13-09-2018 13:30 / 2 c.

Al di là dei dirigenti piu' noti c'e' una miriade di collaboratori che il grande pubblico poco conosce ma che non sono meno importanti nel creare, ogni santo giorno, quella fabbrica di talenti che si chiama Zingonia.

Oggi abbiamo pensato di portare alla ribalta uno di loro, Stefano Oriunto, mister delle Allieve. Ecco la sua intervista, esclusiva, che ha reso a noi di Atalantini.com

 

Nostra esclusiva: Intervista Mister Oriunto Allieve femminile : "Champions" è il sogno per la squadra di Gasperini!

 

Buongiorno Mister Oriunto,

Finalmente si torna a giocare sul serio dopo una prima intensa fase di preparazione. L’occasione è il primo torneo per la categoria Allieve (Under 17) che si è tenuto a Scanzorosciate domenica 9 settembre, dove si sono esibite le giovani calciatrici di Atalanta, Inter, Brescia e FeralpiSalò in sei sfide che hanno decretato la vittoria finale delle nerazzurre di Bergamo. Come commenta le prove delle sue ragazze?
Dopo questa prima uscita ufficiale, le sensazioni sembrano positive. Certamente abbiamo ancora molto da lavorare sul piano tattico, cercando di migliorare alcuni automatismi sul campo. Invece, sul piano atletico sembriamo a un buon punto.

Quest’anno alla squadra che tanto bene ha fatto nello scorso campionato Giovanissime, si è trovato con diversi rinforzi di qualità, ritiene che la rosa sia completa o manca ancora qualcosa?
In primis, ringrazio la società per aver rinforzato la rosa. Siamo completi in ogni reparto e ciò ci permette di poter esprimere al meglio il nostro modo di giocare.

Nel Gruppo ci sono anche tante 2004 che si sono sempre espresse su ottimi livelli, nel prossimo campionato con squadre avversarie che schiereranno anche le 2002, puntare ad inserire anche le più giovani è uno svantaggio o una risorsa?
Non penso sia uno svantaggio, anzi una risorsa da sfruttare essendo delle bravissime calciatrici, pronte ad affrontare questo tipo di campionato e lo hanno dimostrato in questa prima uscita. In più, le due 2002 arrivate saranno un esempio da seguire per le più giovani.

Dopo aver sfiorato il sogno finale scudetto, lo scorso anno, ricordiamo vanificato dalla rocambolesca partita contro la Roma, quali sono gli obbiettivi per questa stagione?
Certamente confermare tutto ciò che è stato fatto l'anno scorso, con l'obiettivo stagionale di migliorarci.

mister (2)Nel torneo di Domenica ha potuto confrontarsi con altre tre formazioni che disputeranno il campionato 2018-2019, nel nostro gruppo sono entrate anche Juventus Genova e Novara, ritiene che sia ancora l’Inter l’avversario da battere per raggiungere il tricolore?
Quest'anno il girone ci ha messo di fronte a diverse rivali agguerrite, non solo l'Inter campione in carica ma ci dovremmo guardare anche da Juve e Genoa, giunte anche loro alle final four nella passata stagione.

Oltre a nuove ragazze ci sono anche nuovi componenti dello staff? Chi sono i suoi collaboratori?
Per questa stagione collaborano con me Valentina Sonzogni e Matteo Peri come vice allenatori ed Ombretta Murtas in qualità di dirigente accompagnatore. Inoltre siamo affiancati da Luca Goi, che è il nostro preparatore atletico.

Anche nel femminile vi ispirate all'impostazione tattica ed ai principi tecnici di Gasperini? Pensi che la prima squadra possa ripetersi ad alti livelli anche quest'anno? Potrebbe realizzare il sogno proibito di piazzarsi in zona Champions?
Penso che anche quest'anno l'Atalanta possa dire la sua in campionato. La perdita di giocatori importanti come Caldara, Spinazzola, Cristante e Petagna è stata comunque rimpiazzata da giovani di valore, Pasalic e Rigoni su tutti, e un giocatore con l'esperienza di Zapata darà sicuramente un grosso aiuto alla squadra.
Il piazzamento in zona Champions è il sogno che squadra e società si augurano, anche se il gap con le squadre più blasonate è ancora ampio.
Mister Gasperini ha comunque dimostrato di essere un bravissimo tecnico, riuscendo a tirar fuori tutto il meglio dalla rosa che ha a disposizione.
Personalmente, nel mio modo di far giocare le squadre, mi ispiro molto ad allenatori come Gasperini, Sarri, Guardiola... tecnici che amano far giocare le loro squadre sempre palla a terra, senza mai buttarla via, usando alta intensità in fase di possesso e non,  pressando alti e in ogni zona del campo.
Le nostre Allieve hanno iniziato ad assimilare questo modo di giocare. Certo, abbiamo ancora tanto da lavorare, ma siamo sulla buona strada.

I tifosi atalantini vi seguono con sempre maggior interesse e sperano di poter festeggiare anche con voi traguardi importanti, dove arriverete quest’anno?
Di sicuro, noi prometteremo sempre il massimo impegno, cercando di divertirci e di farvi divertire.

Il divertimento è sicuramente iniziato proprio con una prima importante vittoria al torneo Le Rose del Moscato che ha visto l’Atalanta imporsi a punteggio pieno, senza subire nemmeno una rete in tutte le tre gare disputate e segnandone ben 8. Di buon auspicio anche la vittoria sulle campionesse in carica dell’Inter in particolare. Ringraziamo il Mister Stefano Oriunto per la disponibilità ed auguriamo un grosso in bocca al lupo alla sua squadra.
   
  Grazie mille, crepi il lupo e un saluto ai tifosi dell’Atalanta ed alla redazione di atalantini.com

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi e barbaMr Stefano Oriunto con Matteo Peri

 



di Cuginus




  1. Mistrer veramente in gamba, persona squisita.
    La Champions possibile? speriamo io ci credo. Mi si alzerebbe l'asticella!!!


  2. Forza DEE


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.