24-10-2019 13:00 / 70 c.

Esaminiamo insieme cosa ha funzionato e cosa no nella serata di martedi' al cospetto della "mostruosa" compagine celestina messa in piedi da Guardiola (e dai miliardi dei suoi padroni)

NERO

Il Papu
Sottotono, si è poi saputo per un problema fisico per il quale forse occorreva risparmiarlo un po' di piu' con la Lazio, è sembrato anche poco partecipe all'azione recitando in un ruolo simile al suo vecchio nel quale non rende piu'

DeRoon
Da alcune gare Martino deve a volte rimanere attaccato al gancio per inseguire gli avversari. Parentesi' cosi' o c'e' altro?

Ilicic
Genio e sregolatezza, lo si e' sempre saputo e in questo momento siamo alla seconda fase, speriamo duri poco

La Difesa
Già, l'imputato numero uno. Si prendono ancora troppi gol (martedi' 3 su 5 evitabili) e i suoi componenti hanno destato qualche perplessità: Masiello la cui dinamicita' non e' piu' quella di una volta (per questioni anagrafiche e susseguenti al suo infortunio), Toloi (anche lui sembra risentire del pesante infortunio della stagione passata) e Djimsiti (all'apice della carriera ma tecnicamente non è propriamente un fenomeno).
Lo stesso Gollini se da una parte ci ha salvato con un paio di clamorose parate, dall'altro ha dimostrato di essere troppo timido nelle uscite soprattutto sul primo e quarto gol.

Gli ultimi investimenti di mercato hanno riguardato centrocampo e soprattutto attacco, per la difesa non si e' fatto abbastanza nonostante partenze eccellenti.

Le assenze
Avremmo perso comunque pero' ci sarebbe piaciuto giocarcela con Kjaer, Palomino e soprattutto Zapata in campo


AZZURRO

Malinovskyi
Decisivo in ogni ripartenza, grinta, gioco intelligente, è spiccato anche contorniato da tanti avversari campioni. Belle alcune verticalizzazioni e il rigore battuto a regola d'arte. Ricordiamocelo sui calci piazzati....

Freuler
Il pendolino svizzero sta pian piano tornando sui livelli con i quali ci ha viziato non privi di una cattiveria minima indispensabile a questi livelli

Gosens
Ormai titolare quasi inamovibile conferma la crescita personale e tecnica, una sicurezza sulla fascia

Gollini
Fosse forte nelle uscite sarebbe titolare in Nazionale. Ma alcuni tiri "bastardi" del City che ha salvato dall'entrare in porta non sappiamo in quanti li avrebbero parati....

La mentalita'
Con questo City o li affronti a viso aperto, e perdi di sicuro, o fai le barricate e magari ne prendi 2/3 di meno. La mentalita' dell'Atalanta attuale non è piu' italiana e sparagnina, forse perche' ci sono tantissimi stranieri e un genio rivoluzionario in panchina, sta di fatto che si e' cercato da subito di impostare il gioco e di cercare di offendere senza farsi schiacciare dal punteggio. Bene cosi', non avremo sempre un City davanti....

I nostri tifosi
Solo i nostri si sono sentiti in tutta la partita. Il City ha moltissimi tifosi appassionati ma, diciamocelo, l'Anfield Road è un'altra cosa, forse lo stesso Old Trafford. Sugli spalti non c'è stata partita, cosi' come in campo. Importante aver mostrato anche a tutta Italia cosa vuol dire tifo corretto e incessante finchè l'arbitro non fischia e anche quando ne stai prendendo cinque sul groppone....



di Staff




  1. Come non detto, messi in vendita ieri quasi 1500 biglietti del secondo arancio. Al momento ce ne sono ancora 1300 abbondanti. Comunque fonti ufficiali (sito atalanta) parlano di 7359 biglietti venduti che con i 16.000 abbonamenti fanno già 23.359 spettatori. Non penso abbiano calcolato gli ospiti (la vendita stà andando piuttosto bene, i settori inferiori del terzo anello risultano già esauriti). 


