10-09-2019 10:28 / 40 c.

Risultati immagini per Mircea Lucescu

Lunga intervista concessa da Mircea Lucescu ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, a margine della partita tra vecchie glorie del Pisa per ricordare la figura del presidente Romeo Anconetani, a vent'anni dalla sua scomparsa. L'ex allenatore dello Shakthar ha parlato anche della sfida che attende l'Atalanta contro gli ucraini: "Non credo in questo momento che l'Atalanta possa battere lo Shakhtar. È lo stesso gruppo da tanto tempo, con la stessa filosofia di gioco, vuole controllare la partita. L'Atalanta è un po' cambiata, ma vediamo. Sarò in tribuna il primo ottobre. Malinovskyi? Sono curioso, è un ottimo giocatore".



di Marcodalmen




  1. "L'Atalanta è un po' cambiata, ma vediamo"
     
    Non capisco 


  2. cioè, basta che qualcuno parli della Dea senza definirla la favorita in qualsiasi cosa che diventa oggetto di insulti a prescindere.
     
    Mircea Lucescu ha un'esperienza europea centenaria, e ha fatto anche degli errori quali allenare il brescia (e brescia merda è sempre e comunque d'obbligo) ma ciò non toglie che ha un'esperienza internazionale alle spalle che nessuno di questo sito ha mai neppure sognato di avere nella sua ancora breve vita.
     
    Dimostriamo per una volta di essere tifosi maturi, e ascoltiamo cosa ha da dire: se vinceremo toccherà a lui fare mea culpa, altrimenti tutti zitti e a casa a giocarci la qualificazione nelle altre partite.
     
    per la cronaca biglietto libero  già preso per zagabria alla faccia di Ovet e di chi la sponsorizza.
     
    avanti con gli insulti e i dislike vigliacchi, anche quelli grazie a chi li permette


  3. Ah Ah Ah Ah Ah Ah Ah credo che tu in Italia abbia fatto pieta' AH AH AH AH AH ed e' un dato di fatto !


  4. Ma perché uccellescu non tiene chiuso il becco?


    • maribonanomi -
       10/09/2019 alle 21:25
      Come tu potresti tralasciare di scivere .!.


  5. Tutto  ok , ognuno  vede  quel che  VUOL vedere  a NOI  basta  SEGNARE  un goal  piu'  di   loro  .
    A questi  livelli  NON  POSSIAMO  permetterci  piu' tanti    TIRI   SBAGLIATI  verso la porta avversaria !  
      CONCORDO  .


  6. giustamente tutti fanno le loro considerazioni, ma per Lucescu mi chiedo:
    - quanto conosce l'Atalanta?
    - quanto pesa il pregiudizio di un "bresciano"? - Lucescu ha casa a Brescia e spessissimo è li
    19632019 


  7. Mircea e' come Vujadin: gente nata nel fubbal e che sa' di fubbal.
    Lui conosce assai bene il mondo Shaktjer , spero non cosi' bene il nostro.
    E, pur stimandolo, spero stavolta sia in errore...............


  8. A me interessa giocarcela. Dappertutto e contro chiunque....


  9. Ha ragione....noi siamo all'esordio assoluto,loro son abituati....



  10. Che si giochi "a viso aperto" senza continue interruzioni e fallacci vari, insomma "alla Maran"....Poi vediamo.....

     
     



  11. Ricordiamoci che siamo noi in quarta fascia. Umiltà e cominciamo a vincere a Zagabria poi vediamo


  12. Ma certo caro Lucescu, lo sappiamo che siamo matricole...terribili ma pur sempre matricole. 



  13. Una partita alla volta.
    Giochiamo una gara alla volta.
    E da oggi, è d'OBBLIGO pensare solo al Genoa!!
    Da domenica pomeriggio iniziaremo a pensare alla Dinamo.


