29-08-2019 22:40 / 15 c.

1200px-gnk_dinamo_zagreb-svg_

Squadra giovane e con un buon livello qualitativo, la Dinamo Zagabria di mister Nenad Bjelica. La società croata si è qualificata alla fase a gironi di Champions dopo tre turni preliminari in cui ha eliminato i georgiani del Saburtalo, il Ferencvaros e il Rosenborg. E in campionato è già in testa da sola dopo 5 giornate. E proprio l'esser partita con ampio margine rispetto a tante altre compagini europee potrebbe renderla avversario più complicato del previsto, almeno nelle prime sfide del girone.

Il mercato -
Un mercato oculato e calibrato, con pochi innesti ma studiati per rinforzare la rosa nelle caselle scoperte numericamente. Per la corsia destra è arrivato Ivo Pinto dal Norwich, mentre per la fascia mancina si è puntato su François Moubandje dal Tolosa. Per l'attacco, interessante la scommessa Luka Ivanusec, trequartista preso dall'NK Lokomotiva. In uscita pesanti gli addii di Ivan Sunjic, passato al Birmingham e di Amir Rrahmani all'Hellas Verona.

La stella - Dani Olmo
L'attaccante spagnolo è senza dubbio alcuno la stella assoluta della Dinamo, per qualità tecnica e incisività sul campo. In estate è stato uno dei protagonisti della Spagna Under 21 all'Europeo giocato in Italia e anche questa stagione ha iniziato fortissimo, con 4 gol e 4 assist nelle 6 gare giocate.

La possibile rivelazione - Dominik Livakovic
Portiere venuto fuori dal settore giovanile della Dinamo, Livakovic è già nel giro della Nazionale e questo può essere l'anno della definitiva affermazione. A conferma delle sue qualità, da segnalare l'interesse emerso nelle scorse settimane del Manchester United.

L'undici tipo
Come detto la difesa della porta sarà affidata a Livakovic. Con lui nel pacchetto arretrato quasi certi del posto anche il centrale Dilaver e il terzino Stojanovic. A centrocampo Moro e capitan Ademi, mentre davanti spazio alla fantasia di Olmo con Hajrovic, mai esploso definitivamente, pronto a dare sostegno in fatto di gol e assist. Davanti si giocheranno il posto Bruno Petkovic e Gavranovic.

Oggi giocherebbe così - (4-2-3-1): Livakovic; Stojanovic, Dilaver, Theophile-Catherine, Moubandje; Ademi, Moro; Hajrovic, Dani Olmo, Orsic; Petkovic

Coefficiente di difficoltà - 2/5



di Otis




  1. Si troveranno i biglieeti in autonomia?


  2. giusto per la cronaca:
    Zagabria è in Unione Europea (al contrario di Manchester)
    ci si arriva in auto comodi,è una capitale moderna e a misura d'uomo; in pianura appoggiata a una collina (come Bergamo)
    la Croazia ha storica vocazione turistica e di ospitalità
    (per chi avesse remore sulla questione) sono Cattolici
    è una città sicura e pulita e civilissima
    sono slavi, la lingua è diversa, ma non risulta che abbiano 4 braccia, 3 occhi, nemmeno i tentacoli...
    state tranquilli, che andare a San Siro e lasciare la macchina in via Novara o a Lampugnano può essere molto più pericoloso e sicuramente più spiacevole


  3. Ricordo anch’io quella trasferta... andai coi miei genitori... si respirava aria di guerra, infatti saltò il giro della città prima della partita (per sicurezza)... stadio con piccolo casinò in un caseggiato alle spalle della tribuna...
    prima di rientrare a fine partita, gli ultras slavi ci sfondarono il vetro anteriore del pullman con una transenna lanciata a mo’ di lancio del disco 
     
    Sei mesi dopo fu guerra 


  4. Zagabria in macchina secondo voi fattibile? Non tanto per km ma per l ambiente che ci sarà la... 


    • Secondo me si, ma sempre attenzione e portando rispetto. Insomma vai tranquillo ma stai schiscio, meglio ancora non avere addosso i nostri colori sociali.
      Personalmente io andrò là in autonomia.
      A livello ricettivo a Zagabria (strutture alberghiere e locali pubblici) sono organizzatissimi e gentilissimi.
      Le cose sono cambiate molto da quelle parti, anche se trattasi sempre di popolo slavo (del sud...yug), quindi a prescindere dalla rivalità e dal precedente del 1990 (sono passati 30 anni...non 3 quindi...), ricordarsi che non sono come noi e hanno peculiarità che noi non comprendiamo quindi in quelle zone bisogna stare sempre con gli occhi aperti, ma senza ansia sottolineerei.
      I BBB sono tornati in curva da un paio d'anni mi pare, dopo essere rimasti fuori per qualche anno per questioni di protesta contro il loro "presidente" Mamic.


    • te lo sconsiglio, non fare il pollo Questi aspettano solo di attaccare briga, anche se era peggio 20 anni fa.



    • lascia stare fidati...non è il posto da prendere come scampagnata


    • Si ma bisogna stare molto attenti e non fare gli sboroni.
      Mi ricordo bene Ottobre 90 ...
      Se andassi da solo, mi vestirei in borghese.


  5. che ricordi  90 in 500 in curva tutti  con  il  caschetto da minatore bo  tep....


    • Cosa stava a significare il caschetto?


      • Il caschetto era una "protezione" ritenuta utile per una trasferta molto pericolosa...... All'andata a Bergamo, squadre di hooligans croati in assetto paramilitare (erano ai prodromi della guerra civile che stava per scoppiare nella ex-Jugoslavia) misero la nostra città a ferro e fuoco, ergo la trasferta era veramente pericolosissima (altro che le trasferte italiane.......).
        Mi sa che visto il precedente non saranno 2 gare tranquille....


        • Ma sono passati quasi 30anni! La Croazia è in pace e fa parte della UE


      • Qualcosa con l'ONU credo, c'erano già venti di guerra


  6. che grandissimo bus del gnao! È l'unico match che potrò vedere perchè già lì per lavoro. INCREDIBILE


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.