09-11-2019 12:40 / 29 c.

rigoni-buffo-sampdoria-torino-1068x600

 

Sampdoria-Atalanta avrà un sapore diverso per Emiliano Rigoni. L’esterno blucerchiato guarderà in faccia il proprio passato dato che, per una serie di strane circostanze, la sua storia conl’Atalanta finì proprio a Genova.

Un segno del destino ritrovare l’Atalanta tra le mura del “Ferraris” dove disputò l’ultima partita in maglia nerazzurra: il match contro il Genoa sancì la sua esclusione e successiva cessione. Rigoni, che fino ad oggi ha collezionato sette presenze, un assist e nessun gol, può trovare la sua vendetta.

Sampnews24.com



di Sigo




  1. Cero che, dall'espressione sulla foto nell'articolo, Rigoni sembrerebbe un po' invecchiato, e anche parecchio perplesso (se non proprio incazzato).


  2. Boh, magari rigoni sarà quello che tanti qui dentro dicono. Per me tecnicamente valido ma niente di più. I FATTI dicono che fino ad ora il piatto giusto per lui non lo ha ancora trovato. 


    • Rigoni ha senza dubbio una buona tecnica.
      In Argentina era molto apprezzato.
       
      In Europa, secondo me, non e' ancora riuscito ad ambientarsi.
      Continua a voler giocare come giocava in Agentina (e li' andava bene) ma l'Europa e' diversa.


  3. "...... Gasp lo ha detto chiaro: 'Mi serviva il sale ed è arrivato lo zucchero .... questo non vuol dire che lo zucchero non sia un ottimo ingrediente, ma non andava bene per il mio piatto (citazione quasi letterale) ......" 
     
    Paramo,
    Oltre che a Rigoni, non pensi che la citazione di Gasperini si riferisse anche ad un discorso molto piu' generale?
     
    Non pernsi che Gasperini "parlasse a nuora affinche' suocera intendesse ......"


    • Non apriamo dibattiti che escano del topic dell'articolo.
      Dibattiti fastidiosi e non consoni al triennale momento incredibile che stiamo vivendo.
       
      Qui stiamo parlando di Rigoni.
      Qui ci sono alcuni che imputano a Rigoni scarso impegno o peggio, senza portare elementi a carico.
      A discarico invece c'è un elemento molto importante, la dichiarazione di colui che ha deciso di privarsene.
      Punto. Mi interessa solo questo.
      Magari poi Rigoni è uno scansafatiche siderale, ma se non si hanno le prove provate, meglio non parlare.
      E' sempre troppo facile denigrare da una tastiera.
      Gasp ha detto delle cose che dovrebbero quanto meno frenare le maldicenze sul Emiliano Rigoni.


      • SergiodeBrusa -
         09/11/2019 alle 20:21
        Non vedo il motivo per cui Gasperini avrebbe dovuto rilasciare dichiarazioni diverse,magari lesive nei  confronti dell ex rigoni alimentando polemiche inutili proprio alla vigilia della partita. 
        L unico fatto certo è che l argentino a gennaio ha avuto il benservito ,non certo voluto dalla società, e alcune partite come quella di ferrara dove rigoni fu sostituto prima della fine del primo tempo per disperazione da un convalescente ilicic ,è una prova più che tangibile che il ragazzo a gasperini qualche volta le scatole le ha fatte girare .
        Ma perché mai dovrebbe dirlo adesso?


        • "...... L'unico fatto certo è che l'argentino a gennaio ha avuto il benservito, non certo voluto dalla società, e alcune partite come quella di Ferrara dove Rigoni fu sostituto prima della fine del primo tempo per disperazione ....."
           
          Io penso che Gasperini stimasse Rigoni come persona, e lo ritenesse anche tecnicamente valido.
          Al tempo stesso penso che provasse (come scrivi tu) un senso di "disperazione" quando Rigoni NON svolgeva sul campo i compiti, e NON eseguiva i movimenti, che gli venivano di volta in volta richiest
           
          Penso anche che la frase "Mi serviva il sale ed è arrivato lo zucchero .... questo non vuol dire che lo zucchero non sia un ottimo ingrediente, ma non andava bene per il mio piatto (citazione quasi letterale) ......" piu' che a Rigoni, fosse riferita a chi lo ha proposto.


          • SergiodeBrusa -
             09/11/2019 alle 21:15
            Non discuto sulla frase frank, che è chiara e come dici tu non tocca minimamente Rigoni semmai chi l ha portato.  , ma sul fatto che anche se Gasperini avesse avuto problemi di qualsiasi natura con il giocatore non  verrebbe mai a dirlo ora in conferenza perché non avrebbe senso .
             
             


            • Cosa che invece ha fatto senza problemi con Sportiello e con Pinilla.
              Ma guarda te, con Rigoni si è snaturato ed ha detto il falso.
               


