07-11-2018 09:10 / 47 c.

Risultati immagini per Ifab

L'Ifab discuterà di calci di rigore, falli di mano e sostituzioni.

Secondo il Telegraph, l’Ifab – l’organismo che ha il potere di cambiare il regolamento calcistico – ha discusso ieri, nella riunione tentasi a Londra, radicali modifiche regolamentari. In questo incontro, c'è stato un semplice dibattito, e solo in un secondo momento, a marzo, tali modifiche potranno essere proposte ufficialmente.

Una novità importante riguarderebbe i calci di rigore: se un portiere respinge la conclusione, il gioco si interrompe e si riparte con un rinvio dal fondo. Viene perciò eliminata la possibilità da parte di chi tira dal dischetto – o di qualsiasi altro attaccante – di tornare sulla respinta del portiere e ribadire in rete (come è successo pochi giorni fa a Paul Pogba, nella partita contro l’Everton).

Un’altra modifica riguarderebbe il fallo di mani, una delle casistiche più discusse perché più aperte all’interpretazione arbitrale. Oggi il regolamento impone che un calcio di rigore venga assegnato se il tocco di mano avviene “deliberatamente” (ovvero se c’è una chiara volontà di sbarrare la traiettoria del pallone da parte del difensore). È questo avverbio che l’Ifab vorrebbe eliminare, basandosi non più sulla volontà ma sulla posizione naturale o non naturale del braccio al momento del contatto con il pallone.

Anche le sostituzioni potrebbero essere riviste, per evitare perdite di tempo. I calciatori dovrebbero abbandonare il campo dalla linea del campo più vicina e non per forza da quella adiacente alle panchine (questo è già permesso, ma dovrebbe essere più “caldeggiato”, soprattutto se c’è un’evidente perdita di tempo). Un’altra possibilità è quella di fermare direttamente il cronometro durante le sostituzioni.

fonte rivistaundici.com



di Marcodalmen




  1. A me basterebbe che si utilizzasse il VAR in modo serio ed oggettivo, evitando la discrezionalità che sta emergendo durante questo campionato. Le norme sul rigore e sul fallo di mano mi sembrano poco adatte, mentre qualche misura per ridurre le perdite di tempo la si potrebbe introdurre, a partire dalle sostituzioni. Ma resto comunque un po' perplesso sull'idea del tempo effettivo...


  2. SubbuteoGroup -
     07/11/2018 alle 17:10
    La prima regola da inserire è il tempo effettivo, come negli sport tecnicamente più evoluti.
    Tutto il resto sono solo chiacchiere che non portano a nulla.
     


  3. ma vi pare normale che i difensori devono intervenire con le mani dietro la schiena ? fallo di mano in area solo se c è la volontarietà aumentando il volume o impedendo una traiettoria in porta fine .


    • impedendo una traiettoria in porta con il braccio largo


    • se no ti mirano il braccio apposta anche da li a un metro ed è rigore , è assurdo . 


  4. A me piacerebbe che venisse applicata una regola sugli interventi medici. Se un giocatore va a terra e resta giù obbligando l'arbitro a far entrare i sanitari (o fermando il gioco o alla prima occasione) dovrebbe poi trascorrere 5 minuti a bordo campo in attesa di riprendersi. Penso che si vedrebbe meno gente che per un colpo resta giù in attesa dell'acqua santa. Cinque minuti in dicei possono pesare nell'economia di una partita.


  5. Si possono fare e modificare tutte le regole che si vogliono, ma finchè non ci sarà un principio di lealtà e di sportività non cambierà mai nulla.
     
    Ci vogliono regole chiare e non interpretabili, solo applicabili e saranno e faranno discutere in caso solo i casi borderline che, in quanto tali dovranno essere accettati.
     
    Ci vuole un organo a se stante che giudichi gli arbitri, ci vuole un controllo severo e bisogna che questi non siano protetti dal muro di omertà. 
     
    Va Benissimo per il rigore, va benissimo per il cronometro ai cambi, e aggiungo io, cartellini con tempi preimposti, in modo che l'arbitro, abbia solo da fare la somma a fine partita e scaduto l'ultimo secondo del tempo di recupero suoni un tabellone e la partita finisca. 
     
