03-09-2019 07:00 / 31 c.

Il Torino strapazza la Dea al Tardini di Parma, campo che in questa occasione non ha portato bene speriamo sia solo un episodio isolato. Ma dalla partita con il Torino la Dea esce con ulteriori incertezze che riguardano la fase difensiva. Si sapeva già dall'anno scorso delle difficoltà in fase iniziale di partita ma quest'anno a queste difficoltà che si sono prontamente riproposte, si sono sommate altre disattenzioni preoccupanti per il futuro della squadra impegnata su 3 competizioni importanti. Ci si domanda se di poteva e si doveva fare di più in sede di mercato per quanto riguarda il reparto difensivo che di fatto salvo piccoli aggiustamenti ed uscite è più o meno lo stesso da 3 anni. Ora la pausa per le nazionali permetterà solo in parte di lavorare su concentrazione e attenzione, solo in parte perché molti dei nuovi giocatori arrivati sono già impegnati con le rispettive nazionali. Insomma ancora una volta il vate Gasp dovrà trovare opportuni correttivi per evitare di sbagliare proprio nella stagione più importante della storia atalantina, sarebbe un vero peccato.

IL NERO L'AZZURRO

PARTENZA AD HANDICAP

Solita partenza ad handicap, ormai è un marchio di fabbrica che sembra difficile da cancellare...

FASE DIFENSIVA

Anche contro il Torino la fase difensiva è la parte più negativa della partita. Due goal subiti su palla inattiva ed una disattenzione grave in occasione dell'immediato pareggio granata 2-2 che ha annichilito la Dea. Ci si domanda se basterà il solo nuovo arrivo in difesa per togliere le castagne dal fuoco, vedremo ma questi errori che si sono verificati anche in precampionato non lasciano dormire sonni tranquilli ai tifosi atalantini.

TANTE OCCASIONI POCHI GOALS

L'Atalanta ha costuito in fase offensiva più del Torino ma è stata meno concreta e cinica. Così tutti gli sforzi fatti per cercare di perforare la difesa del Torino si sono schiantati sul portiere Sirigu mattatore della serata, ma forse con un po' più di precisione si poteva fare meglio.

PASALIC

Impiegato a sopresa al posto di Freuler dimostra di non sfigurare al cospetto di una squadra rognosa e fisica come il Torino in più serve l'assist a Zapata per il primo goal.

ARANA

Anche lui viene inserito a sopresa nella ripresa al posto di uno stanco Gosens e dimostra buone doti di corsa e tanta voglia di fare. Speriamo sia solo l'inizio.

ZAPATA

Il migliore che corre a tutto campo facendo salire la squadra, segna segna due reti, una delle quali costruita e realizzata tutta da solo. Peccato che questa sua doppietta non sia servita a portare punti, ma lui c'è.



di LuckyLu




  1. anche per me


  2. Partenza ad handicap??? Il Bue è passato al 24' su azione di calcio d'angolo (peraltro regalato da un disimpegno sbilenco in tuffo di testa, non ricordo di chi), prima di allora è doveroso ricordare che si era già reso pericoloso in un paio di circostanze. Ma mi sembra esagerato parlare di partenza ad handicap visto che nei primi 23' la squadra ha dato spettacolo, Zapata ha fatto due aperture a Ilicic pazzesche, lo sloveno ha tirato matti i difensori granata costretti subito a menarlo, siamo arrivati vicini al gol diverse volte con scambi ariosi e veloci geometrie. Approccio paragonabile a Dea-Inda della passata stagione, a mio avviso i 45' migliori dell'era Gasp (il Bologna del 4-0 in 16' non era uscito dagli spogliatoi). Partenza ad handicap quella con la Spal...


  3. Dopo aver visto dal vivo e rivisto gli highlights ho cambiato idea. 
    La fase difensiva è buona. Sono i giicatori che non hanno ancora la brillantezza psico fisica necessaria.
    Toloi si lascia scivolare l'avversario senza nemmeno tentare di ostacolarlo col fisico o con le mani. Zapata ha dovuto sempre scrollarsi di dosso gli abbracci dell'avversario.
    Sia con palla terra che nella dinamica dei colpi di testa. 
    Bonifazi colpisce in libertà, così come Izzo segna indisturbato dopo che Belotti ha trascinato a terra Gosens.
    Manca quindi quel sano agonismo che permette di contendere la palla con il contatto fisico. 
    Il Torino ha vinto sfruttando quest'arma. 


    • Visto il doppio metro di giudizio adottato da Doveri, avremmo finito in 9 giocando con le stesse armi messe in campo dal Toro. 


