08-11-2019 07:00 / 35 c.

Finalmente l'Atalanta conquista il primo punto in questo torneo che era iniziato nel modo peggiore possibile ovvero con 3 sconfitte anche pesanti. Nel ritorno contro il City, la Dea ha saputo aspettare e ribaltare l'inerzia della partita grazie anche alla complicità della squadra inglese che dopo il rigore fallito è scomparsa dal campo. Ma la cosa che più ha colpito, tutti quelli che erano allo stadio, è stata la reazione dei neroazzurri che finalmente sono riusciti ad esprimersi sui livelli di gioco e intensità già ammirati in campionato. Ora la coppa fa un po' meno paura e speriamo di riuscire anche a vincere nel prossimo turno.

IL NERO L'AZZURRO

VITTORIA SFUMATA

Unico rammarico in una serata comunque positiva è stata la poca lucidità nei minuti finali dell'incontro quando la squadra inglese rimasta in 10 ha difeso il risultato con falli e perdite di tempo allontanando il gioco dalla propria area.


maglia neroazzurra.

PASALIC

Suo il goal del pareggio che ha permesso alla Dea di rimettrsi in carreggiata. Buon secondo tempo che ha messo in mostra un gocatore molto prospositivo e sicuro di se.

PALOMINO

Contro un temibile avversario disputa un ottimo incontro, sempre attento e sull'uomo senza farsi scavalcare. La migliore gara dell'anno, almeno per il momento.

ILICIC

Schierato da falso nueve lo sloveno fatica un po' nel primo tempo a tenere palla in avanti. Ma è sempre pericoloso e lo dimostra anche in questa occasione, facendo ottime giocate e procurando il fallo da espulsione del loro portiere.

TUTTA LA SQUADRA

Al di là dei singoli che hanno segnato bisogna elogiare tutta la squadra in blocco che ha saputo reagire dopo lo svantaggio iniziale e disputare un ottimo secondo tempo.

TIFO NEROAZZURRO

Come ampiamente annunciato lo stadio Meazza è stato riempito nei settori accessibili con più di 32000 spettatori. E durante l'incontro non è mai mancato l'incitamento da parte dei sostenitori neroazzzurri.



di LuckyLu




  1. Scusate il ritardo ma posso scrivere solo ora Essendo in una postazione di m...a a san . siro sono stato attento ai movimenti del city e mi hanno impressionato per il pressing alto che facevano e il fatto che si difendono con tantissimi uomini quasi tutti a volte e non l ' avrei mai immaginato . Parlando dei nostri invece gasperini va inserito nell ' arcobaleno non nell ' azzurro perché alla lunga ha avuto ragione per come ha preparato la partita dal tenere bassi sia castagne e hateboer sull ' inizio azione del city dal basso volutamente per un motivo che non dirò , allo spostamento in gara tra pasalic e gomez che alla fine a portato al gol e anche a altre situazioni rischiando molto graziati dal city a volte e in altre strepitose le nostre chiusure da hateboer in scivolata 2 volte su tutte da palomino a gollini a djmsiti etc .... etc ...... ma quel pressing alto del city gli ha permesso di creare la maggior parte delle azioni pericolose da nostri errori in disimpegno e anche in uscita sul retropassaggio a gollini e questo non mi è piaciuto . Mi è piaciuto molto palomino che mi ha impressionato per la gara che ha fatto essendo stato strepitoso proseguendo il suo stato di buona forma che avevo sottolineato sia con la gara con il napoli che contro il cagliari ( a differenza di chi sottolineava solo gli errori e non i buoni interventi che aveva fatto evidenziando che aveva visto solo quello ) vincendo tantissimi duelli e andando tante volte in anticipo propiziando il gol sul rilancio del portiere . Ed è stato maestoso ilicic reo di una gran partita vedendo stop al volo fare solo a lui uscendo palla al piede da mezzo city e giocando gran parte del match solo contro anche 4 uomini , applausi a scena aperta . Non sono d ' accordo con il nero a de roon perché è vero che ha sbagliato sul gol ma dovete guardare anche il lavoro sporco che fa ' a partita e la copertura che da , freuler per esempio si è fatto infilare da de bruyne prendendolo totalmente e siamo stati fortunati che ci ha graziati l ' attacante del city ma tra la palla persa da de roon che ha portato al gol e la perdita dell ' uomo di freuler non c ' è nessuna differenza , solo che voi vi ricordate solo quella di de roon perché ha scaturito il gol , ma anche la prestazione della gara dei 2 non è tanto differente anzi de roon ti permette di avere più copertura più stabilità all ' assetto tattico e permette anche di andare in avanti ai difensori a volte cose che pasalic per esempio non fa ' . Parlando di pasalic spero sia il preludio per dare molto di più a quest ' atalanta dopo questa partita perché è in grado di farlo e io sinceramente me lo ricordo per un lancio perfetto a ilicic e al gol ( sul quale c ' è un buco clamoroso lasciato da fernandinho ) in questa partita dove ha evidenziato le sue qualità migliori spero che gli dia quella fiducia e quella maggiore autostima per non fare sempre quel passagino facile e a fare qualcosa di più . Partita buona del papu e toloi anche se non sono sempre perfetti ma non era semplice e il papu verso la fine l ' ho visto un po' stanco . Chiudo dicendo che questa è una partita storica e spero che abbia lasciato molto di più del punto preso sia dal punto di vista morale che della stima .


