Petagna: “Milan, che emozione! Devo tutto a Gasperini”

16-12-2016 10:30 0 C.

L’ex rossonero Petagna, prossimo avversario del Milan, ha parlato alla Gazzetta dello Sport: “Lo ammetto, sono emozionato“.

Andrea Petagna sabato affronta il suo passato, ovvero il Milan. Da ragazzino, ad esempio, una mattina nevicava fortissimo e non volevo andare a scuola, ma i tutor del convitto rossonero mi costrinsero ad alzarmi e prepararmi. “Mi arrabbiai, presi lo zaino e cercai la sede dell’Inter“. “Battemmo in finale la Roma, Montella in panchina e Romagnoli in difesa”. Feci pure gol.”. Poi la trafila con tutte le giovanili e il debutto in Champions League contro lo Zenit a 17 anni, lanciato da Massimiliano Allegri:Ho ancora i brividi a ripensarci, ricordo che ero emozionato già in pullman. Però prima di entrare in campo le gambe non tremavano. “Il Milan per me resterà per sempre una famiglia”. Al Milan si sta puntando molto sui giovani in questa stagione, ma lui non ha rimpianti: “Sono felice all’Atalanta e non ho modo di pensare al Milan o a quello che poteva essere”. Qui in nerazzurro ci sono tanti giovani importanti, a partire da Gagliardini, che sin dalle giovanili aveva un altro passo.

Petagna ha cambiato mentalità, è diventato più forte e non è un caso che sia titolare nell’Atalanta, anche se deve ritrovare la via del gol. Poi però, l’arrivo del suo agente aiutò a ricomporre la frattura, ed arrivanono lo scudetto con Giovanissimi e Allievi rossoneri, ed in seguito un torneo di Viareggio con la formazione Primavera. Ero deluso, ma mi sono detto ‘o cambi o non sei fatto per fare questo lavoro’. Però ho trovato la forza per reagire. Oggi invece sono determinato, ho ben chiaro in testa qual è il mio obiettivo.

fonte reggionotizie.com

Bookmark (0)
ClosePlease loginn
0 0 votes
Article Rating

By marcodalmen


CONDIVIDI SU
Accedi


Iscrviti
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0
Would love your thoughts, please comment.x