Prove generali: TRICOLORE A BERGAMO

13-10-2020 20:55
75 C.

L'immagine può contenere: una o più persone, stadio e schermo

Immagine della Curva Nord ricoperta dal Tricolore, chissà che sia di buon auspicio?

Prove generali per la gara di domani sera degli azzurri contro Hans Hateboer, e gli altri olandesi!

Bookmark(0)

By Cuginus
Cuginus

75
Inserisci un commento

Please Login to comment
42 Albero dei commenti
33 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
48 Autori
FreddykatzMAJA3unodibergamoMauri62castebg Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
MAJA3
Membro
MAJA3
Bellissima la Curva per questa occasione

Stadio finalmente per le Grandi manifestazioni

E tra poco per la

Peccato le assenze per infortunio di GOLLINI E CALDARA e per squalifica di DE ROON.

FORZA ATALANTA e ITALIA
unodibergamo
Membro
unodibergamo
Lè mercoldé, ga arderò a "Chi la visto" su Rai3
bepinho
Membro
bepinho
non mi sembra che abbiano coperto la scritta ac fiorentina anche allo stadio di Firenze
A.Capp
Membro
A.Capp
Non mi piace il tricolore accostato ai nostri colori, meno ancora mi piace il tricolore che copre la nostra curva e il nostro anno di nascita. Ma poi penso a quelli che a BG sventolano fieri le bandiere della giamaica o dell'etiopia e allora mi dico che un tricolore nel nostro stadio è davvero il male minore.
Dal1907
Membro
Dal1907
Abbiamo capito che sei laziale
Freddykatz
Membro
Freddykatz
Io ho un senso di antipatia profondo per quello che la nazionale ha rappresentato per tanto tempo ( e non so quanto ancora oggi rappresenta)... una selezione dettata dalle grandi squadre e grandi procuratori dove i meritevoli nostri giocatori non venivano mai considerati fino a quando non approdavano alla big di turno.
Non è una questione patriottica, negli altri sport tifo italia con orgoglio, ma nel calcio molto molto meno
castebg
Membro
castebg

Ragazzi io non capisco... Si parla di non tifare l'Italia perche non ci si sente rappresentati dai giocatori della Nazionale e poi si dice "conta la maglia e non chi la indossa" quando si parla di Atalanta (e si tifava l'Atalanta di Inzaghi che io adoro ma, ammettiamolo, modello di onestà in area non era)... e mi perdonerete se parafraso un attimo. Si parla del fatto che sia intollerabile avere bergamaschi contronatura che tifano Juve ecc. e poi si dice, da italiani "forza Olanda" o "Hateboer, mi raccomando spezza le reni agli Azzurri"...e anche qui mi perdonerete se parafraso... E' diverso? In cosa? Non si sceglie di essere italiani come non si sceglie di essere bergamaschi. O è tradimento sempre o non lo è mai. Ne vogliamo fare una questione politica, della serie "non mi sento italiano perchè, mannaggia, Governo ladro sempre!"? OK ma allora vi sentite o vi siete sempre sentiti rappresentati dalla politica bergamasca? Ritenete tutti i politici bergamaschi presenti e passati integerrimi amministratori visto che mai avete smesso (per fortuna) di tifare Dea? Simpatie Oranje ok ma tifare contro la propria Nazionale no. Anche perchè lo vedo incoerente coi principi che molti di noi (azzarderei un "tutti noi") fanno propri, che io faccio miei. Poi chiaro che mi emozioni di più a guardare la Dea che l'Italia.

Davor
Membro
Davor
Già il fatto di mettere sulla stessa bilancia Atalanta e Nazionale è sbagliato secondo me

