13-05-2020 07:37 / 74 c.

Sky: “L’Uefa è preoccupata per le squadre italiane: se la Serie A non riparte, le Coppe…”

La Uefa è preoccupata per le sorti del calcio italiano. A Nyon, nelle ultime ore, hanno avvertito chiaro un rischio: con le recenti richieste del Comitato Tecnico Scientifico alla Federcalcio, fra cui la quarantena per tutto il gruppo squadra in caso di positività di un calciatore – regola per adesso valida per gli allenamenti, ma è facile intuire che verrà estesa all’eventuale ripresa delle competizioni – le italiane rischiano di non portare a termine neanche la stagione di coppa, che la Uefa sta facendo di tutto per preservare. Atalanta, Juventus e Napoli sono ancora in corsa in Champions League, Inter e Roma in Europa League. Senza contare il percorso ad ostacoli facilmente prevedibile anche per l’Italia di Mancini attesa a settembre dai primi impegni in Nations League, e questo è un altro punto caldo. Se tutte le grandi federazioni europee – spinte dai rispettivi governi – andranno in una direzione, e la Federcalcio sarà costretta dagli scienziati del Governo a frenare in quella opposta, fino a quando non ci sarà una sorta di rischio zero per i giocatori, il calcio italiano rischia l’isolamento dal resto d’Europa. Nazionale compresa, almeno con la situazione di oggi.

Ecco perché assume un’importanza sempre maggiore l’imminente riunione fra Conte e i numeri 1 di Federcalcio e Lega, Gravina e Dal Pino. Insomma, molto ruota intorno alle scelte del Premier, mentre quelle della Premier – intesa come campionato inglese – porteranno all’isolamento dei calciatori contagiati e non di tutta la squadra. Sulla scia di quanto accade in Germania.

Restando al protocollo italiano, ne ha parlato il Consiglio di Lega, senza trarre alcuna conclusione. Il concetto è: “Aspettiamo quello definitivo”. Se ne sta per riparlare anche in Assemblea. E proprio in queste ore la Federcalcio sta consegnando al Comitato Tecnico Scientifico il protocollo aggiornato, dopo le recenti richieste. A proposito del Comitato Tecnico Scientifico: a molti non è piaciuto quanto scritto nero su bianco nell’ultimo verbale dove, al punto 1, si parlava di “documentazione inizialmente fornita dalla Figc largamente lacunosa e imperfetta”.

fonte sosfanta.calciomercato.com



di Marcodalmen




  1. Nei campi a raccogliere i frutti della terra ci finiscono sempre gli schiavi. Poi ci sono quelli che si lamentano perchè quei frutti non li possono più comperare in negozio. 


    • E poi ci sono anche quelli che non lavorano, prendono il reddito di cittadinanza e si lamentano......Andare loro a lavorare no vero??
      Troppo faticoso, è più dignitoso stare a casa a far nulla.......


  2. solita diatriba sulfurea ideologica e per nulla pratica e coerente con il momento vissuto.
    Diceva......
    Povera Patria........ 


  3. Rispondo a Frank che dice che io mi alzo e me la prendo con il governo:
    Sono agente di commercio, causa chiusura forzata a marzo ed aprile anziché prendere in totale 2500 € me ne hanno regalate 600...totale meno 1900 che nessuno mi ridara' più...io ho famiglia...scusami ma la mia come tante è realtà, la tua è pura demagogia a parole x non dirne di peggio, ciao


    • pensa che chi percepisce reddito di cittadinanza ha guadagnato 3 volte tanto


      • Con il nuovo decreto rilancio il governo, giustamente, manderà chi percepisce reddito di cittadinanza nei campi a raccogliere frutta e verdura, scelta sensata


        • Nei campi a raccogliere i frutti della terra ci finiscono sempre gli schiavi. Poi ci sono quelli che si lamentano perchè quei frutti non li possono più comperare in negozio. 


  4. vedo sempre con piacere che le menti semplici hanno solo certezze, beati voi detentori della verita'.


  5. Non ho letto tutti i commenti per cui magari dico ciò che è stato già detto... probabile ricatto? Può darsi.. Ma perché dall'Europa continuano a ricattare anche in altri ambiti? Perché non abbiamo mai avuto le palle per prendere decisioni ferme e secondo nostre logiche... Siamo abituati a calare le braghe.. Vorrei vedere la Uefa rincorrere se non l Atalanta che conta poco, la Juve la roma il napoli, l inter per non smenarci soldi.....


