Quel gap che aumenta sempre più

08-04-2021 10:25
48 C.

Atalanta-Fiorentina 3-0, per i viola è notte fonda. E la classifica fa sempre più paura - Sport - Calcio

Il gap con l’Atalanta aumenta sempre più. Gosens costa un terzo di Callejon, Muriel come Kokorin. Quando non conta lo spendere, ma come si spende

“Bisogna spendere per vincere”. Così recita uno dei più classici cori quando nel mirino di contestazioni, da parte delle varie tifoserie, vi finiscono le proprietà. Accadeva sovente coi Della Valle, così come con De Laurentiis a Napoli, con Lotito o Pallotta a Roma, e pure a tratti con Berlusconi e Moratti. Fin qui non è accaduto a Commisso, che in un anno e mezzo di presidenza, nel rapporto acquisti/cessioni, potrà anche essere quasi a saldo zero, ma che attraverso Mediacom ha immesso nelle casse della società viola oltre 70 milioni di euro, pagando 55 milioni di euro lordi di ingaggi quest’anno e altrettanti l’anno scorso. Oltre, ovviamente, a quelli stanziati per il centro sportivo di Bagno a Ripoli. Se fosse stato per lui ne avrebbe già tirati fuori altri 300 per lo stadio, ma questo è un altro discorso. Piuttosto che il non spendere, il vero problema della Fiorentina è come è stato speso.

ATALANTA. La gara tra Fiorentina e Atalanta è l’ennesima occasione per riflettere. Quella di Percassi è una società modello ormai da anni. Non è più un exploit, ma una realtà che si sta consolidando, capace di restare a livelli altissimi da almeno 3-4 anni. Quella di Commisso non è ancora riuscita ad ingranare la giusta marcia per iniziare quel percorso intrapreso dai bergamaschi ormai cinque anni fa. “Datemi tempo”, ha sempre ribadito il patron viola. Le grandi squadre non si creano in pochi mesi. Giusto, quasi sacrosanto. C’è, però, modo e modo per gettare le basi di questa crescita. In una parola: programmazione.

PARALLELI. Capita di sbagliare innesti e valutazioni. Fa specie, però, mettere a confronto quanto costino i giocatori dell’Atalanta e quelli della Fiorentina. O meglio quanto rendano in base a quanto costano. Pasalic guadagna, infatti, quanto Borja Valero, Gosens un terzo di Callejon, Muriel quanto Kokorin.

DIMENSIONE. Capita, così, che a ricevere i complimenti di Klopp, Zidane e Guardiola siano oggi Gasperini e l’Atalanta, mentre, fino a qualche anno fa, toccava alla Fiorentina di Prandelli e Montella. Ma, soprattutto, che i favori del pronostico per la gara di domenica siano tutti per l’Atalanta, piuttosto che per la Fiorentina.

D’altronde, i numeri sono impietosi: la squadra di Gasperini segna e tira il doppio e, come un anno fa, ha quasi 30 punti in più dei viola. Quel gap, per il terzo anno di fila, non si è accorciato. Anzi, è pure aumentato, indipendentemente da come andrà la gara di domenica sera. Potrà essere accorciato solo con una campagna estiva importante, ma soprattutto azzeccata. Tra partenze e arrivi, la Fiorentina dovrà fare un notevole balzo in avanti. Anche perché, tra diritti tv, bacino d’utenza, appeal e quant’altro, sono soprattutto le entrate della Champions ad aumentare la forbice tra Viola e Dea. Quel gap potrà essere ridotto solo attraverso un’importante programmazione. A maggior ragione conterà lo spendere bene, piuttosto che lo spendere, unica via affinché la Fiorentina possa tornare a fare la Fiorentina.

fonte fiorentina.it

Bookmark(0)

By marcodalmen
marcodalmen

48
Inserisci un commento

Please Login to comment
24 Albero dei commenti
24 Albero delle risposte
0 Followers
 