  2. ero pi0 abbacchiato e incavolato dopo la Lazio perchè penso che se avessimo giocato martedì sera dieci partite con la stessa formazione le aremmo perse tutte e dieci; però non si possono prendere i primi due goals così: al Manchester gliela avremmo fatta pi0 sudare la vittoria


  3. BIGLIETTI ECONOMICI 65 EURO X SAN SIRO FINITI! 
    Non aprono il II ° rosso?


  4. MarinoMagrin -
     25/10/2019 alle 8:10
    Scoprendo la difesa creiamo la pressione nel resto del campo: se avessi la possibilità di inserire un fenomeno a questo punto lo metterei lì. Non perché i nostri difensori siano meno bravi degli altri (esterni o centrocampisti), ma perché poggiando tutto lì il prossimo miglioramento non può che passare dall’inserimento di un crack in quella posizione. Ricordo cosa disse il Gasp in una intervista: al Genoa avevo il miglior marcatore della serie a, Burdisso, e mi decisi quindi a non mettere nessun altro in mezzo in difesa creando superiorità numerica nel resto del campo


    • MarinoMagrin -
       25/10/2019 alle 8:12
      Intervista riportata in un articolo del 15 nov 2018


      • Ciao.
        L'ho letto anch'io quell'aticolo.
         
        In realta', Burdisso, oltre ad essere un ottimo marcatore, era un "regista" eccezionale di tutta la "fase difensiva".
        Durante una partita il dialogo tra Gasperini e Burdisso era costante.
        Ricondo un particolare di un'intervista di Gasperini: "....ad un certo punto della partita (risultato in temporaneo pareggio) chiesi a Burdisso se riteneva di dover difendere il pareggio ...... o attaccare per provare a vincere ...... mi rispose che la squadra era in grado di attaccare per provare a vincere ..... si vinse ....".
         
        Quello che veramente ci serve (sperando di averlo gia' in casa: Kjaer) e' un "REGISTA" della fase difensiva.
        Un giocatore autorevole che riesca a "comandare" e "DETTARE I TEMPI" a tutti i giocatori impegnati nella fase difensiva (per quella offensiva c'e' ovviamente Gomez: il Capitano).
         
         
         


  5. Nero
    Pare che andare in vantaggio sia più controproducente che la solita partenza ad handicap del gol subito in avvio. 
    In vantaggio perdiamo convinzione e garra. 
    In svantaggio buttiamo sempre il cuore oltre l'ostacolo.
    Fa solo eccezione la partita di Zagabria, dovr siamo entrati in partita ( si fa per dire) solo dopo il quarto handicap
    Azzurro
    Il tifo per la Talanta 


  6. Azzurro: tutto 
    Nero: niente
    Grazie magica Dea...


  7. primieroneroblu -
     24/10/2019 alle 19:06
    E comunque x me al ritorno vinciamo alla faccia di tutti quanti 


  8. tifo corretto non solo sugli spalti. prima, durante e anche dopo.


  9. Azzurro: la mentalità della squadra,...andremo lontano,ed il tifo naturalmente.  
    Nero: il risultato,che a mio avviso è un po' bugiardo. 
    P.S.   non siamo ancora eliminati...... 


  10. AZZURRO: la vendita dei biglietti per il ritorno a San Siro. Oramai al secondo arancio rimangono 400 biglietti ( su tutto il secondo anello). Al primo arancio i "soliti" posti più cari per altri 300 posti complessivi. Immagino il richiamo della partita, immagino ci sia anche qualcuno del City (anche se hanno venduto già un buon numero di biglietti ospiti) ma è un dato che fa impressione: prima del week end potrebbero già aprire il secondo rosso. 


  11. Estrema sintesi.
    Azzurro
    Abbiamo dimostrato a tutta RUROPA ed ai tifodi drll Arabcity che siamo una dellr migliori tifoserie di Europa.
    Nero
    ...     
    Non c entra nulla ma tra le tante immagini belle di Manchester mi restano anche quelle di tanti clochard ....... 


    • "...... Non c'entra nulla ma tra le tante immagini belle di Manchester mi restano anche quelle di tanti clochard ....... "
       
      C'entra, eccome!
       
