01-04-2020 17:00 / 175 c.

Coronavirus, Fontana: "Ospedale in Fiera non è merito del Governo"Profondamente colpito Attilio Fontana, presidente della Lombardia, in visita nel primo pomeriggio al nuovo ospedale da campo allestito in 10 giorni dagli Alpini nei padiglioni della Fiera di Bergamo.

Piu' veloci dei cinesi ha ribadito l'unicita' della Lombardia e della sua gente e ha poi fatto il punto della situazione non dopo aver elogiato il miracolo, grande 6000 mq, tirato in piedi da circa 200 volontari al lavoro giorno e notte che hanno trasformato quello che era un ospedale da campo all'inizio in un vero e proprio presidio ospedaliero con tutto il necessario per combattere il virus

Sul piano statistico Fontana ha rilevato come la curva abbia da giorni smesso di crescere e ora stara' a noi continuare a serrare le fila con il comportamento sin qui temuto per iniziare la discesa dei dati.

ospedalefiera



di Staff




  1. Marcos marcos marcos........  Per scarsità governativa non si crea la zona rossa, scoppia la bomba atomica e poi è  colpa degli ospedali che non riescono a curare tutti.  Ma vai a.........


    • Maracaniggia maracaniggia maracaniggia
      investili due minuti in più per capire cosa stai leggendo 
      "Questa epidemia sta evidenziando in modo ormai lampante che la riforma socio sanitaria in Lombardia è stata una buffonata e ha fallito su tutti i fronti." 
      La riforma socio sanitaria, la virtuosa gestione della sanità lombarda, non gli ospedali. 
      E non lo dico io (che non sono nessuno) lo dice il PRESIDENTE DELL'ORDINE DEI MEDICI della Provincia di Bergamo     
      ti ho messo anche la fonte: L’Eco di Bergamo 29-03-2020
       


  2. Marcos_Marcos -
     03/04/2020 alle 0:27
    “Questa epidemia sta evidenziando in modo ormai lampante che la riforma socio sanitaria in Lombardia è stata una buffonata e ha fallito su tutti i fronti. Certi numeri ufficiali hanno l’aria di essere artefatti per salvare certe teste. Ma è il caso di parlare chiaro perché gli accessi in pronto soccorso in flessione, indicano in realtà il fatto che gli ospedali sono pieni e non hanno più posto. Non si sa più dove ricoverare i malati che, diciamoci la verità, se in ospedale potessero essere accolti, ci andrebbero eccome!”
    (Guido Marinoni – Presidente Ordine dei Medici della Provincia di Bergamo)(fonte: L’Eco di Bergamo 29-03-2020)


  3. Ognuno la pensi come vuole stà di fatto che causa importanza produttiva della Valle Seriana si è rinviato di una settimana almeno la chiusura immediata.E purtroppo tanta gente ora non c'è più.Non so e non mi interessa per ora sapere chi non ha dato l'autorizzazione a blindare subito almeno la zona di Alzano e Nembro per quello ci sarà tempo e modo,ora priorità assoluta è riuscire a salvare più gente possibile.Questa vicenda ci ha purtroppo dimostrato che il dio denaro è stato considerato più importante della vita umana.Spero che ci serva da lezione.Grazie ancora a chi Alpini volontari artigiani tecnici vari ha realizzato in pochissimi giorni l'ospedale.Siete voi i veri CHAMPIONS.


  4. Child of God -
     02/04/2020 alle 18:42
    1918: “spagnola”; onde radio
    1968: Hong Kong: radar
    2020: C-19; 5 G?
    Porrebbero essere queste le cause dei virus?


    • Non sottovaluterei nemmeno l'anno bisestile e il transito di Saturno in via xx settembre. 


  5. Credo che alla fine di questo flagello(il povero Cometti come la maggior parte dei deceduti era ammalato  da 10 giorni e non ha potuto ricevere cure)piu' di una persona dovra' passare un po' di tempo a meditare dietro le sbarre,ma adesso non e' il momento di mettersi a litigare in mezzo alle macerie.
    E' meglio incoraggiare chi sta operando e sottolineare tutte le  cose buone da qualunque parte provengano.Leggevo proprio qualche minuto fa che il buon DONADONI ha mandato dalla Cina 16.000 mascherine.  E' rimasto il ragazzo generoso che avevo conosciuto da bambino.
    GRAZIE ROBERTO


  6. Alzano e Nembro non sono state chiuse per la produzione industriale.... questa è la verità. Poi date la colpa a chi cazzo volete, perché una parte di colpa ce l'hanno tutti dal governo alla Lombardia.
     
    Il giorno che tutti capiranno che siamo solo pedine sacrificabili per il bene superiore e che ogni dibattito politico (che anche a me piace fare, sia chiaro) serve solo a distogliere l'attenzione da quella che è veramente la realtà dei fatti forse avremo un mondo migliore...forse...


    • Siamo numeri questa la verità.
      E vedrete che alla ripartenza, molti cercheranno di fare come se niente fosse successo, parlando solo di numeri, fatturati ed ebitda.
      Chiaro che non si fa impresa per smenarci, ma i rapporti di lavoro sono già ben compromessi da tempo e questa situazione legata al virus, peggiorerà ancora le cose.
      Vedremo quest'anno chi avrà il coraggio di distribuire dividendi.


    • non "siamo pedine sacrificabili". è peggio, siamo carne da cannone come ai tempi della guerra 15-18.


  7. Vergogna senza limiti di chi strumentalizza polllliticamente ogni notizia.
    Gia' si e'  fuoriluogo in in bllog di fubbal.
    Leggere di asini ragluare quando tutte le famiglie Bg sono in lutto mi ravvibridisce.
    Ignavi e prezzolati. Oppure solo privi di umanita' e di quel senso COMUNITARIO DI VUI DI RIEMPIONO LA LORO BOCCA E PENNA.
    ---'ZXZ
    UNA TIRATA DI ORECCHIE MERITATA ALLO STAFF.
    ERA IL CASO DI PROPORRE LA NEWS?
    PERCHE' NON SI BANNA DUASMENTE  CHI INFRANGE LE REHOLE CHE LA MAGGIORSNZA RISPETTA?????????
    AMEN
     


    • Maa se l' argomento è Fontana che inaugura l' ospedale, di cosa dovremmo parlare, dell' ex portiere dell' Atalanta?   Rileggi il tuo post e vedrai che qualcosa di cui vergognarti lo trovi anche tu. 


      • Lo stolto non comprende.
        Persevera


        • Beh anche tu stai perseverando, non entro in merito del tuo commento che può essere condivisibile o meno, ma datti una calmata che di dispensatori di verità assolute in questo momento ne abbiamo fin troppi e rispetta il lavoro e le opinioni altrui.
          Probabilmente è lo stress ma decisamente una pessima uscita 


  8. BASTA POLEMICHE!


  9. Io mi limito a dire che senza Roma e tenendoci i soldi che continuiamo a pagare da decenni per mantenere tutta la baracca, l'impatto che avrebbe avuto il covid19 in queste zone avrebbe i numeri della Svizzera. Ma se non si riescono a togliere le fette di salame dagli occhi neanche questa volta dopo questo disastro perpetrato dallo stato centrale ssolutamente inadeguato e levantino e dopo il record mondiale di decessi e la morte di decine d medici e personale sanitario a causa della mancanza di adeguate misure di prevenzione che mancano ad oggi due aprile, beh, vuol dire che non c'è più niente da fare. Va bene, ne riparliamo quando si ripartirà e saremo ancora una delle  province da spremere per rimantenere tutta la baracca,come prima, più di prima. Perché il Gattopardo è già ripartito alla grande, ed è più affamato che mai.