  2. PALO... UN MURO...!!! 


  3. Il primo tempo ns è stato da nero 
    Nell'azzurro la rete al 98* dello Shaktar, il rigore fuori, il cross di Papu e il tempismo di Pasalic 
    Certo, c'è rimpianto per il finale ma anche la convinzione di essere finalmente entrati nella ns sliding door


  4. Io da mercoledi mi porto dietro la sorpresa di aver visto il nostro reparto difensivo così forte!  Ma allora è questione di concentrazione? Di "cattiveria"? Ma se dietro avessimo sempre giocato così? Al City abbiamo concesso pochissimo rispetto al loro potenziale! Spero tanto che i ragazzi dopo questa partita abbiano più consapevolezza della loro forza! Perché a questo punto mi viene da pensare che sia solo una questione di testa!  


    • Se pensiamo a come è cambiata la partita dopo il rigore sbagliato, con giocatori e tifosi che hanno ricominciato a crederci e a fare una prestazione da grande, vediamo quanto conta la psicologia, la convinzione e la fiducia. Ora possiamo davvero pensare che nulla è precluso


    • È cresciuto anche toloi. Credo che presto il reparto raggiungerà lo standard del finale della scorsa stagione,ovvere la media di una pera a partita,che x noi non sarebbe male. Scusa x il no piace, mi è partito x errore. P.S. non è mai facile stare concentrati quando la stanchezza ti assale. Credo che una buona fetta di errori sia dovuto anche a questo oltre che ai piedi ruvidi. 


  5.  nel nero la punizione di Malinosky ma io mi metto nei suoi panni : la tiro come se ci fosse un portiere vero rischiando anche di non prendere la porta e allora sì che le critiche sarebbero piovute e forse anche le mie, o cerco di prendere la porta sperando nell'errore del presunto portiere o nella possibilità di un nostro tap in sulla mancata presa del portiere stesso? Nel very black metto il comportamento del Manchester, panchina compresa, dal rosso al triplice fischio


  6. ...sempre NERO-AZZURRO...
    sota con la prosima... 
     


  7. AZZURRO: Serata che rimarrà nella nostra storia, pubblico eccezionale, squadra tosta e caparbia nel fermare il Manchester.  Adrenalina a mille !!!!!!
     
    NERO: La vittoria sarebbe stata il delirio a San Siro.
     



  8. Nero: la punizione di Mali peccato davvero con in porta Walker Texas Rangers minimo con le sue capacita' avrebbe dovuto provare a tirare in porta una 
    credenza. Pazienza.
    Nero : purtroppo la conclusione di Hate... ma i piedi sono quelli, per il resto ha fatto una prestazione ottima.
    Azzurro: tutto il resto, prestazione del secondo tempo fantastica !


  9. AZZURRO: Secondo tempo leggendario in un'atmosfera elettrica ma nel contempo commovente
    NERO: La punizione di Malinovsky
     
    Un immenso grazie al mister.  GASP FOREVER!!!