  6. Se  PARLIAMO  di  GOVERNO , REGIONI e  ROMA  vi lascio  al  VOSTRO  SCONTRO   di  idee !
    Lo   sappiamo  tutti  chi  e'  pro  e  chi  contro   anche  qui sul  SITO  chi  ha  gia'   DECISO  X  la   chiusura  o   chi   NON  sta  ancora   DECIDENDO  NULLA    come   ben   sappiamo   ancora   oggi .
     Come   sempre  ( come  diceva  il  GRANDE   GABER )  COS'E' LA  DESTRA ?---COS'E'   LA  SINISTRA ?  
    VOTA   ANTONIO   VOTA  ANTONIO    Anzi ,  NON  VOTATE   e  vi   diro'   di  piu'  NIENTE  ELEZIONI  , cosi'   semo  tutti  de'   noi !
     P. S.  Magari    i  SOLDI   sarebbero   arrivati  ???     Come  le  MASCHERINA   a  60  cent..   ??????   DAI  DE  BRAO  , in  che   paese  vivi  ?


  7. Ma ripartire x finire in modo frettoloso e con regole e modalità grottesche o ripartire x una nuova stagione  con una organizzazione ben chiara  per tutti?
    Preferisco la seconda ipotesi.


    • Io sono d'accordo con te... credo però giocoforza che i maggiori campionati uniformeranno le loro decisioni...e se riparte la premier ripartiamo pure noi e gli altri...se deve essere come è evidente una pagliacciata è chiaramente meglio di no ma deve essere una decisione comune


  8. La UEFA (governo del calcio in Europa) ha espresso la propria opinione.
    Giusto che l'abbia fatto.
     
    Il nosto Governo deve gestire una realta' molto complessa (di cui il calcio e' una parte).
    Giusto che inquadri il calcio da un un'ottica necessariamente piu' ampia.
     
    Sto sentendo Spadafora in diretta (come ho gia' scritto, NON ho votato per il suo partito, e NON ho particolari sumpatie per lui o tutti i suoi).
    Non mi pare stia dicendo cose non condivisibili.
     
    Io penso che, alla fine, governi, federazioni e leghe dei principali paesi europei troveranno una linea di condotta comune.
    Si ripartira' in qualche modo, ma con molta prudenza.
     
     


  9. Capisco che sotto certi aspetti questo della Uefa possa apparire come un ricatto! Ma credo che a rigor di logica il massimo organo del calcio continentale abbia ragione ! In altri ambiti della attività umane funziona così! Primo!Se vado al lavoro e mi provano che ho la febbre, tampone o no, mi mettono in isolamento.... ma non chiudono l'ospedale (o l'azienda)! Secondo. Non si capisce a livello logico perché le squadre italiane possano partecipare a competizioni europee e non siano in grado di organizzare il campionato nazionale o si rifiutino o gli venga impedito dal governo di parteciparvi! Sarebbe oltre che illogico pure antisportivo nei confronti di squadre di altri paesi che hanno attivato i propri campionati ! Ora la patata bollente spetta al governo che spingeva affinché fosse la federazione italiana a mettere lo stop lavandosene le mani (e vale pure l'opposto con la lega calcio per gli introiti della tv)! Tocchera' a Spadadedeter sguainare l'arma e decidere se obbligare le società a riprendere ad ogni costo o se uccidere definitivamente il calcio italiano!


  10. Direi che la Uefa ha dato l'ultimo assist per la ripartenza armando ulteriormente la FIGC nell'interlocuzione con il Governo ... ripartenza al 99%.


  11. Quello che verrebbe imporre la "task force", con tutti quei cervelli i strapagati, è davvero un protocollo del caxxo.
    I calciatori dovrebbero essere costantemente isolati e "tamponati"; per un calciatore positivo si fermerebbe tutto. Invece in un'azienda, ristorante, bar, mezzo pubblico, ospedale o RSA non si fanno i tamponi neanche ai casi conclamati o ai morti, e si continua allegramente a lavorare.
     
    Il solito delirio massimalista per cui l'Italia ha le leggi più belle del mondo, però nessuno le rispetta e men che meno si è in grado di farle rispettare.
     
    Per fortuna Germania e Inghilterra tracceranno la pista e i nostri meschini ragionieri saranno costretti a prendere delle vere decisioni. Il tutto naturalmente dimostrando ancora una volta di essere dei miseri incapaci sempre e solo "a traino", mentre lo spread volerà a 500 punti (giustamente).


    • Francesco64: "...... Per fortuna Germania e Inghilterra tracceranno la pista ...... e i nostri meschini ragionieri ..... ancora una volta ...... sempre e solo "a traino", mentre lo spread volerà a 500 punti (giustamente)".
       
      Normalmente sono d'accordo con quello che scrivi tu.
      Questa volta (se la mia sintesi e' corretta, NO).
       