      Tutto il mondo anglosassone, da qualche anno, ha un numero di senzatetto spaventoso.
      Soldi a montagne spesi su cose frivole.
      Disuguaglianze sociali enormi, che 30-40 anni fa sarebbero state impensabili.


      • la storia però è  incompleta
        a manchester vanno ogni anno un sacco di giovani di tutta europa,perchè c'è lavoro
        abbiamo incontrato  e parlato con 2 ragazzi di Avellino ,che hanno trovato immediatamente lavoro e stanno cercando di convincere alcuni amici a raggiungerli a Manchester perchè per chi vuole il lavoro lo si trova subito
        quindi magari non tutti ,ma molti di questi clochard o homeless che girano, gli sta bene di fare il clochard
        e avere un lavoro non gli interessa e non lo cercano,bisogna anche dire questo,per completezza
        perchè probabilmente prima di assumere qualcuno di Avellino , assumerebbero più volentieri un Inglese,visto che sono piuttosto nazionalisti
        quindi boh...sempre difficile trarre conclusioni,e generalizzare,
        è un malessere sociale più generale,chi studia queste cose avrà risposte più precise
        ma molti,forse quasi tutti sono clochard per scelta, almeno all' inizio,poi tornare indietro è difficile e una volta entrati nella spirale diventa dura


        • "..... ma molti, forse quasi tutti, sono clochard per scelta ....."
           
          Veramente, nel mondo anglosassone, NON e' proprio cosi'.
          Moltissimo diventano senzatetto perche', se non riescono piu' a pagare il mutuo, le banche gli portano via la casa.
           
          Nel mondo anglosassone NON e' tutto oro quello che luccica.
           
          Per gli stranieri e' piu' facile trovare lavoricchi perche' prendono quello che gli danno (facendo una specie di "dumping" nel mondo del lavoro).
          Per questo, anche in molte zone operaie, hanno votato Brexit (leave).
           


    • EUROPA


  12. A me sembra che:
     
    (1) Quando si vince (anche se indipendentemente dal merito) si tende ad enfatizzarne le "RAGIONI" (prescindendo da un fattore molto importante: la CASUALITA').
     
    (2) Quando si perde (anche se NON per demerito) si tende ad enfatizzarne le "CAUSE" (prescindendo, anche in questo caso, da un fattore molto importante: la CASUALITA').
     
    A Manchester:
    - Ci mancavano Zapata, Kjaer e Palomino.
    - Gomez non stava bene (e non ha potuto giocare il secondo tempo).
    - Ilicic e de Roon, anche se si sono dati molto da fare, non erano sicuramente al meglio.
    - In difesa, dovendo sostituire Masiello (evidentemente affaticato) abbiamo dovuto arretrate de Roon perche' l'unico altro difensore che avevamo in panchina (a causa degli infortuni di Kjaer e Palomino) era Ibanez che, evidentemente, ancora non convince appieno (sarebbe stato probabilmente imprudente "bruciarlo" proprio contro il mostro MC).
     
    In queste circostanze, la squadra ha fatto proprio tutto quello che poteva fare, senza accampare scuse (che, nel caso specifico sarebbero state piu' che giustificate) o fare drammi.
     
     
     
     


  13. BUONGIORNO,CONCORDO SU TUTTE LE VARIE DISAMINE DA VOI SCRITTE,MA COME PIÙ VOLTE SOTTOLINEATO IN ALTRE CIRCOSTANZE SE VOGLIAMO CRESCERE ULTERIORMENTE DOBBIAMO INTERVENIRE SUL MERCATO PER L'ACQUISTO DI ALMENO DUE DIFENSORI GIOVANI E FORTI.
    FACILE???....ASSOLUTAMENTE NO,MA CREDO CHE IL PROBLEMA SIA STATO UN PO' SOTTOVALUTATO,PERCHÉ DIETRO SERVE PIÙ VELOCITÀ DI PENSIERO OLTRE CHE DI GAMBE.
    FORZA ATALANTA,CHE TIFOSI IMMENSI....


