05-04-2020 17:17 / 6 c.

File:Giuseppe Savoldi, Atalanta '82-83.jpg - Wikipedia

Giuseppe Savoldi, ex attaccante dell'ATALANTA, ai microfoni del Corriere di Bologna ha raccontato come vive l'emergenza Coronavirus dalla provincia di Bergamo, una delle zone più colpite in assoluto dalla pandemia: "Sono nella mia casa di Ponteranica, io e mia moglie siamo chiusi qui dentro da quasi due mesi: mia figlia fa la spesa per noi e ce la lascia sul pianerottolo, osserviamo le regole e ci teniamo informati su cosa sta avvenendo qui. Qui è un disastro, da settimane. C’è un silenzio spettrale, rotto solo dalle sirene delle ambulanze o dal rumore dell’elicottero del pronto soccorso. E non le dico quanti amici o conoscenti non ci sono più: prima del virus avevo iniziato a scrivere filastrocche per i miei nipotini, in questo periodo drammatico le mie poesie parlano soprattutto di loro, gli amici e i parenti scomparsi. È la dura realtà, ma noi non demordiamo".

L'ex bomber si è soffermato anche sulla possibile ripresa del campionato in un momento in cui è complicato parlare di sport: "È difficile dirlo per noi che viviamo di calcio, ma è stato giusto interrompere il campionato. E per ripartire, anche se darebbe un segnale di ripresa, bisogna aspettare che tutto torni alla normalità. Ho apprezzato molto che i calciatori di alcuni club si siano tagliati lo stipendio: spero che questi soldi vadano alle persone che si stanno sacrificando in questo momento".

fonte tmw.com



di Marcodalmen




  1. Bellissima quella maglia!!!!


  2. Intervista di Buon senso e condivisibile totalmente.
     
    Giusto aver fermato il campionato.
    Giusto farlo ripartire non appena le conizioni generali lo permetteranno.
     
    NON PRIMA perche' si POTREBBE rischiare una pericolosa RICADUTA.
    NON DOPO perche' l'interesse per il calcio puo' favorire la RIPRESA.
     
     


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.