              • SergiodeBrusa -
                 10/11/2019 alle 8:09
                No paramo semplicemente non è uno che te le manda a dire  se deve dire qualcosa    lo fa subito  ( anche con Petagna dopo Roma )  non aspetta certo che il giocatore si sia accasato in un altra squadra, 
                a questo punto piuttosto ci mette una pietra sopra,  mai sentito Gasperini fare polemiche su un fatto accaduto nel passato,pure sul suo esonero dall inter oggi ne parla senza astio con molta serenità senza accusare nessuno in particolare .


      • "Non apriamo dibattiti che escano del topic dell'articolo ......"
         
        Eh no, Paramo.
        Il video e' collegato all'articolo.
         
        Se guardi il vodeo della conferenza di Gasperoni, qualche domanda te la puoi pur porre ......
         
        Poi, dopo la domanda, puoi continuare a pernsarla come vuoi.


        • Qui non vedo alcun video.
          Qui si parla di Rigoni è non della conferenza di Gasp. Gasp ha detto que.la frase sulla domanda precisa su Rigoni.
          Se non gli avessero fatto quella domanda, specifica sulle doti (buone o cattive) di Rigoni, non sarebbe uscito nulla.
          Quindi, ripeto, questo NON è  il topic per parlare di quello che tu insinui Manon dici, cioè la supposta lite perenne fra Gasp e Sartori.
          E ti consiglio di informati su chi fu colui che volle veramente Rigoni.


        • pensarla


      • bravo paramo
        qui tutti che conoscono gasperini, che ci bevono il the insieme al pomeriggio, che probabilmente ci vanno in ferie insieme.
        io da ignorantú, non conosco nessun giocatore e non vado a zingonia a vedere gli allenamenti.
        mi baso su quello visto in campo durante partite ufficiali.
        e il rigoni da quello che ho visto non ha mai mandato affanculo nessuno e quando ha giocato (per conto mio) si é sempre impegnato.
        e come scritto in precedenza, lo ringrazierò sempre per quel gol da favola a roma, che sommato agli altri 2 ha tolto 2 punti alla roma e 2 punti al milanmerda....
        altrimenti oter che manchester...


        • "..... io da ignorantú......."
           
          No Farabundo!
          Non e' una questione di essere "ignorantú".
          Ci mancherebbe!
           
          E' una questione di NON accettare il "pensiero unico".
           
          Ci sono opinioni diverse.
          Per fortuna!


          • pensiero unico del direttore editoriale della pravda di grugliasco?


          • Da che pulpito ... proprio tu che, quando qualcuno ha un pensiero diverso dal tuo, copincolli N volte lo stesso "pensiero" in risposta a tutti gli altri .... 


    • Condivisi o non condivisi l' eterno dilemma Oh signur 


      • "Condivisi o non condivisi l'eterno dilemma, Oh signur,"
         
        Baja66, piu' che un "eterno dilemma", direi che si tratta di "diversita' di vedute cintingenti".


  4. Prima di fare congetture sulla scarsa voglia del giocatore o sulla sua fragilità caratteriale,
    bisogna informarsi.
    Oggi il Gasp in conferenza ne ha tessuto le lodi.
    Ha detto che se ne è andato solo perchè NON era il tipo di giocatpore di cui aveva bisogno in quel momento e non aveva intenzione di cambiare modo di giocare per adattarlo alle caratteristiche (ottime) di Rigoni.
    Quindi,
    evitate di fare commenti sulla professionalità del giocatore.
    Gasp lo ha detto chiaro. 
    "Mi serviva il sale ed è arrivato lo zucchero. Questo non vuol dire che lo zucchero non sia un ottimo ingrediente, ma non andava bene per il mio piatto." (citazione quasi letterale)


  5. Secondo me, Rigoni e' un ottimo giocatore.
     
    In Agentina, prima dei mondiali in Russia, molti lo avrebbero voluto in nazionale.
     
    Arrivato in Europa (Zenit, poi da noi, poi ancora Zenit, ora Sampdoria) ha dovuto confrontarsi col calcio europeo che e' molto diverso.
     
    Molti Argentini si adattano.
    Alcuni Argentini NON si adattano.
    Rigoni NON si e' ancora adattato. Speriamo che NON lo faccia domani.
     


  6. il giocatore e le sue qualita' non si discutono... chiaro che i proprietari del suo cartellino non lo voglion piu' vedere.. dove va in prestito viene rispedito al mittente (anche in modo veloce come da noi....)... una domanda me la farei.. probabilmente o le' u lasaru' o u impiabeghe... qui aveva anche il Papu suo connazionale a cui fare riferimento e magari imitarlo per impegno e dedizione invece nisba.
     


  7. solito titolo da giornalai 
     
    da parte mia solo applausi x il rigú
    anche lui artefice della ciempions con i suoi 3 gol fondamentali



  8. Ha poco da essere avvelenato,non bastano le doti tecniche x giocare nel calcio servono anche cervello e attributi


    • Beppuccio, speriamo non li tiri fuori proprio domani... 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.