12-09-2018 09:11 / 5 c.

 

Immagine correlata Il campionato di Serie B resta a 19 squadre. Lo ha stabilito il Collegio di garanzia dello sport presso il Coni, che ha dichiarato inammissibili i ricorsi presentati. Lo riporta l’ANSA, che spiega che la decisione è stata presa a maggioranza, con il dissenso del presidente del collegio, Franco Frattini.

fonte calcioefinanaza.it



di Marcodalmen




  1. Scommettiamo che se tra le possibili ripescate ci fosse stato il Monza del neo presidente Berlusconi la decisione sarebbe stata diversa? 


  2. le promozioni e retrocessioni vanno conquistate sul campo
    io i ripescaggi li abolirei
    l' anno dopo una promozione in più (o quelle che servono),ma sul campo,non in tribunale
    per me bene la B a 19
    Il Catania è già la causa della A a 20  per un altro ricorso anni fa, squadra odiosa che spero restino in C ,e anche più sotto


  3. Intanto c'è ancora in ballo un ricorso del Catania, non so bene in quale sede, che viene discusso proprio oggi.
    Non dire "gatto"... 


  4. *musica di sottofondo* 
    Tatta tarattata tata tatta tarattata tata... venghino siorri e siorre al circo Figici... saltimbanchi, clown e la donna baffuta!


  5. frattini chi? l'ex ministro? Frattini Dry???


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.