02-10-2018 16:43 / 17 c.

Risultati immagini per basta lamentarsiLa partita  Fiorentina-Atalanta ha riportato l’attenzione sulla Var

Su Tuttosport si riporta di come il “capo” degli arbitri Marcello Nicchi non abbia dubbi in merito alla vicenda Chiesa: “Bisogna smettere di lamentarsi. La VAR funziona e tutti lo riconoscono, se poi ogni volta che accade un episodio si vuole smontare tutto, siamo fuori dal mondo. Ogni tanto qualcuno, sorprendentemente, non se ne avvale: è uno strumento che c’è e va utilizzato al massimo”.



di Marcodalmen




  1. perche mi sento preso in giro qualsiasi cosa leggo?


  2. Fazioso 
    Perché non l'hai detto anche Domenica scorsa ? 


  3. Morale della storia. Attendere provvedimenti di giustizia , da parte di chi vi dovrebbe provvedere, è cosa inattuabile Nelle vecchie osterie era consuetudine pagare prima di abbandonare il locale.. Per le partite di calcio, il regolamento delle partite Dare-Avere deve essere effettuato sul terreno di gioco, durante la gara e comunque prima di lasciare il campo di gioco I difensori sono informati. Ed  anche gli attaccanti simulatori.


  4. Quello che ha detto Nocchi è giusto, la Var esiste e va utilizzata, quindi mi aspetto una sanzione esemplare per l'arbitro di Domenica che non l'ha usata.


  5. Le nicchi SI DEVE DIMETTERE!!!!


  6. ....sorprendentemente....ala Gioppini e servi 
     


  7. Se c'è una società che non si è mai lamentata è l'Atalanta...siete RIDICOLI questo non è un episodio dubbio, ma nettissimo


  8. Nemmeno il giudice sportivo non si è avvalso della prova TV, niente squalifica per il simulatore.


    • Da quel punto di vista non mi aspettavo francamente nulla, anche perchè, se non ricordo male e se la regola non è cambiata, la prova TV può essere utilizzata solo per episodi che l'arbitro non ha visto, non per quelli che ha toppato, quindi il "contatto" Toloi-Chiesa, essendo stato visto e giudicato dall'arbitro, non poteva rientrare in quelli "esaminabili" dalla prova TV.
      Che poi la regola in sè sia sbagliata o non condivisibile, quella è altra faccenda ...


    • Lo avevo abbondantemente preventivato. Squalificare #Chiesa con la prova televisiva sarebbe stata un'ammissione di colpa. Sono delle M...


    • Davvero?!? Ma è una notizia certa e definitiva? Perchè se dopo tutti i replay, tutto il parlare unidirezionale (nel senso che tutti hanno detto che era simulazione) di tv, giornali ecc. se così fosse sarebbe uno scandalo...


  9. E lo dici ai giornali coglione??
    Dillo ai tuoi arbitri!! E li avvisi pure prima che chi non lo fa sta un mese senza dirigere. Punto!!
    Asinooooo!!!!!



  10. "Ogni tanto qualcuno, sorprendentemente, non se ne avvale"
     
    Sarebbe anche il caso di capire perché sorprendentemente non se ne avvale visto che sei il boss


  11. E, appunto usiamola per rivedere le nefandezze che stanno combinando certi arbitri!


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.