  14. D'accordo su tutto.
    Aver visto a soli 10 metri le azioni di Sterling nel primo tempo mi ha da un lato inquietato per la nostra Dea, dall'altro riconciliato col calcio.
    Semplicemnte un MOSTRO!
     


  15. Concordo su tutto


  16. AZZURRO: L'eccezionale esperienza che i ragazzi ci hanno regalato va oltre il risultato. 
    La squadra ha giocato la partita con il massimo impegno e ha cercato sempre di giocare.
    Anche la Dea ha proposto alcune azioni di alto livello purtroppo non finalizzate.
    Loro hanno dei giocatori di grande livello 
    NERO: La loro tifoseria molto snob e molto deludente e il risultato 
     

     


  17. concordo su quasi tutto.
    ma darei una mano in piú di azzurro al colonnello, ogni volta che tocca la palla é da orgasmo.
    attualmente il vero top player in rosa e spero che il 
    resisti agli attacchi di mercato di gennaio x lui (parlano già di 35 zucche x la binter ed altre squadre inglesi)
    nell'azzurro invece proprio non riesco a vedere il gollini.
    in un paio di gol ci mette molto del suo.
    nel quarto addirittura riesce a farsi insultare a nastro dal castagne ancor prima che la palla entri in rete...guardatevi il gol
    p.s. muriellllllll lasciagliela tirare!!! 


  18. Penso che, nelle corcostanze, tutta la squadra vada messa nell'azzurro.!
     
    In particolare, mi sembra ingeneroso mettere Gomez nel nero perche', purtroppo, NON stava bene.
     
    - Ci mancavano Zapata, Kjaer e Palomino.
    - Gomez non stava bene (e non ha potuto giocare il secondo tempo).
    - Ilicic e de Roon, anche se si sono dati molto da fare, non erano sicuramente al meglio.
     
    In difesa, dovendo sostituire Masiello (evidentemente affaticato) abbiamo dovuto arretrate de Roon perche' l'unico altro difensore che avevamo in panchina (a causa degli infortuni di Kjaer e Palomino) era Ibanez che, evidentemente, ancora non convince appieno (sarebbe stato probabilmente imprudente "bruciarlo" proprio contro il mostro MC).
     
    In queste circostanze, la squadra ha fatto proprio tutto quello che poteva fare.
     
    Io mi auguro che al ritorno:
    - siano disponibili anche Zapata, Kjaer e Palomino,
    - Gomez sia completamente recuperato,
    - Ilicic e de Roon ritrovino la loro forma migliore.


    • Dissento sulle attenuanti a Gomez che, viceversa, a mio giudizio sono delle aggravanti: se non stai bene lo devi dire chiamamente e lasciar giocare chi è a posto, non si può lasciare la squadra in dieci per un tempo per volerci essere ... nello specifico, non è esente da colpe nemmeno Gasperini, che avrebbe dovuto preservarlo già dal secondo tempo di Roma invece di tenerlo in campo anche quando era praticamente fermo.


      • Quasi non ci credo doverlo scrivere visto le volte in cui negli anni scorsi mi sono ritrovato a essere estremamente critico ma questa volta il nero per il Papu è assolutamente ingeneroso
        Era risaputo sin dal termine della partita con la Lazio del suo stato precario e del rischio infortunio a seguito affaticamento muscolare del resto il Papu veniva da una serie di partite giocate a livelli forse mai visti e quindi...ci poteva stare
        Il fatto è che lo si è dovuto rischiare tenuto conto anche dell' assenza di Zapata per avere in campo una formazione che tatticamente potesse avere almeno un minimo di competitività.
        Semmai la contemporaneità del doverlo sostituire a metà partita in un momento di evidente emergenza con la necessità di dover sostituire un centrale completamente avulso dal ritmo partita senza avere difensori per sostituirlo dovendo così fare ripiegare Marten al suo posto, denota quello che più volte è stato sottolineato cioè una mercato incompleto almeno per questi livelli...... detto ovviamente con molta serenità!!!



      • Si Nemesis.
        Capisco.
         
        Ma chi hai che possa costruire gioco come Gomez?
         