      Circa l'Inghilterra, proprio oggi, si e' stimato un DEFICIT per quest'anno di 357 MILIARDI di sterline.
      Cose da brividi .....
      Circa la caduta del PIL UK quest'anno, che un mese fa era stimata al 14%, una settimana fa e' stata stimata al 20% e, oggi, al 25% (l'ha appena detto il Chancellor in Parlamento).
      In Italia si parla del 9-10%
      La Germania NON e' molto distante dall'Italia, cosi' la Francia e la Spagna.
       
      Che poi le stime si materializzino e' un altro discorso, ma andrebbe detto che, negli ultimi 5 anni (con governi di colore diverso) il risultato effettivo (PIL) in Italia e' sempre stato leggermente migliore delle stime.
       
      E' TUTTO il mondo che e' caduto nella m ...... 
      NON soltanto l'Italia che anzi, forse, forse ...... vista dall'estero ...... questa volta ....... potrebbe anche cavarsela un po' meglio di altri.


    • Per ora, calcio escluso, mi sembra che all'inizio abbiano "copiato" tutti l'italia.... poi in base a come si propagava l'epidemia hanno aperto rispetto a noi.... ma non dimentichiamo che noi siamo stati il paese più colpito e rispetto ad una Germania abbiamo un decimo dei posti disponibili di terapia intensiva....


      • Firefox, magari UK avesse copiato l'Italia. Con due/tre settimane di anticipo per contrastare il virus molti dei 32.800 morti britannici (ad oggi) si sarebbero potuti evitare.
        Worst BJ ever 


        • E ma J.B. voleva a tutti i costi l'immunità di gregge.... Tra l'altro un virologo inglese disse che noi italiani le pensiamo tutte pur di non lavorare.... 


    • francesco: perchè non nomini la Francia?? e lo spred è il risultato di "TUTTI" i goverdi del dopoguerra, nessuno escluso-


  12. Ripeto ogni giorno, con questo governo lo sport agonistico italiano rischia di sparire x anni, non parlo poi dell'economia...un decreto che da almeno un mese continua ad essere rimandato....fanno semplicemente schifo


    • x lucanember: punti di vista, io la vedo proprio all'opposto: per fortuna che abbiamo questo governo che mette la salute al primo posto. Poi me ne farò una ragione, taglierò il superfluo e magari altro ancora....buona giornata


      • Probabilmente hai uno stipendio garantito, o statale o pensionato, o rendita da famiglia benestante
        viceversa non si capisce,
        stanno chiudendo a centinaia,altri non riapriranno,i licenziamenti sono bloccati per decreto,ma non durerà in eterno appena non rinnovano il decreto scatteranno licenziamenti  a migliaia
        saremo tutti in salute,(forse) ma con gravi problemi economici
        ricordo che gravi problemi economici in buona parte della popolazione significa anche aumento di furti,rapine,malaffare in genere
        io ci terrei a non diventare come il sudamerica
         


        • Ho letto tutte le tue reply a questo e a parte alcuni estremizzazioni sono d'accordo con te .. anche io come molti ho avuto decessi di parenti, ma ritengo che sia esegerata la chiusura totale e queste restrizioni, concordo in pieno quando dici che le morti riguardano persone con pochi anni di aspettativa di vita , tra l'altro credo da sempre che allungare la vita forzatamente oltre gli 80anni sia un costo per tutti e non solo economico.  Ma di risorse naturali , la vita media non può e non deve proseguire all'infinito mantenendo in vita persone che ormai non la godono più ma la soffrono. (Ovviamente da caso a caso ci sono 80enni in gamba altri meno alcuni che sono purtroppo solo Ospiti di ospedali e tirati avanti a farmaci ) .. purtroppo dire queste cose è antipatico e ci tiriamo addosso le critiche di tutti , ma esiste per fortuna la libertà di pensiero.


          • Lo sai anche tu che è solo la libertà di pensiero che ti salva, perchè a sensatezza, logica, ed etica hai un pensiero nazi e da pulizia...non etnica..ma sociale. Vale a dire, per evitare di buttare via risorse che dovrebbero servire ai giovani, lasciamo morire gli anziani , magari malati e soli, anche con un aiutino. Facci tu la lista dei requisiti: 65 anni vanno bene? ( a mano a mano che invecchi puoi tirarla un pò su l'età, non preoccuparti), i single sicuramente, visto che non fan soffrire nessuno...e poi aspetto il caso di colui che ha l'anca da rifare, ma ha magari solo 64 anni, si possa chiudere un occhio e procedere lo stesso con la soppressione. Cose da pazzi....non ci credo