Commento con piu' reazioni
Commenti piu' visti
33 Autori
1951BGOiggaivfubal64moretomarcobuda Autori di commenti recenti
  Iscrviti  
Nuovi Vecchi Piu' votati
Notifica di
Oiggaiv
Membro
Oiggaiv
Alle elementari in gita a firenze fummo aggrediti verbalmente in piena città da un gruppo di ragazzotti viola.
Tutto fini li , ma noi eravamo bambini.
Da allora sempre odiati........nessuna pietà e che duri per sempre.
marcobuda
Membro
marcobuda
Kebotep
Mapi-BA
Membro
Mapi-BA
Riporto solo un commento di un tifoso viola, breve ma dice molto.

“ Esistono competenti e incompetenti. L’Atalanta ha i primi, noi i secondi. Il resto sono chiacchiere da bar.”

ronny52
Membro
ronny52
Tifosi viola insopportabili. Spero che domenica sera non ci siano romani a dirigere o al var.
Ma ho brutti presentimenti.
maracaniggia
Membro
maracaniggia
L'unica fiorentina che funziona è quella cucinata alla brace e tagliata a fette.
O quella che alleva futuri gobbi: Baggio Bernardeschi Chiesa.........
Brasa
Membro
Brasa

Il ciclo nostro attuale è frutto di un allineamento cosmico non così facilmente ripetibile dove abbiamo preso il mister giusto con i giocatori giusti nel 2016... gli stessi giocatori con qualsiasi altro mister ma anche gaspcon la rosa solo di un paio di anni prima avrebbero dato risultati diversi.Detto questo poi solo il sassuolo forse avrebbe la capacità imprenditoriale di sfruttare al massimo un simile exploit, ma la mancanza di tifoseria sicuramente toglierebbe l'entusiasmo della piazza che a mio giudizio è stato un ingrediente fondamentale.Condivido dunque di chi parla di caso difficilmente ripetibile... Aver fuoriclasse in ogni ambito (mister, dirigenti, proprietà, calciatori, ambiente) è un'utopia per tutte le altre squadre e abbiamo comunque avuto anche noi la nostra dose di fortuna all'inizio.