        Purtroppo, a Manchester (pur senza fare drammi) ci siamo trovati:
        - (quasi) non in grado di mettere in campo un trio difensivo,
        - senza Zapata,
        - senza Kjaer,
        - con Ilicic e de Roon evidentemente non ancora al massimo della forma,
        - con Gonez in evidenti difficolta' fisiche.
         
        Avremmo potuto cercare scuse ...... abbiamo preferito NON farlo .......
        Avremmo potuto fare drammi ....... abbiamo preferito NON farli ...... 
         
        Ma e' chiaro che, NELLE CIRCOSTANZE SPECIFICHE, avevamo delle grosse difficolta' a mettere in campo una formazione qualsiasi che fosse in grado di provare a competere col MC.
         
        ....... Ibanes?
        ....... Barrow?
        Ma davvero? Nelle circostanze specifiche? Per "bruciarli"?
         
        Questa meravigliosa avventura in CL e' purtroppo iniziata in corcostanze non proprio favorevoli.
        Speriamo che le ccose cambino.
        Ma, soprattutto, continuiamo a comportarci con dignita' e coraggio, senza snaturarci. Il "vento" cambiera'.
        Speriamo che non lo faccia troppo tardi (per quest'anno). 


        • Hai pienamente ragione su molte cose, e se Gasperini ha scelto così l'avrà anche fatto a ragion veduta, ci mancherebbe, ma, giusto per fare qualche esempio col senno di poi (di cui, ovviamente, sono piene le fosse):
          - Iniziare con Muriel e Gomez in panchina essendo ben consci del suo stato fisico precario, cercando eventualmente di giocarselo nella ripresa quando i ritmi sarebbero calati?
          - Arretrare Gosens come sinistro di difesa al posto di Masiello inserendo Arana laterale in modo da lasciare De Roon a centrocampo e non rischiare subito l'assetto spregiudicato con gli uno contro uno in difesa fin dal 46'? In fin dei conti eravamo sull'1-2, avevamo rischiato relativamente poco e creato diverse opportunità pericolose ...
          Ibanez non l'avrei sicuramente rischiato, ma Barrow sano in luogo di Gomez acciaccato contro la difesa senza difensori del City non sarebbe stato una bestemmia, sinceramente ... (e lo dice uno che non Barrow non ci va giù leggero, da mesi a questa parte).


      • Ma se ha dovuto stare in campo anche a roma fino alla fine anche se era zoppossimo


  19. A chi parla di figuraccia mondiale, andate a vedervi le statistiche degli ultimi 10 anni in casa del city.. 


    • SergiodeBrusa -
       24/10/2019 alle 18:57
      Guarda Wilker quello  delle statistiche ( Letta sull eco di bergamo)è  un discorso molto fuorviante  , il fatto di essere stata l avversaria con il miglior possesso palla o che ha effettuato più tiri in porta non porta a nulla se poi prendi 5 gol che potevano essere tranquillamente 7/8 .
      La realtà è che dobbiamo diventare molto più scaltri se vogliamo ottenere risultati in Champions, se invece il nostro obbiettivo è fare bella figura ma prendere 5 pere anche al ritorno allora va bene così,perché è sicuro che se vai ad affrontare il City alla pari e a viso aperto le buschi sempre. 
      L inter ieri sera gli ultimi trenta minuti ha difeso l uno a zero con 10 uomini nella loro area e con due contropiedi ha conquistato un rigore e siglato il 2-0 mentre il borussia ha avuto una % altissima di possesso palla tirando un paio di volte in porta .
      Non sono stati certo belli da vedere ma hanno difeso benissimo, con tanta umiltà raddoppiando sempre su tutti gli avversari e i loro difensori non hanno dovuto neanche una volta difendere uno contro uno perché sempre aiutati dai compagni contro un borussia che non è neanche lontanamente paragonabile al Manchester City come qualità di gioco .
      Qui si colpevolizzano sempre i difensori ma nel secondo tempo dell altra sera avrebbe fatto una figura ridicola anche Sergio ramos. 
       


      • Ammesso e non concesso che tu decida di difendere,la qualità dei tuoi difensori ti permette di portarti a casa il risultato? Mi sembra che molti gol presi siano figli di errori individuali 


      • " ....... Qui si colpevolizzano sempre i difensori ma nel secondo tempo dell'altra sera avrebbe fatto una figura ridicola anche Sergio ramos ......"
         

