione è che fa un passo in più e lasciandosi cadere va a prendere con le mani lo stinco (che non è stato minimamente toccato)... Questo era più che sufficiente affinché la var intervenisse 
    Chi fa riferimento invece a ilicic si sbaglia in quanto l'intervento del difensore va a PESTARE il piede di ilicic che gli fa perdere il passo e cadere (poi non sapremo mai se ilicic era in grado di stare in piedi) 


    • Non sono d accordo sull interpretazione del secondo rigore , nessuno mette in rilievo il fatto che immobile non anticipa de Roon toccando la palla , ma mette solo la gamba davanti frenando e cercando assolutamente il contatto con de Roon che invece guarda soli la palla e non si accorge del movimento di immobile. 
      Ci fu un caso simile due anni fa in spal - Atalanta con Masiello pronto a rinviare una palla che non si accorse dell arrivo da dietro di Paloschi ,che gli mise la gamba davanti senza però toccare il pallone , Masiello gli calciò involontariamente la gamba ma l'arbitro lasciò correre tra le proteste degli spallini ( partita poi finita 1-1 grazie ad un rigore generoso su papu Gomez )


      • Un qualsiasi attaccante sgamato avrebbe messo davanti il corpo per proteggere la palla mettendosi in una posizione ideale per essere a contatto con il difensore.....
        Rigore tutta la vita, bravo immobile in quell'occasione....
        Ma nell'altra....


  6. Quello È rigore anche con le vecchie regole,figuriamoci con le nuove.


  7. Si può parlare di tutto quello che si vuole. Ma sulle intenzioni della classe arbitrale sull'uso del V.A.R.è sufficente tornare al 93' di juve - bologna....   


  8. Infatti il Gasp aveva detto che era stato un rigore generoso ....
     


  9. ma infatti se il rigore su Ilicic non c'era non doveva essere fischiato allo stesso modo, punto!


  10. Due rigori inesistenti. Il primo credo tutti daccordo,anche se ci sia stato un lievissimo contatto , il tuffatore cade sul passo dopo. Il secondo invertiamo l'azione e che sia De Roon ad attaccare nel area laziale, che stia calciando e l'avversario tenta di anticiparlo mettendo la gamba davanti alla gamba di De Roon senza toccare la palla, sarebbe stato senza dubbio rigore.dunque il fallo  è stato fatto da immobile.


  11. Per me il tocco è uguale a quello su Ilicic contro lo Shaktar, però lui è caduto subito


  12. il secondo rigore non  c'e' perche Immobile si disinteressa della palla , non cerca la palla, ma impedisce semplicemente a de roon di calciare mettendo la sua gamba sopra quella di deru che sta calciando,
    e' fallo di immobile chiarissimo, banalissimo...tutto il can can mediatico a difesa del rigore serve solo difendere il grande circo...
     
    il primo non lo commento nemmeno e' un furto clamoroso. a tutti quelli che dicono che l'ha toccato: palomino pesta (il prato) dal'alto verso il basso, se gli avesse preso anche solo un mignolo lo vedresti bene al replay perche' tutto il piede avrebbe fatto un movimento innaturale (proprio perche' non e' calcio ma pestone alto verso basso..)..invece ilpiede va via normale...
     
    e' tutto veramente bergognoso e gasperini ha ragione da vendere..
    damquant e' che in campionato non abbiamo epidodi arbitrali dubbi/ inesistenti a favore??


  13. Il VAR poteva e può essere la svolta positiva del calcio.
    Usato come viene usato (e non usato) ora fa solo arrabbiare di più i tifosi: creano uno strumento di verifica e giustizia e lo imbavagliano con un regolamento che tutti definiscono da cambiare ma nessuno cambia.
    Marelli di fatto dice: il VAR ha visto l'errore ma non aveva il potere di cambiare la decisione salvo che l'arbitro volesse prendere in considerazione l'errore e andare a vedere l'azione di persona.
    Come si può tollerare tutto questo?!? Le manfrine dell'arbitro che diceva che il Var controllava che cazz. volevano dire allora? Cioè se anche c'è uno sfioro il potere viene totalmente rimesso all'arbitro e alla sua voglia di cambiare decisione, alla faccia del VAR... 
    Regolamento fatto per rendere fattibili furti a comando.


  14. Per il secondo episodio si doveva fischiare fallo per simulazione ed ammonire il pizzaiolo frignone Immobile.
     
    Marcelli è sinceramente sopravvalutato. 


  15. Assolutamente d'accordo. Il secondo rigore è cercato dal giocatore-tuffatore ed è pollo De Roon a franargli addosso, ma il primo è scandaloso. Il tuffatore andava ammonito per simulazione e la SS Lazio fa una figura di m..da a difenderlo, perché aveva già cercato di farsi fischiare un altro rigore inesistente in precedenza, facendo una scena bambinesca, quando l'arbitro aveva fatto proseguire. Se lo avesse già ammonito in quella occasione, forse non ci avrebbe riprovato. All'estero verrebbe fischiato ad ogni tuffo e farebbe collezione di gialli. Da noi fa collezione di rigori. Uomo di m..da.


  16. Dalla Francia posso vedere gli highlights del canale della Serie A in versione inglese, o di Bein sport, la principale catena francese. Nei commenti agli highlights sono tutti d'accordo: quello di ieri è stato un furto e Immobile un cascatore senza vergogna...


  17. Il giorno dopo sono in tanti a darci ragione.. Grazie cuore di leone, coraggiosissimi


  18. Marelli come fai a dire che il secondo rigore è netto??? É fallo di Ciro ommemmerda Cagnotto su De roon !!! Ma stiamo scherzando???  Perché é purtroppo impossibile ma sarebbe davvero troppo bello vincere lo scudo quest anno per far mangiare merda a tanta tanta gente. MA É IMPOSSIBILE IN ITALIA. 


    • Il secondo x me è rigore... Pollo deroon





  19. Forza Atalanta


  20. Ma va!?.... 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.