    Occorre trasparenza per il VAR, si deve sapere se un arbitro è stato richiamato e se poi lui ha voluto di testa sua prendere la decisione sbagliata. In quel caso l'organo competente dovrà multare, fermare o squalificare l'arbitro. Devono essere messi in condizione di arbitrare sereni e senza pressioni e qesto potrà avvenire solo quando la loro volontà conterà meno dei fatti. Esempio, Fiorentina-Atalanta, tutta Italia ha visto la simulazione e tutta Italia non avrebbe dato rigore ma solo ammonizione, come mai una decisione del genere? ad oggi il muro omertoso si infrange sul...ha visto così. Avete mai visto un medico, un meccanico un ingeniere che in possesso di una tecnologia che gli migliori il lavoro e la sua riuscita, questo non ne faccia uso. Questo succede solo nel calcio. Ma con un organo competente e trasparente l'arbitro e i giudici var. dovrebbero rispondere dei loro comportamenti. Il var chiama l'arbitro, questo  se si rifiuta di visionarlo fa fermato a lungo e multato pesantemente. Se invece è il giudice Var a non chiamare su fatti palesi vanno presi provvedimenti, fino alla totale esclusione del ruolo. 
     
    Nel calcio ci sono interessi milionari, per cui ci sono forze che spingono per avere privilegi, ma oggi la gente è informata, colta e ragiona, e con il Var. c'è poco spazio alle interpretazioni, per cui si deve andare in una situazione di equità per tutti, altrimenti a parte chi vive di calcio, gli altri se ne allontaneranno, perchè essere presi in giro di fornte a fatti acclarati è una cosa che oggi, non ha più senso di essere.
     
     
     


  6. La modifica del calcio di rigore non mi convince per niente. e se il prende palo ?
     


    • Probabilmente si fermerebbe il gioco.
       
      Da come leggo io, sembrerebbe che vogliano copiare le regole dei calci dei rigore dopo i supplementari.


      • mah, io lascerei così com'è


        • Io invece sono favorevole. 
          Il calcio di rigore è una sfida tra portiere e rigorista dove quest ultimo parte avvantaggiato. 
          Se il portiere compie una prodezza ma la palla resta a centroarea il più delle volte non ha nemmeno il tempo di rialzarsi e deve sperare nella prontezza di un proprio difensore.
          Se aggiungiamo che nel 70/80 % dei casi qualcuno entra in area prima del tiro e quindi la maggior dei rigori sarebbero da ripetere, 
          Questa nuova regola mi piace parecchio;  d altronde se sbagli un rigore e la palla viene respinta proprio sui tuoi piedi non è più una questione di abilità ma solo di fortuna sfacciata. 
           


          • è vero ma e nella storia del calcio.   Se uno batte una punizione male il gioco prosegue e il rigore è la massima punizione, cosa cambia ?
            Allora dopo ogni punizione sbagliata  si ferma il gioco ?


            • Dopo le punizioni di cigarini bisognerebbe sospendere la partita


            • No perché per una punizione ci sono decine di schemi che non prevedono solo il tiro diretto ma anche il cross in area o il passaggio in profondità x sorprendere la difesa,  l attaccante che si stacca e va a chiudere  in tap in un eventuale respinta del portiere, insomma ci sono tante soluzioni.
              Non mi pare che il rigore prescinda da una soluzione diretta a rete tranne forse pochissimi casi nella storia del calcio .
              E comunque il vantaggio tra battere un rigore e punizione per un calciatore credo sia abissale. 
               


              • OK ma il rigore fa parte di una azione d'attacco, come un corner, o una punizione. Insomma è partita piena.
                Non capisco perchè se il portiere para il rigore oppure prende il palo,  e la palla torna in campo deve finire l'azione d'attacco di una squadra,
                E se il portiere devia in corner cosa succede ? Si riprende con la rimessa dal fondo ?
                 
                I rigori dopo i suplementari sono un'altra cosa. 


  7. Latino.....


  8. Favorevole ad ogni miglioria regolamentari che rende il gioco più spettacolare e soprattutto DEMOCRATICO. TOGLIENDO POTERE  ai giudici di gara che dovrebbero SOLO APPLICARE LE REHOLE, NN I TERPRETARLR, ESSENDO CIÒ  LA PORTA DA CUI FAR DNTRARE L ARBITRIO.
    OK AL FALLO DI MANO ANCHE NN VOLUTO.
    OK ALLE LIMITAZIONI SULLE SOSTITUZIONI.
    S7L RIHORE VA TESTATO.
    MA IORENDEREI ANCHE IL FUORIGIOCO DU FAC8LE ATTUAZIONE LIMITANDOLO SOLO ALLA LINEA RETTA CHE DELIMITA AREA DI RUHORE.
    MENO SPAXIO DA CONTROLLARE MENO ERRORI.SE POI SI YSASDE SEMPRE IL VAR ERROTI NN DOCREBBERO ESSERCENE.
    MA.. .DUBIT9...