Davor
Membro
Davor
telegramma per il caro cronista viola:
"la Fiorentina sta già facendo la Fiorentina"
Tony1907
Membro
Tony1907
Io penso che i fiorentini soffrano più di altri questa superiorità dellAtalanta rispetto alla Fiorentina perché praticamente abbiamo sostituito la viola nelle gerarchie del calcio italiano: quello che erano loro fino a 5 anni fa adesso siamo noi e viceversa.
Pasodoble
Membro
Pasodoble
Beh direi qualcosa di più di sostituto. 5 anni fa 2 partecipazioni consecutive con vista sulla terza i viola non l'hanno mai vista e nemmeno 4/5 partecipazioni nelle coppe.
Pasodoble
Membro
Pasodoble
*in champions
Ribo80
Membro
Ribo80
Il modello Atalanta secondo me non è un modello. Scusate il gioco di parole ma secondo me un modello dev'essere qualcosa di replicabile e l'Atalanta attuale non lo è. La società Atalanta non è solo competente ma ha alla guida un presidente bergamasco, atalantino, ex calciatore e imprenditore di successo nella società attuale, dove strategia e innovazione sono alla base del successo. Ci aggiungi le caratteristiche da vecchio imprenditore, ovvero la "voglia di lavorare" e costruire qualcosa e capisci che non è così semplice. La ristrutturazione dello stadio fa capire l'attaccamento alle radici ma, nonostante questo e la burocrazia infinita, ne è uscito un progetto meraviglioso. L'oculatezza negli investimenti ha fatto si che questo periodo dove alcune società sono indebitate fino all'osso non avrà grosse conseguenza su di noi. Reinvestire tutti gli utili dopo la prima qualificazione champions, alzando i costi del lavoro pensando solo a comprare i giocatori sarebbe stato deleterio, invece non si è fatto prendere dall'entusiasmo e si è investito il sostenibile. Non è mai invece mancato l'investimento nelle strutture, campi, palestre ecc., che danno valore alla società. La sensazione è quella di esserci innalzati ad un livello che potremmo mantenere nel tempo. Parlo di parte sx della classifica, non pretendo la qualificazione Champions tutti gli anni. Anche il clamoroso exploit avuto con il Gasp e Sartori è stato gestito in maniera esemplare, non ci si è fatti trovare impreparati. La gestione contabile con prestiti biennali in ingresso e uscita, riscatti anticipati tipo Pasalic è stata eccezionale. Le cessioni di Kulusevsky e Diallo, pur con rammarico, sono state fatte al giusto prezzo, nessuno ci prende più per il collo. Aggiungiamo inoltre che, a parte il caso Spinazzola, i giocatori sono sempre stati nostri o li sarebbero potuti diventare, nessuna necessità di ricostruzione ogni anno. Da quando è stato messo il fairplay per tutelare le grandi e non lasciando spazio a chi volesse investire capitali in una piccola, non credo ci sia nessuna società che abbia ottenuto questi risultati. Puoi magari ottenere successo anche maggiore del nostro, ma non replicandoci.
moreto
Membro
moreto
ottima osservazione RIBO80 :
Veradea
Membro
Veradea
Quella del "bacino di utenza" è la palla più fastidiosa che si sono inventati per regalare soldi e privilegi: se il discorso può valere per le squadre di Milano, Torino, Roma e Napoli, che tra l'altro sono le cosiddette "grandi" e raccolgono una marea di tifosi anche fuori della loro area territoriale con la relativa sottoscrizione di abbonamenti tv, Fiorentina, Bologna, Genoa, Samp e altre sono si le squadre di città più grandi ma in province con meno abitanti di quella di Bergamo. Indubbiamente ci sono davanti per l'albo d'oro più ricco, roba tuttavia risalente ormai al secolo scorso: dovessimo basarci su questo avrebbero ragione a fare gli sbruffoni persino i tifosi della Pro Vercelli!
1951BG
Membro
1951BG
Si , però la fiorentina faceva una media di 30.000 spettatori allo stadio.
L' ATALANTA poche volte superava i 20.000.
Inoltre loro hanno tre televisioni regionali e due giornali La Nazione e il Tirreno, molto influenti.
Tutte le menzionate ci superavano per abbonamenti e presenze allo stadio
zeus
Membro
zeus
odiosissimi sti ripescati
come i romani pensano ancora di essere ai tempi dell'impero, questi pensano di stare al rinascimento
il presente non sano cosa sia (un po' come quando si parla delle partite come se in campo scendesse la storia invece che le squadre attuali)

spero che vadano dritti in B presto
95Frank
Membro
95Frank
Una delle "cose" importanti che mancano alla Fiorentina rispetto all'Atalanta (oltre a societa' seria e allenatore capace) e', secondo me, rappresentata dallo spirito sportivo delle rispettive tifoserie (fatte ovviamente salve alcune evidenti eccezioni).

Infatti, io NON ce li vedo proprio i tifosi della Fiorentina (dopo una sconfitta 7-1 a San Siro contro l'Inter) andare in massa ad aspettare i giocatori al loro rientro, NON per fisciarli o peggio, ma per far sentire loro la loro solidale vicinanza.

E NON ce li vedo proprio i tifosi dell'Atalanta a giustificare, se non applaudure i "tuffi" di un Chiesa, difeso a posteriori (se non anche "consigliato" a priori) da un Pioli qualsiasi.
95Frank
Membro
95Frank
fischiarli
vargas11
Membro
vargas11
Discorso il tuo basato su un analisi soggettiva...non lo puoi sapere ora,e non è questo un parametro che fa la differenza nella crescita di una squadra,quanto piuttosto programmazioni, analisi del rischio ed uomini capaci.
95Frank
Membro
95Frank
NON sono assolutamente d'accordo Vargas.