  10. Ilicic ad onor del vero poteva essere nel nero x il rigore procurato.... Ci è andata bene 





  11. mi spiace doverlo dire ma…
    NERO: la punizione di Malinovskyi
    hai la possibilita' di diventare un eroe leggendario...sei uno specialista...loro hanno fatto una manfrina immonda e hanno in porta il terzino
    che cacchio tiragli una mina e manda in porta pallone,Walker,Guardiola e tutti quanti...
    mettici la cattiveria, santa polenta.
    invece, una crescenza
     
    AZZURRO: il cuore dei ragazzi. Palomino e gli altri difensori mi hanno commosso...era come essere in campo con loro


    • primieroneroblu -
       09/11/2019 alle 11:25
      L obbiettivo era prendere la porta piuttosto nel nero il fatto che nessuno era pronto x la respinta del portiere od un suo errore !!!!


    • Credo che l'abbia tirata piano perché l'obiettivo unico era prendere la porta senza prendersi il minimo rischio di tirare fuori (che spreco sarebbe stato non prendere la porta senza portiere!). Purtroppo ha esagerato in cautela e il risultato è stato deludente


    • sulla punizione la penso come te...Malinosky appena entrato doveva spaccare la porta anzichè tirare quella mozzarella...


  12. manca jim city nell'azzurro
    manca de roon nel nero (anche se fiero esponente del total footbal)
    é piú di un mese che ne combina una siderale a partita
    - mercoledí
    - con lo shaktar 
    - a napoli
     


  13. Nero: il cambio Remo x Ruslan. Col senno di poi, ha aiutato più il City che noi. Lungi da me criticare Malinosky, ma avere tolto Pasalic dalla 3/4 ci ha fatto perdere metri di campo. 
    Azurro: il mister e la squadra. Fantastici!!!


  14. D'accordo che questo è un esercizio, ma sopra questa Atalanta Gasperiniana in cielo è SEMPRE PIÙ BLU! Io ero nella curva blu ed ho sofferto, incitato,gioito come tutti quelli intorno a me e sinceramente, alla fine, il pareggio mi è andato più che bene, ci tiene comunque matematicamente in gioco. Ho preferito rivedermi ieri tutta la partita con calma a casa. I primi 5 minuti ottimi, con l'occasione capitata ad Hans. Poi grande sofferenza per il loro gioco corale e chirurgico. Grandissimo secondo tempo di tutti indistintamente. La manfrina, consentita in maniera scandalosa dal molle arbitro, ci ha stranamente tagliato le gambe. Ma i primi piani sui loro giocatori erano molto elequenti secondo me, erano veramente in affanno.  Un invito a tanti amici commentatori: non credete che eccediate in troppe critiche ai singoli? Io con il City ho visto una grande squadra, con un impegno ed un orgoglio commoventi. A partire dal grande nostro Capitano, capace sempre di aperture illuminanti. Egli scatti imperiosi di Ilicić in mezzo a tre o quattro dei loro? Onore a tutti inostri, panchina compresa. E guardate le figuracce ieri sera delle due romane!



  15. Ho rivisto l'intera partita ieri sera
    Incazzato solo per il recupero che doveva essere di 3 minuti in più
    Per il resto migliori in assoluto Ilicic palomino e pasalic, ma anche tutti gli altri nessuno sotto il 7 in pagella
    Mettere il.city a fare Melina alla baniderina rappresenta un orgasmo calcistico
    Infine pubblico magico, un'atmosfera del genere sarà da raccontare in futuro, nel secondo tempo San Siro vibrava
    Adesso riempiamo col la dinamo, ne servono 40000 di spettatori (basta abbassare un po' i prezzi è possibile)


  16. dimostrazione che l'Atalanta deve andare sempre a tutta che sia col Manchester o che sia con la Bpal, senza paura o senza attendismi ( lo dimostrano i goals presi a inizio partite); diceva giustamente dopo la partita il Papu che il loro portiere ha i piedi buoni più di molti nostri giocatori e questo si è visto palesemente nel primo tempo costellato da imprecisioni e indecisioni;  come dicono noi pratichiamo un calcio totale ma se diventa un calcio parziale siamo battibilissimi: non possiamo pressare alti parzialmente lasciando libero sempre un uomo che può impostare, loro anche sulle nostre rimesse laterali erano asfissianti e il più delle volte perdevamo la palla.Un'altra cosa che ho notato è  che nel secondo tempo Gollini rinviava alla vecchia maniera ( bota so ol balù!) e questo mi ha reso felice perchè le impostazioni che partono dal portiere mi fanno rabbrividire : noi siamo bravi quando aggrediamo nella metà campo avversaria ma quando impostiamo nella nostra e siamo pressati facciamo paura ( piedi buoni pochi) e questo lo ha detto anche Gasperini ( quando li abbiamo aggrediti nella loro metà campo sono andati in difficoltà mentre se li lasciavamo giocare nella nostra andavano a nozze)