            • Pensiero nazi .. io credo che l uomo stia andando oltre , la vita è un dono ed è giusto viverla ma quando la mia sopravvivenza va a discapito del benessere degli altri .. non so fino a che punto sia corretto protrarla, ovviamente quando dico queste cose mi aspetto che ci siano persone che hanno idee diverse , e come SEMPRE accade il mio pensiero viene stravolto in altro.
              Non ho parlato di 65 enni, o di piccoli traumi non messo limiti... ho infatti scritto che alcuni 80enni sono perfettamente in forma , altri meno, alcuni sopravvivono passando da un ospedale all'altro, .. poi io sarò cinico ma vedo che questo accanimento per regalare qualche mese o anno di "vita" va a influire pesantemente sui parenti che spesso sacrificano anni "buoni" della Loro Vita ( e sono magari 1 2 per famiglia che si sacrificano per tutti gli altri che magari lasciano fare defilandosi) lo trovo poco felice
              Nei paesi nordici infatti l eutanasia è considerata diversamente che qui non pretendo che siate concordi , ne è questo il posto dove trattare temi così .. è normale che mi diate del nazista.
              Però una riflessione la potreste fare, sapendo che le risorse sono limitate e la terra è una sola , e dovendo scegliere salvereste un 80enne o un 20enne ? Il tutti non è risposta valida.


              • Kikko: "...... dovendo scegliere salvereste un 80enne o un 20enne?"
                 
                Dipende.
                Se l'80enne e' Gandhi e il 20enne e' Hitler, io salverei Gandhi., senza alcuna esitazione ........
                Per il resto, la scelta NON si pone (quasi) MAI nei termini in cui l'hai posta tu.
                Per cui, un medico "normale" cercherebbe di fare del suo meglio per entrambi.
                 
                Una "vita umana" NON e' MAI una "merce" che ha piu' o meno valore di un'altra "merce".
                 
                Vero che, in una societa' dove (quasi) tutto si misura in "soldi", l'ESSENZA della vita NON si percepisce piu'.
                Perche' viviamo? Per fare soldi? E poi, i soldi, dove te li porti?
                 
                Ma se la VITA e' semplicemente una PROVA, magari anche una di mille prove ...........uno scalino ..... uno di mille scalini (come pensano gli Hindu col loro concetto di reincarnazione e karma)?
                Che ne so io?
                che ne sai tu?
                Che ne sappiamo TUTTi noi?
                 
                O un trovarsi INFINITO di fronte ad un bivio (A o B) come pensano i Buddisti?
                A o B?
                Bene o male?
                 
                Una "vita" come elemento costituente (aggiuntivo) di qualcosa che NON conosciamo ma che (con le nostre scelte) contribuiamo a costruire consciamente e inconsciamente, al tempo stesso?
                 
                 
                 
                 


                • Sappi che dal mio punto di vista i soldi sono l ultimo dei pensieri io parlo di Vita e possibilità di Vita, io se devo salvare un ottantenne o suo nipote non avrei alcun dubbio e ti dico che pure l ottantenne non avrebbe dubbi .. ma il buonismo imperante di facciata dice che tutti siamo uguali e con gli stessi diritti quindi si dice a parole di voler salvare entrambi per non essere considerati cattivi .. beh io sono semplicemente razionale e poco ipocrita e dico che servono scelte a volte dure . E i soldini non li ho mai nominati parlavo unicamente di aspettativa di Vita e qualità della stessa.


            • Ecom (in risposta a Kikko): "......  a sensatezza, logica, ed etica hai un pensiero nazi e da pulizia...non etnica..ma sociale.
              Vale a dire, per evitare di buttare via risorse ........ lasciamo morire gli anziani ......
              Facci tu la lista dei requisiti: 65 anni vanno bene? (a mano a mano che invecchi puoi tirarla un pò su l'età, non preoccuparti) .....
              Cose da pazzi .... non ci credo"
               
              E, invece, e' proprrio cosi'.
              La cultura cosiddetta occidentale e' entrata da qualche decennio in un ciclo un po' perverso dove il "denaro" (profitto) viene prima di tutto.
               





            • Oggi andrò da mia madre a dirle di buttarsi dalla finestra perché non serve più a nulla e al resto degli over 70 di passarli nellw camere a gas....
              Dio mio che discorsi allucinanti. 
              Povero mondo...


              • Mr Magoo: "....... Oggi andrò da mia madre a dirle di buttarsi dalla finestra perché non serve più a nulla e al resto degli over 70 di passarli nella camere a gas ........."
                 
                Molto triste, ma riflessione vera .....
                 
                E' la filosofia tipica degli "anni del gatto" .......
                Il denaro ha valore .......
                Gli esseri umani, molto meno .......
                 
                Purtroppo, da parecchio tempo ormai, siamo negli "anni del gatto".
                L'inizio si fa normalmente risalire alla fine degli anni '70 (politiche liberiste di Donald Regan e Margareth Thatcher).
                 
                In precedenza (ciclo degli "anni del cane", iniziato nel 1945, alla fine della guerra) il denaro era considerato a servizio dll'uomo, e non viceversa.
                 
