Home I nostri speciali IL NERO E L’AZZURRO – All’ultimo respiro

IL NERO E L’AZZURRO – All’ultimo respiro

39

La Dea acciuffa allo scadere un pareggio ampiamente meritato per il gioco sviluppato anche se è riuscita solo nell’ultima parte della partita ad essere davvero pericolosa e arrembante per schiacciare la squadra viola che ha cercato fino all’ultimo di portare a casa la prima vittoria stagionale senza successo. Buona la reazione della squadra dopo il pesante KO in coppa che aveva allarmato tutti. Ora con tutti gli effettivi a disposizione la squadra di Gasperini dovrà cercare di eliminare quegli errori difensivi che in questa prima parte di stagione stanno pesantemente condizionando le partite dei neroazzurri.

IL NERO L’AZZURRO

ANCORA ERRORI…

Passano le giornate e continuano gli errori difensivi che condizionano le partite, quando si riuscirà ad ovviare a queste mancanze la Dea potrà spiccare il volo. Fino ad allora bisogna soffrire…

POSSESSO STERILE

Per oltre un’ora la Dea ha fatto  posesso palla e creato gioco nella metà campo viola senza però trovare il goal. Ci sono voluti ancora Gomez e Ilicic per sbloccare l’attacco atalantino. Anche in questo senso bisogna lavorare e cercare di essere più efficaci.

MALINOWSKYI

Finalmente titolare, gioca una buona gara con la giusta cattiveria agonistica deve un po’ migliorare negli inserimenti in area dove ancora non è riuscito a bucare la porta avversaria, ma siamo sicuri che è solo questione di tempo.

ILICIC

Lo aspettavamo e finalmente è ritornato, l’illusionista entra in campo e subito mette in apprensione la difesa viola fino ad allora ben arroccata in area. Grande controllo e freddezza in occasione della rete dell’1-2 che ha aperto la rimonta. Bentornato!

CASTAGNE

Anche lui è tornato, dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per circa un mese. E’ senza dubbio il laterale con più qualità e lo si è visto anche a Parma.

NON MOLLARE MAI

Il pareggio con la Fiorentina ci dice una volta di più che il grande Boskov aveva ragione “partita finisce quando arbitro fischia”. Non bisogna mai mollare fino alla fine si può sempre rimediare o ribaltare un risultato soprattutto nei minuti finali quando le squadre calano dal punto di vista fisico.

Bookmark(0)

39
Inserisci un commento

Please Login to comment
19 Albero dei commenti
20 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
21 Autori
prytzthealamoSbandatoReMoDavor Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Sbandato
Membro

Azzurro: cuore e palle dei nostri ragazzi


Nero: l'informazione distorta e manipolata che va sempre più di moda!


Non ci fermiamo!


Avanti!


ReMo
Membro
ReMo

Assai validi Ruslan, Timothy e la Nonna. Miglior difensore il Gasp che ha preso immediata posizione nel ridimensionare l'accusa di razzismo, costruita su di una pseudo realtà non recepita dall'arbitro, dalle registrazioni tv e dagli spettatori, con l'eccezione del solo giocatore che si autodefisce destinatario. La sua decisione nel prendere posizione gli ha guadagnato disprezzo e negatività qualunquistiche che proprio non possono sfiorarlo. Ma l'illogica diel Dagli ai bergamaschi, pervicacemente immotivata, continua. In chiave del colore nero, come l'ignoranza e la prevenzione.

Alexfolle
Membro

AZZURRO: La squadra sta crescendo e ancora una volta è riuscita a recuperare un risultato immeritato.   Per lunghi tratti la Fiorentina non riusciva a imbastire una ripartenza degna di questo nome.   Peccato non aver segnato qualche minuto prima.


 


NERO: Non mi piacciono i cori contro, preferisco quelli di incitamento ai nostri.


Poi in genere i cori contro sono beceri, poco fantasiosi e poco gioiosi. 


 Se proprio si vuole sfottere la tifoseria avversaria sarebbe meglio inventarsi qualcosa di più ironico e goliardico.  