  17. AZZURRISSIMO: L'ORGOGLIO!! il sentimento che più di ogni altro questa squadra riesce a trasmetterti .... "ripartire" il giorno dopo con questa sensazione addosso ... non ha prezzo!!!
    AZZURRISSIMO: "ADESS BASTA!" il semplicissimo bergamasco che ha attraversato la testa di TUTTI, ragazzi in campo e ... noi tutti al rigore sbagliato! fino ad allora troppa apprensione e troppa preoccupazione tanto in campo quanto sugli spalti. ADESS BASTA e ... poi "quegli altri" se ne sono accorti!!!
    a margine ci sta il Grigio per Marten che pur battendosi come sempre e non risparmiandosi nulla come sempre,  ormai da settimane è nella classica "valle", il che, unitamente ad un Freuler mai pimpante come quando al meglio, apre una riflessione su un mercato forse incompleto o su qualche prestito forse affrettato ....a margine ovviamnete!



  18. diciamo che i colori sono fortemente influenzati dalla dimensione e forza dell'avversario. Se non considerassimo questi fattori Ilicic non lo vedrei così azzurro. Nel 1 tempo si è incaponito a giocare tanto da solo per cecare il numero finendo regolarmente nella gabbia predisposta da Guardiola e perdendo quasi sempre la palla anzichè scaricarla sull'uomo libero (anche non pericoloso).
    Martin conferma un periodo di forma non brillante anche se ha sempre dei ruoli non particolarmente facili, grigino
    Azzurrissimo Gollini poche paate ma fondamentali, sta diventando una abitudine e non è un buon segnale quando il portiere è fr i 3 migliori nelle ultime tre partite, soprattutto in rapporto al gioco di Gasp


    • Non condivido. Ilicic nel primo tempo era solo e andava da solo. Nel secondo tempo aveva compagnia ed è stato un grande ilicic. E nessuno guarda a quanto corre inncopertura. Se il papu coprisse metà delle volte che lo fa ilicic avrebbe un monumento in ogni piazza. (Va bene quello che fa il papu, ma ilicic quest'anno torna sempre a coprire.
      su Gollini invece non condivido. Per me quest'anno è stato valore aggiunto solo a Roma con la Roma, normale o negativo nelle altre occasioni . In particolare mercoledì 2 o tre palle nella nostra area piccola nel primo tempo guardate passare a 2 km ora... ha paura, tanta paura. E ne fa non male, ma non è il gollo di gennaio/giugno
       


    • Non condivido su ilicic... spesso si è incaponito nel dribbling perché abbandonato a se stesso e in diverse occasioni è pure riuscito a smistare la palla su qualcuno libero. Per me già nel primo tempo era stato il migliore dei nostri


    • A me è sembrato che Ilicic non la passasse semplicemente perchè non c'era nessuno a chi passarla.


  19. Solo azzurro,una volta tanto gli episodi ci hanno detto bene...che sia cambiato il vento ?
    Un po' di grigio x il martin che è quello cge ha faticato di più probabilmente pagando un po' l'errore iniziale,partita comunque in crescita anche per lui. 
    ORO:    il pubblico poiché comunque dal secondo rosso io certi cori beceri denunciati ieri da Pagno non li ho sentiti.  CHE SERATA. 


  20. azzurro il cuore e la grinta
    altro azzurro : finalmente non abbiamo e non avremo da fare ancora con l'uragano STERLING
     


  21. Azzurro Ancora vivi.
    Nero. Il punto gettato alle ortiche con lo Shaktar ha inciso nella testa nel convulso finale.
    Azzurro. Palomino e Pasalic prestazioni sontuose
    Azzurro. Martin fa un grave errore e poi piano piano risale dal baratro.
    Nero. Senza Ilicic e Zapata domenica Gasp dovrà inventarsi un attacco palla a terra e rifornimenti continui in area per Muriel. Partita non impossibile ma delicata per la classifica.
    Azzurro.  Le figuracce delle romane in coppa. E dovremmo lasciare il posto champions a questi.....


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.