    • Ma non vi vergognate a rompere le palle con 'sta politica di merda?andif a cagà!


    • Dopo questo che sta capitando non cambierà niente,perchè siete qui ancora a fare le polemiche politiche!VERGOGNATEVI!


    • guarda basta vedere i soldi che han rubato alla sanita' quelli che governano la lombardia da 26 per smentire quello che dici.. gli stessi che gridavano "roma ladrona" e che stanno rubando anche nella capitale ininterrottamente dal 1994 (maxitangente enimont) fino ai giorni nostri (49 milioni).
      Se ce ne fossero di piu' ne ruberebbero di piu' al pirellone (oltre a quelli che hanno rubato sinora testimoniati da indagini, arresti e condanne).
      Quindi fare i "puristi" de casanostra contando su dei "ladri di professione" come i politici nostrani non penso sia la soluzione giusta. Piuttosto implementerei pene severe per chiunque rubi o mangi sulla "cosa pubblica".. ma non i 5 mesi alla formigoni o la restituzione del maltolto in 80 anni con comode rate senza interessi...


    • Azz quante banalità e s*******e sei riuscito a scrivere in un solo commento? 
      Dove ti informi, su topolino? ( dato che la Padania è fallita, così come la tv dallo stesso nome e la banca, grandiosamente amministrate da personaggi simili)
      E parli pure di fette di salame... Dai posa il fiasco e torna a parlare di sport che l'è mei


    • Ti ho messo il non piace per sbaglio... concordo dalla prima all'ultima parola!
      Avanti con la spremitura..poveri noi


    • Beh, ma vorrai pure dare qualche colpa all'Europa, agli immigrati, ai podisti, ai proprietari di cani, alle scie chimiche e  alla 5G, no? 


      • Ahahah hai dimenticato i buonisti e Soros


        • Perché vogliamo scordare Saviano? È un buonista e pure terrone! L'importante è che non sia mai colpa nostra. Mai. Nemmeno se non paghiamo le tasse, se siamo in pensione e continuiamo a lavorare in nero, se facciamo affari con la 'ndrangheta. Mai. Deve sempre empre colpa degli altri. 


        • Ridi stolto


          • Ha parlato il genio, torna alla festa del rutto libero


            • Una preghiera anche x te


            • VERGOGNATI!!!!!!!!!!


              • Chi si deve vergognare e si fa vedere ancora in giro, è il mascherina qui sopra, il politicante che metteva i bastoni tra le ruote al nostro ospedale da campo - per poi venire a fare le passerelle a lavori ultimati.
                Chi si deve vergognare è chi continua imperterrito ( con i morti sull'uscio cit.) a tirargli il carretto. 
                Non ti piacciono questi discorsi? Scrivi agli amministratori drl sito, scelgono loro la linea editoriale e la forma dei post pubblicati.
                In una lettera spedita alla fine di marzo ai sindaci della provincia di Bergamo, il presidente della regione Attilio Fontana aveva assicurato che «tutti i soggetti» sintomatici erano stati testati. BALLE, sono decine e decine i casi in cui pazienti con vari sintomi da covid-19, alcuni dei quali successivamente deceduti, non sono stati sottoposti al tampone.
                Questi sono i fatti, le chiacchiere stanno a zero. 
                Un abbraccio a chi ê segregato in casa senza il diritto e la dignità di ricevere cure e diagnosi adeguate. 
                Speriamo di uscire presto da quest' incubo


              • Di cosa precisamente? 


    • Commento perfetto....Sottoscrivo ogni singola parola....


  10. Il 29 febbraio l’assessore al Welfare della regione Lombardia, Giulio Gallera, aveva ripetuto che se anche Alzano aveva «un numero importante di casi» la regione non aveva «nessuna idea di costruire nuove zone rosse».
    Il 6 marzo Confindustria Bergamo ha diffuso alle agenzie e ai giornali locali una nota in cui elencava tutte le aziende che rischiavano la chiusura in caso di approvazione di nuove misure restrittive. In quei giorni un importante imprenditore della Valle scrisse una lettera al Sole 24 Ore, poi non pubblicata, per dire che in caso di misure di quarantena avrebbe disobbedito e avrebbe tenuto aperta la sua azienda. 
    Solo a metà di marzo, quando il picco dei contagi era oramai stato raggiunto, le principali manifatture dell’area hanno accettato spontaneamente di chiudere. La regione avrebbe avuto il potere di attuare misure più severe: la legge lo prevede esplicitamente e regioni come Lazio e Campania hanno imposto autonomamente zone rosse in diverse città, di fronte a numeri di contagi e di decessi nettamente inferiore.
    Molti medici del territorio hanno denunciato in queste settimane l’impreparazione del sistema sanitario lombardo, da anni concentrato sulle cure ospedaliere lasciando diagnostica e laboratori ai privati . Chiudendo presidi e tagliando per fsre cassa. Inevitabile conseguenza un sistema di assistenza locale poco sviluppato rispetto a quello di regioni vicine, come Veneto ed Emilia-Romagna. Nelle RSA e nelle case di riposo l’arrivo di istruzioni contraddittorie da parte di regione e autorità sanitarie locali e la mancanza di dispositivi di protezione personale, sostengono molti, ha aggravato la situazione.
    In una lettera spedita alla fine di marzo ai sindaci della provincia di Bergamo, il presidente della regione Attilio Fontana aveva assicurato che «tutti i soggetti» sintomatici erano stati testati.
    BALLE, sono decine e decine i casi in cui pazienti con vari sintomi da covid-19, alcuni dei quali successivamente deceduti, non sono stati sottoposti al tampone. 


    • si ma tranquillo, la realta' dei fatti quelli con i paraocchi verdi-padani non la vedono e non la vedranno.. non sono cittadini-elettori sono tifosi... salvini gli potrebbe fregare l'auto e trombare la moglie che loro invece di incazzarsi con lui direbbero si pero' quell'altro ha trombato anche la figlia e fregato anche il gatto.... 
      discutere con loro argomentando con i fatti e' tempo sprecato... persino in questi momenti di morte e dolore darebbero la colpa di tutto ai barconi di disperati ancora al largo... incuranti che quelli che si vantano di 100 posti letto all'expo sono gli stessi che ne hanno tagliati a migliaia negli ultimi 26 anni al governo della sanita' lombarda...


    • Analisi lucida e corretta.