                 
                 


                • Mi associo anch'io ne ho 4/5 da buttare dalla finestra.....cosi ripartiamo senza problemi. 
                  Dai de brai.
                  La ruota gira e a tutti toccherà la terza età. 
                  REMEMBER.


      • un "che" di troppo go de andà amo a scola!!


        • Ciao Furnasot, lo sport viene dopo, l'economia no....c'è  gente che da due mesi non percepisce soldi perché non arriva la Cig, o attività commerciali in crisi notevole, si è chiuso giustamente ma visto che è stata una decisione statale è assurdo che dopo 2 mesi non arrivino provvedimenti a tutela di tutti...parere personale ovviamente, ciao


          • C'è anche da dire che i soldi sono stati stanziati.... ma come sempre accade in Italia se chi governa le regioni non è dello stesso colore del governo fanno di tutto per non portare avanti le richieste...(e comunque la nostra burocrazia è assurda!!) per non parlare poi delle banche che fanno quello che vogliono.....


          • Però Luca, se non hai la salute come fai a fare "economia"? Meglio fare delle rinunce a vista o rischiare tutto affrettando i tempi con il rischio di dover protrarre le rinunce per un tempo molto più  lungo? 


            • Italia 60 milioni di abitanti
              morti  (30000  tra l' altro molti COL covid,non PER covid soltanto)
              la percentuale la lascio fare a te che non ho sotto mano la calcolatrice, ma e 0,0 qualcosa
               
              chiaro che chi ha perso il papà ,la mamma o il fratello e  lo zio, non la accetta e giustamente mi dice che i suoi cari non sono numeri ma persone
              tutto giusto e comprensibile
              ma uno stato deve guardare all' insieme delle cose
              giusto fermare prima,giusto adesso ricominciare
              non si possono rovinare  generazioni future,per salvaguardare lo 0,0 qualcosa di popolazione, molti dei quali nel giro di qualche annetto,sarebbero morti lo stesso,perchè diciamolo chiaro non si arriva purtroppo a 120 anni, a una certa età si muore anche ed è giusto anche morire,quando hai superato i 70 bon ,può bastare (sono più vicino ai 70 che ai 20,per essere chiaro,ma io la penso così)


              • Claudiopaul70 -
                 13/05/2020 alle 12:16
                Mah...discorso difficile e condivisibile su certe questioni ma meno su altre, magari ne parliamo quando avrai 70 anni quanta voglia avrai di morire


                • nella vita si può sempre cambiare idea
                  solo gli imbecilli non la cambiano
                  quando sarò(se ci arrivo) verso i 69 di sicuro cambierò idea
                  (dipende anche come ci arrivo,se sono messo male meglio farla finita prima)


              • Mi sa che questa mattina hai fatto colazione col Barbera 





              • ma quante cazzate stai dicendo???
                Ok si deve trovare il modo di far ripartire l'economia, ma "quando hai superato i 70 bon ,può bastare " a te questa quarantena ha fatto male, ma tanto


                • caro michi
                  ho scritto la mia opinione
                  non sei d' accordo ,bona brao
                  di la tua ,e non contestare quella degli altri
                   
                  io ,
                  possiamo discutere se 70-75- o 80 ma farei eutanasia obbligatoria
                  iniezioncina e bon fine del cinema
                  vedere tutti cosi attaccati con le unghie a sta vita di merda ,anche dei stra vecchietti che non si reggono in piedi , mi da pure quasi fastidio
                  non condividi,  accetto il tuo pensiero
                  tu accetta il mio, grazie
                  Ciao


                  • Mi sembra di sentire Trump e boris Johnson... Belle testoline 


                  • vedi questo è uno dei punti,forse il punto,(poi non scrivo più)
                    perchè belle testoline?
                    perchè non la pensano come te?
                    sottintendi che le belle testoline sono solo quelli che la pensano come dici tu?
                     
                    hanno altre idee,punto.
                    valgono tanto come la tua, se non di più
                     
                    comunque mi sembrano che si siano pentiti più o meno tutti e due
                    al massimo paragonami a Bolsonanaro


                  • Bolsonaro


                  • Bolsonaro?
                    Ti va bene essere paragonato a Bolsonaro?
                     
                    Ma conosci bene le sue politiche???????????????????????????????????
                     
                    Ognuno ha ovviamente il diritto di pensarla come vuole ...... ma ........ 
                    Altrimenti qualcuno potrebbe lodare persino Hitler .........


                  • In effetti, leggendo i post precedenti, più che Bolsonaro mi veniva in mente proprio Hitler ... libertà di pensiero per carità ... ma anche di rabbrividire leggendo certe cose, sinceramente ...


