17-05-2019 07:43 / 44 c.

La Dea esce battuta all'Olimpico con polemica finale che ha ulteriormente fatto crescere il rammarico di aver perso un'occasione importante per vincere il titolo. La partita è stata molto tattica e bloccata con poche occasioni per entrambe le squadre e si è accesa a metà del primo tempo nell'occasione contestata sul tiro di De Roon e nel finale di partita con le reti della Lazio. Resta comunque uno splendido di ricordo per gli oltre 21.000 bergamaschi che si sono recati a Roma e che hanno vissuto un'esperienza straordinaria con emozioni fuori e dentro gli spalti, questo non ce lo potrà mai portare via nessuno. Ora però non bisogna mollare né i tifosi né la squadra mancano 2 partite e 4 punti che bisogna conquistare con le unghie, con astuzia e con un po' di Dea bendata.

IL NERO L'AZZURRO

FALLO DI MANO

A fine partita durante l'intervista Gaperini vede il fallo di mano di Bastos e si infuria, giustamente se il fallo fosse stato sanzionato come minimo al 25' del primo tempo ci sarebbero stati rigore ed espulsione di Bastos per doppia ammonizione. La partita poteva prendere una piega diversa, peccato si è falsato un avvenimento importante e con un clima di festa per lo sport difficilmente ripetibile.

SOTTOTONO

Al netto dell'episodio di cui sopra però c'è da dire che nell'occasione sono mancati un po' i 3 tenori della Dea: Zapata, Ilicic e un po' Gomez, Sarà stata l'emozione, la disposizione della Lazio molto attenta e tutto quello che si vuole però sono venuti meno i loro guizzi e le loro invenzioni che avrebbero potuto spaccare l'incontro, speriamo ritrovino smalto in queste ultime due gare.

PALOMINO

Il guerriero neroazzurro che ha difeso con i denti fino all'ultimo l'area atalantina qualche volta rischiando un po' ma con molto mestiere e tempismo.

DE ROON

Non ha disputato la miglior partita stagionale ma è comunque l'unico che ha tentato di segnare ed è stato sfortunato per le note vicende.

I TIFOSI ATALANTINI

I migliori e quelli che hanno vinto sugli spalti sono stati gli oltre 21.000 tifosi che hanno animato lo stadio e tutta Roma fin dalle prime ore del mattino. Questa tifoseria merita la Champions.



di LuckyLu




  1. NERO
    Ce l'hanno rubata
    AZZURRO
    Per lo meno non ce l'ha rubata il milan (milan merda)
    AZZURRO INTENSO
    Siamo un grande popolo! frequentiamo il forum e ci azzuffiamo spesso, ma mercoledi eravamo tutti uniti con le lacrime agli occhi e la sciarpa al cielo, a difendere orgogliosi una fede nonostante una sconfitta! 
    Finchè vivrò! 


  2. AZZURRO: l'Atalanta (presidente e societa', allenatore e suoi collaboratori, giocatori tutti, tifoseria, Bergamo intera e tutti i simpatizzanti Atalantini in Italia e all'estero).
    NERO: Calvarese, Banti, Nicchi, Rizzoli, Lotito e tutta l'accozzaglia che li sostiene.


  3. AZZURRO: Siamo orgogliosi di questa squadra e dell'entusiasmo che ha creato e inorgoglito il popolo atalantino. 
     Abbiamo partecipato ad un evento storico e impensabile solo qualche anno fa.. 
    Era una finale difficile che la squadra ha affrontato con grande personalità.   
    Ci sono ancora due partite di fine stagione che ci offrono la possibilità di raggiungere altri risultati incredibili................    Forza 
     
    NERO: Nei singoli episodi la fortuna non è stata dalla nostra parte.  Alcune decisioni che non dipendono dalla fortuna sono ancora più demoralizzanti.
    Ma nella nostra storia ricordare "favori arbitrali" diventa difficile.
     