  11. Del fatto che alla fine è il prefetto che decide per conto del governo di Roma, ne parlava già uno di Varese alle mitiche nottate al circolino della Malpensata.
    Sono passati 30anni e lo spartito è sempre quello.
    Restano i fatti di una struttura fatta in tempo record da in sacco di gente che ha lavorato per il bene comune, e che non finiremo mai per ringraziare.
    Quanto a Gori, è coinvolto a livello famigliare in prima linea. 
    I migliori auguri sindaco.
     


    • lo stesso gori che invitava tutti ad uscire nonostante il virus fosse già esploso? lo stesso che con la giunta è andato a mangiare al ristorante cinese per far vedere che andava tutto bene? lo stesso che ha fatto pubblicare un video virale in cui invitava bergamo e provincia a non fermarsi?
      sempre lo stesso che dopo due settimane di caos da lui generato, ha fatto rientrare in fretta e furia le sue figliolette dai college inglesi?
      ah sì quello che ieri ha detto che ci servono 200.000 stranieri da importare e sotto pagare per i raccolti! e i nostri disoccupati, che aumenteranno a dismisura con questa crisi, li manteniamo a casa con il reddito di cittadinanza.


      • va beh se la butti su quello allora felpapig il 28 in aeroporto diceva di peggio col suo selfie.(un giorno dopo)
        ha ragione il subbuteo qua sotto
        i responsabili di questo schifo non sono i governanti di qualsiasi colore..ma semplicemente i "padrú" della nostra valseriana.
        piú potenti di qualsiasi esercito


      • Ciao.
        Io non sono elettore di Gori, perchè abito a Treviolo.
        Il mio di sindaco, ha fatto il contraddittorio a Gallera ad Agorà su Rai 3 settimmana scorsa.
        L'orientamento politico è lo stesso.
        Però non ho visto nessuna differenza all'inizio, tra politici di tutti i colori, perchè nessuna aveva capito un cazzo di quello che stava per arrivare.
        E quando ci ha investito, il vero problema sono stati i Padroni del Vapore, che fino all'ultimo si sono opposti alle chiusure esercitando tutte le influenze possibili, sia a livello di politica centrale, regionale, provinciale, laterale e diagonale.
        Ancora oggi qualcuno sostione di tenere aperto, sbandierando produzioni presenti nell'oggetto sociale, ma di fatto accantonate da tempo.
        Questo il problema, poi possiamo parlare di Mussolini, Lenin, Pol Pot, Pinochet, dei Vopos, di Gori e Fontana.


      • Gori non lo sopporto, ma, per dover di cronaca, il video era di Confindustria. 


        • Vsi a ripulure le vigne.....
          Non sopport questo
          Non sopporto quello
          Odio qui
          Odio la
          Odio tutto e tutti.
          Vai a dare una mano alla Fiera....  
          Vai a portare  i pasti agli anziani
          Vai a fare quslcisa DI  UTILE R POSITIVO


          • Chi fa non predica. Chi predica non fa.
            Chi dona non deve mai ricordarlo, chi riceve non deve mai dimenticarlo. 
            Pensa a ciò che puoi e vuoi fare tu, non parlare di cose che non sai, risparmi una figuraccia.


  12. Ti conosco mascherina... 


  13.  
     Questo ospedale costruitò in pochi giorni è una meraviglia.    Lo stesso vale per tutto il lavoro e la macchina organizzativa che si è attivata .
     
    Per i numeri, le responsabilità e la ricostruzione di questa situazione ci sarà il giusto tempo per la discussione e le sentenze, adesso serve a poco
     
    Probabilmente tutti abbiamo sottovalutato la questione, poi sono arrivati i morti,  un caro parente, un amico, un conoscente .....   etc....
     



  14. La verità, documenti alla mano, Gazzetta Ufficiale, è che il 31 gennaio a Roma sapevano tutto e che hanno mandato allo sbaraglio il personale sanitario tre settimane dopo senza fornire nulla di quello che serviva. Il resto è fuffa. E tanti, tanti morti. 


    • complimenti per la credulonita'. Sai di cosa stai parlando? Di un decreto propedeutico che e' quasi un atto "dovuto" in previsioni di eventuali emergenze. Si fa per velocizzare decisioni e decretazioni in vista di un' EVENTUALE emergenza.
      Quindi quello che affermi tu "sapevano tutto il 31 gennaio" e' una caxxata grande come una casa sputata da chi ha interesse a buttare benzina sul fuoco a cui tanti boccaloni credono come se fosse la bibbia.
      Quello che sapevano al 31 gennaio 2020 lo trovi sul sito dell'ISS (istituto superiore della sanita'), ovvero ZERO contagiati, ZERO decessi sia in Italia che in europa. Questi erano i dati "reali" a quella data, il resto e' becero sciacallaggio a cui stai contribuendo diffondendo una notizia FALSA in momenti di disperazione collettiva.


      • Ne ho sentite molte, ne ho lette altrettante, ma francamente una cosa del genere la poteva scrivere solo una persona : lorenz di la verità... sei Giuseppe Conte?


      • Notizia falsa un stto pubblicati sulls Gazz. UFF.??    
        MESTATORE E PROVOASTORE


      • Notizia falsa la pubblicazione in gazzetta ufficiale del 31/1??? CHI TI PAGA???


  15. ennesimo applauso ad alpini,volontari vari bergamaschi ed ultras Curva....... 
    Ai politicanti con tante parole........poco costrutto .....e tanto fumo....come sempre


  16. La verità è che, fino al 25 marzo, il presidente Attilio Fontana, insieme alla sua giunta, avrebbe avuto il potere di adottare misure più stringenti, come è stato fatto in altre regioni.
    A prescindere dal becero video #bergamononsiferma, (per quanto al sottoscritto Gori non piaccia affatto, è bene precisare che fu realizzato e voluto da confcomnercio, non dal comune di BG) , noi ci ricordiamo e ci ricorderemo bene che, mentre il contagio si stava allargando nella bergamasca, il sindaco di Alzano Camillo Bertocchi, della Lega, riteneva l'istituzione della zona rossa una perdita economica per il territorio.
    Prima o poi costoro dovranno rispondere.
    senza mascherine sulla faccia. 


    • Sindaco d nembro cancelli PD stesse identiche dichiarazioni...poi se vuoi farci credere che tutta la tragedia è colpa d salvini che peraltro in questo momento nelle decisioni dello stato conta come me fai pure...


      • Dove hai letto Salvini?
        Va bene l'adorazione, l'adulazione e la venerazione della vergine maria e del suo devoto discepolo, il predicatore. 
        ma...qualcuno ha detto Salvini? Sal.. Che? 
        Impara a leggere, sta diventando una fissazione. 
         


        • Bè sei tu che hai specificato per ben 2 volte che il sindaco d alzano è della lega...da qui il collegamento a Salvini
          Da quello che scrivi tu sembra che gli unici incapaci siano fontana e bertocchi...
          Dai vergine Maria  de meno


          • Ah già, il collegamento... L'è tò amis? 
            Impara a leggere 


            • Ma impara a leggere alla fine d ogni commento te l'ha insegnato chi a scriverlo? Quello col cerchietto in testa?  poaret


              • Tu impara a scrivere in Italiano. Forse allora sarai degno di considerazione. 