  9. Giusto penalizzare le perdite di tempo, (alcune sostituzioni hanno veramente la capacità di far imbestialire il più pacifico dei tifosi) ma allora perchè non "punire"anche le sceneggiate di millantati infortuni ? Se ti sei fatto male, giusto l'intervento dei sanitari, ma stai fuori almeno 3 minuti. Cosi ci pensi bene se invece non ti sei fatto nulla. 


  10. Io abolirei i rigori a favore dei VIOLA CULUR DE MORCC xkè subiti non da calciatori ma da tuffatori trampolino olimpionico


  11. Io abolirei squadre come il PSG.... 


  12. 1 ok
    2 cagata pazzesca
    3 blocco del cronometro


  13. Mi sembrano tutte cose giuste


  14. Punti 1 e 2 assurdi.
    Il terzo invece ha un senso. 


  15. a me piace quella sul rigore,
    non ci sarà più nessuno sul limite pronto ad entrare,spesso con rigore da ripetere,
    tutte le regole che puntano a togliere la discrezionalità, che vanno verso il si  o no, verso o bianco o nero,sono ben accette
    meno interpretazioni da parte dell' arbitro e quindi meno possibilità di applicare con qualcuno, sorvolare con qualcun' altro
    quella sul fall di mani(a parte che come scritta è poco chiara) non mi piace perchè va nel verso opposto,io per lo stesso motivo che ho scritto sopra ,farei mani in area, sempre rigore,oppure mai rigore,solo punzione a 2,
    ma o sempre o mai,
    nessuna interpretazione ,perchè  se sulla stessa azione ,identica, precisa,uguale, Irrati fischia e Maresca no, non va bene


    • Concordo. Il fallo di mano deve essere sanzionato con una regola chiara e valida per tutti. Hanno imparato a tenere le mani dietro quando l'avversario crossa, o in barriera quando saltano...lo facciano anche nelle altre occasioni. Braccio attaccato o braccio staccato è l'unica discriminante.


      • Ok però se uno entra in scivolata è impossibile tenere le mani dietro la schiena.. tra dare sempre il fallo, darlo solo con volontarietà di fallo o darlo considerando le posizioni naturali delle braccia come scritto (?????) rimango alla regola della volontarietà..


        • Se entra in scivolata può tenere comunque le mani basse....  Mentre con la volontarietà diventa tutto a discrezione dell'arbitro E la cosa non mi piace


  16. Io abolirei il pareggio 


  17. basterebbe fermare il tempo quando ci sono le sostituzioni o entrano in campo i medici per soccorrere i moribondi.
    vedi come spariscono i furbi...
     


    • Assolutamente vero.
      In molti sport, ormai, c'e' il time out. Si gioca cioe' con "tempo effettivo".
       
      E c'e' anche il (quasi) equivalente del VAR che, pero', e' visibile a tutti (spettatori in campo e alla TV) col risultato che, di norma, le decisioni sono molto piu' condivisibili (e corrette).


    • Esatto Beppe, come nel rugby


      •  Bravo,volevo proprio portare l'esempio del rugby.
        sport che per alcune cose è avanti millenni al calcio...


        • Precisazione: nel rugby (e spero che anche nel calcio venga introdotta la cosa) i soccorsi possono entrare in campo senza che il gioco si interrompa o venga interrotto o che sia l'arbitro a dare il consenso di entrare in campo.
           


          • sono anche un po più duri gli scontri nel rugby
            e fa mia finta
            di solito se uno non si rialza è perchè si è fatto male davvero
            non direi che sia sempre così nel calcio


            • Certo che sono più duri e hanno tutta un'altra filosofia, la mia era solo una considerazione per fare capire che c'è uno sport (bellissimo quanto il calcio) in cui è possibile fare entrare i soccorsi senza che il gioco si interrompa.


              • Però secondo me far entrare i soccorsi durante il gioco nel calcio è più difficile da attuare, in quanto è più probabile che ci sia un capovolgimento di fronte e il soccorso possa ostacolare il gioco. Alla fine il rugby in confronto è molto più statico (fatemi passare il termine) 


  18. Negativo sul rigore! 
    D'accordo sul resto, siruazioni marginali che non stravolgono eccessivamente il regolamento.
    Lo chiamano il gioco più bello del mondo. Xchè cambiare?


  19. Sul rigore concordo
    Sui cambi concordo
    Sul crono concordo
    Sul mani nn si capisce


    • Sul rigore concordo
      Sui cambi concordo
      Sul crono concordo
      Sul mani (nn si capisce).Mi sembra che sia gia' un po' cosi' (i.e. l'adiacenza o meno del braccio al corpo).


  20. Ma perché? 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.