02-10-2018 07:00 / 39 c.

L'Atalanta esce sconfitta nel risultato ma non nel gioco al termine di una partita che ha avuto strascichi polemici anche il giorno dopo. Inutile nasconderlo il rigore concesso ala squadra viola ha condizionato la partita ed il risultato anche se la Dea non è stata capace, come invece era successo a Milano, di riucciuffare il match in una partita che fino all'episodio incriminato aveva vinto ai punti. Ora la situazione in classifica è seria ed occorre vincere ad ogni costo contro la Sampdoria per questo serviranno tutti i tifosi neroazzurri domenica per sospingere alla vittoria la squadra, non si può più sbagliare l'unica cosa che conta è la vittoria.

IL NERO L'AZZURRO

RIGORE

E' stato detto tutto e di più sul rigore che non è il caso di insistere tuttavia va detto che questa situazione ha sicuramente condizionato il proseguimento della partita determinando poi il risultato finale.

ATTACCO IN DIFFICOLTA'

Quello che preoccupa non poco è la difficoltà ad andare in goal per la Dea in questo inizio di campionato, speriamo sia solo un momento difficile e che presto si sblocchino gli attaccanti, senza reti non si fanno risultati.

LA TATTICA

Va bene la Dea ha schiacciato la Fiorentina per lungo tempo nella sua metà campo così com'era successo con il Torino ma se alla fine non finalizzi tutto questo lavoro viene vanificato. Inoltre ci si domanda se la Dea ha gli uomini giusti per continuare su questo atteggiamento tattico e magari ogni tanto in trasferta si potrebbe anche agire di rimessa lasciando il pallino in mano agli avversari. Fa specie che la Fiorentina in casa abbia vinto con 2 azioni in ripartenza.

PALOMINO

Ancora un'ottima partita del forte centrale argentino dalla sue parti non si passa (anche se è suo il fallo su Chiesa della punizione del 2-0) in mezzo alla difesa infonde sicurezza.

DE ROON

Altra prova di sostanza del centrale atalantino che lavora a tutto campo in interdizione e proposizione, purtroppo non cerca il goal da fuori area che è nelle sue corde.

70 METRI

La partita è stata dominata dalla Dea che da area ad area ha tenuto il campo dominando nel possesso palla e nella ricerca del goal, ma manca sempre lucidità e concretezza negli ultimi metri per andare in goal.

GOMEZ

Qualcuno storcerà il naso ma la verità è che il Papu schierato sulla fascia destra ha creato non pochi grattacapi alla squadra viola che spesso è dovuta ricorrere alla maniere forti per fermarlo. Certo è mancato il goal ma non deve segnare sempre solo lui.



di LuckyLu




  1. Non commento dal punto di vista TECNICO questa partita poiche' il profilo tecnico e di gioco della medesima e' risultato del tutto falsato dalla SIMULAZIONE del Furbetto-Figliodi papa' e dalla malafede di arbitro ed addetti al Var.
    Questo nn e' "Fubbal" e  coerentemente nn merita una anili di tipo tecnico.
    Da ora in poi per quanto mi riguarda le gare con i Mortccc avranno sapore e contenuti......particolari!
    A rileggerci


  2. Nel nero ci metto Pasalic. Posso capire che non fosse entusiasta di venire qui, ma da uno della sua caratura mi aspetto molto di più sotto l'aspetto tecnico ma anche nell'atteggiamento


  3. Azzurro: condizione fisica  in crescendo.
    Nero: il risultato.....ma giocando così arriveranno presto anche i punti.


  4. Gomez nell'azzurro non ci sta, mi dispiace tanto.
    Avete ragione nel dire che in quella posizione ha destabilizzato in parte i piani tattici dei Morcc, peccato che malgrado sul primo spunto sia sempre andato via alla prova dei fatti ultimi, la reale pericolosità in area, si sia limitato a quell'azione in cui ha egoisticamente tirato da posizione difficilissima.
    Almeno centra la porta visto che vuoi fare tutto tu.
    Per il resto permane l'involuzione con scelte cervellotiche e che si rivelano spesso sbagliate. Quando deve passare veloce non passa, quando deve tirare non tira e se lo fa escono mozzarelle, quando deve accelerare l'azione la rallenta.
    E questo da diverse partite. Tra l'altro facendo fare spesso la figura del pirla a chi gli sta a fianco che si propone ma il più delle volte finisce oltre la linea dei difensori perché la palla otto volte su dieci non gli arriva mai.
    Il Papu è il giocatore che ci deve fare la differenza, e l'unico insieme a Ilicic ad avere un bagaglio tecninco nettamente superiore agli altri nonchè il giocatore più pagato della storia della Dea, ebbene, deve mettersi in testa che le azioni vanno velocizzate non rallentate, e che le partite non si vincono da solo. Una volta puà accadere che ti esce l'azione strepitosa, ma appunto, una volta. 