                • con la tua considerazione mi ci pulisco il culo ciao pipot 


                  • Poer bala, già che ci sei pulisci bene anche la bocca, la sostanza da rimuovere è la stessa.


                  • grazie del consiglio...in effetti tu ci devi essere abituato a forza di leccare il culo al governo poer 


                  • Dai asilo mochela fo e ripassa l'italiano ‍️


                  • Se andate avanti, dopo questo nostro post, vi sospendiamo immediatamente per un certo periodo
                     
                    grazie


  17. Un miracolo avvenuto per meriti completamente estranei a quest'uomo. Grazie a centinaia di volontari bergamaschi che hanno lavorato gratuitamente, coaudiuvati da associazioni quali gli alpini. Questo è bravo a farsi vedere quando c'è da riscuotere crediti, tanto a gettare le colpe addosso agli altri quando la faccenda si mette male. Bisogna capire che le colpe le hanno tutti: il governo, la regione, alcuni sindaci.  


  18. Finché ci sarà in giro gente come voi saremo sempre schiavi di Roma. 


    • scommetto che sei anche tu di quelli che gridavano "roma ladrona" e che usavano il tricolore come carta igienica e che oggi vanno a elemosinare voti a Roma, Sicilia, Calabria e che sono diventati piu' ladroni di quelli che facevano finta di combaterre.... Salvi' Baba' e i 49 milioni....


  19. L'invasione degli ultraGori. 


    • C***o c'entra Gori ( che non sopporto ma che ha come unica colpa quella di aver minimizzato ad inizio emergenza dicendo le stesse identiche cose di Sala, Salvini (aprite tutto) Gallera e compagnia bella). Gori, il sindaco del comune di Bergamo. 
      Mentre il contagio si stava allargando nella bergamasca, il sindaco di Alzano Camillo Bertocchi, della Lega, riteneva l'istituzione della zona rossa una perdita economica per il territorio, per poi fingere di dimenticarsi delle proprie dichiarazioni solo dieci giorni dopo.
      Il resto sono chiacchiere e sloganucci per giustificare una palese incapacità collettiva. 


  20. Ho letto qualche commento dove le colpe vengono suddivise tra tutti...popolazione compresa. 
    Vorrei ricordarvi cos'è successo al rientro da valencia dei nostri eroi.
    Mi ricordo l'orgoglio di tutti noi e anche un po' di stupore da parte mia nel vedere che nessuno dei nostri era sceso in strada a far festa.
    Eeehhh se a sui tempo si fossero lanciati i giusti messaggi....
    Scusatemi ma io non mi sento colpevole...ho fatto tutto il richiesto da quando richiesto...non ha colpa la popolazione se i governanti passavano una percezione di pericolo pari a ZERO.
    Che poi qualcuno abbia fatto il furbetto è un dato di fatto ma in percentuale minima.
     


  21. Andatevi a risentire le interviste di 2 mesi fa di gori,salvini,Zingaretti, fontana,sala,conte, Di Maio etc etc etc.....nessuno,  ne di destra ne di sinistra ( destra e sinistra per modo di dire, non reputo i politici attuali capaci di avere uno schieramento) ha preso seriamente quello che poi  purtroppo, si è trasformato in un incubo


    • verissimo, ma da quando e' iniziata la tragedia qualcuno ha tenuto sempre la logica via di inasprire le limitazioni alla luce dell'espansione del virus... altri predicavano (e predicano) di riaprire tutto.
      Se questo all'inizio era ammissibile (nessuno aveva la benche' minima idea della violenza e letalita' del virus), a fine febbraio con gia' contagi esplosi, ospedali pieni e morti predicare ai quattro venti di riaprire tutto, di andare al ristorante o di venire in italia è stato imperdonabile. A meta' febbraio non c'era nessuna evidenza, a fine febbraio la cosa era gia' ben chiara... fortuna il governo non ha dato ascolto a nessuno, ne a gori, ne a salvini, ne a sala, ne a zingarelli.. e questo gliene va dato atto insieme ad errori e ritardi che ci sono stati sicuramente.


  22. Tutti colpevoli, tutti in silenzio.. 


  23. Guarda un consigliere regionale mi ha detto che Fontana poteva chiudere quello che voleva fino al 25 Marzo e il governo approvava!!! Dal 25 Marzo solo il governo può chiudere ma sempre su richiesta dei governatori....


    • esistono decretazioni che puo' fare una regione (e quindi poteva fare benissimo fontana in qualsiasi momento) senza dover passare dal governo.... altro che palle di Gallera e Fontana. 
      La verita' e' che i nostri alla regione lombardia hanno ingaggiato un braccio di ferro quotidiano (per beceri fini politici secondo me) con il governo alfine di metterlo in difficolta' mentre nella nostra provincia si moriva come mosche.
      Dovranno spiegare perche' loro non hanno trovato il tempo per emettere un decreto di restrizioni che altre regioni (emilia, veneto, campania) hanno emesso pur avendo un decimo dei nostri contagi... anzi no l'hanno fatto (coda di paglia) mezz'ora prima dell'ultimo decreto di lock down del governo (coda di paglia?!?) cosi' da salvarsi il Qulo almeno di facciata.
      Alla fine della storia qualcuno i conti li fara'.... andra' a vedere perche' le nostre strutture sanitare operavano in "emergenza" gia' prima del virus (le ore ai pronto soccorso? I ritardi biblici per fare un esame? Il personale sottodimensionato (2 infermiere in un reparto di 40 anziani malati ho contato io durante le mie "notti" ad accudire un parente)? I primari e dirigenti nominati per amicizia politica invece che per merito.. le migliaia di posti letto tagliati...
      La nostra sanita' pubblica e' stata devastata da questi soggetti che la governano da quasi 30 anni.. ecco qualcuno gli bussera' alla porta chiedendogli il conto prima o poi.... si preparino.


    • Era in risposta ad un commento sotto....


  24. Trovo davvero incredibile trovare gente che tuttora apprezza l'operato di quest'uomo..
    Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere 
     


  25. Grazie 


  26. Che discussioni sterili, buona parte dei messaggi è condizionata pesantemente da preconcetti e posizioni politiche...
    Bastava fare i complimenti a chi ha lavorato per realizzare in tempi record una struttura essenziale.


  27. È stato sottovalutato tutto, dal governo alla regione, dai cittadini e da alcuni medici, si sapeva della situazione in Cina a fine gennaio, virus nuovo, polmonite molto più forte, nessun vaccino o farmaco, un virus che si trasmette x via aerea e quindi facilmente trasmissibile....io non sono medico, virologa o altro ma le avvisaglie del pericolo c'erano....le istituzioni hanno reagito bene si ma troppo tardi quando il peggio era fatto


  28. Un grazie immenso a tutti coloro che hanno contribuito alla costruzione di questa meraviglia ! 


  29. Non è statastato un terremoto che arriva all'improvviso ma un'emergenza annunciata che avrebbe dovuto suggerire un grosso approvvigionamento di mascherine e varie. Per altro tutto materiale che in caso d'esubero non sarebbe andato a male ma utilizzato poi nel tempo.nessun soldo sarebbe andato sprecato.
    TROPPI morti caro fontana, morti che si potevano evitare con una semplice programmazione preventiva.
    MA nooooo andate pure al ristorante .........
    Spero che passato il tutto avrai almeno il buon gusto di dare le tue dimissioni.
    INADEGUATO.
    P.S onde evitare equivoci il sottoscritto non ha bandiere politiche da sostenere, che spesso i nostri politici siano dei furbetti....vabbe' questa è l'itaglia...ma se nel frattempo che fate i cx vostri non proteggete la salute della popolazione. Allora avete propio rotto il cazzo.
    Scusate lo sfogo.