  14. L'avvicinarsi della data di esordio acuisce le speranze, ma assai di più i timori, assolutamente legittimi, dato che la competizione, seppur articolata su squadre di diverso livello, non potrà mai essere considerata una passeggiata, viste le prerogative che presiedono all'ammissione. Il cimento è di assoluto impegno e tutte le squadre ci metteranno tutto il meglio disponibile per fare risultato- Non esistono comparse ma realtà che mirano a ben figurare ed anche noi lo faremo, rimuovendo ogni tipo di remora. Sappiamo che , partita su partita, dovremo gettare nella mischia energie, gioco e determinazione, senza risparmio e ben determinati a vender cara la pelle, sperando che la fortuna ci assista. Sterile pontificare o immiserirci nello spirito: tutti gli incontri richiederanno il massimo e solo in questa maniera potremo ben figurare, che è, in fondo, quello che tutti ci aspettiamo. Non possiamo chiedere la luna, ma non dobbiamo subire condizionamenti negativi, perchè tutti gli avversari, se si troveranno di fronte l'Atalanta migliore, avranno vita difficile: Giochiamocela al meglio , con fiducia e sacrificio, alfine di consolidare fama ed attese che i nostri recenti trascorsi possono tranquillamente avallare Forza Atalanta!!!


  15. Che non sarà semplice batterli mi pare ovvio


  16. Pota loro sono in seconda fascia e noi in quarta... 


  17. Ala Pipot 
    Magari vuol tornare ad allevare? 
    Lucescu Suino


  18. ohhh ,adesso sì che si entra nel clima giusto 
    al nostro ambiente serve la consapevolezza che il girone è difficile e gli avversari ,escluso il MAN che sono marziani, so forti e temibili.
    altro che girone abbordabile. è la champions, una competizione di alto livello anche quando di fronte non hai i soliti big
    Ma affermazioni come le sue ci caricano a molla è coi pallettoni x la sfida sul campo
    xtanto serve una partita come contro il SASSUOLO andata  lo scorso anno 
    ma questo xchè quando c'è di mezzo un allenatore come LUCESCU serve una lezione come quella impartita all'altro allenatoreDE ZERBI !!!!


  19. Beh ha detto la sua... sa ex allenatore shaktar ci sta...!
    A me piace partire cone sfavoriti!!


  20. Beh, da ex-allenatore di Shaktar e Brescia cosa potevamo sperare di sentire? Mi pare del tutto naturale ... al di là della soggettività di Lucescu (comunque grande allenatore a prescindere), il vero valore aggiunto degli ucraini rispetto a noi è la maggiore esperienza internazionale.
    Se riusciremo a giocare al nostro livello senza farci prendere dall'ansia del palcoscenico C.L. ce la giochiamo alla pari, altrimenti la probabilità che loro siano più cinici di noi sarà senz'altro elevata.


  21. Sono d'accordo con lui. E' impossibile che la nostra Atalanta possa battere il Lione e l'Everton. Tutt'al più ce la giochiamo con l'Apollon Limassol per non chiudere all'ultimo posto nel girone. E poi noi siamo l'ATALANTA. Il nostro scudetto è la salvezza e Papu Gomez - lo scorso anno - ha compiuto degli exploit che non può più ripetere. Il Papu - discreto tecnicamente - è però un normale giocatore. Si accorgerà che Fekir, Mariano Diaz, Rooney e Jagielka sono giocatori di altro pianeta. Inoltre, per chiudere, cosa l'abbiamo acquistato a fare quel discontinuo di Ilicic. Ieri leggevo nei siti dei tifosi della Fiorentina che son ben contenti di essersene disfati. Sono furibondi - invece - per la cessione di Bernardeschi alla Juventus. Propongo Lucescu come cittadino onorario alla città di Bergamo, per avere egli preso a cuore le sorti di una piccola squadra di provincia italiana che non può gestire le corazzate di Lione e le tempeste calcistiche di Liverpool (Everton). Lode a te, Mircea!


  22. Loro hanno cambiato allenatore, noi abbiamo lo stesso allenatore da 4 anni e il nostro 11 è uguale all'anno scorso, ma loro siccome sono sempre gli stessi sono favoriti... 