Anche la qualita' "tifoseria" nel suo complesso e' un elemento essenziale di una societa' di successo.
Lorenz67
Membro
Lorenz67
sono d'accordo al 100%... criticoni all'ennesima potenza da passare alla storia per la lunga sfilza di geni "cacciati" dalla loro citta'. Snob, superficiali, anche abbastanza lazzaroni per dirla tutta, si beano ancora dei fasti passati (scudetto del 1978 credo...) tanto convinti di essere ancora quelli del "rinascimento" da guardar tutti dall'alto verso il basso... persino i loro stessi tifosi che non provengono dalla citta'. La cosa che piu' mi fa godere in questi ultimi anni e' l'Arno di bile che sgorgano ad ogni goal o prestazione degli ex Ilicic e Muriel.... quando lo sloveno fu venduto a "furor di popolo" che non gradiva le sue prestazioni ad intermittenza ignorando che di fatto aveva "numeri" (goal+assist) che l'ex pupillo Chiesa si sognava la notte!
Credo la loro debacle degli ultimi anni sia dovuta sia alla precedente presidenza (Della Valle) che stufa delle critiche anche feroci e sul personale ha smesso di cacciare i soldi gia 4-5 anni fa. Poi dalla scarsa "cultura" calcistica della dirigenza... Corvino almeno qualche giovane di valore l'aveva preso (e pure Muriel)... ma anche lui vittima dell'ostracismo dei tifosi se n'e' andato con i D.V. e quelli arrivati dopo ne han combinate peggio di bertoldo a partire dal mancato riscatto del nostro campione colombiano (12 milioni!!! Oggi ci compri mezza gamba di Lucho!). Comunque gli auguro di continuare cosi' :) :) :)
moreto
Membro
moreto
io sono d'accordo al 100%
è anche una questione di origini,radici : noi abbiamo sempre ben presente da dove arriviamo e anche x questo sappiamo apprezzare in primis la maglia sudata sempre al di là del risultato
i morcc non ci sopportano e come loro molte altre tifoserie xchè presumono sempre di esserci superiori x diritto divino prima e comunque sempre che x merito
Scozia
Membro
Scozia
Quelli che odio di più, anche se laziali e bilanisti vi si avvicinano parecchio. Un suggerimento, andate sul sito che pubblica questo articolo a leggervi gli oltre 150 commenti, un vero spasso ...
Rudenko
Membro
Rudenko
Ogni tanto in vena poetica entro sul loro sito e mi sbellico dalle risate
SuperSaudati
Membro
SuperSaudati
...l'articolo in sè è vagamente decente... meglio non leggere i loro commenti allora... anche se ogni tanto google mi gira qualche notizia loro e sono sempre iper-supponenti.... sarebbe fantistico se passassero davvero giù in B.... ma ci stanno squadre messe peggio di loro... diciamo che mi acconteterei di portare a casa i 3 punti domenica....perchè adesso ogni punto è super-pesante....
Oscar1962
Membro
Oscar1962
Ogni tanto lo faccio per divertimento, specie quando segnano Muriel o Ilicic e loro sono ancora a mangiarsi le palle trifolate latrando contro chi li ha venduti. Odiano il Gasp ma lo verrebbero a prendere a piedi se andasse da loro.
Poveretti. Tutti gasati all'epoca per lo zio di Broccolino.
marcotrisma
Membro
marcotrisma
Adesso NON hanno piu' un'allenatore DECENTE , jachini e' catenacciaro , NON gli interessa il gioco , mettera' 8 giocatori indietro e Vlahovic e Bonav. a meta' campo x il PAREGGIO !
Sono curioso , cosa s'inventera' il NOSTRO X VINCERE ?
castebg
Membro
castebg
Secondo me si tronerà alla difesa a tre e si rivedrà Ilicic in attacco, idea del tutto personale.
Sono d'accordo comuque su quello che sarà il loro atteggiamento (d'altronde non ci sarebbe nulla di diverso rispetto a quanto hanno fatto finora in campionato) e sul fatto che alla viola manchi anche e forse soprattutto un allenatore capace.
castebg
Membro
castebg
*si tornerà
95Frank
Membro
95Frank
Secondo me, contrariamente a quanto molti pensano, la difesa a 4.puo' essere piu' "offensiva" della difesa a 3 (almeno, come la intende Gasperini).

