Montella: “Contro l’Atalanta partita di alta classifica per l’Europa”

16-12-2016 12:19 1 C.

Da milannews.it il live della conferenza stampa di Montella:

 

Sacrificheresti Bacca per avere giocatori utili: “Capisco la domanda ma non mi posso prestare a questo tipo di gioco. Io devo fare valutazioni di squadra e del singolo e quello che devo fare lo dico alla società. Tutte le altre competenze sul piano finanziario non mi competono”.

Se la partita di domani può dare indicazioni in vista della Supercoppa: “No, noi facciamo test tutti i giorni, assolutamente no sotto questo punto di vista. Ognuno dovrà dare delle risposte, ma questo succede in ogni partita”.

Su Pavoletti al Napoli: “Ha dimostrato di essere un ottimo attaccante. Se va al Napoli le aspettative aumentano ma ha dimostrato di essere un calciatore molto forte”.

Su Bacca e la fame che ha: “Sta bene, sono due giorni che lo vedo presente dentro l’allenamento. Quando rimani fermo per un po’ è normale che ci sia più voglia anche durante l’allenamento”.

Su chi invidia all’Atalanta: “Ce ne sono davvero tanti che mi colpiscono, anche Kessie, Papu Gomez, Petagna che viene dal nostro settore giovanile e sta maturando”.

Sul mercato: “Io penso a quello che ho e penso di essere più invidiato rispetto a chi c’è davanti a me. Vedo poche squadre sopra di me e tante dietro di me. Penso a quello che ho, dipende cosa vorrà fare la società”.

Sull’assorbimento della sconfitta con la Roma: “Gradualmente l’abbiamo superato totalmente”.

Sui recuperi e sulle diffide: “I calciatori diffidati per me non comportano alcun tipo di preoccupazione, altrimenti il giocatore sarebbe squalificato due volte. Le mie valutazioni devono essere altre e valutare il meglio sulla successiva partita. Bacca e Bonaventura sono recuperati, si stanno allenando in gruppo da due giorni, sono pienamente recuperati. Devo valutare per quanto minutaggio”.

Sull’importanza della corsa: “Di solito le squadre che retrocedono sono quelle che corrono di più. Noi dobbiamo far correre la palla e correre in modo intelligente. Contro di loro devi essere bravo con la palla, anche nell’uno contro uno”.

Sulla forma dell’Atalanta: “Veniamo entrambi da due sconfitte non meritate. L’Atalanta non meritava assolutamente di perdere, l’ho vista contro l’Udinese. Affrontiamo un avversario in salute. L’Atalanta è una di quelle squadre che corrono di meno statisticamente anche se non sembra perchè sono molto organizzati”.

Sulla partita simile a quella con il Genoa: “Il calcio è fatto di episodi, anche in 10 contro il Genoa dominammo l’avversario e poi venne fuori questo 3-0 che non rese merito alla nostra partita. Sarà una partita ancora più difficile a livello tattico perchè le squadre di Gasperini secondo me offrono qualcosa di più in fase di possesso”.

Su Milan e Atalanta sorprese del campionato: “E’ una partita di alta classifica per l’Europa. L’Atalanta ha avuto un cammino da Champions League, complimenti a loro. E’ una bella sfida che arriva al momento giusto per entrambe e darà risposte a entrambe”.

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By Gandalf


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
1 Comment
Nuovi
Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1
0
Would love your thoughts, please comment.x