    • Vedo che la mia astensione dal commento TECNICO coincide con i presenti commenti che ovviamente condivido.
      Le punizioni...........le batti io! i corners Freuler


    • e aggiungo che calci d'angolo e punizioni ormai potremmo farli tirare a Castagne che non si noterebbe la differenza


    • facendo coppia con Hateboer è sembrato più sintonizzato .. nel tener palla e cincischiare ..
      ad onor del vero gli unici due tiri pericolosi nel finale li ha fatti lui, e sul primo ha avuto cu** Pezzella unico viola in mezzo a 3 dei nostri e sul secondo è uscito a un peluzzo dal palo .. gli altri ? non pervenuti, a parte un tiro del Rigoni ..
      quello che invece assolutamente non va sono la gestione di corner e punizioni da cui lui va assolutamente tirato via .. basta , basta .. lasciale a Freuler o qualcun altro
       


      • Assolutamente d'accordo. Purtroppo ormai mi sembra evidente  che riguardo a gomez cii sia una parte di tifosi che commenta i fatti, positivi e/o negativi ed altri che lo criticano a prescindere.



  5. Quoto Farabundo.
    Su una roba del genere non puoi tacere, certo non devi dare in escandescenze ma neppure starsene lontano è incoerente con la tua funzione di Capitano.


    • da wikipedia
      Il capitano «durante la gara è l'unico ad avere facoltà di interpellare l'arbitro, in forma corretta e a gioco fermo, per chiedere chiarimenti in merito alle decisioni assunte e per formulare eventuali riserve» Sul terreno di gioco il capitano diventa uno dei collaboratori in gioco del direttore di gara; infatti a questi l'arbitro si può rivolgere per spiegare (nel caso ce ne fosse bisogno) una decisione, ed è sempre il capitano l'unico giocatore della squadra autorizzato a chiedere spiegazioni, in modo corretto e civile, all'arbitro


    • Opps...
      Era riferito al commento su Gomez e le mancate proteste al rigore.


  6. AZZURRO: La squadra sta crescendo in condizione fisica e riesce ad imporre il proprio gioco.
    NERO: La difficoltà in fase realizzativa 



  7. rigoni non ha ne fisico, ne velocita, ne attitudine per farlo.... io spero qualcosa in reca, ma solo perche è l’unico che non ho visto.....


  8. Io continuo a sostenere (ma per fortuna non sono io l'allenatore) che per tornare a segnare l'esperimento da fare è mettere Rigoni in fascia dietro a Gomez, per ricreare una simbiosi simile a quella che c'era con Spinazzola due anni fa. Se Cuadrado gioca terzino nella Juve non vedo come Rigoni non possa fare l'esterno da noi.


  9. AZZURRO, IL GRANDE TUCUMANO PALOMINO SEMPRE CATTIVO ATTENTO E CON PERSONALITA' E COCONES FUMANTI.
    MI RICORDA UN PO' YEPES .
    NERO . GOLLINI, NESSUNO PARLA DELLA PUNIZIONE GOL DEL VIOLA , CON PARATA 1 METRO DENTRO LA PORTA.
    NON LO VEDO PER NULLA MELGIO DI BERISHA X NULLA.  Speriamo si riprendano , ma li vedo peggiorare in concorrenza invece che migliorare.
    se entrambi continuano cosi, faranno la carriera di Sportiello. come i gamberi
     


  10. Capitolo Zapata . Ero molto scettico sull'arrivo di questo  giocatore, invece sono abbastanza ricreduto : sa fare buoni tocchi e sa partecipare alla manovra ; l'impegno è sempre adeguato . Peccato però che in area di rigore l'istinto del goal non lo vediamo , quando c'è qualche palla vagante (e domenica ce n'è stata qualcuna persa dal portiere) lui è sempre qualche metro in là e non tenta mai l'anticipo sul difensore ma gli sta sempre alle spalle .. bel problema, come istinto della rete sembra più dotato Barrow, che tuttavia paga molto il fisico acerbo ..