  30. E pensare che il fontana ne aveva anche fermato la costruzione... Adesso vuole metterci sopra il cappello? 


    • Si vabbè ma sentire pure questa... Notiziona partita su twitter dal ns. "grande" Gori e che ha fatto il giro dei tg
      Poi ci hanno ricamato sopra di tutto
      C'è intervista a gallera del 20marzo sull'eco
       


      • Allora leggiti pure la dichiarazione di oggi su l'eco di un medico di base di Alzano: dopo sei settimane di emergenza è finalmente arrivato dall'ats un protocollo con le linee guida su come affrontarlo. Forse un filo in ritardo. 


  31. Tutti hanno colpe, il governo in primis, senza se e senza ma.....
     


    • La regione può adottare provvedimenti che superano quelli del governo. Quindi se vuole agire, lo può fare.


    • scusa se dissento... la sanita' e' di competenza regionale giusto?
      Sai chi governa la nostra regione ininterrottamente dal 1994?!? Il partito del Sig. Fontana!
      Sai cosa hanno fatto alla sanita' pubblica lombarda in questi 26 anni? Chiedi a qualsiasi infermiere dei nostri ospedali pubblici e te lo spieghera' tranquillmaente: l'hanno "sventratra, tagliata, distrutta" per consegnare il business e la nostra salute ai privati. L'emergenza per loro era gia' prima di questo virus con turni massacranti, sottodimensionati, strutture chiuse e dismesse.
      Vuoi qualche prova? Basta che ti leggi gli scandali nella sanita' lombarda di tutti questi anni da Formigoni in giu'.... 200 milioni a questi, 70 agli altri..
      Allora a me fa enormemente incavolare che stanno turlupinando la gente continuando a criticare governo, europa, o addirittura barconi di disperati non ancora sbarcati nel nostro paese per distogliere l'attenzione delle loro gravi colpe! E la gente, purtroppo, casca nel loro gioco di criticare e sciacallare...
      La regione lombardia stava bloccando il nostro ospedale dopo un paio di giorni di lavoro te lo ricordi?
      Ecco allora il governo avra' pure le sue colpe (ma deve pensare a tutto il paese non ad una sola regione), l'europa per carita', ma il principale colpevole che ha le mani sporche del sangue dei nostri parenti e amici bergamaschi scomparsi sono loro, che hanno devastato la sanita' e si sono rivelati INCAPACI di gestire questa emergenza perche' troppo impegnati a fare ogni giorno una becera campagna elettorale continua contro il governo invece di prendersi cura di quello che stava succedendo.
      Ci spieghi Fontana perche' il vicino Veneto guidato da un suo collega di partito e con un numero ha, in proporzione ai contagiati, meno della meta' dei morti della Lombardia?!? O anche li colpa di immigrati, governo, europa e ostrega che l'ampica?!? Perche' hanno gestito la situazione mille volte meglio facendo tamponi a tutto spiano ed isolando meglio i contagiati mentre loro facevano quotidiane conferenze stampa di mera propaganda!
      Allora che la smettano di raccontare palle alla gente e sciacallare sui nostri morti e sul nostro dolore.. quando tutto sara' finito nomi e cognomi dei colpevoli salteranno fuori (Tanti ci sono gia' dalle indagini chiuse da formigoni in giu') e vedremo come se la caveranno con la rabbia della gente.
      Hanno aspettato mezz'ora prima del governo di fare un'ordinanza restrittiva rimandata per settimane quando emilia romagna e veneto con un decimo dei contagiati l'han fatta prima della lombardia..... e ancora hanno il coraggio di dar colpa agli altri.. si guardino la trave nei loro occhi prima del granello negli occhi altrui!


      • SubbuteoGroup -
         01/04/2020 alle 20:10
        I tagli alla Sanità sono stati perpetrati dal Governo centrale sopratutto nell'ultimo decennio.
        Monti, Renzi e Gentiloni i principali responsabili.
        È partito L'ex lanciatore di molotov D'Alema 20 prima, supportato da Berlusconi dopo.
        La fonte è il Corriere della Sera, non io.
        Che poi Formigoni abbia agito da delinquente, lo dicono le sentenze.
        Che si spendano i soldi male, sicuramente.
        Ma le finanziarie si fanno a Roma non a Milano.


        • la sanita' e' a gestione regionale.
          Il governo Monti e' arrivato dopo il disastro causata dal trio delle meraviglie nel 2011: Silvio-Lega-Meloni
          Il decreto salva italia con i tagli alla sanita nazionale furono votati da PD-Silvio-Meloni
          I tagli ci sono stati per tutti a livello nazionale poi ogni regione ha gestito le proprie risorse sulla sanita' come meglio credeva. Benissimo allora mi spieghi le differenze di gestione tra veneto, emilia e lombardia? Perche' da loro han fatto proporzionalmente molti piu' tamponi e ridotto l'incidenza dei decessi a meno della meta' della nostra (quasi il 10% noi, intorno al 4% loro)?!? 
          Te le spiego io, qui da 25 anni stanno facendo di tutto per spostare la sanita' pubblica a quella privata che fa grassi profitti sulla nostra salute e pelle. La sanita' lombarda era in emergenza da "anni" non e' andata in emergenza con il virus. Basta che chiedi a qualsiasi infermiere o dottore di un ospedale pubblico. Le attese interminabili ai PS, i ritardi per un appuntamento o per degli esami (che pero' se paghi ti fanno il giorno dopo.....) sono una cosa in atto da anni. Chiaro che un sistema sanitario gia' in emergenza viene sollecitato da richieste straordinarie puo' solo andare in tilt. E allora perche' non sono andati in tilt quelli del veneto e dell'emilia e del piemonte me lo spieghi?
          Forse perche' loro non hanno avuto i formigoni e compagnia bella che hanno distrutto, chiuso, e sottodimensionato la nostra sanita'. Basta che ti informi su indagini, scandali, arresti e condanne..... giudichiamo i fatti con gli occhi da cittadini e non da tifosi.
          L'atalanta la tiferemo anche in serie D, ma i politici inetti dobbiamo mandarli a casa a prescindere dal colore perche' sono quelli che decidono sulla nostra pelle e sul nostro futuro... finche' non capiremo quello non ci sara' nessuna rinascita per il nostro paese...


