09-09-2019 18:30 / 26 c.

Risultati immagini per chiavi della citta'Proprio ora, alle 18.30 la cerimonia con l'investitura del mister dell'Atalanta dei miracoli. Gran Cerimoniere il sindaco di Bergamo Giorgio Gori che investira' l'allenatore di Grugliasco alla presenza del Presidente Percassi



di Staff




  1. Caro Mister, grazie a te ho visto coi miei occhi che si può FARE la storia. E questo resterà per sempre. Da domani pensiamo alle pagine ancora da scrivere, ma già sappiamo che ne sono state scritte alcune che niente e nessuno potrà mai cancellare. Grazie di nuovo. Mai riconoscimento fu più meritato di questo.


  2. Non dimenticherò la commozione del Vate, nel momento esatto in cui ha ricordato la felicità della sua gente.
    Grazie Gian Piero, grazie di tutto!
     per sempre
     


  3. Gasperini Ti Amo


  4. ONORE AL VATE
     
    Grazie ancora Campedelli


  5. Gasp Forever !!!!
     
     



  6. paccarani1907 -
     09/09/2019 alle 22:42
    Gasperini ee Gasperini oo, Gasperini ee, Gasperini alè alè!!! 


  7. Grazie x l eternità Gasp !! Cmq vada in futuro grazie x sempre!!!!!





  8. Grazie mille GASP.... Un in bocca al lupo... e un abbraccio da bergamasco a bergamasco!!!!


  9. Il grande artefice (insieme al suo staff) di questo miracolo: grazie Gasp, sei un grande maestro di calcio, speriamo tu rimanga a lungo a farci sognare 


  10. Una ragione in più che ci accomuna, un motivo ulteriore per supportarlo con affetto e speriamo, un legame che renda più arduo il progetto di abbandonarci. Complimenti vivissimi Gian Piero !!


  11. Grazie Copernico.
    Grazie di avermi fatto vivere ciò che neppure osavo sognare.
    Grazie di farmi divertire ogni volta che il pallone inizia a viaggiare e, come dico sempre, con la Tua Atalanta mi pare di entrare nel cestello con la centrifuga in azione.
    Grazie di averci affrancati dalla mentalità perniciosa del 'primo non prenderle' a cui eravamo talmente abituati che mai pensavamo di potercela scrollare di dosso.
    Grazie di essere rimasto e farci sperare di vivere ancora le stesse enormi emozioni.
    Grazie che se mi capiterà di schiattare su qualche gradone a causa della pressione sanguigna oltre i 200 lo avrò fatto per la felicità.
    Grazie Gasperini, fratello bergamasco.


  12. Invece se e quando serve fatti espellere ancora....a genova con la samp lo spintone a quel pipotto nel tunnel è stato epico...ha dato spinta a tutta la squadra!!!
    E aspetto una bella corsa sotto la curva dei tifosi Bresciani, giusto x pareggiare i conti


  13. Non riesce a trattenere le lacrime Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, quando l’Aula Consiliare di Palazzo Frizzoni scroscia in un interminabile applauso al conferimento della cittadinanza onoraria.
     
    IL DISCORSO DI GORI - Gian Piero Gasperini è a tutti gli effetti cittadino onorario di Bergamo e, dopo un video che ripercorre l’avventura del tecnico sulla panchina dell’Atalanta dal 2016 ad oggi, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ricorda il cammino dell’allenatore: “Grazie di essere qui, il filmato fa capire l’orgoglio di Bergamo per quanto ha fatto la squadra in questi anni, i meriti vanno anche alla società ma abbiamo tutti riconosciuto che c’era qualcosa in più che veniva dal contributo del mister e così abbiamo pensato di riconoscergli la cittadinanza con gratitudine. A fine settembre si era parlato di un suo possibile esonero, ma se siamo qui è perché nella partita del 2 ottobre 2016 contro il Napoli Gasperini scelse di schierare i giovani e vinse. Con lui l’Atalanta è entrata nel calcio che conta e ha portato il nome di Bergamo nel mondo con divertimento e intensità. Non è una persona semplice Gian Piero, ma a noi importa come scende in campo, con sacrificio e senso del dovere. La sensazione è che il meglio debba ancora venire e che lui insegnerà ancora qualcosa al nostro calcio. Questa cittadinanza è un onore che pesa quanto una Coppa perché con i bergamaschi non è sempre semplice stabilire un legame così forte. Anche se Gasperini in futuro andrà altrove, casa sua l’ha già trovata, da oggi sarà sempre e per sempre bergamasco”.
     
