Home A bordocampo Ore 18, assalto al fortino

Ore 18, assalto al fortino

12

Sotto un certo aspetto…. il peggior avversario possibile. Che Chicco ci dia una mano

All’ora dell’aperitivo, nel tardo pomeriggio di oggi affronteremo il Crotone, per certi versi il peggior avversario possibile.

Ostici, mai domi e quasi disperati, questo è il Crotone attuale di Nicola. A guardare alle statistiche non dovremmo temerli ma molte loro sconfitte sono arrivate al termine di partite piuttosto tirate conclusesi con solo un gol dell’avversario.

In piu’, nel mercato invernale non si e’ particolarmente rinforzato se non con arrivi di secondo e terzo piano. Piu’ che altro è il modulo ad essere cambiato con Nicola che le sta provando tutte per salvarsi (o per retrocedere prima) perche’ da un po’ si presenta con 3 punte che di solito sono il buon Falcinelli, il promettente Trotta e la novita’ Stoian. Il piu’ forte e’ il primo, gia’ 8 gol, rapido e tecnico che dovrebbe restare in A a differenza dei compagni.
In difesa lo schieramento tipo comprende Ceccherini, Ferrari e Dusenne con il laterali Rosi e Sampirisi, flessibili ad alternarsi tra difesa e centrocampo dove giostrano Barberis e Crisetig.

LA DEA

Come detto partita difficile per la Dea, con un avversario piu’ pericoloso di quanto dicano i numeri. Alle spalle dei nerazzurri ci sara’ tutto lo stadio e in particolare la Nord che ricordera’ Chicco Pisani e la sua Ale con una coreografia speciale a 20 anni dalla morte.

La voglia di Atalanta e’ tanta, basta guardare la prevendita all’altezza di un incontro di cartello. La certezza della gente e’ che quest’anno la Dea non delude (quasi) mai. L’importante sara’ la pazienza, guardando i numeri tra loro e noi potrebbe uscirne solo una partita risolta nell’ultimo quarto d’ora, almeno questo dicono le statistiche che pero’ servono solo per essere smentite.

Dal punto di vista della pretattica il Gasp non ha regalato niente, ci sono solo Konko e Migliaccio con qualche problema, il resto della squadra dovrebbe essere una conferma di quella delle ultime occasioni in situazioni simili, tipo la scorsa partita casalinga contro il Cagliari.

Fondamentale sara’ il lavoro psicologico del mister, sul quale confidiamo e nel quale siamo certi. La spinta dagli spalti non manchera’ di certo.

FORZA ATALANTA!

PROBABILI FORMAZIONI

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessié, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Gomez, Petagna
A disposizione: Gollini, Bastoni, Hateboer, Raimondi, Dramè, D’Alessandro, Grassi, Zukanovic, Mounier, Pesic, Cristante, Paloschi
Allenatore: Gasperini
Squalificati: nessuno
Diffidati: Kessie, Masiello, Kurtic, Gomez
Indisponibili: Migliaccio, Melegoni, Konko

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ferrari, Dussenne, Ceccherini; Sampirisi, Crisetig, Barberis, Rosi; Stoian, Falcinelli, Tonev
A disposizione: Festa, Viscovo, Capezzi, Mesbah, Dos Santos, Martella, Kotnic, Simy, Acosty, Trotta, Sulijc, Nalini
Allenatore: Nicola
Squalificati: nessuno
Diffidati: Ferrari, Rhoden
Indisponibili: Rohden

DIAMO I NUMERI

L’Atalanta, che ha sconfitto 3-1 il Crotone nella gara di andata, ha vinto entrambi i precedenti casalinghi di Serie B contro i calabresi: 2-0 nel 2010, 1-0 nel 2006.
L’Atalanta ha vinto sette delle ultime otto gare casalinghe di questo campionato (una sconfitta) e in questo parziale ha sempre segnato almeno un gol.
Dopo sole 24 giornate l’Atalanta ha già eguagliato i 45 punti conquistati in tutto lo scorso campionato (38 partite).
La formazione bergamasca, dopo 24 turni, ha almeno otto punti in più rispetto a qualsiasi altro campionato di Serie A disputato con i tre punti a vittoria.
Il Crotone ha perso sei volte nelle ultime otto giornate di campionato (1V, 1N) e tutte queste sconfitte sono arrivate senza segnare alcun gol.
Da inizio 2017 il Crotone ha segnato un solo gol nei primi tempi (Stoian vs l’Empoli), meno di chiunque in questa Serie A.
L’Atalanta ha vinto tutte e otto le gare casalinghe in cui è andata in vantaggio, mentre il Crotone ha perso 10 delle 11 in cui è andato sotto nel punteggio in trasferta, pareggiando l’altra.
Andrea Conti è più giovane difensore ad aver partecipato ad almeno sei gol nei cinque principali campionati europei in questa stagione: tre gol e tre assist per l’esterno di Gasperini.
Andrea Petagna è invece il più giovane giocatore ad aver mandato al tiro su azione per più di 35 volte i propri compagni in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei.
Gli ultimi tre gol casalinghi dell’Atalanta sono stati firmati da Alejandro Gomez: l’argentino ha già partecipato a 14 marcature in questo campionato (nove reti, cinque assist) ed è a una sola lunghezza dal suo massimo in Serie A (15 nel 2012/13 con il Catania).

Bookmark(0)

12
Inserisci un commento

Please Login to comment
0 Albero dei commenti
0 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
0 Autori
Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.