03-07-2019 07:36 / 32 c.

Risultati immagini per sorteggioCome riporta calcioefinanza.it la Serie A pensa ad una novità importante per il calendario 2019/20. Nel corso dell’assemblea di ieri è stata infatti proposta una nuova modalità per il sorteggio, in stile Premier League.

Il sorteggio per la prossima stagione andrà in scena il 29 o 30 luglio, negli studi di Sky a Rogoredo con ufficialità sulla data precisa nei prosimi giorni. Potrebbe però riguardare solo il girone d’andata: l’idea infatti è quella di un calendario sfalsato in stile Premier League, in cui le gare del girone d’andata non corrispondano a quelle del girone di ritorno.

In sostanza, quindi, l’ordine delle prime 19 giornate non sarebbe lo stesso delle seconde 19: potrebbe capitare ad esempio la stessa sfida al 19° turno e al 20°, come succede in Inghilterra.

La Serie A tuttavia non si fermerebbe qui, con una ulteriore novità. L’idea è quella di rimescolare anche le sfide di ogni singolo turno, non mantenendo “bloccate” le 10 sfide: se nel girone d’andata, ad esempio, Inter-Juventus e Roma-Milan si disputeranno nello stesso turno, nel girone di ritorno potrebbero giocarsi in giornate differenti.
Una vera e propria rivoluzione per il campionato italiano: la proposta verrà valutata e sarà oggetto anche di un voto nella prossima assemblea della Lega Serie A in programma lunedì prossimo.
 
Cosa ne pensi?
 


di Marcodalmen




  1. Tanto a noi non cambia niente, an vens istèss


  2. Mi sembra una boiata, magari perché non ci siamo abituati, non sapevo che in altri campionati funzionasse già così. 


  3. i gha negota de pensa e issè i vè fò i ca..de ....


  4. marc_caltagirone -
     03/07/2019 alle 11:00
    ma vadano a fanculo, cosi..per sintetizzare


  5. Sarà anche una novità, ma non ci vedo ne l'utilità ne la necessità. Inoltre fornirebbe qualche pretesto in più a quelli che vivono di complottismo. Tradotto, sprecate tempo ed energia per qualcosa di veramente interessante.  


  6. Mah ... ok la novità, ma non mi pare che la cosa abbia una grande utilità, se poi si vuol fare perchè si fa anche in Premier facciamolo pure, se comunque l'intero sorteggio viene fatto a inizio anno cambia nulla, di fatto (avrebbe avuto un po' più di pathos se il girone di ritorno fosse stato sorteggiato un mese prima della fine di quello di andata, per dire, ma così non cambia granchè).
    Piuttosto, dall'Inghilterra avrei invece mutuato la modifica della formula di Coppa Italia, per renderla più accessibile a tutte le squadre (e lo dico anche ora che questa formula avvantaggia l'Atalanta che è finita nel novero delle big).
    Stessa cosa per la modifica del VAR ... invece che perdersi a cavillare sui piedi del portiere sulla linea di porta al momento del rigore, sarebbe stato opportuno inserire finalmente la facoltà per le squadre di chiedere un tot di consultazioni "di parte" per ogni partita, nonchè l'ammonizione sistematica per il portiere che dopo X secondi non abbia ancora proceduto con l'effettuazione del rinvio dal fondo (tipo il tempo nel basket per superare la propria metà campo).


    • Nell'articolo si dice che il sorteggio potrebbe riguardare solo il girone di andata, quindi non lo fanno insieme.


  7. Sono discretamente conservatore e tradizionalista. Questi cambiamenti tanto per cambiare mi suscitano irritazione e repulsione.


  8. A me piace. Porta un po' di novità.
    Nulla di sconvolgente per carità, ma ogni passo verso un campionato che non tuteli per forza le grandi e che rompa con gli schermi es i vincoli del passato per me è positivo. 


  9. sembra modo splendido per allontanare ulteriormente la gente dagli stadi. Distruggere il concetto stesso di abbonamento per le partite: tanti ragioneranno sul numero di match che potranno effettivamente vedere. In più una cosa simile sembra dover riguardare unicamente le ambizioni di poche squadre, di alta classifica, mentre nessuno parla della lotta per la retrocessione (che sembra non importare a nessuno di chi comanda).
    Per me è una cagata pazzesca (cit.)