Io non sono bergamasco di origine e nemmeno di famiglia,però l'Atalanta mi rappresenta ben più della nazionale Italiana
Proprio perchè l'Atalanta è una passione in cui mi rivedo e che "ho scelto"...non mi è capitata per caso,come capita il luogo di nascita
castebg
Membro
castebg
Certo che è sbagliato.
E infatti ho detto che mi emoziono di più a guardare la Dea che la Nazionale perchè vivo le due cose in maniera diversa, con la Dea che interseca la mia vita da quando sono bambino in maniera attiva, viscerale e frequente (tutte le Sante Domeniche ) mentre la Nazionale che si inserisce per sua natura in maniera più sporadica e meno viscerale.
Ma se faccio un ragionamento e pongo dei principi questi valgono sempre sennò che principi sono?!?
Se dico "prima la maglia" DEVE valere per ogni maglia mica solo per una.
Puoi fare diversamente, certo, ma non puoi poi sostenere di essere un uomo di principio e ti devi astenere da critiche a chi non mette la maglia prima di tutto perchè tu stesso non lo fai sempre.
Sulla questione della scelta ti faccio un esempio molto spinto ed estremizzato, quindi prendilo come provocazione: la moglie l'ho scelta ma i genitori no. Non di meno, a prescindere dai rapporti che ho con loro (i miei personalmente sono nel caso di mia madre, erano nel caso di mio padre, venuto a mancare, ottimi) restano i miei genitori e augurargli il male (il tifo contro nel calcio è augurare il male di una squadra) è davvero troppo.
Prendilo, ti ripeto, come un esempio provocatorio
Plata
Membro
Plata
Sì esatto la penso esattamente come te.
Mauri62
Membro
Mauri62
Io mi sento bergamasco, non più italiano. Perché??? Perché l'Italia mi ha sempre considerato un suddito e non un cittadino. Non è per niente difficile da capire.
castebg
Membro
castebg
Mauri scusami.... ma Bergamo non fa parte dell'Italia?!? Non rispondiamo allo stesso Governo del resto della penisola, i nostri amministratori non condividono gli stessi difetti di quelli nazionali?!? Il ragionamento meramente politico applicato al calcio non può funzionare...
Mauri62
Membro
Mauri62
Forse non hai capito che la politica del calcio è direttamente figlia della politica nazionale... La finale di coppa Italia non è bastata per aprire gli occhi???
Freddykatz
Membro
Freddykatz
senza scomodare quella finale, ricordiamoci della "Gea World" di Davide Lippi, associazione a delinquere, che «aveva un canale preferenziale con la Nazionale». Fonte Repubblica.
La nazionale rappresenta anche "questo" lerciume...e sono fatti comprovati.
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
Per me il calcio è l'Atalanta, tutto il resto è un contorno, spesso indigesto, come queste competizioni assurde.

Fosse per me chiuderei tutte le nazionali del mondo, abolirei europei, mondiali, coppa del sud america, dell'Africa e compagnia cantante.
Davor
Membro
Davor
Non sono mai stato tifoso dell'Italia, però sin da bambino adoro la geografia,le bandiere, il calcio internazionale.
Da che ho ricordi, la raccolta di Mexico 86, ho sempre avuto più interesse per le figurine di Tibor Nyilasi, Pierre Littbarski,Pat Jennings che per quelle di Giovanni Galli,Aldo Serena e Altobelli.
Sarà che i giocatori italiani una settimana con l'altra giocavano contro l'Atalanta e sportivamente li odiavo...

Comunque boh,mi sembra che ci si attaccano troppi manici...è calcio e alla fine il Tifo,la Passione,con la lettera maiuscola,lo si prova per una squadra e una maglia sola,per quanto mi riguarda quella dell'Atalanta.
Il patriottismo o l'identità nazionale centra poco.