  4. Nero
    meritavamo come coronamento della stagione ,questa vittoria(ma la champions può fare altrettanto)
    sulla maglia da trasferta ,la coccarda tricolore ,sarebbe stata da Dio
    volevo il riconoscimento internazionale ad Abu dabhi o Gedda,o Dubai, dove cavolo fanno la supercoppa
    Azzurro
    l'amore dei suoi tifosi per l'Atalanta
    il fatto che anche tra 40 anni resterà nella memoria di tuttti(vedo e sento  anche da tifosi di altre squadre) la coppa che hanno rubato all' Atalanta
     


  5. NERO     Continua la farsa della coppa made in italy     AZZURRO   i tifosi bergamaschi presenti a Roma complimenti   


  6. Nero come il mio umore a due giorni di distanza.
    Non è solo il fallo di mano, è proprio la licenza di azzoppare i nostri rilasciata e testimoniata da ciò che via via vedevo con i miei stessi occhi.
    Il calcio italiota è un letamaio conclamato, come si può seguirlo ancora per farsi prendere per il culo?
    Come si possano sentire dichiarazioni tipo quelle di Nicchi o dello stesso Calvarese e non aver voglia di chiuderli in uno stanzino e non farli uscire fino a quando non sguazzano nella propria stessa merda?
    Perdonatemi i termini ma la gente bergamasca nel concreto ha preso ferie e speso un mucchio di soldi per andare in una cloaca di posto con una disorganizzazione massima per farsi prendere per il culo da una masnada di mafiosi corrotti lotitiani.
    Vedrò come finisce la stagione e poi ragionerò se avrò ancora voglia di seguire questo simulacro di pantomima ad uso di chi ancora ci vuole credere.
    L'unica cosa meravigliosa è stato un popolo che malgrado la sconfitta e con il groppo in gola e gli occhi pieni di lacrime cantava disperato a tenere alta la nostra bandiera. È l'unica cosa che vale.
    Si, sono ancora furibondo.


    • Parole santissime!!!!dalla prima all'ultima!


    •  Tranquillo


      • No Ivan, in questo momento sono talemnte digustato che non so proprio se mi riabbonerò il prossimo anno. In questo momento direi di no.
        Qui ci hanno presi per il culo in modo troppo evidente. Il calcio ormai è come il wrestling: finto.
        Mi tengono un poco a galla le giornate con gli amici e sentire una curva intera e più cantare. Solo quello.
        Il calcio italiano è marcio da far ribrezzo alle mosche coprofaghe.


        • Gli amici.....come mai non segui la coppa Italy?Perche' e' tutta una farsa,in finale arrivano sempre quelle.e se  non arrivano succede sempre qualcosa........Il campionato?  mi interessa solo quando scende in campo la DEA le altre partite non mi interessano,speriamo in queste 2 giornate.....ci si vede a Reggio,per quanto riguarda l'abbonamento saro' sempre presente,nel bene o nel male        


  7.  
    Ero in Sud all’Olimpico, ma prima di commentare ho preferito vedermi la partita su RAIPLAY. Butto lì alcune mie considerazioni:
    1) confermata in generale la simpatia ipocrita e di facciata di tanti del settore per l’Atalanta, ma il sottofondo di fastidio per quello che sta dimostrando sul campo.
    2) in vari servizi sugli incidenti non ho MAI UDITO menzionare i termini “tifosi della Lazio”, volendo così lasciar pensare che si trattasse di fronteggiamenti con i nostri. E questo sarebbe giornalismo.
    3) Il patetico commentatore RAI ha ripetuto più volte che nei “primi 25 minuti” l’Atalanta è stata in affanno. MA QUANDO MAI? Abbiamo dominato il campo, pur non arrivando ad essere veramente pericolosi. Ma loro hanno giocato ringhiando sulle gambe  e l’arbitro ha tollerato sin dal 2do minuto i falli sistematici su Ilicić e Gomez, fortemente intimidatori. La Lazio, semmai, ha prevalso leggermente negli ultimi 10 minuti del primo tempo.
    4) Sul rigore hanno scritto tutti e mi taccio. Ma Zapata alla fine poteva metterla dentro, loro non stavano capendo più nulla.
    5) Il colpo di testa all’81 ci ha tagliato le gambe. E stato una cosa di centimetri, e non mi sento di colpevolizzare Big Jim. Una vera mazzata. 
    6) Le pagelle che ho visto su L’Eco sono a mio parere vergognose, con diversi 5. Per me TUTTI i ragazzi sono da 6 in su, si sono battuti come leoni, è stata solo la sorte che, come spesso ci è accaduto, non ci ha premiato. Ridicoli!
    7) Sino alla rete si sentiva netto e forte solo il nostro grande tifo, che non si è comunque affievolito nemmeno dopo la tre che ci ha condannato.
    FORZA GRANDE ATALANTA, SMENTIAMO TUTTI I MENAGRAMO!
     


