27-06-2019 09:00 / 17 c.

Atalanta-ChampionsLa magnifica stagione 2018-19 della nostra Atalanta merita di essere ricordata a lungo: con questa rubrica vogliamo ripercorrere, passo dopo passo, tutto il tragitto che ha portato i nerazzurri al miglior risultato della loro storia con la conquista di un posto in Champions League. Ripercorriamo quindi insieme tutte le 38 tappe del campionato di Serie A attraverso le immagini reperite in rete e gli articoli ed i commenti comparsi, di volta in volta, sul nostro sito.

Buon divertimento e FORZA ATALANTA!

 

La sintesi:

Giornata 27: SAMPDORIA - ATALANTA 1-2

L’Atalanta compie l’ennesimo capolavoro e si impone 2-1 a Marassi nella tana della Samp. Partita dura,  Zapata al '50  fa valere la legge dell'ex ma su rigore assegnato ai doriani per fallo di Gomez, Quagliarella rimette tutto in parità. Ci pensa Robin Gosens, al secondo gol consecutivo, a suggellare la vittoria atalantina con un gol al '78 da posizione quasi impossibile, ed è poi un gigantesco Gollini a dire di no prima ad Ekdal e poi a Defrel. Vince la Dea che vola così a quota quarantaquattro punti in classifica e resta aggianciata al treno europeo.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

I nostri link:

A QUESTO LINK l'articolo con la cronaca ed i commenti

A QUESTO LINK il nero e l'azzurro



di Gandalf




  1. Sicuramente una delle vittorie più pesanti della stagione 


  2. Dopo due sconfitte (Milan e Torino) che avrebbero potuto demoralizzare chiunque, la coraggiosa partita di Genova contro la Sampdoria, e contro l'arbitro (che ricordava molto Pairetto e la sua famosa "carne di porco" pro-Sampdoria, venuta alla luce nell'ambito di Calciopoli) ci ha rimesso in gioco per l'Europa.
    Non piu' sconfitte, fino alla spettacolare conquista della Champions.
     
    Grande Gasperini che, tra l'altro, ha messo KO un dirigente della Sampdoria (ex Genoa e Torino), un po' stronzett@, che il Gasp conosceva molto bene e che alcuni anni prima (passato da poco dal Genoa al Torino) aveva incitato a gran voce i giocatori granata a "rompere le gambe" a quelli di Gasperini.
     
    Grande Gomez per la sua intelligenza tattica e per la sua volonta' ferrea di vincere sempre (oltre che per la sua indiscussa classe) anche se un rigore (INGIUSTO) dato contro di lui (SIMULAZIONE di Ramirez) avrebbe potuto costarci molto caro.
     
    Grande Gollini per le sue parata strepitose nel finale (visti a posteriori, se quei tiri fossero entrati ...... addio sogni di Champions ......).
     
    Grande Gosens per un goal da un'angolazione impossibile.
     
    E grandi TUTTI, ma proprio TUTTI.
     
     


  3. Altra trasferta memorabile!


    • SI. Proprio memorabile.
       
      Quella vittoria (dopo due sconfitte consecutive: Milan e Torino) ha rappresentato un vero e proprio spartiacque.
      Dopo quella vittoria, non piu' sconfitte .... fino alla conquista meravigliosa della Champions.


  4. Ma non fu anche la trasferta dove Gasperini sulla via degli spogliatoi fece cascare il dirigente Sampdoriano dalle gambe deboli? 


  5. A me sinceramente in questa trasferta qua , seppur ero all , ultimo posto a pica ' la crapa cuntra ol tec , è vibrato il cuore e la ricordo come una delle vittorie più importanti e belle della stagione , ricordo una progressione di hateboer al 90 * da far impallidire un cavallo , un gol ciccato da pasalic , e un rigore non dato a freuler alla fine oltre alle almeno 3 belle parate e determinanti di gollini , il gol di zapata , il rigore regalato del papu e il gol di gosens .


  6. C'ero! Goduria pazzesca!!
    Ricordo i fischi al Gasp...non ho mai sentito fischiare così forte in vita mia!!


    • Slowine73: "...... Ricordo i fischi al Gasp...non ho mai sentito fischiare così forte in vita mia!"
       
      E dopo tutti quei fischi ......:
      (1) La Samdoria si e' gradualmente ammosciata (nonostante i tanti "aiutini" arbitrali - quanti rigori INESISTENTI a suo favore?).
      (2) L'Atalanta NON si e' piu' fermata (nessuna sconfitta) fino all conquista di una incredibile (e meritatissima) Champions ........


  7. C'ero, la parata di Gollini sull1-2 nel finale qualcosa di meraviglioso.


  8. rigore regalato.......ma,,, va bene cosi


    • Dal Papu


      • No Albisarnico.
        Quel rigore NON e' stato "regalato" dal Papu che, lanciato in corsa, si e' improvvisamente trovato di fronte Ramirez che, disinteressandosi totalmente della palla, gli aveva deliberatamente tagliato la strada.
         
        E' vero che istintivamente Gomez ha appoggiato le mani su Ramirez (peraltro colpevole di puro OSTRUZIONISMO). Ma cos'altro avrebbe potuto fare?
         
        Il rigore (come tanti altri quest'anno, e non solo ....) e' stato regalato alla Sampdoria da un arbitro che tanto ricordava Pairetto e la sua famosa "carne di Porco" pro-Sampdoria (nell'ambito di Calciopoli). 


        • Papu MOLTO ingenuo. E Ramirez molto più furbo. Poi, facciamo i puri finchè vogliamo....intanto ai furbi danno i rigori, e a noi li fischiano contro (vedasi Chiesa)


          • abbonatocreberg -
             28/06/2019 alle 9:10
            le furbate non pagano, infatti abbiamo visto tutti dove sono finite Samp e Violamerda : - )
             
            Un altro valore aggiunto del GASP è che le manfrine in campo, le lamentele, le provocazioni all'avversario sono quasi sparite!


  9. Da quella partita ho comunciato a credere ad una rimonta per arrivare all Europa LEague ... Ma non immaginavo di rimontare e scalare cosi tante squadre. E poi allora pensavo il Bilan deve per forza andare in champions .... lo favoriranno sicuramente ed invece ......


  10. All'epoca eravamo a 7 punti (SETTE!) dal terzo posto..
    Robe da matti!


  11. Bella tasferta come sempre con il Doria.....OTTIMA compagnia.....esaltante VITTORIA  
    ....preludio di un GRANDIOSO Finale di stagione 
    ...amen 
     
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.