Chiaramente nel nero ci vanno senza se e senza ma quei pochi frustrati che hanno aperto tutta la polemica Dalbert


 


Musa
Membro

Palomino va messo nel nero e francamente mi stupisce che nessuno lo dica ha fatto un ' ottima partita ma i 2 errori sono troppo pesanti ( nel 1 l ' errore è che si porta indietro con il corpo il 2 non ho capito cosa voleva fare o se gli resta indietro la palla o se sbaglia lo stop o se sbaglia la valutazione di un passaggio con un uomo addosso ) e va detto serenamente senza fare oscurismi o fare tragedie si può sbagliare e ha sbagliato punto va menzionato gli si richiede più attenzione e più concentrazione… Leggi di piu' »

Davor
Membro

sono d'accordo con l'analisi di Prytz e con quanto diceva Albisarnico in un altro topic è vero che facciamo errori difensivi...(e comunque l'autogol è una sfiga e il secondo,sì errore grave non solo di Palomino) ma il punto è che da inizio dell'anno ogni singolo errore ci viene fatto pagare - forse a Ferrara ci hanno graziato una volta davanti a Gollini...per il resto abbiamo un rapporto gol subiti/tiri in porta vicinissima all' 1/1di contro,quando capita agli altri di sbagliare,noi siamo molto più generosi...gol divorato da Duvan appunto, ma anche errori di Muriel con la Viola, le parate in serie di Sirigu… Leggi di piu' »

prytz
Membro

non sono d'accordo con la lettura che circola della partita .. non siamo stati affatto così sterili nel primo tempo .. la verità è che Zapata ha mangiato un goal già fatto e che Muriel è arrivato almeno 3 volte al tiro da ottima posizione ma ha sbagliato di brutto .. se andavamo in vantaggio , Gomez e Ilicic potevano davvero riposare .. invece li abbiamo dovuti spremere di nuovo .. ma la sf*ga perseguita la Dea soprattutto in qs. stadio di Parma , dove spero non ci metteremo più piede visto che anche il loro Sindaco ci sopporta a… Leggi di piu' »

Musa
Membro

prytz gollini non ha colpe è giusto esprimere la propria opinione ma perché bisogna sempre attribuire colpe anche a chi non c ' entra ? gollini valuta la traiettoria e fa ' per uscire ma poi capisce che non ci arriva e avanzare ancora di più verso ribery sì che sarebbe stato un errore perché non ci sarebbe mai arrivato e sarebbe stato sufficiente fare un pallonetto a ribery per segnare oppure addirittura scartarlo così facendo la figura del fesso quindi non ha assolutamente senso dire che doveva uscire perché se ci poteva arrivare sarebbe uscito invece così ha dovuto… Leggi di piu' »

Davor
Membro

ok,pero' qui dici che Gollini in un nanosecondo deve decidere...e dunque lo assolvi.


 


nel post sopra accusi Palomino perche' in un nanosecondo svirgola di sfiga un tiro da fuori area,che rimbalzava su campo bagnato, dicendo che non capisci cosa volesse fare...


usi due pesi e due misure cosi'…

Musa
Membro

Gli errori di palomino non sono sullo stesso piano del presunto errore ( secondo la vostra opinione ) di gollini sul 2 gol qui si confonde un errore evidente di palomino con una colpa che gollini non ha neanche


non sono paragonabili


gollini non ha fatto una papera come se avesse preso gol sotto le gambe palomino sì 


gollini poteva forse comportarsi diversamente ma detto a posteriori è facile e secondo me non sarebbe cambiato niente ed è ingigantire una colpa che non ha neanche 

Davor
Membro

No...la questione è che,secondo me, sia Gollini che Palomino potevano fare meglio 


mentre tu assolvi a prescindere Gollini e crocifiggi a prescindere Palomino


 


comunque pace...speriamo che Palomino faccia meno errori, e che Gollini sia messo di nuovo nelle condizioni di provare a far qualche parata ogni tanto 