Infatti, nella difesa a 3, oltre ai 3 "centrali", bisogna considerare anche i 2 "esterni" che, in fase difensiva, devono rientrare regolarmente a sostegno (esterno) dei 3 centrali.
fubal64
Membro
fubal64
In ogni caso a me sembra che con i pullman di traverso la difesa a 4 si sia dimostrata la più efficace.
fubal64
Membro
fubal64
Comunque anche in corso d'opera Gasp è in grado cambiare ed adattarsi all'avversario ed all'eventuale evoluzione della disputa.
ste63neroblu
Membro
ste63neroblu
Per me la fiorentina o la chianina l'è istess
Rudenko
Membro
Rudenko
La tifoseria peggiore in assoluto! Spero vadano drittissimi in serie b! Fiote’ndrina vavvangulo
TREINEROBLU
Membro
TREINEROBLU
Questi pensano di essere ai livelli di Leonardo Da Vinci e di Dante Alighieri, mentre sono solo dei bulli che si cullano sugli allori di personaggi del passato.
Poverini.
95Frank
Membro
95Frank
Vero,
I Fiorentini (un po' come quei Romani che non si sono ancora accorti che l'impero di 2000 anni fa non c'e' piu' da tempo ...) pensano di essere ancora quelli di 500/700 anni fa.

Ma i Fiorentini di oggi NON sono ne' Dante, Petrarca o Boccaccio, ne' Leonardo da Vinci o gli altri grandi del Rinascimento.
moreto
Membro
moreto
Mauri62
Membro
Mauri62
Società tosco-ammmericana soppressa calabra. Con forti infiltrazioni romane.Un bel mix....e i risultati si vedono.
moreto
Membro
moreto
fubal64
Membro
fubal64
lucanember
Membro
lucanember
Tifoseria insopportabile, la peggiore....detto questo a mio parere hanno completamente sbagliato allenatore, Iachini o Prandelli che sia sono mister obsoleti, a mio parere l'organico della Fiorentina è superiore al Verona x dirne una ma con allenatori così dove vuoi andare, non sarà facile domenica come sempre quando giochiamo la ma vederli intristiti è davvero piacevole
fubal64
Membro
fubal64
A porte chiuse sarà come andare all'oratorio
Nemesis68
Membro
Nemesis68
Beh, certo, se poi gli Ilicic e i Muriel li hai già lì ma li cacci a pedate nel sedere, se per programmare il futuro cogli virgulti imbermi come Ribery, Borja Valero, Callejon e Bonaventura, è chiaro che il futuro non possa che essere dalla tua parte, se poi ci aggiungiamo la collezione delle minestre riscaldate Montella-Prandelli-Iachini, il gioco è fatto!
Nemesis68
Membro
Nemesis68
"imberbi" ... ah, dimenticavo, se poi vendi il giocatore più forte (che sarà antipatico come nessuno ma di certo era il migliore che avevano lì) dandolo alla rivale più acerrima in comode rate quinquennali ... di che stupirsi se la Dea viaggia in altre orbite?
moreto
Membro
moreto
infatti !
pierangeloo
Membro
pierangeloo
Quando GAP fa rima con GASP 😆
orobico72
Membro
orobico72
ma quanto gli rode il chiul...nonostante tutto hanno sempre quello snobismo latente
Innocenzo III
Membro
Innocenzo III
Sbaglio o sono loro che hanno puntato su giocatori come Callehon e Bonaventura sbarazzandosi di elementi già in rosa come Muriel o Ilicic? Non è tanto questione di mercato o no, alla Fiorentina manca solo un allenatore che sappia fare l'allenatore, non certo quel contropiedista di Iachini...
Svob1
Membro
Svob1
Lapalissiano

Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarit?| , ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verr?| bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorita' preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddee tte autorita' , persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operaree in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.