Napoli – Atalanta 4-1, San Gennaro liquefa la Dea

17-10-2020 16:56
209 C.

Terribile primo tempo, con quei 4 gol che per una volta si infilano nella nostra porta e non in quella altrui. Poi il secondo tempo, a risultato acquisito, è da accademia. Se, come dice il Gasp, si vince o si impara, questa volta i nostri hanno portato a casa parecchi compiti da svolgere.

Si è salvato poco, una partita bruciata, testa alla Champions.

17/10/2020

Napoli – Stadio S. Paolo

Serie A – 4^ giornata

NAPOLI – ATALANTA 4-1

Nel giorno del suo 113^ compleanno, la Dea fa visita da capolista al Napoli di Gattuso. La notizia più bella per il popolo neroazzurro è quella del ritorno in campo dal primo minuto dopo sette mesi di assenza di Josip Ilicic. Negli undici esordio anche di Depaoli, con Romero al centro della difesa. La trasferta non si conclude con un sorriso, vista la goleada del Napoli, più in palla per tutti i novanta minuti. Dopo un primo tempo disastroso, la ripresa mostra almeno una reazione che porta almeno al gol della bandiera. Nel pomeriggio del S.Paolo spicca , parziale scusante, una evidente differenza a livello atletico, con gli azzurri nettamente più freschi dei ragazzi di Gasperini.

Napoli subito aggressivo ma la prima conclusione nello specchio è di Papu al 3’. Risponde immediatamente Lozano con tiro al volo a lato di poco. I partenopei provano a saltare il centrocampo atalantino sfruttando soprattutto la fascia sinistra con Osimhen che prova a mettere in difficoltà Sportiello. La partita continua a farla l’Atalanta che controlla senza però riuscire ad imporre il proprio gioco. Al 21’ il guizzo di Gomez servito da Ilicic si spegne di poco a lato dalla porta di Ospina. Sul capovolgimento di fronte la difesa della Dea si fa cogliere scoperta e sulla respinta di Sportiello Lozano è lesto a spedire in rete. Lo stesso Lozano potrebbe raddoppiare due minuti dopo ma il colpo di testa finisce alto. L’Atalanta non c’è e Lozano ne approfitta per piazzare un destro ad effetto che batte Sportiello. Al 29’ per la Dea è notte fonda. Politano da fuori area piazza un destro che non lascia scampo ed alla mezz’ora è 3-0 per il Napoli. Osimhen prova i riflessi a Sportiello che para a terra. La prima parata di Ospina arriva al 40’ su tiro di Toloi. Al 42’ Osimhen iscrive il proprio nome sul tabellino con un diagonale che si infila nell’angolino basso.

La ripresa si apre con Mojica e Djimsiti al posto di Palomino e Zapata. Il primo tiro è di Gomez, alto. 51’ primo spunto di Ilicic che serve De Roon la cui conclusione tesa va fuori. L’Atalanta è rientrata con altro piglio e quanto meno ora non subisce passivamente. Al 54’ è il momento di Lammers che rileva Gomez. Al 62’ parziale riscatto di Sportiello che respinge di pugno una saetta scoccata da Mertens. Finisce la partita di Ilicic, rilevato da Malinovskyi. Al 66’ azione solitaria di Pasalic che prova la conclusione dalla distanza. Il 68’ è il minuto del gol dell’Atalanta. Azione insistita di Romero che vince due contrasti e serve Lammers che, sul filo del fuori gioco, entra in area e trafigge Ospina. Un minuto dopo tiro dalla distanza di Malinovskyi, fuori di poco. Al 72’ un colpo di testa di Gosens meriterebbe maggior fortuna poi il tedesco lascia spazio a Muriel. Lozano all’88’ potrebbe realizzare la tripletta ma Sportiello si oppone a mani unite. Gli ultimi minuti non offrono più spunti, ponendo la parola fine ad una partita decisa nella prima frazione per colpa di una Dea entrata troppo molle contro un Napoli bravo a sfruttare la giornata no dei neroazzurri. Non resta che mettere ora testa alla trasferta in Danimarca per la prima di Champions, augurandoci un miglior approccio mentale rispetto a quello visto oggi.