Clod1907
Membro

La pensavo così anch'io. Ieri sera dopo aver rivisto più volte e da diverse angolazioni ho cambiato parere. Goliini legge bene l'intenzione di Chiesa ed inizia l'uscita.Si ferma dopo aver visto Djimsiti incrociare la traiettoria.Ma anche Djimsiti si ferma.Ribery ha fatto un bellissimo gol, ma i due non hanno portato a termine quello che avevano iniziato. Gollini avrebbe potuto frapporsi tra palla e porta o in presa alta. Djimsiti avrebbe effettuato un intervento a scivolare tipo takle e anche lui, visto il tiro rasoterra, avrebbe avuto buona probabilità di intercettare la palla. Dei due, chi ha chiamato la palla ha fatto un grosso errore. Almeno uno… Leggi di piu' »

prytz
Membro

Musa , ero nella posizione migliore per vedere , proprio sulla stessa linea di fronte a Chiesa .. quando ha calciato ho notato che il cross non era molto veloce e abbastanza alto e Gollini era già uscito , tanto che stavo per avere un sospiro di sollievo .. è passato molto tempo tra il calcio di Chiesa e quello di Ribery anche perchè il francese ha aspettato la palla senza minimamente avvicinarsi e calciando quasi da terra .. c'era tanto tempo per Gollini per prendere quella palla ed è rimasto fermo come un "ciuccio" .. è un errore grave… Leggi di piu' »

Musa
Membro

Gollini è un portiere di serie a non può avere paura di scontrarsi comanda in area non è una fighetta io ti dico che il cross arriva appena dentro l ' area grande e accenna ad uscire ma capisce che non può arrivarci e aggiungo io non ci sarebbe mai arrivato e se fosse uscito più avanti verso ribery non avrebbe calciato così ma avrebbe fatto un pallonetto o addirittura se la sarebbe portata sull ' esterno calciando facilmente oppure l ' avrebbe scartato io torno a ripeterti che forse poteva restare in porta e provare a pararla ma non… Leggi di piu' »

prytz
Membro

non c'entra niente l'anno scorso, l'ho indicato anch'io come protagonista tra i principali l'anno scorso .. ma non viviamo di ricordi .. qua deve darsi una mossa, finora ho visto solo una parata col Genoa ed un'altra a Zagabria .. mi sembra troppo poco e il cross di Chiesa era già suo , bastava non si fermasse senza saper più cosa fare 

Alexfolle
Membro

diciamo che Gollini si è ritrovato iin una situazione tragica.  Se usciva troppo dai pali Chiesa avrebbe potuto tirare in porta.  Purtroppo Ribery è stato immediato e calciando di prima intenzione l'ha preso in contropiede.    L'errore è a monte ma capita

Mauri62
Membro

Azzurro.Il Gasp è l'unico che ha affrontato i microfoni e ci ha difeso. Ovviamente è stato massacrato ma io gliene sarò ETERNAMENTE grato.


Nero ,nerissimo il politically correct imperante e deviante, la disinformazione continua e la demonizzazione dell'avversario.

nomadeneroazzurro
Membro

cmq è Malinovskyi scecc 

Brenno
Membro
Brenno

il nostro gioco si sviluppa lento e prevedibile e solo grazie ad invenzioni dei singoli riusciamo a segnare; la lentezza nasce primo perchè non siamo brillanti e lo dimostra il fatto che domenica abbiamo corso meno  e con meno velocità rispetto alla Fiorentina ( vedi report), secondo che non abbiamo velocità nei passaggi un po' per la ruvidezza dei piedi di alcuni  nostri giocatori e un poco perchè non ci smarchiamo senza palla per cui chi ha la palla tergiversa un po' troppo; Malinosky ha cercato di accelerare i passaggi ma molte volte è stato impreciso o non l'hanno capito… Leggi di piu' »

Oiggaiv
Membro

Nero:  Marcature poco aggressive, i difensori avversari escono sempre cno brandelli neroblu sotto le unghie.....


Azzurro: quello arriverà un po' alla volta come sempre da quando c'è il GASP. 

thealamo
Membro
thealamo

Premesso che nn concordo con l'azzurro per Josip (un celestino pallido per il solo gol, ma deve mangiarne....di polenta ancora!!), di azzurro salvo solo il risultato preso per l'ennesima volta per i capelli e soprattutto non aver lasciato vincere i Mortccc, che ha sempre il suo perche'Nero1)forma fisica. Sempre in ritardo sulle seconde palle, giro palla difensivo lento, pèoco uso delle fascie. E come aZagreb l'avversari ci ha messo sotto il primo tempo sul fisico.Allora, il dubbio viene: la preparazione come gli anni passati e' calibarta sul girone di rtorno? ok, ma quest'anno si spaeva ceh c'era un girone Champions… Leggi di piu' »

thealamo
Membro
thealamo

Ps.


Noto che die sopprusi vari e come dice Lui "strane cose che accadono 2 parla SOLO il VATE.