      •  brao lorenz
        ...dal 1994 appunto


      • bellissimo il paragone con il veneto


      • La sanità è di competenza regionale
        Peccato che le risorse incassate tramite l'IRAP vengono redistribuite dal governo centrale tramite il fondo sanitario nazionale (usando come benchmark proprio la regione Lombardia Veneto e Emilia Romagna) mantenendo per tutte le regioni il Lea (livello essenzialo assistenza) 
        Domani fatto la Lombardia da sola sostiene per 1/3 tutto il fondo sanitario nazionale
        E chi ha fatto i tagli lineari alla sanità negli ultimi 10 anni? sono stati fatti da Roma nelle varie manovre e manovrine
        E chi c'è stato al governo? monti, letta, renzi, gentiloni, conte, conte bis
        Quindi come sostengo in più riprese, per me sono e siamo tutti colpevoli, nessuno escluso
         


        • scusa ma io non ho negato i tagli lineari del governo... gia' che ci sono vorrei ricordarti anche perche' il grosso dei tagli arrivo' con il governo Monti... ricordi chi ci porto' a quel disastroso governo? Silvio-Lega-Meloni! Si proprio loro (che alla luce dei sondaggi saranno il prossimo governo del paese al 99%) condussero il nostro paese sull'orlo del fallimento stile grecia e per non metterci la faccia ai provvedimenti lacrime e sangue chiamarono i tecnici (o meglio le vittime sacrificali/capri espiatori) Monti-Fornero.
          Sai chi sostenne quel governo? Silvio-Meloni-PD
          Sai chi voto' i megatagli alla sanita' e la riforma Fornero? Silvio-Meloni-PD
          I tagli ci furono per tutti a livello nazionale, nessuno lo ha mai negato. Ma chi gestisce la sanita'? Le regioni.
          Allora perche' regioni a noi vicine e molto simili come tessuto economico-sociale hanno avuto la meta' dei nostri morti (in proporzione 4% contro 10%)... perche' le loro sanita' non sono andate in tilt come la nostra? perche' la' hanno fatto tamponi a spiano e qui han lasciato la gente morire come cani abbandonati in casa?
          Tutti hanno subito tagli, ma altri hanno sia rubato di meno, sia mantenuto molto meglio ospedali e sanita' pubblica che ha saputo far fronte molto meglio di noi all'emergenza virus grazie anche ad una migliore organizzazione.
          Vogliamo dar colpa a tutti quelli che hai nominato per questo? Allora o siamo idioti noi, o sono bravissimi i veneti e gli emiliani..... io so solo che con qualche migliaio di posti letto in piu' oggi avremmo salvato centinaia di bergamaschi... con una strategia medica migliore avremmo salvato centinaia di bergamaschi, con meno ruberie avremmo salvato centinaia di bergamaschi. Lo hanno fatto in altre regioni perche' noi no?
          Ecco di questo dovranno rispondere quelli che governano la nostra regione da 26 anni e che ora danno la colpa ad altri per nascondere la propria...





      • 100 minuti di applausi 


  32. Dopo la sfilata a Milano in barba alle regole di sicurezza vieni pure qua...hai solo a cuore i consensi tu, noi piangiamo i nostri cari!


  33. L'unico miracolo che vedo è. che nessuno è venuto a prenderti a calci in culo,visto che sei riuscito a mandare allo sbaraglio TUTTI gli operatori sanitari nonostante
    Già da tempo si era a conoscenza di una possibile\probabile emergenza.
    PRIMO incapace di una lunga lista.


    • 95 minuti + 30 di suppplementari + rigori ad oltranza di applausi!!
      Loro che hanno tagliato migliaia e migliaia di posti letto in Lombardia, vengono a celebrare l'apertura di un ospedale a cui hanno contributo zero (anzi... lo volevano persino bloccare all'inizio per "favorire" quello loro all'expo....)  


    • 95 minuti di applausi 


  34. questo qua fino a 2 mesi fa chiudeva ospedali come se niente fosse e ora va in giro a farsi bello perché altri devono rimediare alle sue nefandezze


  35. Nessun miracolo caro governatore..solo che NOI per la NOSTRA gente facciamo di tutto!!
    Al contrario di chi blatera da uno scranno senza neanche sapere il perche'.


  36. ma scusa Codogno che sta in Lombardia è stato chiuso dallo stato perchè Nembro e Alzano doveva chiuderli la Regione? cosa siamo gli sfigati di turno??
     


    • Non è questione di essere sfigati, solo il governatore locale dovrebbe sapere perfettamente cosa succede nel suo territorio (in collaborazione con le altre autorità locali).
      Se aspettavamo lo stato l'ospedale si faceva?


      • Infatti il governatore regionale e i sindaci di tutti gli schieramenti hanno implorato di fare zona rossa al governo ( che invece ha fatto zona arancione in tutta la regione)! Non è difficile basta andare a rileggere i giornali di quei giorni 
         


      • infatti il governatore locale ha passato una settimana di conferenze stampa serali a dire che secondo lui bisognava fare lo stesso decreto di Codogno anche per Alzano e Nembro...


        • forse fontana non l'ha fatto perche' il sindaco del suo stesso partito non la voleva per difendere gli amichetti impresari-industrialotti che finanziano il loro partito?!? Cosi' mentre altre regioni decretavano restrizioni in via autonoma anche con un decimo dei nostri contagi, loro mettevano in piedi ogni giorno il can can mediatico di battaglia con il governo a fini di propaganda, incuranti che noi si stava morendo a centinaia ogni giorno....


          • ma se il sindaco di nembro è del PD cazzo c'entra il partito...smettila di scrivere cazzate per partito preso...mochela fo


        • La legge prevede che il presidente della regione ha il potere di decretare una zona rossa. Non deve chiedere a nessuno. Se Fontana avesse voluto, avrebbe potuto. 


          • Quale articolo di legge ti suggerisce quello che hai scritto?


          • non è vero. Serve l'ok del governo e dei prefetti


            • Mi spiace ma non è vero.... Fino al 25 marzo le regioni potevano chiudere tutto quello che volevano!!!  Dal 25 Marzo il governo chiude su richiesta dei governatori!!


            • Si ma il presidente della regione deve stabilirlo, non chiederlo, poi viene l'approvazione del governo. Come a Medicina e altre zone rosse. 


              • Fontana ha chiesto espressamente la zona rossa. Non è arrivato l'ok definitivo necessario


              • Si ma il presidente della regione deve stabilirlo, non chiederlo, poi viene l'approvazione del governo. Come a Medicina e altre zone rosse
                sta cazzata l'hai sentita dove? al convegno delle sardine?? 


          • tecnicamente si
            la regione poteva istituire le zone rosse per grave rischio per la salute
             
            in teoria però non può senza l'avvallo dello GOVERNO (tramite i prefetti)
             
            perchè poi chi presidia le zone rosse?? i vigili del consorzio???  
            la polizia, i carabinieri, l'esercito e la protezione civile non sono di competenza REGIONALE
             
            smettiamola di dire sciocchezze!