Giuseppe De Carli per atalantini.com

IL TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Hysaj; Bakayoko (75′ Malcuit), Ruiz (83′ Demme); Lozano, Mertens (75′ Lobotka), Politano (60′ Ghoulam), Osimhen (82′ Petagna). A disposizione: Contini, Llorente, Maksimovic, Meret, Rrahmani, Rui. Allenatore: Gattuso.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Palomino (46′ Djimsiti), Depaoli, De Roon, Pasalic, Gosens (81′ Muriel); Ilicic (62′ Malinovksyi), Gomez; Zapata (46′ Mojica). A disposizione: Freuler, Hateboer, Miranchuk, Radunovic, Rossi, Sutalo. Allenatore: Gasperini.

ARBITRO: Di Bello.

MARCATORI: 23′ e 27′ Lozano (N), 30′ Politano (N), 43′ Osimhen (N), 69′ Lammers (A)

NOTE: Ammoniti Lozano (N); Toloi, Gosens, Djimsiti (A). Recupero: 1′ – 4′.

 

Bookmark(0)

By staff
staff

209
Inserisci un commento

Please Login to comment
120 Albero dei commenti
89 Albero delle risposte
1 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
113 Autori
95FrankGNKYmaurom72BSoaresDEA62FM Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
95Frank
Membro
95Frank

Una considerazione: le 4 squadre di "champions" hanno fatto 1 solo punto (Juventus, col Crotone ....) nelle loro 4 partite della quarta giornata.Il risultato complessivo e' perlomeno strano, insolito.Quali le cause? (a) preparazione pre-champions?(b) stanchezza fisica dei (tanti) giocatori impegnati con le nazionali?(c) effetto depressivo che si ha di questi tempi (Covid) andando all'estero, dove le cose sono chiaramente molto peggio che in Italia (nonostante i recenti peggioramenti)?(d) jet lag per chi e' appena tornato dal Sudamerica?In piu', per l'Atalanta c'e' il non trascurabile fatto che i giocatori del Napoli se ne sono stati due settimane ad allenarsi in ritiro, preparando la partita con noi..