         
        (1) L'attacco NON teneva piu' palla.
        (2) Il centrocampo sembrava (quasi) un colabrodo. 
        (3) Il portiere del MC sembrava Beckenbauer, tanto erano precisi i suoi lanci per le punte.
         
        Tutto questo a prescindere dal fatto che, non avebdo piu' neppure un difensore affidabile in panchina, abbiamo dovuto mettere de Roon.
         
         


    •   


  20. Azzurro: malinovsky,  giocatore di livello superiore al resto della rosa, e cosa importante è l'unico che tra i nostri non si caca sotto nel tirare i rigori,soprattutto quelli importanti come l'altra sera., 11esimo gol in 29 presenze in competizioni europee .
    Nero: il risultato. 


  21. Grazie Remo, adoro e stravedo per la DEA, sin da quando ero ragazzino, in effetti il mio nik dovrebbe ricordare qualcuno molto amato a Bergamo. È un mio grande amico d'infanzia forse le nuove generazioni non lo conoscono. Vedo spesso le gesta della DEA in TV e l'altra sera ero fiero di queste maglie. Il Gasp, è una persona eccezionale, ma anche Sartori non è uno checscherza. FORZA DEA, fiero di TR


    • Paciogol.......
      ma per caso di nome ti chiami ANDREA??


    • l' ho scritto sotto
      grande Pacione,io mi ricordo che segnava sempre, e fu preso dalla Juve,dove ebbe meno fortuna,poi girato al Verona,che quegli anni era una signora squadra
       


      • frega niente dei non like
        non ho nemmeno facebook,e odio i social
        e soprattutto ognuno ha le sue idee ,e la mia può non coincidere con la tua
        però
        se mi spieghi cosa non ti piace  di quello che ho scritto sopra mi fai un piacere
         
        Marco Pacione è stato un grande calciatore dell' Atalanta primi anni 80,ha segnato anche in Europa,(anche se era la mitropa cup)io ero un ragazzino e a me piaceva molto


        • Barbie il problema dei social è ormai che c'è gente che sa usare solo il dito e non il cervello. Fortuna che tra di noi sono pochi, ma purtroppo ci sono anche qui.
          Detto questo anche io ricordo Marco Pacione con grandissimo affetto, anche lui ha contribuito a scrivere la magnifica storia della Dea!
          PS anche io odio i social,  ma mi sa che in questo siamo proprio di un'altra generazione 


  22. concordo con chi, in particolare per il Bepi, non approva il nero, procura il rigore gioca in un ruolo non suo senza l'appoggio del Papu per problemi fisici e non contro una squadra scarsa quindi che poteva fare di + ? Nel 2 tempo con un Muriel più mobile e collaborativo mi sembra che le occasioni le abbiamo avute comunque. 12 tiri in porta fuori casa a Manchester, ci è mancata (al solito) la precisione (questa si nel nero) non la fase offensiva


    • Dunque, bisogna intenderci sul metro di giudizio dei giocatori di qualità sopra la media come Ilicic (per cui stravedo!), cui l'altra sera non è sicuramente mancato l'impegno nè la voglia (non era l'Ilicic "in campo controvoglia" come talvolta capita di vedere nelle giornate di luna storta) ma che ha commesso errori grossolani in almeno tre circostanze che avrebbero potuto essere letali, sbagliando due stop che per lui dovrebbero essere più che facili e facendo una scelta scellerata ignorando la sovrapposizione di Castagne in tre contro tre per scagliare un tiraccio inguardabile, oltretutto di destro, che è finito più verso la bandierina del calcio d'angolo che verso la porta. Poi si è procurato li rigore ed ha fatto anche altre cose buone, niente da dire, ma da lui si pretendono (giustamente!) le giocate di qualità che possono fare la differenza, ed in quattro occasioni potenzialmente molto ghiotte ne ha toppate tre ... troppe per considerare positiva la sua prova, a mio giudizio.


