21-05-2020 09:09 / 9 c.

Disegno di Numero 4 da Colorare - Acolore.com

Disegnare la conclusione della Champions League è esercizio piuttosto complicato in attesa che ripartano i campionati, come sottolinea La Gazzetta dello Sport. C’è una sola certezza: più tardi cominciano Spagna, Inghilterra e Italia, più la Champions dovrà ridurre il numero delle partite. Anche se l’obiettivo resta quello di giocare tutte le 17 sfide rimanenti. Sono quattro gli scenari possibili per la competizione europea.

Versione integrale

Inizierebbe il 7/8 agosto con il ritorno degli ottavi ancora mancanti e poi andrebbe avanti fino alla finale che sarebbe il 29 agosto ad Istanbul.

La gara “secca”

Un’alternativa prevede i quarti (e forse le semifinali) in gara secca, riducendo così le partite da 17 a 13 (oppure 11) e mantenendo l’eliminazione diretta fino alla finale.

Finali in sede unica

Ci sono infine due soluzioni più originali che prevedono una fase finale in sede unica e richiederebbero meno tempo, massimo una decina di giorni. 1) Final four: dopo i quarti, le 4 qualificate si ritroverebbero a Istanbul per semifinali e finali. 2) Final eight: recuperati gli ottavi mancanti, le 8 promosse sarebbero concentrate sempre a Istanbul dove si giocherebbe ogni 72 ore. Tutto si dovrebbe decidere nell’Esecutivo del 17 giugno.

fonte cronachedispogliatoio.it



di Marcodalmen




  1. se si avverasse l'epilogo farabundiano dovro' per forza fare il mio primo tatuaggio... a quasi 50 anni 


    • Claudiopaul70 -
       21/05/2020 alle 18:04
      Idem


      • Eehh...mi sa che mi aggrego.


        • Vengo su e lo facciamo insieme...anche io più o meno coetaneo...magari fosse, sarebbe troppo bello


  2. OT x lo Staff e per chi mastica l'inglese: ottima intervista al Gasp sul Guardian:
    theguardian punto com /football/2020/may/20/atalanta-gian-piero-gasperini-serie-a

     
     
     


  3. d'accordo con FARA : UNICO EPILOGO 


  4. desmodromicus -
     21/05/2020 alle 10:35







  5. 4 scenari
    unico epilogo!

     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.