            • Tutti colpevoli, tutti in silenzio..
              Me compreso


            • E' assolutamente come hai scritto. Per chiudere ci vuole l'avvallo del ministero degli interni (per le forze dell'ordine) dei trasporti (per la viabilità) e il tutto deve avvenire sotto la supervisione dei prefetti (che sono il braccio operativo del governo sul territorio). Fontana, ma anche i sindaci (dopo le prime sbandate ) hanno reclamato a gran voce la chiusura diella bassa val seriana. Ma invano! Il governo non ha dato l'ok! Tanto è vero che i militari erano già schierati e prionti alla serrata! Quindi chi dice il contrario si informi!


              • Non sapevo che l'esercito seguisse direttive regionali. Questa è bella. 


                • Scusa, ma forse hai letto male o non hai capito cosa ho scritto!
                  Le forze dell'ordine rispondo al ministero dell'interno! Cosa c'entra la Regione? 
                  La Regione può chiedere, ma se il geverno non concede, la chiusura non la si fa!


                  • La mia era una provoc8, se il governo aveva già predisposto l'esercito significa che si era messo a disposizione. Bastava un ordinanza della regione, non una richiesta. 


                  • e' proprio vero che è inutile discutere con ultra di fazioni politiche! Io mi sono informato e tecnicamente l'ordine pubblico e' in mano ai prefetti, alias il ministro degli interni,alias il governo! Non mi risulta che le regioni o i comuni anbiano poteri decisionali , ma solp possono sollecitare l'intervento del potere centrale! Almeno qualcosa so di diritto costituzionale! Poi se ti piace pensare il contrario sei liberissimo! 


            • Quindi mi stai dicendo che Fontana ha avuto paura di andare contro il governo? 


              • Fontana chiedeva l'ok finale del governo che non è arrivato. Questa la verità, poi ognuno ci ricama quello che vuole


                • SubbuteoGroup -
                   01/04/2020 alle 20:15
                  Michi, Fontana su Alzano ha subito pressioni come Conte le ha subite a livello nazionale.
                  Da chi ormai è risaputo.


                • mi spieghi perche' dopo un mese di critiche e polemiche, durante i quali noi si moriva come mosche e abbandonati in casa come cani, l'esimio Fontana e' uscito con un decreto restrittivo giusto mezz'ora prima di quello del governo?!? Tra l'altro battuto sul tempo da emilia romagna e veneto che manco stavano in emergenza avendo un decimo dei nostri contagiati ed un ventesimo dei nostri decessi.
                  Che non potesse istituire le zone rosse cosi' come definite lo so anchio, pero' aveva una serie di mezzi per disporre restrizioni ben piu' ampie di quelle in vigore come han fatto le due regioni sopramenzionate.. e ti ricordo che noi eravamo in emergenza grave da settimane!!
                  Quindi se invece di rompere le palle (E sappiamo bene il perche'... propaganda elettorale becera portata avanti dalla "bestia" di salvini, 50 social marketing manager strapagati per diffondere ogni giorno fake news, critiche e sputtanamenti al governo) si fosse dato da fare oggi piangeremmo probabilmente centinaia di morti in meno......
                  Il resto avanza, la sanita' la controlla la regione e la lega la governa ininterrottamente da 26 anni con i risultati che abbiamo sotto gli occhi.. hai voglia dar colpa a europa, governo o giargianesi.. e' tutto fumo per nascondere le proprie gravissime colpe che verranno presto al pettine
                  altro che calci in culo o galera.... se la gente passato il dolore fara' 2+2 a qualcuno conviene scappare ma lontano lontano...


                • Giusto Michi1907 ti porto la mia personale esperienza dal Veneto  (ovviamente da quello che sento dai miei colleghi per telefono) ovvero che Zaia ha deciso in maniera autonoma sia la chiusura della Regione sia il metodo di fare più tamponi e di usare farmaci che hanno sperimentato in Giappone con buoni risultati e il colmo dei colmi è che rischia un eventuale avviso di garanzia per aver baipassato il governo di Roma..laur de macc ..


                  • chi lo stesso zaia che nel giro di 24 ore é passato dall'incazzatura perché gli aven fatto tre province rosse a voler fare i tamponi anche ai cinghiali?
                    múr di dio, non gli darei nemmeno l'osso di seppia del canarino da cambiare


                  • lo so, l'italia non è uno stato federale come possono essere gli stati uniti. In certe materie la direttiva finale è dello stato centrale. Uno se fa di testa sua può essere poi processato


                  • Anzi  il governo si era arrabbiato ed aveva diffidato  chiunque  a prendere iniziative in merito!


                  • Infatti il prefetto ha annullato alcune ordinanze dei sindaci che non erano in armonia con il dpcm dell'otto marzo. Esempio ordinanza del sindaco di Sarnico che annullava il mercato settimanale, cancellata dal prefetto perche il dpcm prevedeva mercato con banchi alimentari. Quindi il.giovedi mercato con i banchi alimentari. 


            • Giustissimo


          • Grazie Lantana69, hai risposto al posto mio.


          • e allora torniamo al punto di partenza...perchè a Codogno (Lombardia) ci pensa lo stato e ad Alzano (Lombardia) si deve arrangiare la Regione??
             





  37. Un grazie agli alpini, ai tecnici, al personale medico e ai volontari, specialmente ai ragazzi della Curva (con la C maiuscola) 
    Fatti, non passerelle elettorali  


  38. Arriverà il giorno in cui ci dovrà spiegare certe scelte...vero?
    I bravi condottieri si riconoscono nelle guerre.


    • certamente ma non solo lui, anche alcuni sindaci importanti (gori e sala?), segretari di partito (zingaretti?), il governo tutto, direttori delle asl, dirigenti di alcuni ospedali e tanti virologi o presunti tali che parlavano (pagati) in tv di semplice influenzetta
      e mettiamoci anche a tutti coloro che nei giorni successivi al caso Codogno e anche dopo lo scoppio del caso ospedale di alzano andavano allegramente a sciare nelle nostre valli o a fare shopping a orio
      o a quelli che fino a poche settimane fa andavano in giro a comprare latte di vernice per la casa senza alcuna protezione e spargendo critiche a tutti (tranne a loro naturalmente, che stavano in giro durante una quarantena)
      come vedi la lista è lunga e quando la lista è lunga io resto dell'idea che tutti siamo colpevoli, nessuno escluso


      • Io invece sono dell'idea che chi viene eletto ha un solo dovere ovvero quello di stabilire le regole e farle rispettare..  Se non le stabilisce e non le fa rispettare deve pagare e non dare la colpa al popolo idiota che è andato a sciare . 
        Se no facciamo l'anarchia visto che chi ci governa non è in grado 


        • Allora sì spara come in Cina. O come a Beirut nell' 82.
          Altro che "altolá chi va là fermo o sparo"
          Perché i controlli ci sono, le denunce anche, ma se qucuno continua a non capire, si fa come in Serbia, Croazia o Russia.


      • Certo, in tanti hanno sbagliato, ma stava a lui decidere di chiudere certi paesi, come hanno fatto altri presidenti di regione (Emilia, Campania, Calabria, Puglia...)
         


        • in altre parti è arrivato l'ok di governo e prefettura


        • ma scusa Codogno che sta in Lombardia è stato chiuso dallo stato perchè Nembro e Alzano doveva chiuderli la Regione? cosa siamo gli sfigati di turno??