    • Perdonami... il fisico di Barrow non è acerbo: a 20 anni ormai è fatto e finito, così com'è.
      Se invece parliamo di "fisicità" e di come usare al meglio quel poco o tanto che madre natura gli ha concesso, allora lì può avere ancora margini di miglioramento.


  11. Senza il rigore probabilmente avremmo vinto : loro erano totalmente passivi e schiacciati all'indietro . Dunque di molto negativo ci sono i punti in classifica che mancano all'appello e si aggiungono ad altri precedenti, vedi mercoledì scorso .
    C'è poi la questione della "personalità" che va capita . Una cosa è la "personalità" della squadra, che sembra ritrovata se mi baso sulla capacità di giocare a memoria e di imporre il proprio gioco agli avversari , costringendoli sulla difensiva ; questa cosa, che c'era gli anni scorsi, sembra si stia ritrovando ed è motivo di fiducia per risalire posizioni .
    Ma c'è un altro tipo di "personalità" che manca completamente . Ora, io dico, nell'epoca del VAR cosa ci vuole ad una squadra con personalità per "costringere" l'arbitro ad andare a vedere il VAR in un episodio come questo ? Ma voi pensate che fosse capitato a Ghiellini e Nonucci l'arbitro non sarebbe stato costretto a tornare a centrocampo ? Allora, cosa cavolo ci voleva a chiamarsi e riunirsi  tra tutti i ns. giocatori (Gollini compreso) ed uscire tutti in fallo laterale prima che venisse tirato il rigore ? Questo avrebbe costretto l'arbitro ad andare per forza al VAR ..
    Per me questo fatto è simile a quello di Copenaghen . Sembra che noi ci prepariamo a giocare le partite imparando lo spartito a memoria e va bene.. però non si capisce perchè i giocatori non si parlino - magari coinvolgendo il mister - DECIDENDO PRIMA come comportarsi in casi eccezionali .
    Tipo : Andiamo ai rigori ? E chi li tira : caio, tizio e sempronio !.. Andiamo ai rigori ? Ci vuole Berisha in porta , che qualcuno lo para e magari lo tira .. C'è un episodio scandaloso in area a nostro danno e l'arbitro non vuole andare al VAR ? Caz*o, decidiamo PRIMA come costringerlo ad andarci ..
    Quante ce ne sono di situazioni così ? Avere personalità vuol dire sapere come regolarsi ed essere coesi, compatti e decisi .. Caz*o, sveglia ! Non si vuole che la nostra squadra sia una squadra di ladri e di cascatori , non lo si vuole per niente ! .. Ma non si vuole neanche che si lascino prendere in continuazione per il Cubo, anche con ammonizioni ridicole, assistendo a simulazioni continue degli avversari !!
     
     


    • Ma secondo te Chiellini e Bonucci, senza quella maglia di merda addosso, quanto smuoverebbero un'arbitro dalla sua decisione?
      Lì non è la personalità del giocatore a determinare certe situazioni, ma il peso politico e mediatico della società che rappresenta, purtroppo...


    • Forse ricordo male io, ma da regolamento il giocatore in campo non può chiedere il VAR, pena ammonizione (con deroga per gli juventini ovviamente....)


  12. nero: ci mancano i goal su palla inattiva; nero-azzurro: mai come quest'anno ci sono risultati scontati se non per pochissime partite, cio' dimostra che c'è molto livellamento e quindi non ci saranno mai partite facili però credo che se facciamo un filotto anche di tre vittorie la classifica può facilmente ribaltarsi; azzurro: stiamo migliorando bisogna togliersi questa cappa di ineluttabile sfiga che ci è piovuta addosso, vedo giocatori tristi quasi pronti a chiedersi: e adesso cosa ci capiterà ? Pensa positivo e vedrai che avverrà


  13. bravissimi a mettere papu nell'azzurro...
    la tattica nel nero però non capisco... freuler invertito con pasalic, papu a dx, castagne a sx... sono state tutte mosse efficaci, anche se non nel risultato.
    nel nero metterei la sfiga... sinceramente è da un bel po' di tempo che gli episodi sono tutti o quasi negativi (gol subiti al primo minuto/occasione, tiri deviati imparabilmente, gol sbagliati di centimetri...)
    altro aspetto nero, in parte collegato, è che da inizio anno credo che i nostri portieri abbiano fatto 3 o 4 parate a far tanto... ogni tiro in porta è gol. vero che colpe evidenti non ci sono ma è ora che inizino a fare anche loro parate determinanti.