DEA62FM
Membro
DEA62FM
Faccio una piccola considerazione a mente fredda.... Quattro partite di campionato di cui tre in trasferta abbiamo nove punti in classifica e quindi è un ottimo risultato..... la partita di ieri al di là del giramento di balle la considero un incidente di percorso... siamo stati troppo brutti per essere veri... Pazienza capita testa bassa e pedalare pensiamo a mercoledì che è una partita da non sbagliare... FORZA RAGAZZI
Mickfury
Membro
Mickfury
La sconfitta con l'Inter, quella con lo Zagabria, quella di ieri.. Torniamo tutti umili, e già da oggi si riparte.. dalle prime due sconfitte citate siamo ripartiti senza mai fermarci, io son convinto anche da quella di ieri ripartiremo molto più forti di prima. È difficile dirlo ma sono quasi felice della sconfitta di ieri, guardiamo le altre tutte faticano e prendono anche mazzate, ma per noi era meglio perderla così che uno a zero.. torniamo sulla terra, testa bassa e facciamo il culo a tutti.. forza atalanta sempre..
bob67
Membro
bob67
Nel mio commento di ieri, cercando nella delusione uno spunto positivo, evidenziavo il fatto di aver rivisto in campo ilicic. Oggi, dopo averci dormito sopra, oltre a ribadire quanto detto ieri mi proietto alla prossima sfida champions che sara' sicuramente un'altra storia con la consapevolezza che ieri, per motivi vari é stata sbagliata la partita come puo' accadere a qualsiasi altra squadra.
Quindi sotto con . la prossima
gangaisland
Membro
gangaisland
Dopo aver sbollito a freddo, sono convinto come tanti che hanno già evidenziato, sono piu i demeriti nostri che la la forza del napoli, ma avete visto i gol che abbiamo subito?
Brasa
Membro
Brasa
Ma si, un paio di volte l'anno hanno il loro momento di gloria... ricordo bene le facce degli interisti (e di tutti gli altri ) il 19 settembre 2019 e poi come erano cambiate a metà dicembre...
Brasa
Membro
Brasa
Riferito a quanto diceva snowman
snowman
Membro
snowman
Stamattina in ogni luogo spuntano milanisti ed interisti che si beano di aver visto la faccia del vate a fine partita. Godono come ricci per la nostra imbarcata.
maurom72
Membro
maurom72
Certo che lì da voi chi preferisce una biscia che striscia o un diavolo puzzolente ad un abbraccio di una Dea deve stare proprio male
snowman
Membro
snowman
Ci sono ci sono. Spuntano dalle catacombe e parlano ad alta voce nei luoghi pubblici per far sentir bene i loro sproloqui
BSoares
Membro
BSoares
Dovevi vedere da un decennio fa in giù mauro. Quando gli abbonati annuali (sugli 8.000) erano pari al numero dei trasfertisti di Dortmund. Per un bambino atalantino ce n'erano tre contronatura minimo. Ma era un orgoglio ancora maggiore ostentare il nerazzurro e la Dea. Dovrebbero incontrare me oggi codesti milanisti ed interisti così mi sfogo un po'
maurom72
Membro
maurom72
Grande bsoares
max73
Membro
max73
Hanno giocato molto meglio e stop. Parecchi nostri titolari di ieri sono rimasti a zingonia in questi 15 giorni, a cosa ci si vuole attaccare? Giornate no ci stanno, ne abbiamo vissute, adesso avanti a pedalare come sappiamo fare ed abbiamo sempre fatto!
olga96
Membro
olga96
Ieri sconfitta che ci può stare, ma non era la vera Atalanta. Molti ci stanno degrinando, molti già auspicano la nostra fine, ma l’Atalanta dimostrerà di essere ancora più forte. Forza ragazzi ora è sempre!!!!
Baja66
Membro
Baja66
C'e' tanta di quella ignoranza mixata ad invidia che non hanno ancora capito che non siamo una meteora ma una realta', probabile ci vogliano ancora 5 o 6 anni affinche' ne prendano atto ma e' dura.
TrueYou
Membro
TrueYou
Io non ho chiuso occhio
tozzi69
Membro
tozzi69
Guarda caso tutte quelle squadre che hanno molti giocatori in nazionali hanno fatto pena juve inter lazio e atalanta questo per altro conferma che i naples non hanno vinto x merito ma x demerito nostro . va be dimentichiamoci di questa partita e guardiamo avanti
maurom72
Membro
maurom72
Turno che non fa testo, troppi risultati falsati dalle nazionali e anche dai tamponi... si ricomincerà a fare sul serio dalla prossima settimana, anzi da mercoledì
dross01a
Membro
dross01a
Ho aspettato a scrivere per metabolizzare soprattutto la prestazione. Male male soprattutto l'approccio alla gara. Lenti e prevedibili, abbiamo subito il Napoli soprattutto a difesa schierata. Non siamo mai riusciti ad andare sulle fasce e cambiare gioco rapidamente. Napoli forte. Non starei a soffermarmi sui singoli.
Detto questo, direi classica partita che ci capitata tutti gli anni.
Adesso gli aspetti positivi, restando sempre con i piedi per terra e consapevoli che:
- abbiamo il gruppo migliore di sempre
- abbiamo un mister "pazzo" , anche ieri
- i risultati delle altre, oltre a non far male alla classifica, ci tolgono tanta pressione mediatica
Testa in Danimarca.
IO CI CREDO!!!!!!!!
Ex-Cridoni27
Membro
Ex-Cridoni27
Direi che era nell’aria e - secondo me - la sberla farà anche un gran bene!
Il Napoli ha fatto l’Atalanta (pressing, possesso a due tocchi, convinzione e tanta cattiveria). Noi lenti, brutti e fantozziani in difesa (centrali che si ostacolano tra loro, scivolano, sbagliano tutto) con un portiere che dimostra tutti i suoi limiti tecnici (mi fa ridere chi lo difende). Se aggiungiamo che Ilicic è al 30% ed esordiva anche un esterno, abbiamo iniziato quasi in 9 (Gasperini hai un pò azzardato). Avanti, metabolizzare la pizza e rimboccarsi le maniche.
ReMo
Membro
ReMo
Indulgere alle fantasie, ipotizzando entusiasmi propellenti, conseguenti al ritorno dalle convocazioni con le proprie nazionali, è stato fortemente deviante. In realtà la stanchezza e lo sfasamento del volo intercontinentale ha pesantemente inciso sul fisico e sui riflessi dei ragazzi, inducendo pari contingenze anche nei compagni rimasti qui. Il risultato si è visto sul campo, tra impacci e carenze che hanno reso trionfale il primo tempo della squadra partenopea e deprimente la nostra prestazione.
Inutile soffermarsi su dettagli che risulterebbero solo ulteriormente penalizzanti. Bisogna subito riprendere il vero assetto della squadra e scaricare scorie che abbiamo voluto trascinare al San Paolo. Il tutto senza indurre attese che la trasferta europea non ci può consentire. Gli esami non finiscono mai: dopo un'ulteriore ripasso delle materie, vediamo
di ritrovare la forma mentale e le ritemprate energie.
Riprendendo esattamente da dove avevamo sospeso.
Forza Atalanta !
95Frank
Membro
95Frank
Last1967: "..... Sconfitta meritata, loro hanno giocato bene, noi siamo mancati ovunque. Sportiello imbarazzante su tre dei quattro gol ....."