          • Codogno è stata chiusa dallo stato perchè è stato trovato il caso 1...tutti gli altri paesi sono stati chiusi dalle regioni, vedi Medicina piuttosto che vari paesi del sud. Solo il governatore locale sa perfettamente cosa succede nel suo territorio.


            • qui ti sbagli, in quel preciso momento la regione non poteva mettere zona rossa alzano e nembro, perchè era prerogativa dello stato centrale tramite i prefetti
              anzi se vogliamo essere precisi, la regione (con parere favorevole dell'ISS) chiese per giorni la zona rossa, tanto è vero che le ditte si stavano già attrezzando e mobilitando, ma il governo tergiversò per circa 5 giorni prima di partorire quello schifo di decreto zona gialla tutta la lombardia (la notte famosa che si riempirono i treni di pendolari del sud per tornare nel mezzogiorno)
               


              • Magari quello che dici è vero ma lui ha la maggiore responsabilità di tutto quello che è successo, indipendentemente dalle zone rosse, come hanno scritto in tanti la sanità Lombarda è sotto la sua responsabilità, gli errori commessi sono stati davvero tanti ma gli errori più grandi e che hanno pesantemente influito sulla nostra provincia li ha la regione. Capisco non sia facile governare ma gli errori sono cominciati da molto tempo prima e chi ci doveva pensare ad organizzare gli ospedali, comprare i DPI ecc...?


                • Esatto, e ti rimando al mio msg in cui dico che tutti hanno/abbiamo sbagliato non solo lui e alla fine qualcuno dovrà pagare
                  Che ci siano stati errori nella gestione degli ospedali lombardi (a differenza del Veneto) è indubbio
                  È anche vero che qualsiasi regione si fosse trovata un epidemia del genere in casa avrei voluto vedere cosa sarebbe successo, ora parleremmo probabilmente di apocalisse
                  Però dare colpe alla regione (che la chiese peraltro) o ai sindaci o alle aziende di Nembro e alzano (come ho sentito da più parti) per le zone rosse non si può sentire, era il governo e solo lui che poteva farlo e questa secondo me è stato, a cascata, il più grande errore
                   


            • anche Vò Euganeo è stato chiuso dallo stato non solo Codogno
              poi fare le zone rosse adesso che c'è praticamente tutto già chiuso è di certo molto più facile di quando serviva quella di Alzano e Nembro
               
               


              • voi date colpa di tutto al governo... fa nulla se altre regioni hanno fatto mille volte meglio e decretato autonomamente restrizioni e adottato strategie migliori... proprio voi poi, che a capo avete uno che il 27 febbraio in piena esplosione del virus voleva riaprire tutto perpetrando il genocidio dell'Italia.... 


                • premesso che non ho mai detto che è solo colpa del governo ma per me ne ha una buona parte
                  io a capo non ho proprio nessuno
                  il 27 febbraio mi risulta  che pure gori e sala dicevano le stesse cose quindi non è una questione di partito politico...il loro non è genocidio???
                  poi se parli di paraocchi e scrivi ste cose mi sembra che è un tuo problema il paraocchi
                   


              • È dura joss a spiegargliela. Ricordo che il governo aveva anche alzato la voce contro chiunque prendesse decisioni in merito.  Dopo Codogno zona rossa il governo ha decretato Lombardia e 14 altre province. Cioè per loro Alzano e Nembro erano come Modena o Vercelli. Medicina in provincia di Bologna  e altri sono arrivati dopo che il provvedimento era stato allargato a tutta Italia.  Un conto è bloccare Medicina con un provvedimento già esistente per tutto il paese. Un conto è bloccare La zona di Nembro e Slzanomolte più  persone in una zona molto più trafficata senza nessun  provvedimento già in essere.  Ci vuole  l'esercito polizia carabinieri e finanza che rispondono al governo, non alla regione!!!


      • Hai dimenticato Salvini  oms, altri..


        • beh, a dire il vero l'OMS a gennaio criticava la cina per poca trasparenza e lanciava l'allerta mondiale per una possibile epidemia o addirittura una pandemia.... e questo lo disse a più riprese
           
          che ci fosse stato anche solo 1, in occidente, che si fosse preoccupato di madare una delegazione scientifica/medica in cina per vedere cosa stesse accadendo.... no, tutti a dire "non è nulla di speciale", "fa più morti un influenza", "immunità di gregge", "per gli italiani è una scusa per stare a casa", "in USA una chiusura totale non ci sarà mai" ecc.
          tutti hanno girato la testa, se ne sono lavate le mani
           
          relativamente a salvini, che dire? tra un rosario e un eterno riposo in TV, a gennaio ha anche provato a chiedere una quarantena obbligatoria a casa di 14 giorni a chiunque arrivasse dalla cina e ricordo che ci fu uno scontro con il governatore della toscana e Repubblica che lo tacciarono di razzismo.... come del resto venne tacciato di razzismo chiunque provò a sostenere questa ipotesi (governatori del nord, lombardia piemonte veneto e con toni meno accesi pure l'emilia romagna di bonaccini)
           


          • ma per carita' salvini... il governo avra' fatto errori e ritardi ma si e' trovato "primo paese degli stati occidentali" ad affrontare una situazione mai vista di cui nessuno, nemmeno i piu' bravi scienzati sapeva qualcosa.
            Anzi, va ringraziato il governo che da quando le cose si sono aggravate ha tenuto, con tutti gli errori ed inesperienze, la barra sempre dritta ed ha proceduto con logica ad inasprire le restrizioni man mano che i dati dimostravano l'aggravarsi della situazione.
            Capitan Mojito (ringraziamo iddio che non c'era lui al guidarci) e' passato dalle idiozie di "controllare sanitariamente tutti quelli che arrivano in italia" (15 febbraio)  come farlo pero' non l'ha detto perche' arrivavano mediamente nel nostro paese 1 milione di persone al giorno.. 30-35 mila solo a orio.. ci volevano i medici di mezzo mondo!) e chiudere tutto quando i dati dell'infezione e decessi erano inferiori a quelli di una influenza stagionale,  per poi in piena esplosione del  virus (27 febbraio) con il governo che stringeva ulteriormente a predicare "Riaprire tutto, musei, gallerie, ristoranti, fabbriche, discoteche, bar, palestre, che brutti gli stadi vuoti, bisogna riaprirli, tornare a lavorare a correre"..... 
            Ecco immaginatevelo se fosse stato premier lui oggi probabilmente molti di noi sarebbero gia morti o intubati, e l'Italia conterebbe decine di migliaia di morti al giorno e probabilmente con il 70% degli abitanti infetti.
            Ma ringraziamo che c'e' gente con il cervello al governo e non un buzzurro lazzarone il cui unico pensiero e' guadagnare qualche punto in piu' di consenso... costasse anche la salute e la morte dei cittadini!


            • Non capisco
              Lui chiedeva di controllare tutti, anche troppo ok
              Il governo ha lasciato che arrivasse chiunque tacciando di razzismo chiunque dicesse qualcosa
              E ora la colpa è di salvini? E dobbiamo pure ringraziare il governo? 
              Robe da matti


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.