Ma NON E'compito suo! Lui si espone e rischia: altri dovrebbero parlare e tacciono!!!

Musa
Membro

Ci hanno messo sotto il 1 tempo sul piano fisico sei sicuro di quello che scrivi ????????????????????????? stavano tutti rintanati nella loro metà campo e hanno trovato un gol a caso che superiorità fisica hai visto ?????????

thealamo
Membro
thealamo

Confermo. 


E mi chiedo se hai visto la gara al pub.


Allora....cspirei

Musa
Membro

Noi facevamo girare la palla e abbiamo avuto occasioni con muriel e duvan sempre nel 1 tempo sto parlando loro ??? tutta questa superiorità io non l ' ho vista da parte loro probabilmente ho visto un ' altra partita io ero sintonizzato su un altro canale o sul rugby. 

thealamo
Membro
thealamo

...e' sempre da lodare chi riconosce i propri errori e si emenda

staff
Admin

Come molti hanno notato, stamattina per un bug nel database è andato in rete un vecchio articolo che non aveva alcuna attinenza con la partita Atalanta-Fiorentina. Abbiamo provveduto appena possibile a ripristinare l'articolo esatto, ci meritiamo le tirate d'orecchie che ci avete fatto nei commenti (che ovviamente non sono leggibili in questo articolo) e ci scusiamo con tutti voi per l'accaduto.

thealamo
Membro
thealamo

Capita a chi lavora, e ci mancherebbe!! 


Giusto scusarsi ma a parer Mio per episodi di  questo tipo anche SUPEFLUO:


perche' tutta la comunita' dovrebbe esservi grata per il volontario lavoro e l'mpegno indefesso.


Altro discorso..... i "barbari" likes e dislikes, IMMOTIVATI e ,quindi, non CONFUTABILI argomentando.


Cosi ......favorite solo "i piccoli" ometti................................................quelli che lanciano iil sasso e si nascondono.


Con la solita  amicizia e franchezza


(era un'intervento IMPORTANTE e quindi, Calep, prima di postare , l'ho riletto correggendo

meperme
Membro

 sempre i migliori.

meperme
Membro

Nero: Malinoski che gioca un altro calcio rispetto al nostro e quindi spesso non si trova con i compagni di gioco.


Azzurrissimo: Malinoski che gioca un altro calcio.  quando si adattano gli uni agli altri sara ancora piu spettacolo.

VITAS68
Membro

NERO
Sempre convinto che, vista la mole di gioco sviluppato, si stiano facendo più errori in attacco che in difesa.
Certi gol mangiati, o passaggi da ultimo uomo mal eseguiti, gridano vendetta...

QUAGMIRE
Membro
QUAGMIRE

Razzisti!non si scrive nero,d’ora in poi la rubrica si chiamerà il Chiaro e Scuro.


SOLO ATALANTA TUTTO IL RESTO AVANZA 

Pampa
Membro

Nero: episodio Dalbert e tifo, spento come a Zagabria. Speriamo che l'aria di casa faccia bene 

ventuzzella
Membro
ventuzzella

Nero: il tifo.


Non mi riferisco a Dalbert, ma al fatto che per lunghi tratti si son sentiti soltanto i viola. Noi in curva stavamo zitti, fino al gol di Ilicic. Manco fossimo degli intertristi che cantano solo quando vincono!!

brignuca
Editor

Nel nero aggiungerei la decisione di annullare il pareggio per fallo di mano di De Roon palla colpita mentre cadeva per la netta ed irregolare spallata alle gambe subita da Caceres, giusto annullare la rete e sostituirla con un rigore non con fallo per i viola. Il VAR è uno strumento utile se usato completamente e non a corrente alternata come sta succedendo a noi da alcune partite (e sempre a sfavore).

Musa
Membro

brignuca non è caceres è venuti .

giuliano70
Membro

Nerissimo l'episodio Dalbert strumentalizzato a dovere.


Azzurro : finalmente torniamo a casa! Basta tardini.

PIER73ALBINO
Membro
PIER73ALBINO

Sperando che il Giudice sportivo, dopo il supplemento d'indagine richiesto, non faccia la bastardata...

Davor
Membro

meglio casa a porte chiuse piuttosto che Parma

obe
Membro
obe

15 giorni in più per completare i lavori....