                  • no fyga barbie
                    bolsonaro noooooooooooooooooooooooo

                    tutti ma non bolsonaro!
                     
                     


                  • tu eri quello che a inizio marzo diceva che questo virus era tutto una farsa e che gli altri paesi ci stavano prendendo per il culo per la nostra preoccupazione...infatti dopo abbiamo visto gli altri paesi come la francia che facevano vignette come sono finiti, oppure la UK col suo premier che a momenti ci lasciava la pelle, e alla fine tutti hanno chiuso tutto proprio come noi.
                    Eri tu che hai per settimane rotto con la storia "è solo un'influenza"....10000 morti nella nostra provincia non ti bastano??? le bare trasportate dai carri militari non ti sono bastate?
                    Le opinioni sono opinioni, le stronzate sono stronzate. Rispetto per chi ci ha lasciato, che avesse 30 o 105 anni, per loro e per le famiglie!!!


                  • io ho rispetto per tutti
                    sei tu che non lo hai per chi la pensa diversamente
                     
                    non ho mai detto che il virus  è una farsa,
                    ho detto che avrei lasciato correre,quello che succedeva, succedeva, chi guariva bene,chi no ,pace
                    una specie di selezione naturale
                     
                    allora vivo in uno dei paesi più colpiti ,sulla classifica de "il Sole 24 ore" di qualche giorno fa è tra i 10 paesi con la percentuale più alta di morti rispetto all' anno scorso ,a memoria più del 600%
                    ripeto è chiaro che se uno ha perso i genitori non si può neanche discutere, ha ragione lui
                    ma se ti metti a ragionare a tavolino, asettico senza sentimenti e senza umanità e guardi i numeri freddi,su 60 milioni ,30000 morti ed i morti li hanno gonfiati perchè se uno predeva 16 pastiglie al giorno ed il covid gli a dato il colpo di grazia ,per me non è morto per il covid
                    morti col covid sono quelli che non avevano niente di niente, neanche la pressione alta ,e sono morti
                    c'è qualcuno anche di quelli, di sicuro ma non sono 30000
                     
                    comunque opinioni
                     
                    io la tua la rispetto,tu la mia mi sembra di no
                    ma va bene lo stesso,io accetto tutto ,sono di vedute larghe
                    torniamo all' Atalanta che l'è mei
                    ciao


                  • I morti li hanno gonfiati? Ma sei serio? 
                    I morti certificati giornalmente dal bollettino della Protezione Civile sono SOLO quelli ufficiali, certificati da tampone in quanto ospedalizzati ... se vuoi guardare il numero dei morti veri prendi la mortalità di Bergamo e provincia (o del tuo paese o della Lombardia, perchè il discorso dello 0,... ha senso se lo facciamo a Trapani, qui a Bergamo ne ha "un po' meno") dell'anno scorso e confrontala con quella di quest'anno ... mettici pure un 5% si sfiga che questo è l'anno bisestile se vuoi ... tutto il resto del delta è opera (diretta o indiretta) del Coronavirus .... punto!
                     


                  • ho condiviso tantissime opinioni tue degli ultimi anni, oggi no, non rispetto la tua opinione.
                    Una persona di 60 anni diabetica che magari aveva ancora 20 anni davanti a se è giusto che se ne sia andata e chissenefrega?
                    Tu parli di 30.000 ma il numero è almeno il doppio, tantissimi sono morti in casa senza rientrare dai dati ufficiali. Nella bergamasca ci sono stati 5/6 volte i morti della media degli ultimi 5 anni.
                    Si può discuetere se sia giusto riaprire o meno, perchè la bacchetta magica non ce l'ha nessuno, ma il tuo "chi guariva bene,chi no ,pace" è una mancanza di rispetto verso chi è morto e per i familiari( di cui tanti sono anche qui dentro)


                  • secondo me non è mancanza di rispetto
                    sono dati di fatto
                    se son morti,.... pota sono morti, cosa vuoi farci
                    mi dispiace ,condoglianze, se restavano vivi ero contento, ma se sono morti ,pota
                    il destino è ineluttabile,così doveva andare
                     
                    ripeto ,so di essere "estremo",ma ho come l' impressione che molti pensino di vivere per sempre,e che tutti viviamo per sempre
                    non è così
                    l'età media dei morti per coronavirus è sopra i 75(la dicevano tutti i giorni nella relazione di Brusaferro adesso non la fanno più ,ma non sarà cambiata di molto) ,leta di speranza di vita media della popolazione è sugli 80
                    differenza di 4-5 anni, a quell' età li,cosa vuoi che sia?
                    tra 15 e 20 cambia molto ,tra 75 e 80 ,almeno a me ,cambierebbe poco
                    io a 75 magari nemmeno ci arrivo, adesso vado a casa e mi tirano sotto ,domani mi fanno il funerale ,bon
                     
                    mi sa che una grossa fetta della popolazione non riesca ad accettare la morte,
                    e pensa di durare in eterno,per me non è così,
                    posso morire tra 5 minuti non me ne frega un cazzo,basta che sia indolore(ecco su questo il corona virus non mi piace troppo  ,preferirei addormentarmi stasera e non alzarmi più domani mattina,quello si)
                    la morte c'è ,avverrà,bisogna sapere che prima o poi viene...e va bene così