  10. Dal'inghilterra cerchiamo di copiare la mentalità. Cioè giocare sempre per vincere (atalanta esclusa ovviamente. Lì siamo già inglesi noi)
    Poi al posto di queste pensate introdurrei il tempo effettivo eliminando così le sceneggiate alla Mario Merola con conseguente incazzatura degli spettatori


  11. Vediamo di radere al suolo la gestione arbitrale piuttosto che fare make up... 


  12. La cosa non mi fa né caldo né freddo... Non capisco tuttavia perché si dica che è fatto per favorire le TV... Dove sta la differenza? Le partite son quelle


    • Noya: "...... Non capisco tuttavia perché si dica che è fatto per favorire le TV... Dove sta la differenza? Le partite son quelle"
       
      Non e' proprio cosi'.
      Le TV hanno interesse a "spostare" le partite piu' importanti SE l'andamento (magari imprevisto) del girone di andata lo consiglia.


    • se juve e milan si giocassero lo scudetto la lega potrebbe spostare lo scontro diretto a fine campionato e non si abbasserebbe l'interesse come succederebbe dopo che eventialemte una delle due avesse vinto tale scontro


      • il sorteggio viene fatto tra 2 settimane per tutte le giornate di campionato fino all' ultima,
        quindi non spostano e non decidono niente dopo
        unica cosa seguendo il tuo esempio, Milan-Juventus,potrebbe essere la prima di andata, e Juventus -Milan l' ultima di ritorno, ma tu,noi tutti, lo sapremmo già al 20 luglio quando fanno la compilazione calendari,non è che cambiano a sorpresa
        è strano, non siamo abituati,capisco che possa non piacere o fare schifo, ma non ci sono favori a nessuno,
        devi incontrare tutti all' andata e incontri tutti al ritorno,quindi non cambia niente,
        in Inghilterra è cosi,
        poi se vogliamo vedere sempre che ci sia sotto qualcosa,possiamo farlo,anzi come italiani siamo maestri


  13. Va beh, finirà che oltre a non avere mai una certezza sugli orari delle partite....avremo anche la sorpresa su chi sarà il ne avversario....c'è lo annuncerà lo speaker 10 min prima, alla lettura delle fornazioni


  14. penso che cagate del genere abbiano solo l'orizzonte delle pay tv.
    mero calcolo economico e finanziario, quindi (come l'altra di natale e capodanno) mi sembrano solo iniziative atte al profitto delle varie multinazionali dei media.
    invece una riforma per il popolo, quello che fisicamente va alli stadio non é ancora stata partorita.
    ci ha provato autonomamente la società Parma l'anno scorso con quella splendida iniziativa proprio contro di noi del biglietto del settore ospiti calmierato, da un prezzo politico uguale in tutta italia....
    vedremo se le piovre della lega, della figc e qualcuno del governo lo adotteranno.
    + gradoni
    - pixel


  15. ...............temo che mentre ci propinano "FUMO negli OCCHI" con queste caxxate Potjonkine........
    Ce lo stiano mettendo per l'ennesima volta nel  "xxdrio" coi diritti TTVV.
    Amen


  16. Vedasi commento di Fantozzi su "Corazzata Potemkin"!


  17. .........detto tra noi, mi sembra la SOLITA STUPIDA, cervellotica , insensata trovata dei cd " creativi" che.......
    DEVONO GIUSTIFICARE a chi li ha commissionati le PREBENDE!!!magari nulla conoscendo sull'argomento trattato.
    CAXXAta come quella di giocare al fubbal in Itaglia a Natale, subito cassata e cancellata.
    ------------------
    Come scrive correttamante Wolfo sarebbero ben altri i PROBLEMI CUI METTER MANO!!!!
    Soprattutto controllo SEVERO di BILANCI - fidejussioni traocche, VERSAMENTI e.......
    RIFORMA DELLA COPPA ITALIA con sorteggio integrale ed eliminazione diretta (come Fac, Dfb pokal, coupe france-suisse...ed anche coppa del Togo!!)


    • Hai scritto quello che pensavo nel mentre leggevo la notizia.... riforma della coppa italia ... quella sarebbe da prendere esempio  dall'inghilterra.... ma non lo faranno mai.... percHè si tratterebbe di una cosa sensata e seria!


      • Infatti, quella è una cosa che dovrebbero copiare dall'Inghilterra insieme ai diritti televisivi distribuiti più equamente,  invece copiano queste boiate.


  18. Il mondo è proprio strano.
    I cervelli in cantiere pic e pala e dubbi e loschi individui sulle poltrone che contano.
    Mah...