Ciao Last,
D'accordo su tutto.

Penso anch'io che Sportiello oggi sia stato imbarazzante.

Fino a 4 anni fa Sportiello mi sembrava molto bravo.
Ma, da allora, sia da noi che in prestito, ha alternato qualche buona partita con molte altre insufficienti (d'altra parte, dato in prestito, non e' mai stati riscattato).

Speriamo che Gollini torni presto, anche perche' mi sembra che lui dia molta piu' sicurezza a tutta la difesa.
last1967
Membro
last1967
Ciao Frank, grazie per l'appoggio morale, spero tanto che sporti ci faccia ricredere, anche perché non è l'unico oggi ad aver sbagliato... Capita... Quando capita al portiere è peggio... Poi ha fatto un paio di ottime parate ma sono dell'avviso che i miracoli un buon portiere li debba fare sullo 0-0 o quando sei sotto di un gol... Anche di due... Sul 4-0 per gli altri è una parata inutile...
Brasa
Membro
Brasa
Mah, per me sportiello (comunque non irreprensibile) se elencassimo le prestazioni di ieri dalla peggiore alla migliore di troverebbe a metà strada, se non più in alto. Difesa esterni e mediani hanno sicuramente più colpe, vista la facilità con cui arrivavano in area anche grazie a errori clamorosi.
Il suo evero errore é sul quarto gol, imbarazzante, mentre sul primo poteva fare un pelo meglio ma era una palla difficile. Secondo quasi impossibile e terzo inparabile (politano ha avuto metri e secondi per prendere la mira).
Poi un paio di belle e inutili parate, oltre a una generale sicurezza in uscita(che noto da inizio anno e mi pare sottovalutata); per me gara da 5, mi concentrerei altrove per le critiche.
Kaiser
Membro
Kaiser
Oggi è andata così... voleva fare una sorpresa a Gattuso con i nuovi giocatori.

Lato positivo Ilicic, il ritorno, fuori forma ancora, ma c e


Strano ma vero, petagna non ha segnato

Un Po polemico su Sportiello, prendere goal così da 30 m
credoinunadea
Membro
credoinunadea
Quella vista oggi non era l’Atalanta.
Può succedere, facciamo tesoro di questa scoppola e ripartiamo.
TommyDea
Membro
TommyDea
Napoli è la Zagabria della nostra stagione 20-21. Voltiamo pagina, testa bassa, e anche quest’anno gli finiamo davanti...