                  • Michi1907: "...... Le opinioni sono opinioni, le stronzate sono stronzate"
                     
                           


                  • quindi chi non la pensa come te sono stronzate
                    bravo
                    tieni a mente che chiunque potrebbe dire lo stesso di quello che dici tu
                    stammi bene


                  • Claudiopaul70 -
                     13/05/2020 alle 12:41
                    Scusa tanto ...di solito non condivido quello che scrive miki ma stavolta ha ragione al 100x100, hai detto una grandissima stronzata. L'hai detta bon, credo che nessuno la pensi come te per la mancanza di rispetto verso persone venute a mancare la cui vita valeva e vale tanto quanto la tua!! Magari zio Adolf la pensa come te ma qua e' un sito di atalantini e non di laziali o veronesi!


                  • boh..
                    dove ho mai detto che la mia vita vale di più
                    è una tua libera deduzione ,io non l' ho mai scritto
                    e ripeto che non è mancare di rispetto a uno morto,se dici che è morto
                    è così ,è morto e basta, ...che è colpa mia se lui è morto?
                     
                    la morte è insopportabile per chi non riesce a vivere
                     
                    ti contesto il discorso Laziali e Veronesi
                    ci possono essere ,e ci sono Atalantini che come idee ,la pensano come Laziali e Veronesi, e per fortuna
                    c'è una pluralità ,non è che l'Atalanta è un esclusiva solo di chi ha certe idee,sarebbe pure grave se così fosse
                     


                  • Pebsala come ti pare 


                • e poi 30.000 sono quelli ufficiali per covid a cui è stato fatto un tampone, ma i morti reali sono almeno, e dico almeno, il doppio con tutta la gente morta in casa senza che nessuno lo sapesse.


                  • Facciamo 100.000 c.a michi.
                    Considerando che le 2 tragedie più gravi del dopoguerra sono il terremoto friulano ed irpino che contarono 1000 morti.......


            • concordo nicoslo
               
               
              i morti non risorgono, il profitto si


            • Lasciando perdere lo sport, la chiusura è stata giusta ma non supportata adeguatamente dallo stato....ci sono aziende dove il datore di lavoro non anticipa la cig e lavoratori quindi che da 2 mesi non percepiscono lo stipendio aspettando i tempi biblici dell'Inps, ti pare giusto? Non è che sono tutti dipendenti statali in Italia....


              • Lucanember: "...... lasciando perdere lo sport, la chiusura è stata giusta ma non supportata adeguatamente dallo stato"
                 
                "Non supportata adeguatamente dallo stato?
                Ma ti rendi conto che lo Stato italiano, oltre al Covid-19, DEVE anche gestire ul DEBITO PUBBLICO (fatto da governi di ogni colore negli ultimi 50 anni) che e' (quasi) senza uguali nel mondo?
                 
                Ti ripeto per l'ennesima volta, INDIPENDENTEMENTE dal colore del governo italiano attuale, nei (quasi) 50 anni che vivo all'estero, io NON avevo MAI notato cosi' tanto rispetto (o, forse, sarebbe piu' giusto dire "cosi' poca mancanza di rispetto") verso lo stato Iitaliano (inteso come popolo e governo).
                 
                Anche se a denti stretti riconoscono TUTTI (cosi', almeno, a me sembra) che l'Italia si sia mossa meglio di altri.
                 
                Certo, la Germania, che anziche' un DEFICIT (quasi) atavico, gestisce un SURPLUS che NON ha (quasi) uguali nel mondo, puo' muoversi in modo diverso.
                 
                Capisco che tu possa anche avere dei problemi sul piano personale.
                Ti rispetto, e rispetto i tuoi problemi.
                Ma, di problemi, di questi tempi, ne abbiamo TUTTI.
                Cerca di tenerne conto ........
                 
                Riusciremo ad andare avanti, ma soltanto stringendo i denti, e smettendola di sparare costantemente sull'avversario "interno" (chiunque esso sia).