  8. Ma perché tutti continuano a parlare di rigore si rigore no riducendo la questione a quella che sembra una normale disputa da bar???,
    La questione fondamentale è quella che ne sarebbe scaturita e cioè che al 26esimo noi avremmo dovuto essere 11 contro 10 con un rigore da calciare indipendentemente dall'esito di quest'ultimo oltre che al risultato finale....


    • Semplice, perché il secondo punto, ossia l'espulsione, sarebbe stata la diretta conseguenza del primo, ovvero il rigore! Senza il primo non ci sarebbe stato il  secondo. Comunque è vero.... l'espulsione sarebbe stato un fatto mooolto determinante, ancor più che l'eventuale realizzazione del penalty!


  9. Azzurro : una grande festa forse irripetibile ma difficilmente dimenticabile, due giorni di "ferie vere" per me, nessun casino di ordine pubblico attribuibile ai ns. 
    tra i giocatori, è vero di Palomino, che però ha fatto la enorme cazzata di calciare sul fondo un pallone già uscito e che perciò era rimessa laterale .. avrei messo anch'io Masiello e la sua ammonizione dai distinti mi era sembrata esagerata (ma forse invece non lo era) .. De Roon, boh, forse ha meritato, comunque non vedo grandi differenze tra tutti quelli schierati
    Nero : inutile stare a dire del VAR, poi dagli spalti non mi ero fatto il sangue cattivo (ma perchè nessuno dei ns. ha protestato ?? !!) . Pessima però la gestione di Banti per i falli, quando i laziali  sono stati molto antisportivi con interventi intimidatori continui .. penso che il motivo della scarsa concretezza di Papu e Josep sia tutto lì, poco tutelati da Banti
    Nota tecnica . Mi spiace scriverlo, ma sono abituato ad essere criticato e perciò lo scrivo . Io non ho capito la esclusione di Mancini. Tra l'altro, fino a poco tempo fa la difesa titolare era Toloi, Mancini e poi o Masiello o Palomino . Non capisco, si sono stravolte tutte le gerarchie , e perchè ? Non è forse Mancini il più forte dei ns. sia in attacco che in difesa sul gioco aereo ? E chi meglio di lui poteva prendersi in cura Milinkovic ? Almeno doveva entrare quando Inzaghi ha fatto quel cambio lì .
    Mi pare poi che noi i cambi abbiamo proprio rinunciato a farli, e non mi è sembrata una buona cosa nei confronti di una squadra che sappiamo stanca, quando abbiamo sicuramente un Gosens che sprizza energia da tutti i pori e lo stesso Pasalic non era uno da sottovalutare per fargli fare almeno mezzora .
    Ho scritto. Punto. Poi se mi dite che Gasperini è il top allenatore mai avuto dalla Dea non posso che darvi ragione ma questo non vuol dire che non possa aver sbagliato qualcosa mercoledì


  10. NERO - La Rosa a disposizione del mister purtroppo sì è rivelata striminzita per potere affrontare campionato +coppa.
    Purtroppo abbiamo 5 giocatori che in pratica non hanno sostituti che possano fare tirare il fiato per almeno un tempo (parlo di De Roon, Freuler, Ilicic, Papu e Zapata).
     
    AZZURRO IL NOSTRO PUBBLICO 


    • Nemmeno la Juve ha i sostituti pari ad almeno tre o quattro dei suoi giocatori.