  23. Va bene tutto. Perdo volentieri a Manchester giocando così, tirando in porta 12 volte (7 nello specchio), tenendo il pallino per mezz'ora e andando in vantaggio. 
    detto questo... Gollini azzurro no! Apre e chiude la partita con 2 non interventi che costano 2 gol. Possiamo non metterlo nel nero, ma azzurro proprio no.
    Il primo gol (checsarebbe arrivato ) gira la partita , il rigore omaggio e il terzo la chiudono. Anche se noi giochiamo fino alla fine


  24. non so chi di voi ha mai giocato a Football Manager
     
    ma martedì sembrava una di quelle partite in cui giochi con la squadra del cuore che minuziosamente hai allestito per anni e sei riuscito ad arrivare alla Champions...contro una che deve vincere perchè deve vincere. Avrei provato a riavviare il gioco almeno un paio di volte.
     
    loro tutti veloci il doppio (o il triplo nel caso di Foden e Sterling), tecnici il doppio,brillanti e precisi il doppio, il portiere con la gamba bionica...
    Sterling lo ricordo al monidale in Russia dove non segnava nemmeno a portiere morto...sarà migliorato
     
    comunque i nostri sono stati valorosi e c'è poco da dire.
    speriamo che la batosta non comprometta il morale nello spogliatoio e la convinzione dei ragazzi


    • Concordo su Sterling anch'io me lo ricordavo un chiodo dal mondiale di Russia uno che corre tanto ma a vuoto..eh sti gran c..i


  25. I giovani sono la vera risorsa, con quel denaro sono stati acquistati giocatori di alto livello che ha permesso un notevole salto di qualità tipo ILICIC e DUVAN. Esempio? Mancini e Bastioni, sono 2 ragazzi GORTISSIMI che faranno una grande carriera e non dimentichiamo Gagliardini.. Sartori è uno che la vede lunga.


  26. Io non avrei messo alcun nero. Solo azzurro in questa fantastica avventura europea


  27. era evidente fin dai primi minuti che GOMEZ non stava bene. nero x lui stavolta è ingeneroso. al massimo un grigetto
    x ILICIC un grigio leggermente più scuro.. continuiamo xò ad aspettarlo con la dovuta pazienza. ne vale la pena


  28. al di là di tutta la poesia ..
    questa partita ha dato molte indicazioni sul piano tecnico sulle caratteristiche , sul potenziale e sulla personalità dei nostri singoli giocatori .. pregi e difetti sono stati ben vivisezionati .. sta al tecnico tirare le somme e spero che lo faccia .. non debbono esistere, a mio modo di vedere, troppe gerarchie consolidate .. un pò va bene - ed è giusto - ma si deve dare spazio anche a qualcun altro e non si deve dare per scontato che la squadra che comincia la partita debba per forza essere la formazione base dei mesi passati 
     


  29. Sono d'accordo con Brasa. Papu e il Bepi non meritavano di essere inseriti nel nero. Il primo in campo solo un tempo aveva chiaramente problemi fisici. Aggiungo: nel suo vecchio ruolo non si ritrova più e quindi in partita sempre nella posizione inventata dal Gasp. Il Bepi ha sbagliato un paio di passaggi ma l'ho visto molto migliorato: domenica a segno di sicuro.


    • osti, ch'el segna te le zamò dicc .. no, dai , a lera mei la surpresa 


  30. Pochissimi presidenti, amano la propria città ed i propri tifosi. Vi garantisco che Percassi ha creato una struttura talmente funzionale che sembra un orologio svizzero. 


  31. Mi dispiace contraddire chi ha scritto l'articolo, con tutta sincerità io non avrei nulla da rimproverare alla squadra e alla società. Stilare un giudizio in funzione della partita  con il M.C. non sarebbe cosa buona e giusta. Siccome sono un tifoso non partecipante attivo perché sono di Pescara, forse sbaglio. Ripeto, la DEA ha una gran bella squadra, ha un settore giovanile tra i migliori in Europa, tra pochissimi anni son sicuro che arriverà ai livelli dell'Aiax. FORZA DEA


    • cera un giocatore dell ' Atalanta col nome che iniziava per Pacio e faceva molti gol
      era di Pescara
      ha segnato anche in Europa con la nostra maglia,non contro il Man City, gli avversari erano  il Banik Ostrava ,degli Ungheresi che si chiamavano Spartak qualcosa e una Squadra ex jugoslavia che probabilmente non esiste nemmeno più
      il tuo nick ed il fatto che sei di Pescara mi ha fatto ricordare quei tempi, bei tempi
      Ciao


    • Sei un tifoso geograficamente lontano, ma assai vicino per affetto, comprensione e sostegno. Ti apprezzo.