  14. nerissimo
    la mancata schiuma rabbiosa della squadra e in primis del suo capitano...cazzo serve quella fascia se non sbrani l'arbitro almeno in questi casi lampanti?


    • ho pensato la stessa cosa... forse dovrebbero fargli rivedere le immagini di quando il capitano era Cristiano.....


    • non cambiava nulla....evitano qualifiche inutili in qsto xiodo difficile


      • beh, se ti piazzi davanti, con le mani dietro la schiena e senza usare i soliti sorrisini ebeti,ma con l'espressione giustamente incazzata, fai valere i tuoi dubbi e chiedi di ripensarci un attimo, nessuno ti sbatte fuori, e dai un gesto forte al resto della squadra.
         


        • Anch'io penso che Gomez, come capitano, avrebbe dovuto fare esattamente quello che dici tu.


  15. nero: non arrivano palle gol chiare agli attacanti. zapata fa tanto gioco sporco ma poi non gli arrivano palle gol per segnare.
     


    • Vero. Purtroppo Zapata, che si sbatte molto, gioca costantemente con le spalle alla porta e quando deve girarsi, visto la sua stazza, sembra sempre come ha già detto qualcuno "... un TIR che manovra in un centro storico ...", cioè lentissimo e 9 volte su 10 il difensore gli ruba la palla.
      Di fatto viene fatto giocare come Petagna, ma non ha la sua agilità e non difende la palla come lui. Forse Gasp deve capire che lo deve impiegare in modo diverso, altrimenti abbiamo sbagliato l'aquisto. Lui stesso ha detto che alla Samp giocava in modo diverso.


  16. ROMAGNANEROBLU -
     02/10/2018 alle 8:36
    Nero risultato arbitro mandato a compensare e mancanza del goal unica cosa sulla quale si può e deve lavorare Azzurro Il gioco stiamo tornando abbiamo dominato la partita e risultato a parte mi sono divertito 


  17. Tattica nel nero??????
    Ma come: "la Dea ha schiacciato la Fiorentina per lungo tempo nella sua metà campo" e la tattica è NERO?
    Mi pare una contraddizione evidente.
    Tattica perfetta, la finalizzazione della tecnica molto meno: concordo con "Attacco in difficoltà"


  18. Azzurro: abbiamo ritrovato il gioco fino all'area di rigore avversaria, poi non concludiamo, anche a causa di qualche egoismo...
    Nero: la carogna che ci si è appoggiata sulle spalle il 30 agosto, ci ha portato anche i Doveri di turno...
    Appena la carogna se ne andrà e Giuseppe sarà al 100% riprenderemo a volare.


    • Il problema è che Ilicic, ad andar bene, tornerà in forma decente tra almeno un mese ... se dobbiamo aspettare lui per voltare pagina rischiamo di avere una classifica già compromessa ...
      Per il resto, non condivido (se non in minima parte) l'azzurro per Gomez ... vero che è stato molto attivo e sicuramente quello che ha portato più scompiglio nella difesa viola, ma continua con una precisione quasi "scientifica" a sbagliare le scelte negli ultimi venti metri: tira (male) quando deve passare, dribbla (quasi sempre) infruttuosamente quando dovrebbe velocizzare il gioco scaricando palla, e quando passa sbaglia spesso la misura.
      Tralasciando nuovamente la gestione dei calci d'angolo, per la quale urge qualche soluzione alternativa ...


    • mai riporre troppe aspettative in un uomo solo.
       
      senza un  adeguato 'contorno neanche il buon josip ci farà mai vincere le partite da solo.....


      • Verissimo, ma ci può dare quel quid in più, soprattutto sui calci piazzati dove facciamo pena.
        Nerissimo: angoli e punizioni, spero che questa settimana ci si alleni a dovere in tal senso.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.