  11. Azzurro:  migliaia di tifosi x trasferta epica 
    Nero : solo il risultato     
    I noltre vorrei che il nostro mister dato che sembra  l'unico che non ha peli sulla lingua  si lamenti delle scandalose decisioni arbitrali anche quando si vince o si pareggia,(esempio il giallo  di Hateborg a Firenze x fallo di mano inesistente creando  la squalifica) diversamente sarà sempre inutile lamentarsi in questo marcio sistema  quando si perde. 


  12. nell'azzurro manca castagne e il santo
    nel grigio manca qualcuno che durante la consegna delle medaglie x il secondo posto invece di essere incazzato e col volto cupo e triste (come tutti i suoi compagni di squadra) rideva...
     
    azzurrissimo eterno, la piú incredibile trasferta dal 1907
     
     


    • Il papu sarebbe l'allegro giusto? Il peccatore lo dico io...adesso ripartiamo a dargli addosso come ad inizio anno...non merita la fascia ...ha sbagliato il goal con il dortmund...e via andare??? Fa negott se questa stagione l'ha marchiata a fuoco con prestazioni strepitose..


    • Se l' "alllegro" cui ti riferisci è quello che ho visto io (l'ultimo che ha chiuso il mesto carosello) credo che tu abbia sbagliato bersaglio, Fara,.
      Io in quei sorrisi non ci ho visto menefreghismo, ma solo un atteggiamento cordiale e di circostanza (tra l'altro non era ancora nota la vicenda della ladrata di Banfi (con titti il rispetto per Lino), di chi comunque ha un ruolo che deve portarlo avanti fino al termine. D'altronde la sua reazione successiva è stata la dimostrazione più lampante di quanto questa partita fosse importante e sentita! Altro che menefreghismo.


      • ciao rudenko, io non ho parlato di menefreghismo.
        infatti ho detto "grigio" e non nero.
        al di la che si sapesse o meno del furto del var.
        ho solo fatto notare questa scena, che personalmente mi ha fatto girare i coglioni, perché gli altri 15 che son saliti erano dei mentecatti che non conoscono le buone maniere?
        certo, tu mi dirai uno di carattere é cosí, ma il carattere in quei 20 secondi che passi in tv davanti a tutti puoi frenarlo.
        io ho visto moltissimi suoi compagni all'ostia e ancora con le lacrime agli occhi anche su quella passerella.
        tutto qua,
        il campo é un altra cosa, mi riferivo solo alla premiazione



    • Dai secondo me si esagera, non facciamo partire la caccia all’allegro.. siamo tutti dalla stessa parte. Non ho visto il video ma una volta che uno da tutto quello che ha in campo io sono a posto 


    • chi ?
       


      • si dice il peccato ma non il peccatore (sempre che ridere in una situazione del genere lo sia...per me si)
        riguardati il video delle medaglie e troverai la risposta
         


  13. A discolpa, se non totale, almeno parziale di Ilicic e Gomez, vorrei ricordare il trattamento da macelleria  che gli hanno riservato i fabbri laziali e la discutibile (e uso un eufemismo!) condotta arbitrale, un orbo avrebbe giudicato meglio, nei loro confronti. Se a Parolo avesse, il sig Banfi (chiedo scusa a Lino),  sin da subito, in occasione di un fallo micidiale sulla nonna, estratto almeno il giallo, forse la partita dei due ns fantasisti sarebbe stata nell'azzurro! Zapata va di conseguenza: se gli fossero giunte più palloni giocabili, forse avrebbe potuto lasciare maggiormente il segno.


    • Concordo,mi hanno fatto più rabbia gli interventi da macellai contro i nostri non sanzionati dall’arbitro. Che chiaramente hanno condizionato il nostro gioco. Come minimo la Lazio avrebbe dovuto finire la partita in 9.