  32. Io non ho nulla da aggiungere a quanto già detto, ma c'è un concetto che voglio esprimere. Foden gioca in Champions, Esposito gioca in Champions, E circondati da chi li mette in condizione di fare bene fanno sfracelli. Noi ne abbiamo non uno ma addirittura tre con questo potenziale, e uno, Traore, è un talento di quelli che ne vedi uno ogni dieci anni. Quelli forti giovani da ora in poi li dobbiamo tenere, e con questi faremo l'ultimo balzo in avanti. Kulusevsky, Okoly,Colley, Barrow, Da Riva, Carnesecchi, Colpani, Cortinovis,e ne lasciò fuori altri. ABBIAMO UNO DEI PIÙ GRANDI SETTORI GIOVANILI AL MONDO, la squadra del futuro la facciamo a costo zero. Crediamoci e non rompiamogli le scatole se si emozionano o sbagliano. Abbiamo spezzato in due la Roma e il Napoli con Petagna,Caldara,Gagliardini, Conti, Spinazzola,Grassi....believe.


    • Sono pienamente d'accordo con te e non capisco perché il Gasp dopo il primo periodo abbia smarrita la voglia di lanciare i nostri primavera.. 

       


    • Ma basta.... I giovani da te menzionati rentravano da prestiti... Prima del Gasp con i giovani presi direttamente dalla primavera non siamo MAI arrivati terzi. Se il mister ritiene debbano andare in prestito avrà i suoi motivi. Che feta... 


      • Per tenerli intendevo dire che non devono finire all'inda , al Milan o alla Juve, ma probabilmente mi spiego male io...


        • Allora ti chiedo scusa, Evidentemente ho frainteso.  Perché secondo me i giovani vanno bene ma dopo che hanno giocato in prestito da qualche parte, oppure se sono dichiaratamente dei fenomeni!  Ma in questo caso è solo il mister che può decidere.  E secondo me non è che non vuole più lanciare giovani è che evidentemente ritiene i titolari più forti del livello a cui sono arrivati i giovani adesso.  


    • a so decorde, ma .. pota.. i a fa mia zogà !! 


  33. D'accordo su molto... unico appunto gomez non meritava il nero e nemmeno ilicic (pur con qualche errore di troppo si è procurato il rigore e non ha fatto malissimo.. addirittura la gazzetta gli ha dato la palma del migliore in campo - per me assurdo, han fatto molto meglio almeno mali e gosens)


    • condivido quasi tutto .. solo di Gosens non ho visto sta gran partita ; lo stesso che a Roma, mi sembra : primo tempo ottimo , desaparecido nel secondo 


      • Mah, non sono molto d'accordo ... premesso che nella prima metà del secondo tempo tutta la squadra è stata sovrastata dal City, Gosens è stato quello che, duettando ripetutamente con Muriel, ha cercato  fino all'ultimo di sfondare e segnare il secondo gol andandoci ad un passo almeno tre volte, se era lui il desaparecido nella ripresa allora non so dove fossero finiti almeno altri sei o sette ...


        • Malinovskyi e Gosens sono stati i migliori in campo.
           
          Freuler subito dopo,
           
          Tutti gli altri una spanna sotto le loro abituali prestazioni.
          E' vero che questa volta giocavano contro il MC, ma anche Malinovskyi, Gosens e Freuler giocavano contro il MC, e NON hanno certo sfigurato.
           
          Secondo me, alcuni giocatori "sentono" ancora un po' troppo "l'emozione Champions", e alcuni di loro NON erano in buone condizioni fisiche.


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.