  23. 3..2..1. Senza quotazione questo articolo con tanto di enfasi sui media  domani mattina ovviamente con considerazione a margine della amisa del Cola. ..Rundenko e GINO e Albisarnico aspetto con curiosità il vostri commenti. .Voi che avete il polso della situazione. ..sportivamente li odio i Butei ma almeno quando parlano di noi gli va riconosciuto  (al contrario degli asinelli di Verona e della sagra del suino ) che di noi parlano con ammirazione. .


  24. Giusto.
     
    Anche noi diciamo "non credo che lo shaktar possa battere l'Atalanta"
    questioni di tifo.
     
    Al campo l'ardua sentenza


  25. lo sappiamo che non c'e' nessuna partita facile in Champions. Anche se sulla carta magari sembriamo piu' forti della Dinamo, poi bisogna giocarsela e mettere in conto la fame "altrui", ambiente, condizioni meteo, etc. etc.
    L'importante e' arrivarci perfettamente consapevoli delle proprie forze (non siamo arrivati li' per caso!), con il massimo rispetto di ogni avversario sperando che siano gli altri a prenderci "sottogamba"... 
    Certo che cominciare "bene" nelle prime due partite con 4 (o meglio ancora 6) punti poi ci si giocherebbe davvero il passaggio agli ottavi...


  26. crazyhorse200 -
     10/09/2019 alle 11:17
    vediamo con il nuovo allenatore  come andranno.
    NOI LA GUIDA TECNICA E' SEMPRE QUELLA E NOI ABBIAMO IL VATE...
    Comunque sono una buona squadra.  come noi.
     
     
     


  27. il nostro non è un girone più facile ma forse meno difficile degli altri. Dobbiamo essere consapevoli che quasi tutte le squadre sono più forti di noi, e se vogliamo giocarcela dovremo dare il 110%. Umiltà e fame sportiva


    • ...non è un girone facile è ovvio..siamo in Champions... ...siamo una squadra di quarta fascia... non possono esistere partite facili...  E' però indubitabilmente uno dei gironi più abbordabili che ci poteva capitare... considerato che in seconda fascia c'erano squadre "leggermente" più forti dello shaktar... (ricordiamo che saremmo potuti uscire con il Real - oltre al PSG - e a quel punto... andavi solo a vedere gli stadi fighi... ma di passare il turno speranze... gheneranò!)  ....poi che l'ex allenatore dello Shaktar (oltre che del Brescia...) dichiari che loro siano leggermente favoriti direi che è ovvio....  (sarebbe come -a parti invertite- chiederlo a Colantuono....)


      • ..che poi non lo sapevo..ho controllato ora...Lucescu ha allenato gli ucraini per ben 12 anni (!!!!)  


        • Certo, secondo me passare il turno, ma anche arrivare terzi, sarebbe una grande impresa


  28. Lo Shaktar è forte sia sul piano atletico che tecnico e da sempre mettono in difficoltà le squadre italiane. Bisogna considerare, poi, che hanno grande esperienza internazionale. Negli ultimi 16 anni hanno partecipato 13 volte alla Champions arrivando 3 volte agli ottavi e una volta ai quarti. Quando non hanno fatto la champions, hanno partecipato alla uefa vincendola nel 08/09, arrivando una volta in semifinale e una agli ottavi.
    Mi auguro non si facciano gli stessi errori fatti con il Copenaghen.


  29. Testa bassa, umiltà, voglia, grinta.
    E non sottovalutare nessuno.





  30. Vedremo. Comunque occhio agli ucraini, squadra tostissima ed esperta. 


  31. Possiamo batterli, ma stiamo coi piedi per terra. Loro sono una squadra abituata, un po' come il Copenaghen a giocare costantemente in Europa. Non dobbiamo solo fare l'errore di sottovalutarli perchè ci è capitato il girone relativamente semplice sulla carta rispetto ad altri.


    • E lo Shakthar è decisamente più forte del Copenaghen. 


      • Non per essere sborone ma se al Copenaghen a Reggio non ne abbiamo dati almeno 4 è stato per puro caso...partita tipo Empoli


  32. ....dicevano....non credo che l'Atalanta possa raggiungere la SIAMPION Lig....dicevano... 
    portano BENE...
    VI Vogliamo così  
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.