      • Una tiratina alla maglia di Berenguer sarebbe stato sufficiente a fermarlo o sbilanciarlo. 
        Al massimo sarebbe strto ammonito. 
        Altro discorso il metro di Doveri : nel secindo tempo sul 2,-3 appna oltre la metacampo Gosens supera Aina ( già ammonito) che lo trattiene platealmente abbracciandolo con entrambe le braccia interrompendo una ripartenza pesicolosa.
         Solo punizione.
        Sarebbe finita diversamente nonostrnte Doveri


  4. Un piccolo fattore, che secondo me si è sentito in campo, con effetti opposti sulle 2 squadre, è legato al campo neutro nel quale abbiamo giocato.
    Sono convinto che a Bergamo, nel nostro stadio, con tutti i tifosi che questa partita avrebbe richiamato, l'atmosfera sarebbe stata ben più calda e le cose sarebbero andate un po' diversamente.


  5. nell'azzurro metterei anche il ruslan che a mio modo di vedere ha disputato un ottima partita, con assist filtranti che i compagni, forse per la stanchezza, non hanno sfruttato a dovere.
    mi piacerebbe vederlo dall'inizio.
    nel nero
    tanto per non fare i generalisti dicendo "fase difensiva'
    ci metto toloi e gollini x il terzo gol


    • La buona performance di Ruslan è riconosciuta da pochissimi.
      L'assist ad Hateboer a tempo scaduto era solo da appoggiare in rete.
      Qualche minuto prima un filtrante rasoterra a centro area messo alle spalle die difensori del toro non capito da Muriel e Zapata.
      E visione di gioco da regista alla Pirlo.
      Dobbiamo solo avere pazienza che finisca il rodaggio. 
       


      • pochi ma buoni.
        é un nome non di moda che non scalda i modaioli
        mei isé 
        gran giocatore x me
        al netto della lingua, dell'ambientamento, degli schemi e di altre troiate lette


  6. Nel nero metto sicuramente la mancanza di studio degli schemi altrui. Ma è.mai possibile mai un uomo a disturbere i tocchi ravvicinati sui corner!. Le partite si perdono anche c queste cazzate.e mai nessuno a difendere il secondo palo? 


  7. AZZURRO: E' una grande Atalanta che crea gioco e occasioni con una facilità impressionante.  L'azione del gol del pareggio è stupenda. Così come altre combinazioni di gioco ormai nel DNA di questa squadra.
    NERO: La brillantezza fisica ancora non c'è ma probabilmente questo è normale all'inizio del campionato.
     



  8. A mio parere domenica si è perso più per gli errori in attacco che per gli errori in difesa, il chè è tutto dire.
    Due occasioni su tutte, su un totale di 16 (diconsi 16) secondo il report ufficiale: quella di Gomez nel primo tempo, solo davanti al portiere e quelle di Hateboer nel finale, simili come posizioni dei giocatori alle occasioni capitate al Torino quando ha fatto i gol del 2-2 e poi del 2-3.
    La massacrante preparazione estiva toglie brillantezza e rapidità nel breve.
    Tutto già visto negli anni passati, ed è condizione necessaria per arrivare fino in fondo al campionato giocando il nostro tipo di gioco ad alta intensità.
    Calma e gesso.


  9. Io più penso alla partita e più ritengo che nell’azzurro vada messo quasi esclusivamente Zapata. Se non era per il suo strapotere saremmo affondati ben prima. L’altro elemento che ci ha tenuto a galla è stato Ilicic, ma ha tenuto solo per i primi 45 minuti poi si è quasi eclissato.
    Non mi farei ingannare da possesso palla e tiri in porta. Il Torino fa sempre partite di un certo tipo e noi gli abbiamo concesso ciò che cercavano: angoli e altri piazzati per sfruttare la loro bravura di testa e nelle mischie all’interno dell’area di rigore. Alla fine abbiamo subito la loro partita congeniale e, concedendogli il ribaltone a metà ripresa, psicologicamente hanno compensato le fatiche di Wolverhampton.
    Certamente nel nero vanno messi Hateboer e Gosens. Il primo è stato maciullato da Aina, il secondo è sempre stato in apprensione a causa di De Silvestri.
    In generale, abbiamo perso troppi duelli e abbiamo messo in mostra una fase difensiva da brividi. Il Torino ha iniziato un mese prima, ma non scordiamoci che loro avevano giocato giovedì in trasferta e avevano fuori tanti titolari a causa di infortuni (Zaza, Ansaldi, Falque) e questioni disciplinari (Nkoulou).