                • Mi dispiace Frank, non è solo la mia realtà ma ce ne sono tante e persino i giornali diciamo pro governo stanno criticando il ritardo del decreto aprile, diventato maggio (siamo a metà mese)....persino i giornalisti del Fatto hanno detto che non è giustificabile il ritardo, siamo gli ultimi in Europa ad intervenire economicamente...ED È MEGLIO RISCHIARE E RIPARTIRE CHE MORIRE (COME NAZIONE) FRA QUALCHE MESE....parole non mie ma che ti riporto dal giornale del partito di maggioranza italiano in parlamento...ciao


                  • Tu hai ragione Luca, ma se sei uno Stato con un surplus di bilancio come la Germania (cioè incassi più di quanto spendi) significa che i soldi, davanti a un'emergenza, ce li hai pronti sull'unghia e lì puoi accreditare ai tuoi cittadini in tempo zero. Se sei in deficit da decenni (come l'Italia) purtroppo significa che prima di darli devi trovare qualcuno che te li presta (sottoscrivendo il tuo debito pubblico).
                    È colpa di tutti, ma purtroppo è così...


                  • Lucanember: "....... non è solo la mia realtà ma ce ne sono tante e persino i giornali diciamo pro governo stanno criticando il ritardo del decreto aprile, diventato maggio ....."
                     
                    Ma lo so.
                    Sono secoli che in Italia si vive di critiche "all'altro" (italiano) convinti che sia lui la causa dei nostri mali, mentre, all'estero, sono sempre "rose e fiori".
                    Ma NON e' cosi'.
                     
                    Oltre al DEFICIT (immenso), penso che sia proprio il BRUTTO VIZIO (tipicamente italiano) di criticare sempre e ossessivamente l'altro (italiano) che "frega" spesso l'Italia.
                     
                    E' come se si tirasse di continuo un "bomerang" (ad altri italiani) che poi finisce inevitabilmente per tornare indietro ...... e colpirti nelle p@lle ......... 
                     
                    Ma. se a te piace ...... coninua pure a farlo .......
                     
                    A me sembra che tu ti alzi al mattino convinto che la causa ESCLUSIVA dei tuoi mali siano "altri" italiani", e alla sera vai a dormire ancora piu' convinto (della stessa identica cosa).
                    Vista dall'estero, a me sembra un'ossessione ........


              • purtroppo quando ci si mette di mezzo la burocrazia (regionale in questo caso che ha ritardato la presentazione delle domande CIG all'Inps) alla fine e' facile prendersela con roma quando gli inetti invece stanno molto piu' vicino a noi... spiace dirlo ma sia nella gestione sanitaria che in quella economica di questa crisi la nostra regione si e' mostrata tutt'altro che l'eccellenza tanto decantata a cui fino a qualche mese fa credevamo sulla fiducia un po' tutti.. invece ci han bagnato il naso dal Veneto alla Campania su tutto.
                Al 15 aprile il pirellone aveva inoltrato 50 domande di CIG all'inps sulle decine di migliaia di aziende che l'avevano richiesta... chiaro che se non fai nemmeno il tuo dovere hai poco che criticare gli altri... aiuti regionali alle famiglie ci han messo un mese per stilare la procedura (una "braca" di milioni 15-20, briciole proprio) e alla fine dopo tanto can-can mediatico hanno partorito il topolino dalla montagna a cui pochissime famiglie avranno accesso ai gia' risicati fondi causa le restrizioni imposte....
                Dove non ci sono stati di mezzo le regioni, i soldi sono arrivati "puntuali" alla stragrande maggioranza (parlo lavoratori autonomi e partite iva) sia i famosi 600 euro sia i prestiti fino a 25k garantiti dallo stato (questi un po' piu' lentamente perche' le banche ci han messo del loro).... e tralascio la gestione sanitaria del nostro territorio di cui si occupera' la magistratura.. ma all'ospedale di alzano ci furono morti altamente sospette due settimane prima del caso codogno (8-10 febbraio, persino prima di Dea-Roma e di San Siro) ed i dirigenti al pirellone non chiusero l'ospedale come richiesto a gran voce dai medici che vi lavoravano.... e da li, probabilmente, parti' la tragedia che abbiamo vissuto sulla nostra pelle :(


                • concordo lorenz
                  qui in regione lombardia ne han fatte di ogni ben di di dio (di cazzate)
                  poi la colpa è sempre di roma....
                   


                  • La Regione ha le sue colpe, è fuori discussione, secondo voi il governo sta facendo bene....va be, contenti voi....stamane persino quotidiani vicini al governo (Repubblica e Fatto) accusano il governo di grave ritardo sugli aiuti economici....potrei scrivere una lista che non finisce più ma qua non è la sede appropriata 


              • Se magari chi di dovere avesse inoltrato tempestivamente le richieste di CIG all'INPS invece di tenerle sotto la felpa al capo per fare campagna elettorale anche su questo, magari i soldi sarebbero già arrivati come è capitato in altre regioni ... ma forse non tutte le notizie hanno la stessa eco mediatica ...


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.