prytz
Membro
prytz
Prestazione strana . Formazione sbagliata . Ilicic indietrissimo . Troppo difficile esordire qui per De Paoli . Il Jet Lag pesa, inutile fingere il contrario. Sportiello non ha preso lo stile di gioco di Gollini ma lo spazio dietro la ns linea di difesa è troppo ampio , e poi due gravi errori da portiere..troppi salti di testa fuori tempo in difesa .. Gattuso la ha preparata meglio , si chiudevano e ci saltavano lanciando lungo ..
Non siamo più scarsi di loro A me sembra Lammers molto meglio di Osimhen
Però oggi c'era da usare la Rosa lunga e non si è fatto : il trio davanti doveva essere Mali Lammers e Miranchuk e l'errore è grande ..
Speriamo non siť
POLASTER
Membro
POLASTER
Fa sempre piacere vedere lAtalanta, anche quando le cose non vanno bene, grazie ragazzi....... È andata male, ma ci rifaremo........ Peccato perdere con questi, ma d'altronde..... Pace la prossima li asfaltiamo per bene
papimisci
Membro
papimisci
Premetto che non ho letto nessun commento;
Oggi il Napoli ci è stato superiore in tutto, non abbiamo scusanti, abbiamo sbagliato l'approccio alla partita, complimenti a Gattuso e al suo Napoli.
Ora testa ai danesi.
nicoslo
Membro
nicoslo
Ma non è che il Napoli usa la droga neh? Correvano tutti il doppio dei nostri!???
Lomba91
Membro
Lomba91
No è gasperini che non capisce niente
maracaniggia
Membro
maracaniggia
Preparata benissimo dai pulcinella che sono tutti in ritiro da da più di 10 gg.
Complimenti a Gattuso.
libero
Membro
libero
Non è la fine del mondo questa sconfitta, dispiace che praticamente in diffusione mondiale non si è vista la vera DEA. Vuol dire che la potranno vedere in Champions
95Frank
Membro
95Frank
RatmanL ".... Papu sembrava un po’ depresso magari pensa se non gioco in nazionale dopo le recenti prestazioni quando mai giocheró ....."

Possibile.

Oggi, sembrava che piu' di un giocatore fosse un po' lontano ....., forse pensava proprio alle esperienze con le rispettive nazionali (Argentina, Colombia, Olanda, Germania, Svizzera, Albania, Ucraina), piu' jet lag per qualcuno, preparazione molto approssimativa per tutti .....

E il Napoli, nel frattempo, si e' allenato in ritiro con TUTTI gli effettivi .....


Comunque, abbiamo perso. E molto male.

Pensiamo ora alla Danimarca, NON come ad un seguito della partita di oggi, ma come un'esperienza completamente nuova, fondamentale per la Champions .....
m.f.ventu
Membro
m.f.ventu
Cmq la Lazio che perde 3-0 con la Samp mi risolleva decisamente la giornata.
Anche in ottica Champions non è indifferente!
Se poi Inter e Bilan pareggiassero sarebbe perfetto. Alla fine perdere 1-0 al 95° o 4-1 cambia come morale ma come punti fa lo stesso.
E a Napoli si può cmq perdere.
Brasa
Membro
Brasa
Concordo, un'oretta per sbollire ed ero già pronto a gufare
Sarebbe stato meglio il pari nel derby, ma se doveva vincere qualcuno meglio il milan
95Frank
Membro
95Frank
E la Rubentus che pareggia a Crotone .......
lupodelnord
Membro
lupodelnord
Naples al peperoncino,noi al bromuro..
mostam
Membro
mostam
Una salutare scoppola che ci riporta tutti con i piedi x terra. Oggi abbiamo capito che se non prepariamo le partita da squadra prendiamo sonori scoppoloni.
Loro più pronti tatticamente, freschi e determinati. La furbata del non andare al gobbodromo oggi ha giovato.
Noi troppo scarichi, bolsi e stanchi x essere veri. Sempre che sapremo trovare il giusto insegnamento dalla sconfitta.
, CORRETTO schierare subito Ilicic. Sbagliato metterlo a fianco di chi era troppo stanco x poterlo aiutare. E oggi Zapata aveva bisogno di riposo.
Fiducia nei nuovi!!
Forsa Atalanta
matteocurno
Membro
matteocurno
Corretto ... Loro hanno avuto due settimane per preparare la partita mentre noi ci siamo ritrovati l’altro giorno .. come ho già scritto in altro post , 4 schiaffoni che ci fanno sicuramente bene per non farci volare troppo alto ...
Francesco64
Membro
Francesco64
Serata da andare ad aspettare i ragazzi a Zingonia. Troppo sfasati per essere veri...
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Concordo.
GNKY
Membro
GNKY
Eravamo in 4. Gli altri?

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.