  19. è qualcosa di nuovo
    un anno si può provare,tanto devi incontrare tutti,prima o poi,quindi non dovrebbe cambiare nulla
     
    in premiere è così da molto,
    con anche alcune cose abbastanza particolari che  possono succedere con una compilazione fatta così
    essempio ,ultima di andata Chelsea-Liverpool, settimana dopo , prima di ritorno  Liverpool-Chelsea,un anno è successo non ricordo con che squadre
    è strano, non siamo abituati,ma non è che sia la fine del mondo
     
    potremmo esaurire il Phatos del derby col Brescia in meno di una settimana,posticipo  ultima di andata,un lunedi serà Atalanta -Brescia,5 giorni dopo anticipo della prima di ritorno,sabato pomeriggio Brescia-Atalanta
    ovviamente è rarissimo,ma teoricamente sarebbe possibile


  20. Secondo me l'idea non è male, si potrebbe provare un anno, poi se positivo, si continua, se non piace si torna alla vecchia... 


  21. Sistemare i problemi di "interpretazione al VAR", i bilanci creativi e farlocchi, le dubbie plusvalenze, impedire l'accesso a persone quantomeno discutibili a fondi e finanziarie alla presidenza o proprietà dei club, rendere confortevoli e accessibili gli stadi, garantire più equità nei giudizi, garantire più equilibrio economico al campionato (più concorrenza, più avvincente, più pubblico più sponsor) no eh?
    Ah già ma sono impegnati con il nuovo logo moderno globale e ultracompatto. E quest'anno attendiamoci il pallone che rende più sensibile il tocco la traiettoria precisa la visibilità a 100 metri nel buio totale e soprattutto rotondo.
    Dell'idea sopra non ho opinioni. Indifferenza


  22. Mah, ogni anno ormai scimmiottiamo l'Inghilterra in qualcosa...creo sia indifferente, l'unico problema sarà per chi stanpa i calendari, che diventeranno un lenzuolone :)


  23. Una cagata pazzesca.
    Ma in premier è davvero così? Non me ne sono mai accorto


    • Anche in Francia é così da anni..


    • e' cosi' fin dal 1977-8


    • In Italia troppo soggetta a favori alle tv, alle grandi squadre e ai grossi interessi. 


Username:

Password:

Oppure collegati con i canali social:
Commento:



Regolamento Commenti


ARTICOLO 1 - Chi puo' scrivere

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti. Il commento va in rete immediatamente sotto l'articolo scelto



ARTICOLO 2 - Registrazione su dati reali

Per registrarti clicca su "Registrati" nel menu in alto in fondo a destra. Se ci lasci un' email non esistente o utilizzi un server anonimo la tua registrazione puo' essere cancellata in qualsiasi momento



ARTICOLO 3 - Gli argomenti trattati

I commenti devono riguardare nei limiti del possibile l'articolo relativo.
I commenti fuori tema (OT - off topic) sono tollerati purchè non insistiti o in palese mala fede. Nel qual caso verra' applicato l'articolo 4



ARTICOLO 4 - Infrazioni e conseguenze

Interverremo su

- Messaggi contenenti volgarità, ingiurie, razzismo, calunnie e diffamazioni. Ai sensi degli Artt. 594, 595 e 660 del Codice Penale tali messaggi potrebbero costituire reato.
- Messaggi che violano le piu' generali convenzioni della buona educazione e del decoro o che in qualunque modo violino o spingano a violare disposizioni di legge o amministrative.
- Doppioni (lo stesso messaggio lasciato sotto piu' articoli)
- Attacchi hackers

I gestori del sito si riservano il diritto di rimuovere, in parte o integralmente, i contenuti dei commenti che non rispondano alle disposizioni di cui sopra. In caso di comportamento insistito l'autore dell'infrazione verrà bloccato in via temporanea o permanente

Il sito mantiene un archivio a disposizione delle autorità preposte affinchè sia possibile risalire all'autore di ogni commento qualora, tramite le suddette autorità, persone o enti che si ritenengono danneggiati, possano far valere i propri diritti, secondo la legge, nei confronti dei responsabili.



ARTICOLO 5 - Finalita' del sito

L'intenzione dei gestori è di adottare qualsiasi misura idonea ad agevolare e continuare un corretto e civile svolgimento del dibattito cercando di operare in modo piu' obbiettivo e trasparente possibile.