Le statistiche di Milan – ATALANTA – by Rita

16-12-2016 09:33 0 C.

Milan-ATALANTA: sabato 17 dicembre 2016

Nonostante una gran bella partita, sopratutto il primo tempo, il bianco-nero c’è andato di traverso… per la seconda volta. D’altronde, il calcio insegna che chi sbaglia troppo sotto porta (anche se per colpa della sfiga) sarà vittima di altrettante reti. Così è stato e, dopo un primo tempo da urlo, con ritmi altissimi e un portiere (il loro) che non aveva nulla da invidiare a Spiderman, allo scoccare dei primi 45 minuti è arrivato il primo gol degli ospiti. Kurtic ha accorciato le distanze, ma la porta dell’Udinese sembrava maledetta e alla fine, i friulani, hanno insaccato le reti che noi non siamo riusciti a concretizzare.

Ora si ritorna in trasferta, contro i diavoli dell’ex Bonaventura, pronti a rimetterci in gioco e a cancellare quelle sfumature bianco-nere, rimasteci indigeste per due settimane!

 

ATALANTA: 6°

PUNTI:                 28

VITTORIE:           9

PAREGGI:            1

SCONFITTE:        6

GOL FATTI:         25

GOL SUBITI:       20

 

MILAN: 3°

PUNTI:                 32

VITTORIE:           10

PAREGGI:            2

SCONFITTE:        4

GOL FATTI:         27

GOL SUBITI:       30

 

ULTIMO MATCH DISPUTATO TRA MILAN e ATALANTA, sul campo di San Siro:

Serie A 2015/2016 (il 07/11/2015 – 12° giornata di campionato) – Stadio Giuseppe Meazza

MILAN-ATALANTA                          0-0

FORMAZIONI                                       

MILAN (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio (46′ Calabria), Mexès, Romagnoli, Antonelli; Poli, Montolivo, Kucka (64′ Adriano); Cerci, Niang (73′ Honda), Bacca.

Allenatore: Mihajlović

ATALANTA (4-4-2): Sportiello; Raimondi, Toloi, Paletta, Dramè (20′ Bellini); De Roon, Grassi (72′ Carmona), Cigarini, Moralez; Gomez, Pinilla (91 Denis).

Allenatore: Reja

Arbitro: Giacomelli di Trieste

 

TOTALE INCONTRI TRA LE DUE SQUADRE

 

MATCHES

ATALANTA

PAREGGI

MILAN

Total

120

24 (20%)

38 (32%)

58 (48%)

Serie A

114

22 (19%)

38 (33%)

54 (47%)

Serie BWIN

2

0 (0%)

0 (0%)

2 (100%)

Coppa Italia

4

2 (50%)

0 (0%)

2 (50%)

 

TOTALE INCONTRI DISPUTATI SUL CAMPO DI MILANO

MILAN HOME

MATCHES

ATALANTA

PAREGGI

MILAN

Total

60

9 (15%)

18 (30%)

33 (55%)

Serie A

57

9 (16%)

18 (32%)

30 (53%)

Serie BWIN

1

0 (0%)

0 (0%)

1 (100%)

Coppa Italia

2

0 (0%)

0 (0%)

2 (100%)

 

PRIMA PARTITA IN ASSOLUTO, TRA LE DUE COMPAGINI, sul campo del Milan:

Serie A 1928/1929 (il 09/06/1929 – 29° giornata di campionato) – Stadio Giuseppe Meazza

MILAN-ATALANTA                          5-1

Reti: 6′ Simonetti (A), 9′ Tansini (M), 14′, 30′, 69′ e 70′ Santagostino (M)

FORMAZIONI

MILAN (2-3-5): Compiani; Bonfiglio, Perversi; Marchi, Pomi, De Franceschini; Torriani, Santagostino, Pastore, Aigotti, Tansini.

Allenatore: Koening

ATALANTA (2-3-5): G. Perani; L. Baj, R. Cornolti; Varasi, Bonzani, Volta; A. Perani, G. Cornolti, Gianelli, Simonetti, Bonardi.

Allenatore: Tirabassi

Arbitro: Scorzoni di Bologna

 

MIGLIORI VITTORIE DELL’ATALANTA SUL CAMPO DEL MILAN

  • Serie A 1940/1941                        MILAN-ATALANTA           0-3

Reti di: 20’ (rig) Ciancameria (A), 65’ Gaddoni (A), 83’ Fabbri (A)

 

MIGLIORI VITTORIE DEL MILAN IN CASA

  • Serie A 1972/1973 MILAN-ATALANTA           9-3

Reti di: Prati (M) 16′, 55’, 90’, Bigon (M) 30’, 64’, Rivera (M) 35′, 52’, Benetti (M) 40’, Divina (A) 33’, Chiarugi (M) 50’, Ghio (A) 54’, Carelli (A) 88’

 

RISULTATO PIU’ FREQUENTE TRA LE DUE SQUADRE, quando l’Atalanta gioca a Milano: in questo caso sono due i risultati verificatisi più volte, esattamente 8 volte ciascuno: 0-0; 2-0; 3-0. Vale a dire, in percentuale, sul totale delle partite disputate tra Atalanta e Milan (120), il 7%, mentre sul totale dei soli incontri disputati a Milano (60), il 13%.

 

LO STADIO

Inizialmente, il Milan giocò le proprie partite “peregrinando” tra diversi campi. Dal 1900 al 1903, le partite casalinghe dei rossoneri venivano disputate sul Campo Trotter, in Piazza Doria. Dal 1903 al 1905, si spostarono sul Campo Acquabella, in Corso Indipendenza. L’anno dopo, e sino al 1914, il Milan accolse i suoi avversari sul Campo Milan di Porta Monforte. Successivamente, dal 1914 al 1920, venne utilizzato il Velodromo Sempione, per poi passare, dal 1920 al 1926, al Campo di Viale Lombardia.

Saltuariamente, disputò partite anche sul campo dell’Ambrosiana-Inter, l’Arena Civica (tra il 1908 e il 1914 e tra il 1941 e il 1949).

Dal 1926, il Milan iniziò a disputare le partite allo Stadio Giuseppe Meazza, chiamato comunemente San Siro, dal quartiere in cui si trova.

La sua costruzione iniziò nel 1925, per volere del presidente del club rossonero: Piero Pirelli.

Nel 1935, divenne di proprietà del Comune e solo a partire dal 1948 iniziò ad essere utilizzato anche dall’Inter.

Nel 1980 prese il nome di Giuseppe Meazza, in onore dell’ex giocatore di Milan e Inter, nonchè della Nazionale Italiana.

 

FORZA ATALANTA!!!!

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Rita


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0
Would love your thoughts, please comment.x