  10. Estrema sintesi 
    Attacco stellare.
    Difesa" stallsre"
    Quando la gara si fa dura r gli avversari picchiano i ns tenori......dimostrano limiti caratteriali, diciamo così. 
    Ciò anche con la dolosa accondiscendenza  fi Doveri, NERISDIMO X NOI


  11. Non sono d'accordo nel mettere in nero la partenza. Fino al loro gol abbiamo spinto molto, eravamo perfettamente in partita e abbiamo anche avuto occasioni. Il loro gol nasce per caso su un calcio d'angolo. In generale l'approccio alla partita mi è piaciuto. Sia nel primo che nel secondo tempo


  12. la sfiga di inizio campionato sembra il marchio di fabbrica del  ..
    mi ha veramente stufato questa cosa, avrei voluto vedere un campionato senza essere già costretti a rincorrere ma mettendo noi pressione agli altri 
    la cosa positiva è stato ZAPATA, veramente superlativo ..
    la cosa negativa lo spettacolo di perdite di tempo del Toro che l'arbitro ha tollerato ..
    vedevo ieri Arsenal-Tottenham : uno spettacolo favoloso, ma uno dei motivi è che il gioco non si ferma mai , la palla è sempre in gioco .. altro che la ns. partita dell'altra sera .. 
    a volte penso che la DEA giochi nel campionato sbagliato 


    • Oltretutto il tempo di recupero è stato poco (3 minuti) e ha pure fischiato qualche secondo prima! Io speravo nella classica azione finale con 8/9 dei nostri in area...


    • volevo aggiungere però una cosa .. nessuno lo ha detto , ma ieri DE ROON non pervenuto proprio (se escludiamo un bel tiro ad inizio partita) .. ha preso una ammonizione del piffero e basta.. pochi contrasti vinti, corricchiava o passeggiava, sulle azioni che hanno fatto fare a loro due goal proprio non interviene sta lì a guardare .. mi preoccupa che abbia iniziato così piano la stagione, visto che tutti dicono che non avrebbe alternativa in rosa 


  13. negativo e positivo insieme è che non eravamo brillanti fisicamente ( meno reattivi rispetto ai torinisti ); dal report si vede che abbiamo corso un poco più del Torino  ma con meno velocità) certo che la difesa o la fase difensiva, pur giocando insieme da tanto tempo, non ha ancora trovato dei sincronismi tali da sopperire a certi cali fisici o di concentrazione


  14. Lo dicevano i telecronisti di DAZN


  15. Vero che abbiamo subito 2 gol su calci piazzati, è anche vero che il Toro quest’anno ha già fatto 11 gol su 21  in questo modo


  16. Nero Quello che mi lascia perplesso è la fase difensiva sulle palle inattive davvero terribile dopo cinquanta giorni di lavoro. E con gli stessi interpreti dello scorso campionato...inoltre creiamo tante occasioni ma sbagliamo davvero tanti gol.Domenica doveva finire 5-3....
    Azzurro Calcio meraviglioso , però deve essere più redditizio.


  17. nel nero abbiamo gia' giocato uno dei 4 bonus per vincere lo scudetto


  18. Scontato mettere nel nero la difesa ma sono sicuro che il Gasp porrà rimedio.
    Azzurro la sosta, ci permetterà di perfezionare alcuni meccanismi, poi finalmente il calciomercato si è chiuso.
    Mettiamola così: se avessimo vinto sarebbero partiti i titoloni sui giornali ecc... Invece dobbiamo continuare a lavorare per migliorare.
    Testa al Genoa.
     


    • non ne sono così sicuro con tutte le assenze x le nazionali non ci sarà spazio per i test. Inoltre visto il goal di Kounamé di domenica scorsa su rilancio del ortiere e la "abilità" della nostra difesa a farsi prendere in infilata sono preoccupato. Ho tanti amici genoani e dicono chequest'anno giocano (ed i 5 goal segnati come noi stanno li a dimostrarlo, c'è da sperare nei 4 subiti). 


      • Sulla difesa possiamo lavorare... palomino toloi e Masiello saranno disponibili...


        • Il problema non sono loro, ma chi a loro deve dare supporto.
          E costoro sono tutti via con la nazionale.


  19. Le tante occasioni le metterei nell'azzurro... qualche volta ti va male ma in genere è un ottimo segnale di salute...


    • Si direi che il fatto che non abbiamo segnato è più merito di Sirigu, che ha di fatto salvato il risultato al toro, che demerito dei nostri giocatori.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.