  14. NERO
    Non abbiamo contromisure tattiche quando agli altri viene concesso di fare un gioco pesante (astenersi piagnistei con l'arbitro)
    Zapata non è Petagna, di tenere su i palloni spalle alla porta con avversari forti non è in grado, va sfruttato per quelle che sono le sue (importanti) caratteristiche
    Gasperini, ma i cambi quando li fai? Aspettare che i titolari si trascinino in campo (Djimsiti era chiaramente alle corde) non mi pare una buona idea...

    AZZURRO
    Tifosi della Dea, ma quanto siamo belli
    Giocatori della Dea, avete un cuore immenso, grazie per tutto quello che avete fatto e, sono sicuro, farete ancora
    Gasperini, genio e follia, insostituibile
    Percassi, solo una parola, grazie.


  15. Nero: non aver preso un gol nei primi 3 minuti di gioco...avrebbe tolto la paura e lasciato solo l'adrenalina...
    Azzurro tutto il resto arbitri esclusi.


  16. faccio fatica io a reggere la tensione di queste ultime partite , mi immagino i nostri giocatori che peso si portino addosso; adesso è importante anche l'esperienza e noi non ne abbiamo molta e a Roma si è visto anche questo
     


  17. Spero solo che a Torino ci sia una reazione positiva, tosta ed inkazzata il giusto.
    Il pericolo e' ripetere il dopo ..............Kopenhagen!!
    Reagiamo!!!
    per il resto......osservero'  un periodo di "lutto stretto" fino a dopo Torino. 
    amen
     


  18. Nero :ragazzi come si fá a non accerchiare l arbitro dopo il tiro di De ROON vero o falso dovevate accerchiarlo!!! Adesso dovete fare l ultimo sforzo e portare a casa almeno un punto da to!!


  19. nero e azzurro sempre i nostri colori preferiti
    grazie ragazzi
    grazie fratelli tifosi atalantini
     
    ora sotto con le ultime due : noi non molliamo !!!


  20. Azzurro: da mercoledì siamo tutti ancor più atalantini di prima


  21. Azzurro anche Masiello secondo me. Attenuanti per i 3 tenori: Ilicic bersagliato, Papu ingabbiato e Duvan abbandonato. Tifosi sempre splendidi, ovunque 


  22. Karldergrosse -
     17/05/2019 alle 8:15
    Comuque l'ha sbagliata Gasperini...(angry) . perchè non ha giocato Mancini???? perchè mette Freuler ultimo uomo sui calci d'angolo???? Perchè non fa dei cambi più regolari, al 60', 70', 80' ???? Speriamo che adesso non si butti alle ortiche tutto il resto...
    Io amo Gasperini e non lo cambierei con nessuno, ma anche i geni a volte sbagliano.


    • uhm djimsiti l'avrei cambiato anch'io nel secondo tempo, ma va detto che 10 giorni fa mancini era stato quello  più in difficoltà tra i difensori, quindi la scelta iniziale è stata corretta.
      I cambi in teoria erano da fare (djimsiti a parte) nei tre davanti, ma chi se la sarebbe sentita di toglierli anche se stavano facendo male? ricordiamoci che le finali si vincono spesso con un episodio... togliere i più decisivi, anche se non in giornata, sarebbe stata una follia.
      Cambi in altre zone del campo non credo avrebbero cambiato l'andamento del match.


      • Karldergrosse -
         17/05/2019 alle 11:42
        Freuler è bravissimo, ma è lento... Gosens, Castagne serebbero stati dietro a Correa.
        Djimtsiti al centro va bene, ma a destra non molto.
        Gasp ha messo Djim-Palo-Masiello.
        Era meglio e più propositivo, Mancini-Djim-Palo


        • non ti avevo letto, ma se noti ho scritto cose simili  ..
          Freuler ha evidenziato questo grosso problema già con Veretout qua a Bergamo nella semifinale, direi che non è il caso di insistere a fargli fare la parte di quello che si oppone al contropiede


  23. NERO
    Ancora una volta non abbiamo saputo reggere il peso di un match point
     
    AZZURRISSIMO
    Comunque tutti ci credevamo.
    E cntinuiamo a crederci nonostante la delusione


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.