    PATRON PERCASSI - “La vigilia della gara col Napoli è stata una notte terrificante. Ma lui disse “Se perdiamo, meglio perdere con i giovani!”. Da allora è stato un cammino straordinario. Emetteremo delle royalties e il mister ne avrà una percentuale, avviso Gori. Io lo dico sempre: “Per tutta la vita mister Gasperini deve stare a Bergamo!”.
     
    GASPERINI - “Io dico ai ragazzi: quando sei in difficoltà accelera!”. Io mi ero studiato il mio discorsino: il filmato ricorda tre anni di successi. Le ultime pagine degli All Blacks sono bianche, e ognuno che ricomincia la stagione deve scrivere qualcosa. Vedendo questo filmato, io voglio dare il messaggio di guardare avanti perché abbiamo voglia di ridare entusiasmo e felicità alla gente perché quello che più ci ha emozionato è l’entusiasmo che noi abbiamo regalato alla gente negli stadi e quindi noi vogliamo ripartire da qual momento, ci sarà San Siro, le squadre forti, quella musichetta….Io condivido tutto questo con i giocatori e la squadra, non sarebbe stato possibile se le loro prestazioni non fossero state di così valore .Grazie Presidente, senza di lei non sarebbe successo. La prima volta che sono venuto a Bergamo lui, in poche parole a casa sua, mi ha fatto capire l’attaccamento di una città alla squadra. Mi ha detto che il suo sogno era avere otto giocatori del settore giovanile che giocavano nell’Atalanta. In quel momento c’è stata un’intuizione e ho capito che qui si potevano fare cose che in altre piazze non sarebbe stato possibile. Quello di oggi per me è un riconoscimento che mi fa sentire parte ancora di più della popolazione, voi oggi mi avete dato il regalo più bello della mia vita. Cercherò di essere degno di questo riconoscimento, non mi farò espellere e se potrò essere disponibile per qualunque cosa ci sarò felicemente”.


    • Grazie della cronaca! Sarebbe bello poter vedere il filmato 



    • Mi ha detto che il suo sogno era avere otto giocatori del settore giovanile che giocavano nell’Atalanta.



      • All'epoca il nostro Presidente neanche immaginava dove saremmo arrivati... le priorità sono necessariamente cambiate, per ora.
        Sono convinto che quel sogno potrà ancora realizzarsi, in un prossimo futuro. 


  14. Mister pica fo ü bèl discors in bergamasc! E se l'è piè de pota fi*a mèi amò! 


  15. Grazie mister...in tanti anni di Atalanta serie C compresa non mi sono mai divertito così tanto come in questi ultimi 3 anni e mercoledì corono il sogno di vedere la mia piccola grande Dea in Champions League.
    GRAZIE GRAZIE GRAZIE.


  16. Gasperini molto, ma molto, commosso 
    LUNGA VITA AL VATE 
     



  17. GRAZIE GRAZIE GRAZIE per tre anni a dir poco stupendi .... mai vissuti così dopo quarant’anni di Atalanta.... che possa diventare il nostro ferguson( anche se il mercato te lo fanno gli altri) GASP A VITA 


  18.  grazie per aver rivelato prima all ' italia poi all ' e adesso alla  cos ' è l '  mai nessuno come lui ha mostrato appieno il potenziale dell ' atalanta sfruttando appieno la risorsa primaria che è il settore giovanile con un progetto serio e un credo calcistico particolare senza il quale l ' atalanta non sarebbe mai venuta a galla . Un grazie non sarà mai abbastanza grazie per aver creduto nei giovani grazie per giocare a uomo grazie per un pressing aggressivo grazie per giocare con un modulo particolare grazie per il giro palla grazie per le scalate grazie per il gioco offensivo grazie per avermi fatto vedere per la prima volta in vita mia vedere i difensori fare quasi gli attaccanti . Grazie   grazie  .


  19. la polenta sempre sudata!

    brao giampy e brao anche al gori


  20. GASPERINI UNO DI NOI!!


  21. Grande Vate....


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.