Comunque nello specifico:
-la nazionale di Mancini mi sembra decisamente migliore di altre in tanti aspetti (veniamo dal periodo Ventura/Tavecchio/Lotito...almeno Mancini è un uomo di calcio vero rispetto a questi)
-Chiellini,che è juventino e sta sulle palle a molti per questo, però sinceramente a me sembra uno in gamba per come gioca e per quello che dice
-Se segna Hateboer esulto
Davor
Membro
Davor
non ho ancora capito come si fa ad andare a capo e staccare i paragrafi con il nuovo sito...mi scuso
così è difficile da leggere
abitoallostadio
Membro
abitoallostadio
Per me la NAZIONALE gioca al Gewiss Stadium da settembre a maggio ed è NEROAZZURRA:; il resto è niente. La nostra NORD sporcata in quel modo non si può vedere; spero che almeno in gradinata resti la scritta ATALANTA.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
sigur...scusate.
so nasit atalantino
Membro
so nasit atalantino
Ma che nasional lè chèsta? De segue lè mia la me, coi i stranieri e i tuffatori/truffatori
Adoma Atalanta
piupiupiu
Membro
piupiupiu
L itaglia sta bene a giocare a Salerno. Che tristezza vedere così la NOSTRA curva.
HATE......ASFALTALI
Mauri62
Membro
Mauri62
Semplicemente le nazionali di Bearzot e Valcareggi erano la rappresentazioni di un paese che dava opportunità, quelle post Italia 90 la sintesi di tutto quello che non funziona. Nazionali levantine e romanocentriche. Tutto lì. Bergamo serve solo per succhiarle soldi e mantenere il baraccone. Non è difficile capire perché non attacca.....
moreto
Membro
moreto
Ribadisco il mio pensiero . Una competizione inutile e dannosa . Se fino lo scorso anno il timore era che qualcuno tornasse rotto , da quest’anno l’aggravante è che qualcuno torni anche covid positivo .
La nations league è una fantozziana cagata pazzesca !
Brasa
Membro
Brasa
A me della nazionale non è mai interessato molto, né tantomeno mi interessa se viene a giocare a Bergamo.
Però se viene ospitata mi sembra ovvio che si allestisca lo stadio "a tema".
Newetrago
Membro
Newetrago
È durissima sostenere una nazionale con personaggi vomitevoli e anche io faccio un sacco di fatica a tifare Italia PERÒ bisogna dare atto che c’ha messo di meno la nazionale italiana a venire a Bergamo che il premier Conte!
Clod1907
Membro
Clod1907
È passato la notte del 27 aprile in un fugace passaggio. Trovò anche contestazione da parte di un giornalista.
michi1907
Membro
michi1907
vabbè a quello di bergamo non gliene frega nulla se non le tasse che paghiamo per mantenere il carrozzone romano
Veradea
Membro
Veradea
Il gol di Boninsegna nella finale '70 fu uno dei momenti più felici della mia infanzia, il risultato finale di quella partita la mia prima grande delusione: anche se da anni guardo la nazionale senza passione non tiferò mai contro gli azzurri, nel calcio e negli altri sport.
19Alessia07
Membro
19Alessia07
Ma io credo che più che non tifare Italia non ci si senta rappresentati da chi ci gioca poi, nella nazionale. Cioè adesso, un Immobile, un Chiesa, un Bonucci o Chiellini, cosa mi rappresentano? Dei valori? No, non credo proprio.
Newetrago
Membro
Newetrago
Finalmente qualcuno ha centrato il problema
Grazie
camillamelissa
Membro
camillamelissa
Fai tu le convocazioni allora,.... ma attento che qlc non rappresentato lo troverai sempre!!!
19Alessia07
Membro
19Alessia07
Ho già risposto sotto, è ovvio che su trenta giocatori non possano piacere tutti, ma al momento ce ne sono veramente troppi che penso quasi tutti noi non possano sopportare.
Nemesis68
Membro
Nemesis68
A parte il fatto che, quando si parla di Atalanta o di giocatori che vanno e che vengono, si dice sempre "i giocatori passano, l'Atalanta resta", e allora questo dovrebbe valere anche per l'Italia ... altra provocazione (ma forse nemmeno troppo ...), i giocatori che compongono ora l'Italia non sono invece l'esatta rappresentazione dell'italiano medio di oggi? Sicuramente non siamo di fronte agli Scirea, ai Facchetti o anche solo ai Donadoni ... ma sicuro che "noi" siamo poi sempre così meglio? Forse, come spesso capita come quando si incontra qualcuno che ha i nostri stessi difetti, ci dà più fastidio guardarlo proprio perchè ce li ricorda?
19Alessia07
Membro
19Alessia07
Allora, che possano essere specchio di una parte dell'Italia di oggi non c'è alcun dubbio, da qui arriva la mia "provocazione". Probabilmente bisognerebbe essere capaci di scindere il campionato, le squadre che ognuno tifa, con la Nazionale e chi la rappresenta. Io sono abbastanza giovane, per me se parli di Nazionale parli di Totti, Del Piero, Inzaghi, Pirlo e via così, alcuni sicuramente non simpatici o corretti, ma molto più signori e "veri" di questi ultimi che ci troviamo oggi. Lo ripeto, io non tifo contro l'Italia, è casa mia, io ci sto bene, che abbia i suoi problemi lo sappiamo tutti e non c'entra nulla con il calcio (o forse si), ma se devo essere contenta per il goal di Ciro Immobile proprio non ce la faccio, è più forte di me.
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Per carità, sicuramente faticherei anch'io a gioire per un gol di Immobile o di Chiesa con la maglia azzurra (peraltro cosa capitata rarissimamente finora ...), ma chissà se diremmo le stesse cose se le simulazioni Chiesa e Immobile le avessero fatte contro il Brescia o il Milan ...
Tu sei giovane e avrai vissuto il mundial del 2006, io che lo sono un po' meno, chissà perchè, non ricordo di aver mai sentito gente tifare contro l'Italia che vinse i Mondiali del 1982 trascinata dai gol di Paolo Rossi appena rientrato dopo la squalifica del calcio scommesse ... così, giusto per fare una riflessione sui valori e un confronto tra passato e presente ...
claudiocaniggia
Membro
claudiocaniggia
...per un gol di tuffetto Chiesa ancora meno !!
locadel
Membro
locadel
Penso e spero che venga coperta solo la curva nord per lasciare la scritta Atalanta della tribuna Rinascimento visibile per tutta la partita.
locadel
Membro
locadel
Osservando il profilo Instagram del gewiss stadium sembra proprio così.
Plata
Membro
Plata
Comunque solo una curiosità mia. Ma se i bergamaschi che non tifano Atalanta sono contro natura, gli italiani che non tifano Italia cosa sono? Senza polemica, solo una mia curiosità.
Raindog
Membro
Raindog
Ornitorinchi?
mlucky
Membro
mlucky
Italiani che danno peso ai valori. Come scritto sopra, troppi giocatori che non ne hanno, per far venir voglia di tifare Italia..
Plata
Membro
Plata
Posso anche capire il tuo pensiero, ma quello che conta è la maglia non il giocatore. Certo, vedere Immobile e Chiesa non è il massimo..
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Chissà se diremmo le stesse cose se le simulazioni Chiesa e Immobile le avessero fatte contro il Brescia o il Milan ... e chissà perchè, non ricordo di aver mai sentito gente tifare contro l'Italia che vinse i Mondiali del 1982 trascinata dai gol di Paolo Rossi appena rientrato dopo la squalifica del calcio scommesse ... così, giusto per fare una riflessione sui valori e un confronto tra passato e presente ...
labilehc
Membro
labilehc
A me l'Italia sta sul caxxo come nazione proprio....
Un agglomerato di preti, mafiosi, furbi, lazzaroni.....
Ogni tanto una persona per bene...
Ci hanno costretti ad essere un popolo ma non lo siamo mai stati e non lo saremo mai....
Basta leggere i commenti contro i napoletani di questa settimana.....
ciotta
Membro
ciotta
Forza Hateboer..ma non tifero' mai un'altra nazionale...oter si ciocc.
Celtic Frost
Membro
Celtic Frost
Non so perché ma mi aspetto di sentire;
1- l'italia intera abbraccia Bergamo
2- i bergamaschi sono abituati a non lamentarsi
3- un popolo che ha reagito con dignità
4- una terra attaccata alla propria squadra (Atalanta)
5- la nazionale e la lega calcio rendono omaggio a una provincia intera
6- un settore giovanile pieno di talenti
7- rinascerò, rinascerai
8- Bèrghem de höta e Bèrghem de hűra
9- pòta
10- polenta e osèi
Per tutto questo, forza Orange!!
Clod1907
Membro
Clod1907
Già, quanta ipocrisia.
È questa fa male.
giancomi
Membro
giancomi
Solo atalanta
Bidu
Membro
Bidu
Ma se la nazionale gioca a Bergamo perché non va bene il tricolore? A me fa molto piacere e potendo sarei andato allo stadio.
Non capisco perché qualcuno debba prenderlo come un offesa, il tricolore non è né di destra né di sinistra. L italia, fortunatamente aggiungo, l hanno fatta anche i bergamaschi, Bergamo città dei mille
Chi, da italiano tifa Olanda è un bambinone o un rosicone pieno di bile dai
Ladeanelcuore
Membro
Ladeanelcuore
L italia nn esiste .....siamo solo galoppini in mano a qualche lobby....svegliamoci tutti caspita o finiamo male
poggiaus
Membro
poggiaus
Dai vediamola positiva. Almeno per una volta le simulazioni di certi personaggi saranno per il bene della squadra che gioca in casa. Personalmente invece è la prima volta in cui mi preoccupo di più per il prato che per la partita... Almeno il mio posto non sarà occupato da un gobbo o milanista
michi1907
Membro
michi1907
Forza Olanda
unodibergamo
Membro
unodibergamo
[....Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono....] (cit.G.Gaber)
Ladeanelcuore
Membro
Ladeanelcuore
Giu quella bandiera dalla nostra curva!! L attaccheremo solo quando si gioca noi e se lo vogliamo.....piuttosto mettetela in gradinata x carità di D
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Poi ci si lamentava dei milanisti che ci impedivano di usare la "loro" curva per le partite di C.L. vero?
piupiupiu
Membro
piupiupiu
VERGOGNA
mmfa
Membro
mmfa
Da bergamasco che vive nei Paesi Bassi pur apprezzando il paese ed anche volendogli bene io sono bergamasco (mezzo sardo), tifo Atalanta ma sempre tiferò Italia in ogni sport.

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.